Pagina 1 di 3

Uniforme diplomatica

MessaggioInviato: domenica 3 giugno 2007, 23:12
da cassinelli
Buongiorno!

In quali Paesi e per quali occasioni viene ancora indossata l'uniforme diplomatica?

Sono disponibili delle foto di quella in uso dagli Ambasciatori d'Italia?

Grazie!

MessaggioInviato: lunedì 4 giugno 2007, 13:57
da Cottoneum
Caro Cassinelli, molte risposte le troverà nel bellissimo libro "Ordini in ordine" dell'amico Fabio Cassani Pironti, vera autorità in materia. :wink:

Uniforme diplomatica

MessaggioInviato: lunedì 4 giugno 2007, 18:18
da Fabio Cassani Pironti
L’uniforme diplomatica s’indossa – nei paesi che la prevedono – in occasione delle cerimonie di gala (presentazione delle Lettere Credenziali, visite di stato, ricorrenze ufficiali del paese ecc.). Il cerimoniale di corte, o della presidenza, ne stabilisce volta per volta l’uso.

Gli stati che ancora oggi prevedono l’uniforme per i loro agenti diplomatici sono pochi. Fra gli altri: Belgio, Francia, Gran Bretagna, Monaco, Paesi Bassi, Perù, Portogallo, San Marino, Spagna, Svezia, Tailandia ecc. Vi sono, inoltre, paesi che prevedono l’uniforme diplomatica ma esso è attualmente in disuso, fra cui l’Argentina, il Cile ecc.

La Repubblica Italiana ha ripristinato l’uniforme diplomatica con D.P.R. 21/6/1948 n. 1125 (Maresca A., Dizionario Giuridico Diplomatico), ma in tempi recenti è stato poco utilizzato. Per esempio, gli ultimi ambasciatori italiani accreditati presso la Santa Sede, corte che ne prevede l’uso, non lo hanno utilizzato. Bisogna tener presente che il costo dell’uniforme è elevato; alcuni paesi, come la Gran Bretagna, ne prevedono la spesa per il proprio ambasciatore, altri stati no.

Ringrazio l’amico Giovanni Cairo per le immeritate parole di elogio del mio modesto manuale.

Cordiali saluti.

Fabio Cassani Pironti

MessaggioInviato: lunedì 4 giugno 2007, 18:42
da nicolad72
Confermo la previsione nel nostro ordinamendo di una uniforme diplomatica repubblicana, ebbi modo di discuterne oramai molti anni fa con lo stesso Ambasciatore Maresca, mio concittadino.
Purtroppo essa non è più utilizzata...

MessaggioInviato: lunedì 4 giugno 2007, 21:24
da cassinelli
Possiedo anch'io una copia del veramente splendido manuale dell'esperto Fabio Cassani Pironti!

Sarebbe possibile vedere una foto di un'uniforme diplomatica?

Grazie!

MessaggioInviato: lunedì 4 giugno 2007, 21:33
da Antesterione
Nella succitata utilissima pubblicazione (rinnovo felicitazioni e complimenti), è possibile vedere diversi ambasciatori e diplomatici con l'uniforme diplomatica nel repertorio fotografico. Incluso un modello grafico della stessa che offre un esempio visivo del porto di decorazioni. :wink:

MessaggioInviato: lunedì 4 giugno 2007, 23:23
da nicolad72
In un'altra discussione, ora che me ne sovviene avevo descritto le uniformi di altri "funzionari" e nella specie quelle dei magistrati dell'Ordine Giudiziario...

Così come ho dato vita ad una altra discussione sulle uniformi dei vari ordini cavallereschi...

Così... tanto per notizia...

Notte a tutti!

MessaggioInviato: martedì 5 giugno 2007, 23:11
da cassinelli
Ho trovato questa foto: secondo l'estensore del sito, apparteneva al Regio Console della Regia Luogotenenza generale a Tirana, decorato di Croce al valor militare il 16 luglio 1942.

A proposito... la placca con la Croce rossa a quale Ordine si riferisce?

E la fascia azzurra.. c'entra?

Il link è

http://www.voltolini.net/altre.htm

Immagine

MessaggioInviato: martedì 5 giugno 2007, 23:33
da nicolad72
Immagine

... allora...
la croce che si vede in fotografia non è quella al valor militare (che pur essendo simile nella foggia pende da un nastro azzurro) ma la croce al merito di guerra...

lo spadino in realtà è una sciabola da ufficiale di fanteria o altra arma/corpo appiedato e non quella da diplomatico

e la sciarpa azzurra che c'azzecca....?!?!?!?!
:1: :1: :1:

chi ha fatto sto collage doveva avere le idee un tantino confuse....

siam sicuri che si tratti di una uniforme diplomatica... visti gli errori...

MessaggioInviato: martedì 5 giugno 2007, 23:35
da nicolad72
... forse anche il cappello è sbagliato... il piumaggio bianco dovrebbe appartenere soltanto ai "gradi" più elevati...

MessaggioInviato: martedì 5 giugno 2007, 23:50
da cassinelli
Indubbiamente è un po' fantasiosa...

MessaggioInviato: mercoledì 6 giugno 2007, 0:26
da MMT
Non potrebbe essere che la fascia blu sia quella usata dagli ufficiali delle forze armate!?

Michele T.

MessaggioInviato: mercoledì 6 giugno 2007, 8:38
da nicolad72
la sciarpa azzurra è quella usata dagli ufficiali delle FFAA italiane (e prima ancora sabaude dal lontano 1380 se ben ricordo)... nell'altra fotografia che avevo postato si potevano ben vedere i tipici pendagli e la "botticella" di raccordo.
Sciarpa Azzurra che va indossata esclusivamente con l'uniforme militare...

Parlare di fantasia lo trovo eccessivamente generoso...

MessaggioInviato: mercoledì 6 giugno 2007, 17:09
da Lord Acton
Gia da parecchio tempo ho avuto modo di segnalare all'amico Carlo Voltolini le grosse incongruenze ed errori presenti in questa ricostruzione, evidentemente non ha avuto tempo e modo di fare i necessari cambiamenti.

Comunque... confermo che l'uniforme di base è da Regio Console di 1a Classe, il proprietario originale dell'uniforme era Consigliere Diplomatico del Luogotenente Generale di Albania, l'uniforme è del modello in uso dal 1930 in poi, stante la presenza del fascio littorio sul lato sinistro del petto.

Il personaggio in oggetto era decorato sia della Croce al Valor Militare che della Croce al Merito di Guerra, ho più volte detto a Carl che deve invertire le medaglie.

La feluca col piumaggio bianco era in uso anche ai Consoli di 1a Classe che ricoprissero funzioni di Capo Delegazione, credo che il Consigliere Diplomatico di un Luogotenente Generale vi fosse equiparato.

La placca è un ordine fasullo molto diffuso in Spagna, Carl la tiene lì per "colore", dovrebbe sostituirla con una placca da Grand'Ufficiale della Corona d'Italia.

La spada è una spada da ufficiale italiano e, come la sciarpa azzurra, non c'entra proprio niente, anche quelle sono per fare un pò colore...

Comunque non gliene vogliate... Carl è un gran bravo ragazzo... :D colleziona uniformi militari e non diplomatiche e questa gli è capitata per caso e la tiene perchè è molto bella.

Lord Acton

MessaggioInviato: mercoledì 6 giugno 2007, 17:58
da Mario Volpe
Lord Acton ha scritto:La placca è un ordine fasullo molto diffuso in Spagna, Carl la tiene lì per "colore", dovrebbe sostituirla con una placca da Grand'Ufficiale della Corona d'Italia.


Perchè dice che la placca è "fasulla" ? mi ricorda molto quella che illustro qui sotto e che è il modello in uso fino al 1899 della "Gran Placa de Honor y Merito" della Croce Rossa spagnola (poi modificata nel disegno perchè assomigliava troppo alla placca dell'Ordine di S. Fernando).

Immagine

Ne circolano forse delle copie in Spagna ?