Croce al merito OESSG

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Croce al merito OESSG

Messaggioda il tenentissimo » giovedì 15 febbraio 2007, 15:52

Buongiorno a tutti.
Vorrei sapere la differenza tra la croce al merito OESSG e il cavalierato. Sono due cose diverse, giusto?
Esiste una sorta di "propedeudicità" tra la croce al merito e il cavalierato? Chi ne viene insignito?
Certo di una Vostra cortese risposta,
porgo distinti saluti a tutti voi.

Il tenentissimo
il tenentissimo
 
Messaggi: 50
Iscritto il: giovedì 30 novembre 2006, 13:22

Messaggioda dinelli » venerdì 16 febbraio 2007, 11:57

egregio Tenentissimo,
per quanto mi risulta l'Ordine al Merito viene conferito rarissimamente.
Membro dell'ordine dal 2000 ho visto solo alcuni insigniti sulla rivista annuale dell'Ordine.
Bruno Dinelli
dinelli
 
Messaggi: 26
Iscritto il: venerdì 26 gennaio 2007, 15:21
Località: PISA

Messaggioda Lord Acton » venerdì 16 febbraio 2007, 13:59

In genere viene concesso a persone a cui non può essere concessa la croce dell'OESSG per vari motivi o a membri dell'Ordine che si siano resi particolarmente benemeriti e a cui non si intende dare immediatamente il grado superiore, personalmente, in oltre 20 anni, ho conosciuto solo tre persone che ne erano insignite:

1° - è di religione cristiana evangelica
2° - è già commendatore dell'OESSG e hanno voluto dargli un segno speciale di considerazione per un'opera particolare che porta avanti da moltissimo tempo
3° - è un militare di grado non particolarmente elevato che aveva organizzato una grande manifestazione per l'OESSG

So di un'altra persona, che però non ho conosciuto personalmente, che, ricoprendo una alta carica istituzionale, era stata insignita della Croce con placca, credo in uno scambio di onorificenze tra lo Stato Italiano e il Gran Magistero dell'Ordine

Comunque sono conferimenti rarissimi.

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2891
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Messaggioda Valentino » venerdì 16 febbraio 2007, 17:52

... l'onorevole Gabriele Albertini (allora sindaco della città di Milano) nel 2003 ha ricevuto dalle mani di S.E.Rev.ma il Cardinale Carlo Furno, Gran Maestro, la Croce con placca d'Argento al merito dell'Ordine.
Dallo Statuto: la croce d'argento da portare al collo di cm 5,2x5,2 appesa ad un nastro di "seta reale" alto cm 4,5 bianco con tre pali rossi ed una placca cm 7,2x7,2 con croce sovrapposta di cm 3,5x3,5.

da leggere http://www.europarl.europa.eu/members/e ... T&id=28367

interessante l'elenco delle onorificenze!
________

Valentino
Avatar utente
Valentino
 
Messaggi: 235
Iscritto il: domenica 31 dicembre 2006, 23:03

Messaggioda pietro.i » domenica 18 febbraio 2007, 2:28

dinelli ha scritto:egregio Tenentissimo,
per quanto mi risulta l'Ordine al Merito viene conferito rarissimamente.
Membro dell'ordine dal 2000 ho visto solo alcuni insigniti sulla rivista annuale dell'Ordine.
Bruno Dinelli


Non esiste l'Ordine al Merito del Santo Sepolcro... o meglio esisteva, ma da diversi anni (forse decenni) è stato sostituito dalla Croce al merito del S. Sepolcro, decorazione conferibile in 3 classi (croce, croce con placca d'argento e croce con placca d'oro). La decorazione in questione è riservata ai non membri dell'ordine (per i confratelli esistono altre distinzioni onorifiche), ma è possibile esserne decorati prima di divenire membri dell'Ordine successivamente.
Per alcune immagini suggerisco il sito http://www.oessg-cerignola.net
Spero di essere stato utile.
Saluti.
"E del resto il fato non può essere sempre e comunque cinico e baro".
Avatar utente
pietro.i
 
Messaggi: 215
Iscritto il: giovedì 8 gennaio 2004, 3:31
Località: Napoli

Messaggioda Antesterione » venerdì 23 febbraio 2007, 19:53

Navigando, ho pensato di condividere con voi le immagini in alta risoluzione che sono disponibili sul sito della Luogotenenza siciliana.

Croce al Merito
Immagine
Croce con Placca d'Argento al Merito
ImmagineImmagine
Croce con Placca d'Oro al Merito
Immagine
A l'heure où le mal a si souvent droit de cité parmi les hommes, et jusque dans les plus hautes institutions, le réveil de la vocation chevaleresque est une urgence, à laquelle le ciel n'a jamais tardé à répondre. P. Philippe-Emmanuel RAUSIS o.p.
Avatar utente
Antesterione
 
Messaggi: 523
Iscritto il: domenica 25 giugno 2006, 11:43

Messaggioda pietro.i » domenica 25 febbraio 2007, 15:21

Antesterione ha scritto:Navigando, ho pensato di condividere con voi le immagini in alta risoluzione che sono disponibili sul sito della Luogotenenza siciliana.
Croce con Placca d'Oro al Merito


Belle immagini. Tuttavia, in merito a quest'ultima decorazione mi pare sia raffiguarata una fascia (forse del precedente "Ordine al merito") mentre, per quanto mi risulta, essa è sempre costituita dalla "commenda" ma con placca dorata.
"E del resto il fato non può essere sempre e comunque cinico e baro".
Avatar utente
pietro.i
 
Messaggi: 215
Iscritto il: giovedì 8 gennaio 2004, 3:31
Località: Napoli

Messaggioda Antesterione » domenica 25 febbraio 2007, 16:09

Ha ragione, :)

anch'io noto che anche in alcune pubblicazioni, non avendo mai incontrato un decorato della Croce di Merito con placca d'Oro, non viene riportata la fascia, in altre sì, compreso il sito della luogotenenza siciliana (da cui ho tratto le immagini). Ad ogni modo, trovo la Croce di Merito molto evocativa e significativa.

Ringraziandola, porgo cordiali saluti,

Antesterione
A l'heure où le mal a si souvent droit de cité parmi les hommes, et jusque dans les plus hautes institutions, le réveil de la vocation chevaleresque est une urgence, à laquelle le ciel n'a jamais tardé à répondre. P. Philippe-Emmanuel RAUSIS o.p.
Avatar utente
Antesterione
 
Messaggi: 523
Iscritto il: domenica 25 giugno 2006, 11:43

Messaggioda Valentino » domenica 25 febbraio 2007, 19:08

... per togliere ogni dubbio riporto quanto scritto nello Statuto dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme approvato da S.S. Paolo VI l'8 luglio 1977 e modificato ed approvato da S.S. Giovanni Paolo II il 1° febbraio 1996 (attualmente in vigore).
Appendice II
Titolo II - Uniformi ed insegne
Art.9 , punto 2 alinea terza
Croce con placca d'oro al Merito del Santo Sepolcro di Gerusalemme:
l'insegna di cm. 6,4 è appesa ad una fascia di seta della larghezza di cm. 10 che si porta a tracolla dalla spalla destra al fianco sinisto.
La placca è raggiante d'argento di cm.8,5 con sovrapposta l'insegna di cm. 5,2.
La placca si porta sul lato sinistro del petto.
.......ho controllato in più Statuti stampati in tempi diversi ed è scritto proprio così! Le insegne della croce al merito con placca d'oro equivalgono a quelle che un tempo si usavano per i cavalieri di gran croce al merito.
Personalmente ritengo che una placca d'oro sarebbe più coerente con il nome del grado indicato.
Cordialmente
Avatar utente
Valentino
 
Messaggi: 235
Iscritto il: domenica 31 dicembre 2006, 23:03

Re: Croce al merito OESSG

Messaggioda Cavaliere83 » lunedì 16 giugno 2008, 21:41

Se esiste uno Statuto dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, le decorazioni al merito a chi vengono conferite, cioè età, ceto sociale ecc..
Cavaliere83
 
Messaggi: 25
Iscritto il: lunedì 2 giugno 2008, 15:04
Località: Gallipoli

Re:

Messaggioda adj » domenica 6 giugno 2010, 14:13

Lord Acton ha scritto:In genere viene concesso a persone a cui non può essere concessa la croce dell'OESSG per vari motivi o a membri dell'Ordine che si siano resi particolarmente benemeriti e a cui non si intende dare immediatamente il grado superiore, personalmente, in oltre 20 anni, ho conosciuto solo tre persone che ne erano insignite:

1° - è di religione cristiana evangelica
2° - è già commendatore dell'OESSG e hanno voluto dargli un segno speciale di considerazione per un'opera particolare che porta avanti da moltissimo tempo
3° - è un militare di grado non particolarmente elevato che aveva organizzato una grande manifestazione per l'OESSG

So di un'altra persona, che però non ho conosciuto personalmente, che, ricoprendo una alta carica istituzionale, era stata insignita della Croce con placca, credo in uno scambio di onorificenze tra lo Stato Italiano e il Gran Magistero dell'Ordine

Comunque sono conferimenti rarissimi.

Lord Acton


Riprendo questa vecchia discussione per segnalare che recentemente ne è stata insignita - per indiscutibili e lunghe benemerenze verso la Luogotenenza per l'Italia Settentrionale - una Signora (non Dama dell'Ordine), evento probabilmente ancora più raro.
Lo accenno qui, pur senza riportare il nome, come piccolo attestato di stima.
adj
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: domenica 21 gennaio 2007, 19:21
Località: Torino

Re: Croce al merito OESSG

Messaggioda Valentino » domenica 6 giugno 2010, 15:33

Cavaliere83 ha scritto:Se esiste uno Statuto dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, le decorazioni al merito a chi vengono conferite, cioè età, ceto sociale ecc..


ne parla il seguente articolo:

l'art. 13 dello statuto (Decorazioni al Merito)

1- Il Cardinale Gran Maestro, dopo aver consultato il Luogotenente o il Delegato Magistrale, territorialmente competenti, ha la facoltà di conferire a persone di irreprensibile condotta morale e particolarmente benemerite nella carità per la Terra Santa , anche se non possono assumere gli impegni che l'Investitura impone ai Cavalieri ed alle Dame, la Decorazione al Merito, distinta nelle seguenti classi:
a-Croce al Merito del Santo Sepolcro di Gerusalemme;
b-Croce con Placca d'argento al Merito del Santo Sepolcro di Gerusalemme;
c-Croce con Placca d'oro al Merito del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

2- Ai Decorati non spetta il titolo di membri dell'Ordine.
_____________________________________________
Valentino
Avatar utente
Valentino
 
Messaggi: 235
Iscritto il: domenica 31 dicembre 2006, 23:03

Re: Croce al merito OESSG

Messaggioda Morello » lunedì 26 settembre 2011, 15:47

Riprendo questo vecchio argomento, poichè in questi giorni, facendo alcune ricerche sull'OESSG, mi sono imbattuto sull'onorificenza di Collare al Merito (le fonti sono l'Annuario Nobiliare, un Annuario Pontificio anni fine 60/inizio 70 del secolo scorso, ed alcuni ritagli di giornale pubblicati in rete). Ebbene, ho trovato tre insigniti: un regista molto famoso, ma di religione ebraica, un generale Medaglia d'Oro che era addetto alla Segreteria Generale dell'Ordine ed era già Cav. di Gr. Cr. ed un nobiluomo romano. Gradirei sapere, se vi sono dati cronologici a riguardo, ovvero in quale periodo fu in auge tale Ordine al Merito OESSG, ed in modo particolare il Collare. Il regista venne insignito verso la metà degli anni 50, il generale ne era già insignito nel 1970, del nobiluomo romano non saprei, nato nel 1900, si spense ultraottuagenario.
RingraziandoVi in anticipo, Vi saluto cordialmente.

Morello


__________________________
IN IVSTITIA ET PACE PROBITAS
Morello
 
Messaggi: 1043
Iscritto il: lunedì 19 settembre 2005, 8:42

Re: Croce al merito OESSG

Messaggioda Sagittario » giovedì 9 gennaio 2014, 18:04

L'insignito di questa decorazione deve richiedere "autorizzazione" per poterla indossare in pubblico ?
Ringrazio anticipatamente.
Socio Ordinario A.I.O.C.
Avatar utente
Sagittario
 
Messaggi: 461
Iscritto il: mercoledì 13 gennaio 2010, 15:19

Re: Croce al merito OESSG

Messaggioda Morello » venerdì 10 gennaio 2014, 9:48

Nel frattempo ho effettuato ulteriori ricerche. Quindi debbo fare delle correzioni. Il Collare al Merito venne aggiunto agli altri 5 gradi al merito, allora previsti dall'OESSG, con lo Statuto del 1967. L'Ordine al Merito o meglio Decorazione al Merito venne poi modificato dieci anni dopo (1977) con lo Statuto ancora in auge che prevede solo tre gradi (il Collare è stato abolito, probabilmente perche ingenerava anche confusione con il Collare, grado massimo dell'Ordine, istituito con lo Statuto del 1949). Non credo che gli insigniti siano stati molti. In ogni caso si trattava di Cavalieri di Gran Croce. Non vorrei sbagliarmi ma credo che siano tutti passati a miglior vita. Il regista a cui facevo riferimento non fu insignito del Collare al Merito bensì della Gran Croce al Merito sul finire degli Anni 60 del secolo scorso. Furono insigniti del Collare al Merito, invece, il Generale a cui ho fatto cenno, un nobiluomo romano che aveva rivestito la carica di Luogotenente per l'Italia e un americano che aveva ricoperto la carica di Luogotenente per ben due volte negli Stati Uniti. In alcuni siti S.E. il Marchese Mario Mocchi e S.A.R. il Principe Adalberto di Savoia-Genova, Duca di Bergamo, che avevano ricoperto le cariche di Referendario e Luogotenente per l'Italia, vengono citati quali Cavalieri di Collare (non so se di Merito) ma io non ho trovato riscontri archivistici e/o bibliografici. Purtroppo l'Archivio Centrale del Gran Magistero dell'OESSG a Roma deve essere ancora riordinato e, quindi, tutta la documentazione dal 1949 non può essere consultata.
Cordialmente.

Morello


__________________________
IN IVSTITIA ET PACE PROBITAS
Morello
 
Messaggi: 1043
Iscritto il: lunedì 19 settembre 2005, 8:42

Prossimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti