Onorificenze dell'Ordine di Malta

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Re: Onorificenze dell'Ordine di Malta

Messaggioda roberto179442 » sabato 19 maggio 2012, 14:02

qual'è la differenza tra membro dell'Ordine e volontario? e soprattutto ora che il CISOM è fondazione come cambiano i suoi rapporti nei confronti dell'Ordine e dell'ACISMOM?
ROBERTO179442
roberto179442
 
Messaggi: 280
Iscritto il: domenica 16 settembre 2007, 23:32

Re: Onorificenze dell'Ordine di Malta

Messaggioda nicolad72 » sabato 19 maggio 2012, 14:37

Membri dell'ordine sono solo i cavalieri le dame ed i donati di devozione e basta, i volontari sono tutti quelli che frequentano le opere dell'ordine che danno una mano ma non sono membri dell'ordine... non lo sono di sicuro i membri dell'Ordine al Merito Melitense e neppure - a maggior ragione - i decorati con qualche onorificenza o altra medaglia dell'ordine.
Ricordo a tutti che l'ordine di malta è prima ordine religioso e poi ordine cavalleresco, quindi per divenirne membri sono necessari certi requisiti di ordine religioso, altri di ordine morale e trattandosi di ordine cavalleresco tradizionalmente nobiliare, altri di ordine sociale.

I rapporti nei cfr dell'ordine - per quanto riguarda il CISOM - non cambiano, gli stessi saranno tenuti non più per il tramite dell'ACISMOM ma attraverso una fondazione di diritto melitense appositamente istituita.
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10992
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Onorificenze dell'Ordine di Malta

Messaggioda sniff » sabato 19 maggio 2012, 15:14

nicolad72 ha scritto:Poi penso che se vi fosse un idea del genere sarebbe utile istituire un "sistema" globale... evitando di istituire un premio per l'anzianità nel CISOM uno per il Corpo Militare, uno per l'Ambulance Corp Irlandese, uno per il malterser.... avrebbe a questo punto studiarne uno melitense valido per tutte le realtà di volontariato nello smom visto che ben pochi dei volontari diverranno membri dell'Ordine... Da valutare sarebbe anche l'esclusione dei membri dell'ordine dalla possibilità di essere insigniti di un simile segno - per loro l'impegno è un dovere imprescindibile ,mentre per i volontari è una realtà degna di merito e quindi se protratto di premio.... Ma ribadisco questa è la mia personalissima idea.


non posso solamente dire che quoto Nicola, ma davvero credo che sia una strepitosa idea.
Non l'ho mai esternato, ma tu lo hai scritto!
Quindi, condivido quel che rappresenti quasi come "parole sante" (concedetemi tale affermazione grazie).
........ da riformulare nei regolamenti!!!
''Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marcia, chi non rischia o cambia colore, chi non parla a chi non conosce...'' Pablo Neruda
sniff
 
Messaggi: 150
Iscritto il: martedì 23 marzo 2010, 12:57

Re: Onorificenze dell'Ordine di Malta

Messaggioda nicolad72 » sabato 19 maggio 2012, 15:32

sniff ha scritto:quasi come "parole sante"


Ho anche detto che le priorità ora sono altre... e l'ordine non gradisce conferire troppe medaglie, poi si rischierebbe di avere tanti che inizierebbero a frequentare solo per le medaglie.... e questo sarebbe avvilente...

Allo stato chi merita davvero, anche a seguito di lunga militanza, riceve una medaglia o una onorificenza dell'ordine al merito melitense. Un vuoto sul punto non esiste... ribadisco la creazione di un segno d'onore per mera anzianità o per meritevole anzianità può essere oggetto di discussione, ma la sua realizzazione non è per nulla scontata... anzi, direi quasi esclusa.
Faccio notare come la Croce ACISMOM venga conferita solo per i XXV anni e questo la dice lunga...
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10992
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Onorificenze dell'Ordine di Malta

Messaggioda roberto179442 » sabato 19 maggio 2012, 17:41

nicolad72 ha scritto:
sniff ha scritto:quasi come "parole sante"


Ho anche detto che le priorità ora sono altre... e l'ordine non gradisce conferire troppe medaglie, poi si rischierebbe di avere tanti che inizierebbero a frequentare solo per le medaglie.... e questo sarebbe avvilente...

Allo stato chi merita davvero, anche a seguito di lunga militanza, riceve una medaglia o una onorificenza dell'ordine al merito melitense. Un vuoto sul punto non esiste... ribadisco la creazione di un segno d'onore per mera anzianità o per meritevole anzianità può essere oggetto di discussione, ma la sua realizzazione non è per nulla scontata... anzi, direi quasi esclusa.
Faccio notare come la Croce ACISMOM venga conferita solo per i XXV anni e questo la dice lunga...


è vero che bisogna evitare che la gente si avvicini all'Ordine in prospettiva di medaglie, ma una croce per 15 o 25 anni di servizio (continuativo o meno che sia) penso che sia una prospettiva un po' lunga per chi non sia veramente motivato, una tale miltanza sarebbe più lunga di molti matrimoni, merita una dimostrazione di ricnoscenza che a mio parere andrebbe distinta dalla croce dell'ordine melitense.
ROBERTO179442
roberto179442
 
Messaggi: 280
Iscritto il: domenica 16 settembre 2007, 23:32

Re: Onorificenze dell'Ordine di Malta

Messaggioda nicolad72 » sabato 19 maggio 2012, 19:54

Ma secondo te è possibile che l'idea non sia mai balenata a qualcuno del Sovrano Consiglio?
Evidentemente se han fatto questa scelta l'han fatta in maniera ponderata ed avranno avuto le loro ragioni.
Non diciamo agli altri cosa fare...

Ti ripeto so per certo che le priorità oggi sono ben altre rispetto all'istituzione della medaglietta per i 15 o i 25 anni... nelle more gli strumenti per premiare i meritevoli esistono e son pure strumenti di pregio...
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10992
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Onorificenze dell'Ordine di Malta

Messaggioda Romegas » sabato 19 maggio 2012, 22:57

Caro Nicola, visto che sei così informato sulle priorità che ha l'Ordine di Malta, perchè non le puoi dire? Il sottoscritto è dal 1978 che milita nell'ordine come volontario e come membro dal1992, in varie strutture e con responsabilità sul personale, quindi mi sembra strano che non conosca queste priorità o che almeno non le comprenda.

Piero59
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 5002
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Onorificenze dell'Ordine di Malta

Messaggioda Milesxpi » sabato 19 maggio 2012, 23:33

Non credo sia questa la linea di pensiero,i fatti dimostrano il contrario.

Quello che io invece ho sempre notato è l'estrema attenzione da parte dell'Ordine nel conferire i meriti melitensi, ma vi è comunque un discreto grado di variabilità da delegazione a delegazione.
Non penso che l'Ordine di Malta dia poche benemerenze per evitare di avere troppe persone che frequentano la delegazione o le sue attività, penso invece che sia necessario avere grandi meriti per esserne cooptati.
[sorry.gif]
Avatar utente
Milesxpi
 
Messaggi: 98
Iscritto il: martedì 27 ottobre 2009, 13:59

Re: Onorificenze dell'Ordine di Malta

Messaggioda Romegas » sabato 19 maggio 2012, 23:42

Appunto, allora cosa volevi argomentare, visto che non si riesce a capire mai il tuo pensiero, spesso contraddittorio?

Piero59
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 5002
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Onorificenze dell'Ordine di Malta

Messaggioda roberto179442 » domenica 20 maggio 2012, 2:18

Milesxpi ha scritto:
Non credo sia questa la linea di pensiero,i fatti dimostrano il contrario.

Quello che io invece ho sempre notato è l'estrema attenzione da parte dell'Ordine nel conferire i meriti melitensi, ma vi è comunque un discreto grado di variabilità da delegazione a delegazione.
Non penso che l'Ordine di Malta dia poche benemerenze per evitare di avere troppe persone che frequentano la delegazione o le sue attività, penso invece che sia necessario avere grandi meriti per esserne cooptati.
[sorry.gif]


non per sminuire le decorazioni dell'Ordine di Malta delle quali ho molto rispetto e ammirazione ma spesso non sono i grandi meriti che fanno seguire il riconoscimento. In ogni caso non si parla delle decorazioni in particolare dell'ordine di malta ma di una specifica insegna per un lungo servizio prestato, se l'Ordine al Merito è istituito principalmente per premiare opere nei confronti dell'Ordine allora chi vi presta servizio come volontario civile 8sia cisom che pellegrinaggi) a mio parere non può essere considerato un estraneo all'ordine quindi sarebbe giusto un segno che identifichi un lungo servizio e non un generico merito, addirittura anche per chi compiva un certo numero di pellegrinaggi a Lourdes hanno istituito un apposito segno in luogo dell'ordine melitense che venica concesso in precedenza, penso che 25 anni di servizio (per chi reisce a farli) giustifichino un pensierino in mezzo o tra le ultime di tutte le priorità dell'ordine. Scherzi a parte non è una priorità ,ma solo un modo per distingure con due segni diversi, meriti diversi, magari poi la croce al merito è anche più nprestigiosa ma la croce per anzianità di servizio identiifica meglio da quanti anni militi. Se pensi che nei corpi USA indossano sulle maniche delle uniformi stuole di barrette diagonali per evidenziare l'anzianità di servizio ciò dovrebbe illustarre quanto sia importante riconoscere agli "anziani" il giusto merito ed anche la dovuta visibilità.
ROBERTO179442
roberto179442
 
Messaggi: 280
Iscritto il: domenica 16 settembre 2007, 23:32

Re: Onorificenze dell'Ordine di Malta

Messaggioda nicolad72 » domenica 20 maggio 2012, 11:41

Caro Pietro59 e Caro Confratello,
Le priorità le trovi su Regolamenti e Commenti che sicuramente ti è giunto come è giunto a tutti i membri della Milizia Giovannita, e sono la formazione religiosa ed umana dei propri membri ma anche dei volontari e il servizio ai Signori Ammalati fatto con il giusto spirito. Su regolamenti e commenti di croci e medaglie non se ne parla molto, anzi non se ne parla per nulla. Ad oggi le priorità dell'Ordine sono quelle, così ci han ribadito nel corso dei vari incontri formativi alcuni Componenti il Sovrano Consiglio... a tutti: Cavalieri, Dame, Donati, Donate, nonché a tutti i numerosi volontari partecipanti a detti incontri, indipendentemente dal fatto che fossero gerenti o meno di qualche ufficio o incarico.

Fabione, innanzitutto tutta la mia solidarietà per te i tuoi e tutta la tua popolazione. Spero vivamente che gli eventi di questa notte si siano mostrati clementi con voi rispetto ai disastri che ho avuto modo di vedere in TV.
Poi per tornare al mio ruolo di moderatore cattivo devo farti notare come il tuo pensiero sia decisamente poco chiaro... da quello che hai scritto, e ho letto e riletto i tuoi interventi diverse volte, sembra che l'Ordine di Malta sia un patacchificio... e se questo è il tuo pensiero, davvero lo smentisco e lo contesto... ma poiché - conoscendoti un po' - ritengo che questo non sia il tuo animus, ti invito ad essere un tantino più chiaro, meno cripitco e più preciso...

Roberto, il tuo pensiero sminuisce il valore delle decorazioni smom, e non poco, mi spiace, stai sbagliano di grosso.
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10992
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Onorificenze dell'Ordine di Malta

Messaggioda Romegas » domenica 20 maggio 2012, 22:47

Caro Nicola, certo che ho letto i Regolamenti e Commenti, come lessi a suo tempo quelli precedenti, per non parlare della Costituzione, del vecchio e nuovo Codice, etc., però non capisco cosa possa impedire la creazione di una distinzione onorifica con la parte religiosa e spirituale. Ci mancherebbe che questa, più che priorità, non fosse l'essenza della milizia melitense, ma a parere mio risolverebbe tanti problemi ai vari responsabili locali del CISOM che spesso devono fare i salti mortali per gratificare i volontari meritevoli, aspettando anni e anni.

Piero59
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 5002
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Onorificenze dell'Ordine di Malta

Messaggioda Romegas » domenica 20 maggio 2012, 23:13

Secondo il mio parere una Croce di anzianità di servizio dovrebbe comportare solo ed esclusivamente un discorso di anni prestati come volontario, possibilmente con una soglia minima di ore o presenze annuali svolte, e questo già avviene. Una Croce al M.M. o medaglia deve premiare quel qualcosa in più che il volontario ha dato in un certo lasso di anni, oltre l'anzianità di servizio. Così ho sempre fatto e ho avuto ragione. Per esempio nel 2002 proposi per il merito melitense 25 volontari, tra medici, infermieri e soccorritori, tutti con almeno 8/10 anni di anzianità di servizio, ed ebbi la soddisfazione che quasi tutti ricevettero un grado onorifico superiore a quello da me proposto.

Piero59
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 5002
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Onorificenze dell'Ordine di Malta

Messaggioda fabione 66 » domenica 20 maggio 2012, 23:28

piero59 ha scritto:. Una Croce al M.M. o medaglia deve premiare quel qualcosa in più che il volontario ha dato in un certo lasso di anni, oltre l'anzianità di servizio.

Vedi..... che in fondo forse è meglio che rimanga così...
se vuoi stare con Noi Volontari devi dare sempre qualcosa in più,questa può essere l'essenza di tale riconoscimento.
"Sia Sprone Non Meta"
Fabio
ci sono molte medaglie testimoni dell'incapacità degli stati a governare ...poche della capacità a fraternizzare... quali emularne le gesta ?
fabione 66
 
Messaggi: 1974
Iscritto il: venerdì 29 ottobre 2010, 10:53

Re: Onorificenze dell'Ordine di Malta

Messaggioda Pantheon » lunedì 21 maggio 2012, 12:20

- Non vedo perchè un volontario, seriamente animato di buoni propositi e dalla fede (trattandosi di SMOM), debba indossare una medaglia di anzianità;
- Le Medaglie e le altre distinzioni al Merito Melitense dovrebbero premiare particolari meriti, pertanto possono starci anche la prolungata, fattiva e disinteressata attività di volontariato in seno all'Ordine (personalmente abolirei perfino la differenza tra civili e militari unificando quest'Ordine di Merito adottando i colori delle decorazioni civili; spero perdonerete l'impudenza....):
- Auspico, in questo senso, che il SMOM si preservi dall'assumere ulteriori e pletorici segni che "affascinano" tanto ma che, in definitiva, hanno ben poca sostanza e soprattutto sono lontani anni luce dal carisma dell'Ordine.

Saluti.
Pantheon
 
Messaggi: 3277
Iscritto il: giovedì 8 aprile 2010, 13:29

PrecedenteProssimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti