Tempi bui

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Tempi bui

Messaggioda kyros » sabato 28 settembre 2019, 12:56

Con i sensi della mia più alta stima

Ciro dr.Urselli
Avatar utente
kyros
 
Messaggi: 47
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 19:24
Località: Grottaglie (Ta)

Re: Tempi bui

Messaggioda Elmar Lang » sabato 28 settembre 2019, 20:07

Peccato: l'articolo di cui a l link, è visibile ai soli abbonati...
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3243
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Tempi bui

Messaggioda Sante Pignatale » sabato 28 settembre 2019, 22:32

Sera il link si apre tranquillamente,per chi non ci riesce ecco il testo integrale.
Un principe contro l’Ordine di Malta: «Non ha difeso papa Francesco»
Don Sforza Ruspoli, 92 anni, principe romano di una delle più antiche dinastie della nobiltà nera papalina annuncia: «Lascio dopo settanta anni».
di Paolo Conti
Un principe contro l'Ordine di Malta: «Non ha difeso papa Francesco»

«La crisi in cui è piombato da tempo l’Ordine di Malta, con la sua perdita di identità e di valori, mi obbliga a rassegnare le dimissioni». Don Sforza Ruspoli, 92 anni, principe romano erede di una delle più antiche dinastie della nobiltà nera papalina, con una storia cominciata nel XIII secolo, dice addio all’Ordine di Malta. «Una decisione molto sofferta dopo ben 70 anni di servizio nell’Ordine, sono entrato nel 1949 ed è veramente doloroso lasciare il campo che per me è sempre stato quello della battaglia a difesa di papa Francesco e di Santa Romana Chiesa».

I suoi 70 anni di servizio sono tanti, tantissimi...
«Sono uno dei decani di Ordine e Devozione. Ho avuto l’onore di rappresentare e servire negli anni di maggiore espansione come commissario dell’AciSmom (l’associazione dei Cavalieri del Sovrano Ordine di Malta ndr), come Ambasciatore a La Valletta. Erano gli anni del Gran Maestro Andrew Bertie, protagonista di grandi cambiamenti nella vita dell’Ordine. Dallo sviluppo delle attività umanitarie alla riforma della Carta costituzionale. Da parte materna discendeva dalla famiglia Stuart, ed è stata introdotta la causa della sua Beatificazione. Erano anche gli anni di Carlo Marullo di Condojanni come Gran Can-celliere. Da 60 Stati che riconoscevano l’Ordine si passò a 110, fu ottenuta la concessione per novant’anni di Forte Sant’Angelo a La Valletta, divenuto con i restauri un rilevante gioiello di promozione dell’Ordine».

E ora cosa è successo, secondo lei?
«Devo constatare il venir meno delle finalità per cui l’Ordine nacque nel 1048 come baluardo della cristianità nel Mediterraneo: monaci guerrieri a difesa della fede cristiana. Oggi l’Ordine dovrebbe essere in prima linea nella lotta contro la globalizzazione e contro le forze finanziarie di rapina che creano povertà nel mondo. Cioè sempre in prima linea nel sostenere con coraggio e determinazione la grande battaglia di papa Francesco che denuncia le storture di uno sviluppo che rende i ricchi sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri».

E invece?
«Invece nessuna presa di posizione dell’Ordine, nessun sostegno al Santo Padre, un silenzio direi assordante anche sui ripetuti massacri dei cristiani nel mondo... Mi fa male verificare che gli eredi di una grande tradizione plurisecolare nemmeno a parole siano stati in grado di difendere i loro fratelli cristiani vittime di recenti attacchi armati. Né un comunicato, né una conferenza, né un convegno».

Ma cosa pensa dell’attuale realtà dell’Ordine?
«C’è chi opera per annullarne l’identità. L’istituzione, un tempo gloriosa, travolta dagli scandali, ammuffisce nelle stanze di qualche palazzo senza nemmeno mettersi al servizio del Papa e della cristianità».

Come giudica le recenti rivelazioni? Misteriose donazioni svizzere, investigazioni della magistratura elvetica...
«Non ho alcuna intenzione di entrare nel dettaglio. Non accuso nessuno ma constato il degrado. Dirò che non c’è da meravigliarsi se emergono storie di scandali. Penso che la maggioranza del Sovrano Consiglio sia ancora, almeno in parte, nelle mani dell’ex Gran Maestro Andrew Festing che si permise addirittura di rivendicare autonomia dal Papa Francesco...».

Ma ora c’è un altro Gran Maestro...
«L’attuale Gran Maestro, Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, che ritengo sia un grande gentiluomo, sembra non abbia forza e coraggio per contrastare i nemici del Santo Padre presenti nel Sovrano Consiglio... perché ce ne sono. Il mio motto era e resta “il Papa non si critica, si serve”. Ecco i motivi che mi hanno portato a prendere questa decisione. Con mio grande rammarico e dolore, vedo una mia assoluta incompatibilità col governo attuale dell’Ordine».
Sante Pignatale
 
Messaggi: 1
Iscritto il: giovedì 21 settembre 2017, 8:39

Re: Tempi bui

Messaggioda simonesdm » lunedì 30 settembre 2019, 8:26

Personalmente, credo che "non sia una rondine a fare primavera"...soprattutto se la rondine è un 92 enne sulla cui lucidità mentale si potrebbe anche discutere...
Tranquilli, i tempi bui sono molto al di là da venire.....
simonesdm
 
Messaggi: 107
Iscritto il: sabato 7 ottobre 2006, 16:13

Re: Tempi bui

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » lunedì 30 settembre 2019, 10:01

simonesdm ha scritto:Personalmente, credo che "non sia una rondine a fare primavera"...soprattutto se la rondine è un 92 enne sulla cui lucidità mentale si potrebbe anche discutere...
Tranquilli, i tempi bui sono molto al di là da venire.....


Conosco il principe Ruspoli, perché fa (o faceva) parte della mia stessa delegazione SMOM e la sua lucidità non è in discussione.
Ha ricoperto ruoli importantissimi nell'Ordine e conosce cose che nessuno di noi sa.
Se ha preso un decisione così grave avrà senz'altro i suoi buoni motivi.

Certamente è un fatto che nell'Ordine ci siano molti che hanno condotto (e sottobanco ancora conducono) una guerra contro Papa Francesco.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6838
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Tempi bui

Messaggioda Cav.OSSML » lunedì 30 settembre 2019, 10:21

simonesdm ha scritto:Personalmente, credo che "non sia una rondine a fare primavera"...soprattutto se la rondine è un 92 enne sulla cui lucidità mentale si potrebbe anche discutere...
Tranquilli, i tempi bui sono molto al di là da venire.....

Contesto vivamente coloro che mettono in dubbio la “lucidità mentale” del “mitico” Principe Sforza Ruspoli.
Chi ha l’onore di conoscerlo e/o di seguirlo, sa benissimo che lo stesso, nonostante la veneranda età, è perfettamente lucido.
Il Principe Sforza Ruspoli da sempre esprime delle idee chiare, all’insegna dell’anticonformismo, le quali coraggiosamente si contrappongono all’ammorbante pensiero unico dominante.
In particolare sono perfettamente d’accordo con il pensiero del Principe ove esso nell’intervista afferma che “l’Ordine di Malta dovrebbe essere in prima linea nella lotta contro la globalizzazione e contro le forze finanziarie di rapina che creano povertà nel mondo e sostenere la grande battaglia di Papa Francesco che denuncia le storture di uno sviluppo che rende i ricchi sempre piu' ricchi e i poveri sempre piu' poveri”.
Inoltre il Principe Sforza Ruspoli non è certo una “rondinella” qualsiasi e le sue dimissioni dal SMOM rappresentano una gravissima perdita per lo stesso Ordine.
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 528
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Tempi bui

Messaggioda simonesdm » lunedì 30 settembre 2019, 10:37

La mia fiducia nell'attuale Gran Maestro è totale ed incondizionata.
Frà Giacomo saprà sicuramente gestire tutte le situazioni che verranno a crearsi, oltrechè ridurre in minoranza la corrente contraria a Papa Francesco.
Mi spiace per gli estimatori del Principe Ruspoli, ma io stò dalla parte del Gran Maestro.
Cordialità
simonesdm
 
Messaggi: 107
Iscritto il: sabato 7 ottobre 2006, 16:13

Re: Tempi bui

Messaggioda Cav.OSSML » lunedì 30 settembre 2019, 10:45

simonesdm ha scritto:La mia fiducia nell'attuale Gran Maestro è totale ed incondizionata.
Frà Giacomo saprà sicuramente gestire tutte le situazioni che verranno a crearsi, oltrechè ridurre in minoranza la corrente contraria a Papa Francesco.
Mi spiace per gli estimatori del Principe Ruspoli, ma io stò dalla parte del Gran Maestro.
Cordialità

Non si tratta di parteggiare per l’uno o per l’altro.
Si tratta di non porre in essere infondati dubbi circa la “lucidità mentale” di una persona rispettabile.
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 528
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Tempi bui

Messaggioda simonesdm » lunedì 30 settembre 2019, 11:07

non mi sono mai permesso di mettere in dubbio la rispettabilità del Principe Sforza Ruspoli.
Mi sono solo posto il dubbio che, magari, ad una certa veneranda età, si potrebbe avere una percezione della realtà un pochino distorta...
Meglio avrebbe fatto a restare nell'Ordine e aiutare il Gran Maestro nel processo di cambiamento da lui avviato.
Comunque, è giusto che chi la pensa come lui, abbia il suo coraggio e si dimetta dallo SMOM Ordine....
simonesdm
 
Messaggi: 107
Iscritto il: sabato 7 ottobre 2006, 16:13


Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti