Presidenti senza onorificenze

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Presidenti senza onorificenze

Messaggioda contegufo » mercoledì 24 luglio 2019, 16:38

Salve

Domanda; ma negli USA non esistono onorificenze per un capo di stato?

Immagine

Saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2594
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Presidenti senza onorificenze

Messaggioda Tilius » mercoledì 24 luglio 2019, 17:44

Article I, Section 9, Clause 8 of the U.S. Constitution, commonly referred to as the Emoluments Clause, states:

No Title of Nobility shall be granted by the United States: And no Person holding any Office of Profit or Trust under them, shall, without the Consent of the Congress, accept of any present, Emolument, Office, or Title, of any kind whatever, from any King, Prince, or foreign State.


Gli Stati Uniti non hanno (per abbastanza ovvi motivi) un ordine cavalleresco nazionale, ergo il presidente U.S. non é il "gran maestro" di alcun ordine di cui possa vestire il collare o la gran croce.

Al contempo, per il passaggio costituzionale di cui sopra, é fatto divieto ("senza il consenso del Congresso") di accettare onorificenze straniere.
Nessun presidente ha ritenuto una idea intelligente il (tentare di) accettare una onorificenza straniera durante il proprio mandato, sia per l'obbligo delle forche caudine del Congresso, sia soprattutto per l'alta inopportunità di un simile gesto (così come i potentati stranieri tacitamente si astengono dal proporre il conferimento, ben capendo l'inopportunità di un tale gesto).
Per tale motivo sono solo 3 i presidenti U.S. che hanno ricevuto - ad esempio - onorificenze britanniche, e sempre a mandato terminato (Eisenhower le ricevette molto prima di essere eletto presidente, il Bagno e l'OM, come generale della IIWW; Reagan e Bush senior ricevettero il Bagno a mandato scaduto).

http://royalcentral.co.uk/uk/thequeen/t ... -vi-123937

E poi, vuoi mettere il grandioso understatement di presentarsi in semplice frac quando sei l'uomo più potente del pianeta?
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12667
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Presidenti senza onorificenze

Messaggioda Elmar Lang » mercoledì 24 luglio 2019, 18:37

Anche, nessun cittadino svizzero che ricoprisse cariche pubbliche, può accettare qualsisìa segno d'onore o titolo onorifico. Questo, tassativamente e senza eccezione.

Un privato cittadino elvetico, prima di accettarli, deve chiedere apposita autorizzazione.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3272
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Presidenti senza onorificenze

Messaggioda Mario Volpe » mercoledì 24 luglio 2019, 20:30

Elmar Lang ha scritto:Un privato cittadino elvetico, prima di accettarli, deve chiedere apposita autorizzazione.


E poi si lamentano qui da noi, dove l'utorizzazione si chiede solo dopo l'accettazione di onori stranieri (o non nazionali) per il loro uso sul territorio nazionale...

Un'altro esempio di Presidente senza ordini (come la stessa Svizzera del resto) e' quello della Repubblica d'Irlanda, Paese che non ha mai istituito propri ordini cavallereschi nazionali...
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3624
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Presidenti senza onorificenze

Messaggioda Bessarione » mercoledì 24 luglio 2019, 22:41

E c'è anche chi ha onorificenze, ma non le indossa:
Allegati
british-queen-elizabeth-ii-il-presidente-russo-vladimir-putin-la-signora-lyudmila-putin-e-la-regina-s-marito-il-principe-filippo-duca-di-b9adpf.jpg
In hoc signo vinces
Avatar utente
Bessarione
 
Messaggi: 212
Iscritto il: sabato 4 giugno 2016, 18:17

Re: Presidenti senza onorificenze

Messaggioda RoccoL08 » giovedì 25 luglio 2019, 10:55

Per quanto riguarda gli Stati Uniti è necessario fare riferimento al cosiddetto "Foreign Gifts and Decorations Act": questo chiarisce che ogni dono ricevuto da impiegati del governo (incluso il Presidente), se non di modico valore, è un dono nei confronti degli Stati Uniti, i quali ne prendono il possesso. Quindi senza l'autorizzazione dell'agenzia a cui l'impiegato appartiene, questi non può fare uso delle decorazioni ricevute.
Si noti che spettava al Segretario di Stato (ossia il ministro degli esteri), oltre che all'agenzia dell'impiegato, restituire/rilasciare le insegne o altri doni al recipiente. Se le circostanze non lo permettono tali regali entrano nella disponibilità dello Stato, che li può anche vendere pubblicamente.
Il Congresso dunque non viene interpellato in questi casi, avendo delegato il suo consenso alle amministrazioni.

Altro caso è quello della nobiltà. Può avvenire che cittadini americani ereditino o si sposino con "portatori" titoli nobiliari, questi sono ovviamente irrilevanti per lo Stato. Chi volesse diventare cittadino americano invece dovrebbe rinunciarvi.
Le probabilità che qualche americano venga nobilitato e dunque debba richiedere l'intervento del Congresso sono ovviamente vicine allo zero.

Nel caso dei Presidenti americani, oltre a quanto detto da Tilius su Eisenhower, Reagan e Bush Sr., si può supporre che possano autorizzarsi da soli per quanto riguarda il porto di decorazioni oppure che si rivolgano al proprio Segretario di Stato. L'interrogativo si pone oggi per i Collari sauditi conferiti agli ultimi due presidenti.
Le poche decorazioni conferite ai vecchi presidenti sono oggi spesso esibite nelle rispettive Biblioteche Presidenziali oltre che in altri musei (si tenga in considerazione che molti Collari dovrebbero essere solitamente restituiti in punto di morte, nel caso britannico la Regina ha occasionalmente dispensato alcuni recipients).

Per i cittadini "semplici" non sembrerebbero esserci limitazioni di alcun tipo. Diversi knight commanders sono stati nominati dal governo britannico (e quindi da Sua Maestà): es. Bill Gates, Steven Spielberg, Henry Kissinger e il Generale Martin Dempsey.

Piuttosto che parlare di inopportunità del gesto si potrebbe dire che il conferimento di onorificenze ad impiegati del governo USA, senza considerare i membri delle FFAA ovviamente, è ritenuto inusuale in quanto non c'è possibilità di scambio di decorazioni. La Presidential Medal of Freedom non è mai stata concessa per ragioni che non fossero prettamente politiche piuttosto che di cortesia, i pontefici essendo l'unica eccezione. Sembra invece una tradizione di fine mandato il conferimento della Distinguished Public Service Medal al Presidente da parte del Segretario della Difesa con proprio provvedimento. Questo a riprova dell'agire indipendente delle diverse ramificazioni dell'Amministrazione USA in fatto di riconoscimenti.

Per quanto riguarda l'Irlanda questa beneficia semplicemente della sua prossimità al Regno Unito. Molti sono i "doppi cittadini" insigniti. Per quanto riguarda gli altri irlandesi, le richieste rivolte allo Stato non sono molto frequenti: difficile dire se siano pochi i decorati o coloro che hanno interesse a seguire le procedure stabilite.

La Russia è semplicemente madre del modello seguito da gran parte degli ex Stati sovietici: le decorazioni si condividono principalmente in "famiglia". Rari credo siano i casi di "occidentali" ricompensati con onorificenze da questi paesi, specie al di fuori dei Capi di Stato e le loro delegazioni. Vista la situazione attuale i governi occidentali sono ovviamente più attenti nel decorare i cittadini degli Stati che stanno dall'altro lato della cortina.
Putin ha ricevuto diverse decorazioni dalla Russia prima di divenire Presidente. Oggi in quanto tale, secondo il modello francese, è titolare del Collare dell'Ordine al Merito per la Patria, che è una delle insegne presentate in occasione dell'investitura presidenziale. Si vuole probabilmente evitare di mettere la Presidenza russa in continuità con i Romanov.
Difficilmente si vedranno dunque il Presidenti di Russia e Cina con indosso delle decorazioni. Chiara l'intenzione di evitare la pomposità delle forze sovietiche oggi ereditata dai nord-coreani.

Per quanto riguarda l'understatement direi che le foto si commentano da sole: fare bella figura in marsina quando si è in presenza del Duca di Edimburgo è semplicemente impossibile.
Non so se sia peggio la Gran Croce dell'Ordine del Pessimo Gusto indossato in vita da Putin o la scelta di Macron di rivisitare il caro vecchio tight in chiave serale.
Allegati
20180828_mho4379.jpg
RoccoL08
 
Messaggi: 17
Iscritto il: giovedì 7 febbraio 2019, 16:50

Re: Presidenti senza onorificenze

Messaggioda Elmar Lang » giovedì 25 luglio 2019, 16:57

In effetti, il frac indossato da Putin, sembra preso a noleggio presso il magazzino costumi d'una filodrammatici di paese. Meglio avrebbe fatto, ad indossare l'alta uniforme dello FSB, del quale, almeno a titolo onorifico, egli fa ancora parte.
Lo stesso Brežnev, sfatto dall'età e dalla chemioterapia, riusciva ad essere imponente, nell'uniforme da Maresciallo dell'URSS.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3272
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Presidenti senza onorificenze

Messaggioda contegufo » giovedì 25 luglio 2019, 18:53

Immagine
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2594
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Presidenti senza onorificenze

Messaggioda Elmar Lang » giovedì 1 agosto 2019, 19:02

Qui, il defunto capo del Cremlino appare ancora in condizioni fisiche decenti.

Al l'uniforme è appuntato l'ordine "Vittoria" (la massima onorificenza militare Sovietica), che Brežnev volle gli venisse conferita, millantando il suo ruolo determinante nella vittoria del 1945.

Il conferimento gli fu revocato post-mortem.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3272
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Presidenti senza onorificenze

Messaggioda contegufo » venerdì 2 agosto 2019, 10:06

Dopo il passaggio alla "democrazia" furono create nuove onorificenze oppure si sono mantenuti quelle, inquietanti, e vecchie?

saluti [mf_royalguard.gif]
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2594
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Presidenti senza onorificenze

Messaggioda Elmar Lang » venerdì 2 agosto 2019, 13:42

La Federazione Russa ha un suo nuovo sistema onorifico, con onorificenze mutuate dalla Russia Zarista.
Anche le repubbliche ex-sovietiche, hanno adottato propri sistemi premiali.

In due occasioni (nel 1991 e nel 2018) ebbi modo di esaminare e poter studiare dal vero l'ordine "Vittoria" e, al di là dell'aspetto estetico, posso affermare che è realizzato nella più alta, straordinaria qualità orafa.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3272
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Presidenti senza onorificenze

Messaggioda Mario Volpe » venerdì 2 agosto 2019, 14:32

contegufo ha scritto:Dopo il passaggio alla "democrazia" furono create nuove onorificenze oppure si sono mantenuti quelle, inquietanti, e vecchie?

saluti [mf_royalguard.gif]


Vedere anche qui: viewtopic.php?f=48&t=21534
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3624
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Presidenti senza onorificenze

Messaggioda Elmar Lang » domenica 4 agosto 2019, 8:55

Giustissimo! (e mi scuso per non aver da subito citato il link alle preziose tavole!).
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3272
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Presidenti senza onorificenze

Messaggioda contegufo » domenica 4 agosto 2019, 8:57

Salve
Domanda a Mario Volpe: ma tutto questo prezioso lavoro sulle onorificenze troverà uno sfogo in una qualche pubblicazione?

Grazie e saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2594
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Presidenti senza onorificenze

Messaggioda Mario Volpe » domenica 4 agosto 2019, 15:08

contegufo ha scritto:Salve
Domanda a Mario Volpe: ma tutto questo prezioso lavoro sulle onorificenze troverà uno sfogo in una qualche pubblicazione?


Al momento, l'obiettivo è quello di coprire - per quanto possibile - l'intero quadro mondiale dei principali sistemi premiali (del presente e del passato), e la meta è ancora piuttosto lontana... Inoltre, più vado avanti e più mi rendo conto che il lavoro svolto all'inizio (quando ancora non avevo acquisito certe esperienze "tecniche" o di ricerca), renderà opportuna una revisione generale delle tavole di alcuni paesi importanti (soprattutto europei), e anche questo richiederà del tempo.
Al momento attuale, l'insieme delle tavole supera le 1035 ed è difficile prevedere quante ne saranno necessarie per ottenere un quadro d'insieme sufficientemente esauriente (pur se comunque forzatamente sempre parziale in alcuni casi, nei quali è quasi impossibile reperire sufficienti informazioni e/o materiale).
Una volta raggiunto questo obiettivo vedremo, sarei ben lieto di realizzarne una diffusione pubblica a beneficio di studiosi, faleristi e appassionati, anche se ipotizzarne una versione stampata, in un'epoca in cui la carta si usa sempre meno, a beneficio di versioni digitalizzate online, mi sembra piuttosto complessa, costosa e impegnativa... ;)
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3624
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Prossimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti