Pagina 3 di 6

Re: Lettera ai Gran Priorati inglesi SMOM

MessaggioInviato: giovedì 13 giugno 2019, 22:55
da Alessio Bruno Bedini
Romegas ha scritto:Giusto, hai detto bene, la tua impressione e non la verità.


Sono gentile e non faccio nomi di giornalisti che in vita loro non hanno mai fatto nulla di positivo e costruttivo per la Chiesa, che invece continuamente attaccano.
Anche questi "giornalisti" non sono cattolici... per un cattolico l'obbedienza è fondamentale: Nostro Signore si è fatto obbediente fino alla morte (Fil 2,8)

Re: Lettera ai Gran Priorati inglesi SMOM

MessaggioInviato: giovedì 13 giugno 2019, 22:57
da Romegas
Invece gli altri lo sono, mi viene da ridere. Citi solo brani che ti fanno comodo, gli altri non si sa perché per te non esistono, su.......

Re: Lettera ai Gran Priorati inglesi SMOM

MessaggioInviato: giovedì 13 giugno 2019, 22:59
da Alessio Bruno Bedini
A Pietro è stato detto : "A te darò le chiavi del regno dei cieli, e tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli" (Mt 16,19).
Non sono parole mie.

Se non riconosci l'autorità del Papa non sei Cattolico.

Re: Lettera ai Gran Priorati inglesi SMOM

MessaggioInviato: giovedì 13 giugno 2019, 23:01
da Romegas
Io riconosco l'autorità del Papa, ma quando non sia solo politica e basta. Hai mai sentito parlare di evangelizzazione? Dove la vedi? Esiste ancora? Ho i miei dubbi.

Re: Lettera ai Gran Priorati inglesi SMOM

MessaggioInviato: giovedì 13 giugno 2019, 23:04
da Alessio Bruno Bedini
Non dicevo a te ma a tutti quelli che continuamente attaccano Bergoglio.
Sai benissimo che ci sono giornali e giornalisti che gli stanno facendo una guerra da anni..
Quelli non sono cristiani!

E comunque se Papa Francesco ha facoltà di legare e sciogliere in cielo e in terra, avrà facoltà di vietare la Messa Tridentina o no? [dev.gif]

Re: Lettera ai Gran Priorati inglesi SMOM

MessaggioInviato: giovedì 13 giugno 2019, 23:05
da Romegas
Invece sono cristiani coloro che appoggiano scelte dottrinali e politiche che di cristiano non hanno nulla, ho capito.

Re: Lettera ai Gran Priorati inglesi SMOM

MessaggioInviato: giovedì 13 giugno 2019, 23:10
da Alessio Bruno Bedini
Cristo Signore, per pascere e sempre più accrescere il popolo di Dio, ha stabilito nella sua Chiesa vari ministeri, che tendono al bene di tutto il corpo. I ministri infatti che sono rivestiti di sacra potestà, servono i loro fratelli, perché tutti coloro che appartengono al popolo di Dio, e perciò hanno una vera dignità cristiana, tendano liberamente e ordinatamente allo stesso fine e arrivino alla salvezza. Questo santo Sinodo, sull'esempio del Concilio Vaticano primo, insegna e dichiara che Gesù Cristo, pastore eterno, ha edificato la santa Chiesa e ha mandato gli apostoli, come egli stesso era stato mandato dal Padre (cfr. Gv 20,21), e ha voluto che i loro successori, cioè i vescovi, fossero nella sua Chiesa pastori fino alla fine dei secoli. Affinché poi lo stesso episcopato fosse uno e indiviso, prepose agli altri apostoli il beato Pietro e in lui stabilì il principio e il fondamento perpetuo e visibile dell'unità di fede e di comunione. Questa dottrina della istituzione, della perpetuità, del valore e della natura del sacro primato del romano Pontefice e del suo infallibile magistero, il santo Concilio la propone di nuovo a tutti i fedeli come oggetto certo di fede. Di più, proseguendo nel disegno incominciato, ha stabilito di enunciare ed esplicitare la dottrina sui vescovi, successori degli apostoli, i quali col successore di Pietro, vicario di Cristo e capo visibile di tutta la Chiesa, reggono la casa del Dio vivente.
(Lumen Gentium, n. 18)


Se non credi al primato del romano Pontefice e del suo infallibile magistero non sei cattolico.

Re: Lettera ai Gran Priorati inglesi SMOM

MessaggioInviato: giovedì 13 giugno 2019, 23:27
da Romegas
Sai bene cosa intendo, non giocare con me, non fare il gioco delle tre carte, mi deludi altrimenti.

Re: Lettera ai Gran Priorati inglesi SMOM

MessaggioInviato: venerdì 14 giugno 2019, 9:39
da Alessio Bruno Bedini
Caro Piero, mi sembra di aver detto delle cose semplici.
Sei tu che giochi, che ti dichiari cattolico eppure a ogni buona occasione critichi il Papa e i vescovi.
Questo non è possibile.

"Come, per volontà del Signore, san Pietro e gli altri Apostoli costituiscono un unico Collegio, per analoga ragione il Romano Pontefice, successore di Pietro, ed i Vescovi, successori degli Apostoli, sono tra di loro congiunti" (Can. 330). Essi sono LA SUPREMA AUTORITÀ DELLA CHIESA.

Se credi che il Papa sia eretico o peggio ancora l'anticristo non sei cattolico. Sei altro!
La storia è piena di gente che ha criticato il Papa e si è staccata dalla Chiesa di Roma.

Re: Lettera ai Gran Priorati inglesi SMOM

MessaggioInviato: venerdì 14 giugno 2019, 13:49
da Romegas
Leggiti meglio San Paolo: sei scarso in teologia.

Re: Lettera ai Gran Priorati inglesi SMOM

MessaggioInviato: venerdì 14 giugno 2019, 14:22
da Alessio Bruno Bedini
La tua posizione è esattamente quella dei luterani.
Anche loro hanno sempre utilizzato San Paolo per delegittimare il Papa.
Utilizzano il passo della correzione fraterna senza però valutare tutti gli altri in cui Paolo dà sempre il primato a Pietro. È una vecchia storia.

Sarò anche scarso, ma il 30 e lode in Ecclesiologia alla Lateranense almeno mi insegnato a distinguere un cattolico da un luterano..

Re: Lettera ai Gran Priorati inglesi SMOM

MessaggioInviato: venerdì 14 giugno 2019, 15:26
da Romegas
Beh, dare a me del luterano e' non avere argomenti da offrire. Sai io invece ho studiato alla Gregoriana, e non aggiungo altro.

Re: Lettera ai Gran Priorati inglesi SMOM

MessaggioInviato: venerdì 14 giugno 2019, 15:33
da nicolad72
Alessio, in base al tuo ragionamento errore e verità come si conciliano?

Re: Lettera ai Gran Priorati inglesi SMOM

MessaggioInviato: venerdì 14 giugno 2019, 16:06
da Alessio Bruno Bedini
nicolad72 ha scritto:Alessio, in base al tuo ragionamento errore e verità come si conciliano?


Nicola la chiesa non è una democrazia dove "uno vale uno". È stata stabilita da Cristo come costituzione gerarchica.
È ridicolo che continuamente la Suprema Autorità sia sotto attacco da parte di due o tre vescovi.
Questi non fanno il bene della Chiesa.

Ugualmente per l'Ordine di Malta.
Sai meglio di me che gli attacchi al Gran Maestro, non solo indeboliscono il suo prestigio ma anche lo stesso prestigio dell'Ordine.

Re: Lettera ai Gran Priorati inglesi SMOM

MessaggioInviato: venerdì 14 giugno 2019, 16:38
da Cronista di Livonia
Vediamo un poco di fare chiarezza, il primato è quelo del Papa e della sede petrina, ma quale? Di sedi petrine ne abbiamo almeno due, entrambe legittime e che come tali si riconoscono a vicenda, anche se una poi è contesa da almeno cinque pretendenti, di cui alcuni sottopostisi all'altra e di Papi (senza disturbare quello emerito) ne abbiamo almeno 3 o 4, di cui almeno due si riconoscono vicendevolmente.
Cordialmente,

Il Cronista di Livonia