Pagina 1 di 1

Donate di giustizia SMOM?

MessaggioInviato: lunedì 24 settembre 2018, 22:03
da Alessio Bruno Bedini
Vi lancio quella che può sembrare una provocazione.
Cosa ne pensate di una istituzione delle Donate di Giustizia in seno al SMOM?
Sarebbero le dame che accedono al primo ceto professando i voti religiosi.
Da quanto mi dicono è una proposta che è stata fatta nell'ambito dell'attuale processo di revisione della carta costituzionale SMOM.

Re: Donate di giustizia SMOM?

MessaggioInviato: venerdì 28 settembre 2018, 18:19
da Bessarione
Personalmente (e rispondo da persona del tutto estranea allo SMOM), credo che la cosa sia inutile, perchè già esistono le monache dell'Ordine (non so se dipendano tutt'ora dal Gran Maestro).
Poi, dalle voci che circolano, la riforma dell'Ordine dovrebbe prevedere una maggiore vita comunitaria per i membri del primo ceto, ne consegue che anche eventuali religiose femminili sarebbero obbligate a vivere in monasteri, e le vocazioni sarebbero così numerose da giustificare l'erezione di nuove case religiose oltre ai due monasteri in Spagna e Malta?
Si potrebbe forse pensare all'erezione di una congregazione di suore di vita attiva, dipendenti dal Gran Maestro, come per le Suore dell'Ordine Teutonico.

Re: Donate di giustizia SMOM?

MessaggioInviato: sabato 29 settembre 2018, 1:39
da Tilius
Bessarione ha scritto:Personalmente (e rispondo da persona del tutto estranea allo SMOM), credo che la cosa sia inutile, perchè già esistono le monache dell'Ordine (non so se dipendano tutt'ora dal Gran Maestro).
Poi, dalle voci che circolano, la riforma dell'Ordine dovrebbe prevedere una maggiore vita comunitaria per i membri del primo ceto, ne consegue che anche eventuali religiose femminili sarebbero obbligate a vivere in monasteri, e le vocazioni sarebbero così numerose da giustificare l'erezione di nuove case religiose oltre ai due monasteri in Spagna e Malta?

Difficile non concordare...

Re: Donate di giustizia SMOM?

MessaggioInviato: sabato 29 settembre 2018, 11:15
da cassinelli
Buongiorno.

Perché "Donate di Giustizia"?

I "Donati di Giustizia" erano Donati di Devozione "in obbedienza", quindi appartenenti al Secondo Ceto dell'Ordine.

Se parliamo di Primo Ceto, a mio parere un titolo adeguato sarebbe pertanto "Dama di Giustizia".

Cordialissimi saluti.

Re: Donate di giustizia SMOM?

MessaggioInviato: sabato 29 settembre 2018, 19:08
da Tilius
cassinelli ha scritto:Se parliamo di Primo Ceto, a mio parere un titolo adeguato sarebbe pertanto "Dama di Giustizia".

Cordialissimi saluti.


Appellare una religiosa come "dama" forse non lice...

Re: Donate di giustizia SMOM?

MessaggioInviato: sabato 29 settembre 2018, 19:23
da cassinelli
Ma lo stesso varrebbe, allora, per Cavaliere di Giustizia.

Re: Donate di giustizia SMOM?

MessaggioInviato: sabato 29 settembre 2018, 20:19
da Tilius
Snì.
Il concetto di "cavaliere" giovannita ha una storia plurisecolare.
Quello di "dama" é assai più recente,
ed é stato introdotto con finalità affatto diversa da quella riferibile a un primo ceto femminile con voti solenni.
Da cui l'inadeguatezza - sia chiaro, mia opinione personale motivata dalla considerazione di cui sopra - del termine "dama" per definire qualsivoglia figure di religiosa, e questa in particolare.

Re: Donate di giustizia SMOM?

MessaggioInviato: domenica 30 settembre 2018, 8:59
da cassinelli
Sembrerebbe esistere un precedente in quanto a denominazione, sebbene non in ambito cavalleresco.

http://www.diocesitn.it/vitaconsacrata/istituti-religiosi/dame-inglesi/

https://it.wikipedia.org/wiki/Congregatio_Jesu