Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda Elmar Lang » lunedì 18 marzo 2019, 14:41

Cambiare le insegne d'un ordine, con la storia che ha alle spalle... Mah.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3227
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda nicolad72 » lunedì 18 marzo 2019, 17:33

Alessio, tu enunci la mia tesi, che non posso non condividere.
Sulla modifica dei gradi abbiamo un esempio di qualche anno fa posto in essere nell'Ordine di San Giuseppe dagli Asburgo-Lorena (aggiunta dei gradi di Ufficiale e Grande Ufficiale), Granduchi di Toscana, che poi hanno revocato le modifiche perché appunto ultra vires e quindi assolutamente inefficaci sotto il profilo del diritto e illegittime sotto il profilo della riservate potestà al capo di famiglia già regnante non abdicataria né debellata.
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10659
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda brixianus » mercoledì 3 aprile 2019, 21:01

cassinelli ha scritto:I nuovi Statuti sono online.

https://ordinecostantiniano.it/wp-content/uploads/2013/02/STATUTI.pdf

Posso chiedere come ha fatto a reperire tale link? Sul sito costantiniano non c'è alcun riferimento a tali statuti :o
Avatar utente
brixianus
 
Messaggi: 151
Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2013, 11:14

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda pierpu » giovedì 4 aprile 2019, 8:59

brixianus ha scritto:
cassinelli ha scritto:I nuovi Statuti sono online.

https://ordinecostantiniano.it/wp-content/uploads/2013/02/STATUTI.pdf

Posso chiedere come ha fatto a reperire tale link? Sul sito costantiniano non c'è alcun riferimento a tali statuti :o

da qui, https://www.ordinecostantiniano.it/governo-dellordine/
in fondo alla pagina c'è il link.
"Non è nei titoli di onorificenza che alberga sapienza, scienza e valenza; spesso in quella danza che prima del nome avanza, si cela la più cieca ignoranza".
Avatar utente
pierpu
 
Messaggi: 187
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 13:32
Località: Toscana

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda cesellatore » giovedì 4 aprile 2019, 18:38

Per coloro che hanno cambiato denominazione di grado, come dovranno comportarsi secondo voi con l'autorizzazione al MAE?
Saranno emessi nuovi diplomi e quindi servirà una nuova richiesta al MAE?
In automatico si potrà assumere la nuova denominazione?
Ci sarà una circolare del MAE che equiparerà i gradi?
cesellatore
 
Messaggi: 24
Iscritto il: lunedì 28 luglio 2014, 12:54

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda cassinelli » giovedì 4 aprile 2019, 19:00

La risposta più logica, a mio parere, è quella di chiedere direttamente in Cancelleria.

Secondo me, per quello che vale, gli insigniti prima del rinnovamento degli Statuti:

a) non riceveranno dei nuovi diplomi con la nuova denominazione
b) non dovranno chiedere alcuna nuova autorizzazione al MAE
c) non saranno oggetto di alcuna circolare dal MAE
d) saranno in teoria obbligati, ma concretamente decideranno di adeguare o meno le proprie insegne a quelle degli insigniti post-rinnovamento degli Statuti
e) saranno liberi di mantenere o meno la vecchia denominazione relativa al grado ottenuto

Detto questo, ribadendone il peso specifico pari a zero poiché si tratta di mie elucubrazioni, vi saluto.
Alessio Cassinelli Lavezzo
Avatar utente
cassinelli
 
Messaggi: 1895
Iscritto il: martedì 26 dicembre 2006, 21:40
Località: Milano

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda nicolad72 » giovedì 4 aprile 2019, 19:17

cesellatore ha scritto:Per coloro che hanno cambiato denominazione di grado, come dovranno comportarsi secondo voi con l'autorizzazione al MAE?
Saranno emessi nuovi diplomi e quindi servirà una nuova richiesta al MAE?
In automatico si potrà assumere la nuova denominazione?
Ci sarà una circolare del MAE che equiparerà i gradi?


Ma secondo te, visto il marciume di pseudo-ordini che gira in Italia, il MAE si preoccuperà di fare una circolare?
L'onorificenza è stata autorizzata all'uso per il singolo insignito non necessita di ulteriore autorizzazione.
Io continuerei ad usare la vecchia denominazione e la vecchia insegna... nulla dicendo sul punto gli statuti.
Mancano anche delle tavole esplicative che equiparino le vecchie denominazioni alle nuove
(diciamocelo francamente, la riforma, dal di vista del legal drafting è stata fatta davvero male)
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10659
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda Guardia Nobile Pontificia » giovedì 4 aprile 2019, 19:53

E per quanto riguarda il nuovo rito delle investiture? Esiste un testo normativo al riguardo? Sul sito dell'Ordine nulla è presente...
Guardia Nobile Pontificia
Guardia Nobile Pontificia
 
Messaggi: 340
Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2007, 22:18

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda cesellatore » venerdì 5 aprile 2019, 11:20

Leggendo bene gli statuti, sono scomparsi pure i gradi ecclesiastici (tranne che per i cardinali) e la categoria speciale
cesellatore
 
Messaggi: 24
Iscritto il: lunedì 28 luglio 2014, 12:54

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda Marconi » venerdì 5 aprile 2019, 11:25

Ma che differenza c'è fra un commendatore e un commendatore di iuspatronato? È un grado a sè stante o è riservato a una categoria particolare (come per esempio gli ecclesiastici)?
Da statuto non è chiaro perché è scritto come se fosse la stessa cosa, almeno per la categoria di merito
Marconi
 
Messaggi: 26
Iscritto il: venerdì 14 ottobre 2016, 16:11

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda nicolad72 » venerdì 5 aprile 2019, 13:39

Guardia Nobile Pontificia ha scritto:E per quanto riguarda il nuovo rito delle investiture? Esiste un testo normativo al riguardo? Sul sito dell'Ordine nulla è presente...


La Santa Sede ha vietato che le investiture possano svolgersi in chiesa... vi ricordate la famosa nota della Sala Stampa?
Solo SMOM e EOSSG possono svolgere formali e ufficiali cerimonie di investitura, gli altri possono solo organizzare una messa con la remissione dei diplomi in privata sede.
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10659
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda nicolad72 » venerdì 5 aprile 2019, 13:41

cesellatore ha scritto:Leggendo bene gli statuti, sono scomparsi pure i gradi ecclesiastici (tranne che per i cardinali) e la categoria speciale


Articolo II comma secondo
Alla Categoria di Grazia possono aspirare Coloro che, pur non essendo in grado di fornire tutte
le prove richieste dalla Categoria di Giustizia, appartengono a famiglie di antica e provata
nobiltà; tutti gli Ecclesiastici e Coloro che fossero per altri titoli eccellenti.
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10659
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda nicolad72 » venerdì 5 aprile 2019, 13:44

Marconi ha scritto:Ma che differenza c'è fra un commendatore e un commendatore di iuspatronato?

Sono commendatori "ereditari" il cui titolo è riferito alla creazione di una commenda, ossia un patrimonio dedicato (e considerevole) donato all'Ordine la cui gestione rimane in mano al donante e ai suoi eredi ma i cui frutti vanno all'Ordine.
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10659
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda brixianus » venerdì 5 aprile 2019, 15:25

Guardia Nobile Pontificia ha scritto:E per quanto riguarda il nuovo rito delle investiture? Esiste un testo normativo al riguardo? Sul sito dell'Ordine nulla è presente...

https://www.ordinecostantiniano.it/mess ... vestiture/

<< Roma, 19 marzo 2019 – In occasione della Solennità di San Giuseppe, S.E. Rev. il Cardinale Renato Raffaele Martino, Gran Priore, ha redatto un messaggio rivolto a tutti i Cavalieri e le Dame in cui è annunciata la promulgazione del nuovo Rito delle Investiture.>>
Avatar utente
brixianus
 
Messaggi: 151
Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2013, 11:14

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda brixianus » venerdì 5 aprile 2019, 15:34

nicolad72 ha scritto:
cesellatore ha scritto:Leggendo bene gli statuti, sono scomparsi pure i gradi ecclesiastici (tranne che per i cardinali) e la categoria speciale


Articolo II comma secondo
Alla Categoria di Grazia possono aspirare Coloro che, pur non essendo in grado di fornire tutte
le prove richieste dalla Categoria di Giustizia, appartengono a famiglie di antica e provata
nobiltà; tutti gli Ecclesiastici e Coloro che fossero per altri titoli eccellenti.


Legga bene, sotto la frase: <<Le categorie e i gradi dell'Ordine sono:>>, in entrambi gli Statuti costantiniani(2002 e 2019).
Nel 2002 era previsto il grado "... di Grazia ecclesiastico", mentre negli Statuti 2019 non è più previsto: si tratta di un'elencazione tassativa e certo non meramente esemplificativa! In claris non fit interpretatio
Avatar utente
brixianus
 
Messaggi: 151
Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2013, 11:14

PrecedenteProssimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti