Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda brixianus » sabato 5 ottobre 2019, 13:47

È in uscita la seconda edizione del volume "Ordini Cavallereschi della Real Casa di Borbone delle Due Sicilie”: qualcuno sa se si vedranno nuove insegne e decorazioni, come pare probabile?
Avatar utente
brixianus
 
Messaggi: 151
Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2013, 11:14

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda Franz Chiarizia de Molise » martedì 15 ottobre 2019, 12:26

Confermo quanto sopra.
Saluti.
FCdM
"...io non domando per la mia antica nobiltà, ne cariche ne onori..."
Generale Pietro Odoardo Chiarizia 1815

Turbo Procella e Ria Stagion Non Teme
Socio I.A.G.I
Socio A.I.O.C
Avatar utente
Franz Chiarizia de Molise
 
Messaggi: 686
Iscritto il: martedì 3 agosto 2004, 14:34
Località: Roma

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda cesellatore » mercoledì 16 ottobre 2019, 17:08

Ok con i nuovi gradi, ma si sa come ci si deve regolare con i vecchi gradi e vecchie nomine? Chi è stato insignito con i vecchi titoli come deve fare? È così top secret?
cesellatore
 
Messaggi: 29
Iscritto il: lunedì 28 luglio 2014, 12:54

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda Marconi » giovedì 17 ottobre 2019, 21:27

Chiaramente nulla è dato da sapere. Che gran rispetto che si ha nei riguardi dei vari membri...e che gran professionalità nel pubblicare uno statuto citando degli allegati senza però allegarli
Marconi
 
Messaggi: 30
Iscritto il: venerdì 14 ottobre 2016, 16:11

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda Marconi » sabato 16 novembre 2019, 11:09

Sono finalmente riuscito a vedere le nuove insegne, di fatto riprendono lo stile della legion d'onore francese. Continuo però a rimanere perplesso su questo silenzio
Marconi
 
Messaggi: 30
Iscritto il: venerdì 14 ottobre 2016, 16:11

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda Elmar Lang » sabato 16 novembre 2019, 15:25

In che modo, le nuove insegne costantiniane, si rifanno alla Légion d'Onore?
Ringrazio anticipatamente,
E. L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3243
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda nicolad72 » domenica 17 novembre 2019, 11:00

Marconi ha scritto:riprendono lo stile della legion d'onore francese

Lo "stile" della legion d'onore è un costume proprio dell'area francofona (ad esempio l'insegna da grande ufficiale è a nastro da petto con placca portata sul lato sinistro in luogo di quello destro).
Se ci fornisse maggiori dettagli potremmo meglio farci un'idea anche noi.
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10673
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda Marconi » domenica 17 novembre 2019, 12:14

Da quello che ho visto parrebbero cambiate così:
- cavaliere di ufficio: medaglia con croce;
- cavaliere di merito: medaglia coronata con croce;
- cavaliere ufficiale di merito: medaglia coronata con croce e nastro con rosetta;
- commendatore di merito: croce da collo con corona;
- commendatore di iuspatrinato di merito: croce da collo con corona e bombè;
- grand'ufficiale di merito: croce da collo con corona e placca;
- gran croce di merito: croce da collo con corona, placca e fascia;

Anche le rosette pare che cambino con il grado, partendo dalla semplice rosetta azzurra, aggiungendoci poi la croce costantiniana, poi il sottopanno azzurro (non me ne vogliate ma non conosco il termine tecnico) che passa da metà oro a metà azzurro fino a tutto d'oro.

Questa differenziazione l'ho trovata personalmente molto simile all'attuale legion d'onore (anche il vecchio omri era così nel grado di ufficiale).

La questione, che vorrei capire tramite gli illustri personaggi che popolano questo forum è la seguente:
- ammesso che dal nulla si possano cambiare le insegne e i nomi dei vari gradi, chi aveva un grado con le vecchie insegne e vecchi nomi, come deve comportarsi?
- sempre in questo caso, formalmente dovrebbe comunicare la variazione di nome e grado all'ufficio del cerimoniale diplomatico per regolarizzare la sua posizione? Diversamente, tecnicamente, non si sarebbe formalmente a posto dinanzi alla legge italiana o no?
- la cancelleria questa eventualità l'ha considerata? Come si intende affrontare questo passaggio epocale?

Purtroppo, pur avendo sollevato questi miei pensieri a vari delegati, ancora non si sa nulla, cosa ne pensate?
Marconi
 
Messaggi: 30
Iscritto il: venerdì 14 ottobre 2016, 16:11

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda nicolad72 » domenica 17 novembre 2019, 12:55

Questo per le categorie di merito, ma per le altre "grazia" e Giustizia?
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10673
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda Marconi » domenica 17 novembre 2019, 13:57

Caro avvocato per ora non ho visto nulla quindi non posso esprimermi, magari la prossima settimana cerco di ri approfondirla
Marconi
 
Messaggi: 30
Iscritto il: venerdì 14 ottobre 2016, 16:11

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » domenica 17 novembre 2019, 15:03

Ragazzi, io ho una sola domanda: perché?
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6838
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda nicolad72 » domenica 17 novembre 2019, 17:13

Chiedilo a Carlo di Borbone... ma la notizia è vecchia di almeno un anno!!!
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10673
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » domenica 17 novembre 2019, 18:29

nicolad72 ha scritto:Chiedilo a Carlo di Borbone... ma la notizia è vecchia di almeno un anno!!!


Si, lo so .. ma continuo a non capire.
Il SMOCSG di Napoli è un Ordine "vero", con una storia importante alle spalle.
I continui cambi di Statuto che ci sono stati negli ultimi 80 anni da entrambe le parti a mio avviso non fanno bene alla serietà dell'Ordine stesso.
Io sono uno di quelli che pensa che gli Statuti di questo Ordine non si possono toccare senza l'autorizzazione del Papa.
L'avevo detto in questo topic anche il 22 giugno 2018 e continuo a pensarla in questo modo.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6838
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda nicolad72 » domenica 17 novembre 2019, 21:59

Alessio Bruno Bedini ha scritto:non si possono toccare senza l'autorizzazione del Papa


Ma il Papa se ne frega e la Santa Sede ha lo ha ribadito diverse volte negli ultimi pontificati. Poi, questo in particolare, non mi sembra esattamente un "amante del genere"
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10673
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Riformulazione dei gradi dello SMOCSG franco-napoletano

Messaggioda Freccia16 » martedì 19 novembre 2019, 17:29

Marconi ha scritto:Da quello che ho visto parrebbero cambiate così:
- cavaliere di ufficio: medaglia con croce;
- cavaliere di merito: medaglia coronata con croce;
- cavaliere ufficiale di merito: medaglia coronata con croce e nastro con rosetta;
- commendatore di merito: croce da collo con corona;
- commendatore di iuspatrinato di merito: croce da collo con corona e bombè;
- grand'ufficiale di merito: croce da collo con corona e placca;
- gran croce di merito: croce da collo con corona, placca e fascia;

Anche le rosette pare che cambino con il grado, partendo dalla semplice rosetta azzurra, aggiungendoci poi la croce costantiniana, poi il sottopanno azzurro (non me ne vogliate ma non conosco il termine tecnico) che passa da metà oro a metà azzurro fino a tutto d'oro.

Questa differenziazione l'ho trovata personalmente molto simile all'attuale legion d'onore (anche il vecchio omri era così nel grado di ufficiale).

La questione, che vorrei capire tramite gli illustri personaggi che popolano questo forum è la seguente:
- ammesso che dal nulla si possano cambiare le insegne e i nomi dei vari gradi, chi aveva un grado con le vecchie insegne e vecchi nomi, come deve comportarsi?
- sempre in questo caso, formalmente dovrebbe comunicare la variazione di nome e grado all'ufficio del cerimoniale diplomatico per regolarizzare la sua posizione? Diversamente, tecnicamente, non si sarebbe formalmente a posto dinanzi alla legge italiana o no?
- la cancelleria questa eventualità l'ha considerata? Come si intende affrontare questo passaggio epocale?

Purtroppo, pur avendo sollevato questi miei pensieri a vari delegati, ancora non si sa nulla, cosa ne pensate?


Grazie mille per le informazioni, ammetto di essere dispiaciuto di non aver visto nemmeno un bozzetto dopo quasi un anno ...

Suppongo che toccherà cambiare decorazioni e rosette e adeguarsi,
altrimenti ci sarà sicuramente confusione alle attività dell'Ordine tra chi indossa le vecchie insegne e le nuove.

Il cambio non è in qualche dettaglio, ma sostanziale.
Basti pensare che il Cav. Merito perde la croce da collo e il Cav. Merito con placca perde appunto la placca.
Non sono differenze minime, no?
Freccia16
 
Messaggi: 96
Iscritto il: mercoledì 7 luglio 2010, 10:11

PrecedenteProssimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti