Consigli e info medaglia valor/merito civile

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Re: Consigli e info medaglia valor/merito civile

Messaggioda Elmar Lang » sabato 12 maggio 2018, 20:02

Caro Carvilius, potrebbe darmi gli estremi delle norme da lei citate? Quelle che ho riportato, sono trascritte da: C. Scarpa - P. Sézanne: "Le Decorazioni al Valore della Repubblica Italiana", Roma, Uff. Storici Esercito - Marina - Aeronautica, 1981.

Pure il sito del Quirinale riporta quanto da me sopra riportato, fornendone i .pdf:

http://www.quirinale.it/qrnw/onorificen ... lCiv_a.pdf

http://www.quirinale.it/qrnw/onorificen ... lCiv_b.pdf
Ultima modifica di Elmar Lang il sabato 12 maggio 2018, 20:10, modificato 1 volta in totale.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2965
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Consigli e info medaglia valor/merito civile

Messaggioda Carvilius » sabato 12 maggio 2018, 20:08

Elmar Lang ha scritto:Caro Carvilius, potrebbe darmi gli estremi delle norme da lei citate? Quelle che ho riportato, sono trascritte da: C. Scarpa - P. Sézanne: "Le Decorazioni al Valore della Repubblica Italiana", Roma, Uff. Storici Esercito - Marina - Aeronautica, 1981.


Certamente!
Trattasi del DPR 23 ottobre 1957, n. 1397, recante "Regolamento di esecuzione della legge 20 giugno 1956, n. 658 relativa alla istituzione di una ricompensa al merito civile", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 56 del 5 marzo 1958.
Carvilius
 
Messaggi: 67
Iscritto il: lunedì 30 maggio 2016, 13:22

Re: Consigli e info medaglia valor/merito civile

Messaggioda Elmar Lang » sabato 12 maggio 2018, 20:12

La ringrazio molto per i dati, per me preziosi.

Io però mi riferisco alla Medaglia al Valor Civile, non a quella al Merito Civile.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2965
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Consigli e info medaglia valor/merito civile

Messaggioda Carvilius » sabato 12 maggio 2018, 20:15

Elmar Lang ha scritto:La ringrazio molto per i dati, per me preziosi.

Io però mi riferisco alla Medaglia al Valor Civile, non a quella al Merito Civile.

Sì certamente. Come accennavo, personalmente vedrei più indicata una ricompensa al Merito Civile. Anche l'orientamento ministeriale sembrerebbe quello...
Carvilius
 
Messaggi: 67
Iscritto il: lunedì 30 maggio 2016, 13:22

Re: Consigli e info medaglia valor/merito civile

Messaggioda Elmar Lang » sabato 12 maggio 2018, 20:47

Senza voler innescare una polemica, nel salvataggio di persone in pericolo di vita, vedo un atto di valore individuale; il "merito", lo vedrei in coloro che fattivamente avessero operato coadiuvando e/o coordinando operazioni di soccorso.

Infatti, citando la legge 2 gennaio 1958 n. 13, leggo all'art. 1:

Le ricompense al valor civile sono istituite per premiare atti di eccezionale coraggio che manifestano preclara virtù civica e per segnalarne gli autori come degni di pubblico onore.

All'art.3:

Le ricompense al valor civile sono concesse a coloro che compirono gli atti di cui all'art.1, scientemente esponendo la propria vita a manifesto pericolo:
- per salvare persone esposte ad imminente e grave pericolo;
- per impedire o diminuire il danno di un grave disastro pubblico o privato;
- per ristabilire l'ordine pubblico, ove fosse gravemente turbato, e per mantenere forza alla legge;
- per arrestare o partecipare all'arresto di malfattori;
- per il progresso della scienza od in genere pel bene dell'umanità;
- per tenere alti il nome ed il prestigio della Patria.


Mi pare che in questa circostanza, siano evidentemente adempiute le prescrizioni tanto dell'art. 1, quanto del primo caso all'art. 3.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2965
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Consigli e info medaglia valor/merito civile

Messaggioda Carvilius » sabato 12 maggio 2018, 21:12

Elmar Lang ha scritto:Senza voler innescare una polemica, nel salvataggio di persone in pericolo di vita, vedo un atto di valore individuale; il "merito", lo vedrei in coloro che fattivamente avessero operato coadiuvando e/o coordinando operazioni di soccorso.

Infatti, citando la legge 2 gennaio 1958 n. 13, leggo all'art. 1:

Le ricompense al valor civile sono istituite per premiare atti di eccezionale coraggio che manifestano preclara virtù civica e per segnalarne gli autori come degni di pubblico onore.

All'art.3:

Le ricompense al valor civile sono concesse a coloro che compirono gli atti di cui all'art.1, scientemente esponendo la propria vita a manifesto pericolo:
- per salvare persone esposte ad imminente e grave pericolo;
- per impedire o diminuire il danno di un grave disastro pubblico o privato;
- per ristabilire l'ordine pubblico, ove fosse gravemente turbato, e per mantenere forza alla legge;
- per arrestare o partecipare all'arresto di malfattori;
- per il progresso della scienza od in genere pel bene dell'umanità;
- per tenere alti il nome ed il prestigio della Patria.


Mi pare che in questa circostanza, siano evidentemente adempiute le prescrizioni tanto dell'art. 1, quanto del primo caso all'art. 3.

La differenza tra le motivazioni alla base del conferimento delle due ricompense è l'esposizione della propria vita a manifesto pericolo.
Un atto di straordinario coraggio, come certamente può essere un intervento di salvamento in mare, può determinare la concessione di una medaglia al Valor Civile se ricorrono condizioni tali da giustificare un reale pericolo di vita per chi ha posto in essere l'azione meritoria. Altrimenti ricade nell'ambito del Merito Civile.
Una di tali condizioni può essere, ad esempio, la pericolosità del moto ondoso oppure la complessità dell'intervento di salvamento.
Sono a conoscenza di un caso di medaglia al Valor Civile giustamente conferita per un salvataggio compiuto senza particolari pericolosità del mare, ma con il sopravvenuto decesso dell'eroico salvatore per arresto cardiaco.
Nel caso in argomento, almeno stando a quanto ho potuto leggere, a mio parere difficilmente il Viminale potrebbe prendere in considerazione un Valor Civile. Un Merito Civile invece sarebbe, sempre a mio giudizio, una ricompensa davvero appropriata.
Carvilius
 
Messaggi: 67
Iscritto il: lunedì 30 maggio 2016, 13:22

Re: Consigli e info medaglia valor/merito civile

Messaggioda Elmar Lang » sabato 12 maggio 2018, 22:29

Leggendo le norme relative alla Medaglia al Merito Civile, noto una certa vaghezza ed un'ampio spettro di ragioni per le quali essa possa venire conferita.

L. 20 giugno 1956, n. 658 (1) Istituzione di una ricompensa al merito civile.

1. È istituita una ricompensa al merito civile, intesa a premiare le persone, gli Enti e i Corpi che si siano prodigati, con eccezionale senso di abnegazione, nell'alleviare le altrui sofferenze o, comunque, nel soccorrere chi si trovi in stato di bisogno.

D.P.R. 23 ottobre 1957, n. 1397 Regolamento di esecuzione della legge 20 giugno 1956, n. 658 relativa alla istituzione di una ricompensa al merito civile

6. (par. 3) La documentazione deve essere corredata da una dettagliata relazione illustrativa dei sacrifici affrontati dal designato, ovvero degli studi e delle esperienze dal medesimo compiuti e dei risultati conseguiti. Per le azioni compiute fuori del territorio dello Stato non occorre la deliberazione di cui al primo comma del presente articolo.

Quindi, "altrui sofferenze"; "stato di bisogno", alleviate "con eccezionale abnegazione": in tutto ciò ravviso i segnalati meriti di membri della Protezione Civile, delle FF.AA., dei VV.FF., della CRI e di singoli cittadini, nell'alleviare le sofferenze della popolazione a seguito di calamità naturali o straordinari eventi.

Quindi, con essa viene premiato appunto un Merito. Come vediamo, essa premia anche meriti conseguiti negli studi che abbiano conseguito importanti risultati.

Salvare delle persone che, senza l'intervento di qualcuno sarebbero miseramente perite (in questo caso annegate), per di più in avverse condizioni, quindi pure mettendo a rischio la propria vita, questo è effettivamente un atto di Valore.

Per questo, ho anche citato la Medaglia al Valore di Marina, che nella sua evoluzione, è direttamente ispirata alle "Lifesaving Medals" britanniche. Ecco un po' di normativa abbastanza aggiornata:

D. Lgs. 15 marzo 2010, n. 66 Codice dell'ordinamento militare.

Medaglie al valore e al merito di Marina:

Art. 1436 Istituzione
1. Gli atti di coraggio diretti a salvare vite umane in mare, a impedire sinistri marittimi o ad attenuarne le conseguenze, le attività e gli studi volti allo sviluppo e al progresso della Marina militare italiana, nonché le singole azioni di merito caratterizzate da spiccata perizia da cui sono derivati lustro e decoro alla marineria italiana, sono premiati con le seguenti ricompense: a) medaglia d'oro al valor di marina; b) medaglia d'argento al valor di marina; c) medaglia di bronzo al valor di marina; d) medaglia d'oro al merito di marina; e) medaglia d'argento al merito di marina; f) medaglia di bronzo al merito di marina.
2. Le ricompense di cui al comma 1 possono essere concesse a cittadini italiani e stranieri nonché a comandi, corpi o enti che, partecipando collettivamente a imprese particolarmente difficili, hanno contribuito ad aumentare il prestigio della Marina militare.

Art. 1437 Medaglie al valore di Marina
1. Le medaglie d'oro e di argento al valor di Marina sono destinate a ricompensare coloro che nel compiere atti di coraggio in mare hanno dimostrato perizia marinaresca ed esposto la propria vita a manifesto pericolo.
2. Per la medaglia d'oro si richiede il concorso di circostanze tali da rendere l'atto compiuto meritorio e commendevole in sommo grado.
3. La medaglia di bronzo è, invece, destinata a ricompensare atti di coraggio compiuti con perizia marinaresca, ma senza manifesto pericolo di vita
.

Circa la "perizia marinaresca" ricordo ancora che gettarsi in mare (pure agitato), per salvare vite umane, conseguendo positivamente nell'intervento, è già di per sé dimostrazione appunto di perizia marinaresca, indipendentemente da chi abbia compiuto il valoroso gesto.

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2965
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Consigli e info medaglia valor/merito civile

Messaggioda Marco26381 » martedì 15 maggio 2018, 9:03

Buongiorno a tutti!
Innanzitutto volevo ringraziarvi delle bellissime parole spese nei miei confronti e dei consigli che mi avete dato!
Questa sera torneró nella nostra Madre Patria (sono in missione) e, appena finiró le faccende di casa (mia moglie ogni volta mi prepara i lavori a casa da fare [sweatdrop.gif] ), mi recheró in prefettura per informarmi meglio e vedere se riusciró ad ottenere qualcosina [thumbup.gif] .
Comunque, se volete, vi terró aggiornati qualora vi facesse piacere [thumbup.gif] .
Nel frattempo preparo le valige che figlia e moglie mi aspettano!!!!!
A presto!!!!!
Marco26381
 
Messaggi: 7
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2018, 10:32

Re: Consigli e info medaglia valor/merito civile

Messaggioda Elmar Lang » martedì 15 maggio 2018, 9:45

Sarà un piacere, se ci terrà informati.

Oltre a Civitavecchia, effettivamente ho un ricordo anche della 46^ quando sul campo di Rivolto, da un C-119, nel '76 conseguii l' abilitazione al lancio con paracadute sotto controllo militare...

Buon rientro in Patria ed in bocca al lupo,

Enzo Calabresi
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2965
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Precedente

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti