Nuovo regolamento riconoscimenti CRI

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Nuovo regolamento riconoscimenti CRI

Messaggioda nicolad72 » sabato 31 marzo 2018, 14:14

Il 30 marzo 2018 è stata pubblicata la 3a revisione del "Regolamento per il conferimento dei riconoscimenti della Croce Rossa Italiana" con l'allegato tecnico che riporta nuovi bozzetti delle insegne con la specifica descrizione delle stesse nonché la specifica indicazione delle modalità d'uso delle stesse.
Tra le novità vi sono:
    - la previsione di appositi segni distintivi per le onorificenze al merito concesse in tempo di guerra o in zona di operazioni rispetto a quelle concesse ordinariamente;
    - le nuove fascette per la croce commemorativa, che riprendono nella forma la tradizione propria di Croce Rossa e non copiano più quelle in uso nelle FFAA;
    - le nuove croci di anzianità e di eccellenza di IIa e Ia classe per rispettivamente 35 e 50 anni di attività in croce rossa (invero la croce di anzianità ed eccellenza per i 50 anni era presente nel vecchio regolamento ma non era ancora stato prodotto il bozzetto relativo all'insegna).
    - la specificazione relativamente ai diplomi di benemerenza con le relative medaglie associate che è indossabile il solo nastrino uguale per tutti i gradi dell'insegna.

Qui il collegamento per scaricare dal sito CRI il testo del regolamento revisionato
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10372
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Nuovo regolamento riconoscimenti CRI

Messaggioda nicolad72 » sabato 31 marzo 2018, 14:59

Dalla lettura del regolamento, questo l'ordine di precedenza tra i vari riconoscimenti
Immagine
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10372
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Nuovo regolamento riconoscimenti CRI

Messaggioda Mario Volpe » martedì 3 aprile 2018, 16:43

Complimenti Nicola per la realizzazione dei bei bozzetti [thumb_yello.gif]
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3525
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Nuovo regolamento riconoscimenti CRI

Messaggioda Tilius » martedì 3 aprile 2018, 18:02

Già. Mano inconfondibile ed elegante. [clapping.gif]
La bozzettistica più professionale visibile oggidì nel settore.
Senza tema di smentita.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12278
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Nuovo regolamento riconoscimenti CRI

Messaggioda T.G.Cravarezza » martedì 3 aprile 2018, 19:17

Regolamento e annesso tecnico chiari e completi: complimenti alla CRI e al nostro moderatore Nicola per il contributo dato
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6386
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Nuovo regolamento riconoscimenti CRI

Messaggioda Luca Bracco » martedì 3 aprile 2018, 20:08

E a me nessuno dice grazie!?!?
Luca Bracco
Luca Bracco
 
Messaggi: 982
Iscritto il: giovedì 2 novembre 2006, 12:43
Località: Sanremo

Re: Nuovo regolamento riconoscimenti CRI

Messaggioda T.G.Cravarezza » martedì 3 aprile 2018, 20:55

E' vero, grave dimenticanza, il forum era ben rappresentato anche dall'avv. Luca Bracco che è membro della Commissione Istruttoria per il conferimento dei riconoscimenti della Croce Rossa Italiana.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6386
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Nuovo regolamento riconoscimenti CRI

Messaggioda gnr56 » mercoledì 4 aprile 2018, 16:37

Alcune domande:

Benemerenze
di cui al Titolo II del Regolamento
E' possibile indossare un nastrino di mm 37x10 delle medesime fattezze del nastro di cui sopra identico per
tutte le classi.


Come mai si è scelto di non differenziare nel nastrino la classe di conferimento della benemerenza?
La benemerenza di III classe, il cui diametro sembrerebbe inferiore rispetto a quelle di I e II classe, è indossabile? In passato non lo era.

CROCI DI ANZIANITÀ

Il termine possesso del requisito di anzianità di servizio così calcolato: a. per i soci appartenenti al Corpo Militare, dalla data del brevetto di nomina per il personale di assistenza o dalla data del decreto di nomina per il personale direttivo, ovvero dalla data di iscrizione quale Volontario C.R.I., se più favorevole va inteso come anzianità di appartenenza al Corpo Militare o come anzianità di servizio relativamente alla somma dei servizi prestati?

La domanda potrà sembrare incomprensibile, ma si è verificato che dal 2012 la croce di anzianità è stata negata al personale militare in congedo poiché l'anzianità era riferita all'effettivo servizio prestato e non all'iscrizione alla componente.
gnr56
 
Messaggi: 1234
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Nuovo regolamento riconoscimenti CRI

Messaggioda gnr56 » mercoledì 4 aprile 2018, 17:05

T.G.Cravarezza ha scritto:E' vero, grave dimenticanza, il forum era ben rappresentato anche dall'avv. Luca Bracco che è membro della Commissione Istruttoria per il conferimento dei riconoscimenti della Croce Rossa Italiana.


Da come scrivi, sembrerebbe che non solo Luca Bracco ma anche Nicolad72 abbia avuto parte nella stesura del nuovo regolamento CRI.

Da socio, se non ho inteso male, viene spontanea e legittima la domanda se Nicolad72 sia socio e volontario della CRI?
gnr56
 
Messaggi: 1234
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Nuovo regolamento riconoscimenti CRI

Messaggioda nicolad72 » mercoledì 4 aprile 2018, 18:22

gnr56 ha scritto:spontanea e legittima la domanda se Nicolad72 sia socio e volontario della CRI?

Per dare una consulenza in materia onorifica ad una associazione è necessario farne parte? In base a quale norma di grazia?
In passato ho fatto da consulente anche al MAE per la trasformazione dell'Ordine della Stella della Solidarietà Italiana in l'Ordine della Stella d'Italia ed anche in quel caso disegnai pure i bozzetti... Secondo te posso chiedere di essere assunto direttamente come Ambasciatore? Invero mi accontenterei anche di Ministro Plenipotenziario

In fondo, a livello nazionale, ho fama di essere uno dei migliori conoscitori della materia, e, per rigore di approccio sia scientifico che onorifico, di sicuro non sono un pataccaro. Devo dire che richieste di consulenza in materia ne ricevo parecchie. A qualcuno potrà rodere ma c'è chi può e chi no... "io può"!
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10372
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Nuovo regolamento riconoscimenti CRI

Messaggioda gnr56 » mercoledì 4 aprile 2018, 20:02

La mia era una semplice curiosità, avere Nicolad72 come crocerossino mia avrebbe fatto piacere.

Personalmente, non mi rode proprio nulla. Di fronte alla competenza, mi inchino.

Da che frequento il forum e in questa particolare materia, ho appreso molte nozioni dalle competenze di ognuno di voi, Nicolad72 compreso.

Spero che Bracco mi risponda nel merito dei quesiti posti, più di pertinenza dei regolamenti CRI.

Se una osservazione mi posso permettere, trovo un poco eccessiva questa novità introdotta della croce di anzianità di servizio dei 35 e dei 50 anni che non ha riscontro, per il corpo militare, in FF.AA. .

Nel sistema premiale CRI, vi sono altre benemerenze che possono meglio dare risalto ad un così lungo impegno temporale.
gnr56
 
Messaggi: 1234
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Nuovo regolamento riconoscimenti CRI

Messaggioda nicolad72 » mercoledì 4 aprile 2018, 21:06

gnr56 ha scritto:Nel sistema premiale CRI, vi sono altre benemerenze che possono meglio dare risalto ad un così lungo impegno temporale.

Le medaglie al merito? Idea bocciata all'unanimità!!!!
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10372
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Nuovo regolamento riconoscimenti CRI

Messaggioda soragni ugo » mercoledì 4 aprile 2018, 21:45

una critica .......mi sembra che le fascette sono un po' troppo grandi per un nastrino ....... nascondono per il 90% i colori del nastrino stesso.
ugo
soragni ugo
 
Messaggi: 236
Iscritto il: martedì 27 luglio 2010, 21:59

Re: Nuovo regolamento riconoscimenti CRI

Messaggioda gnr56 » mercoledì 4 aprile 2018, 22:14

nicolad72 ha scritto:
gnr56 ha scritto:Nel sistema premiale CRI, vi sono altre benemerenze che possono meglio dare risalto ad un così lungo impegno temporale.

Le medaglie al merito? Idea bocciata all'unanimità!!!!


Pensavo più alla Benemerenza in una delle tre classi che la medaglia al Merito.

Se il tuo ruolo è quello di consulente non dovresti essere super partes, o sbaglio?

Spero che la bocciatura sia da solo da parte dei componenti la Commissione e non anche da parte del consulente. [king.gif]
gnr56
 
Messaggi: 1234
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Nuovo regolamento riconoscimenti CRI

Messaggioda gnr56 » mercoledì 4 aprile 2018, 22:35

L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

Alla luce dell'art.11 della Costituzione Italiana a cui la CRI dovrebbe soggiacere trovo alquanto inconsuete l'introduzione di una Onorificenza al Merito per i servizi resi in tempo di guerra in zona d'operazione posto che le azioni di Peace enforcement o di Peace Building come le Operazioni sotto egida ONU non sono da considerarsi operazioni di guerra e l'attuale nostro impegno nei teatri operativi esteri non si configura come partecipazione ad azioni di guerra.

Bellini e Cocciolone, ad esempio, pur prigionieri di guerra per 47 gg, non essendo l'Italia formalmente in guerra con l'Iraq, non hanno avuto tale riconoscimento nei loro stati di servizio.
gnr56
 
Messaggi: 1234
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Prossimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti