San Gregorio Magno Conferito a notoria abortista?

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Re: San Gregorio Magno Conferito a notoria abortista?

Messaggioda Elmar Lang » martedì 16 gennaio 2018, 14:46

Elmar Lang ha scritto:Io, qui apro il mio cuore ed affermo pubblicamente che molte delle dichiarazioni di Francesco non mi piacciono, o comunque non arrivano al mio spirito, che è comunque lo spirito d'un peccatore, ancorché credente.
Come sappiamo, l'elezione del Successore di Pietro è ispirata dallo Spirito Santo, quindi per un Cristiano è indiscutibile. Essendo I disegni del Signore imperscrutabili, anche l'elezione d'un Pontefice "atipico" sicuramente rientra in una delle tante prove cui i Cristiani son posti, a rafforzamento della fede.


T.G.Cravarezza ha scritto: (...)Concordo con Elmar Lang quando scriveva che i cattolici dovrebbero impegnarsi maggiormente per vedere negli interventi del Papa e della Santa Sede il giusto Magistero, anche quando alle volte non li comprendiamo o condividiamo appieno. (...)


In effetti, quel che ho scritto, senz'offesa, non è esattamente quel che l'ottimo Tomaso mi attribuisce.

Sono invece assai turbato dal fatto che presunti "obblighi protocollari" abbiano visto conferire un'ordine cattolicissimo ad una Signora le cui posizioni politiche e morali sono le millemiglia lontano dai precetti non solo del Vangelo, ma anche da ciò che professerebbe un frate della "Teologia della Liberazione".
Bene avrebbe fatto il Vaticano:

1) a controllare ben bene a chi avrebbero conferito cosa.

2) fatta la frittata e richiesta spiegazione, quantomeno esprimere rammarico per l'errore commesso.

Che sarebbe successo, se alla signora ammazzafeti non fosse stato conferito il S. Gregorio? Rottura delle relazioni Olanda-Vaticano? Espulsione dei Cattolici dai Paesi Bassi? Demolizione delle chiese?(in Olanda, lo fanno già)? Invasione del Vaticano con aviolancio delle "Koninlijke Korps Kommando Toepen" e cattura del Pontefice e del Sacro Collegio?...

Fan più danno queste idiozie pseudodiplomatiche (che hanno dato libero campo alle esternazioni di quella spregevole donna), che non certe discutibili dichiarazioni dai massimi livelli della Santa Sede...
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2944
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: San Gregorio Magno Conferito a notoria abortista?

Messaggioda T.G.Cravarezza » martedì 16 gennaio 2018, 14:49

Ho esteso in modo eccessivo il tuo pensiero unendolo al mio [sweatdrop.gif] [notworthy.gif]

Concordo appieno sulla seconda parte!
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6317
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: San Gregorio Magno Conferito a notoria abortista?

Messaggioda nicolad72 » martedì 16 gennaio 2018, 14:51

Tom il problema è che tu se esattamente nessuno, e le motivazioni che adduci hanno la consistenza dell'ossigeno a 30.000 metri d'altezza!
T.G.Cravarezza ha scritto:Sull'ultimo punto del tuo discorso, non concordo. Il Santo Padre si è scagliato tantissime volte contro l'orribile crimine dell'aborto e sono solo alcuni giornali partigiani (vuoi quelli di stampo progressista per far vedere rivoluzioni che nella realtà non ci sono; vuoi quelli di stampo conservatore per criticare il Papa anche laddove non rivoluziona) che fomentano tale situazione.


Peccato che la stampa che il mainstream poco consideri quei (pochi, vogliamo fare la statistica con altri argomenti: migranti, ospedali da campo, discernimento, non usare aggettivi inappropriati giusto per far apparire per vero ciò che ben sai non essere tale) discorsi e interventi. Anzi li ignora proprio... e l'immagine del pontefice presso la gente comune non sia esattamente quella del custode (ossia il vero e principale compito del papa) piuttosto quella dell'innovatore dell'ortodossia cattolica.

Elmar Lang ha scritto:In effetti, quel che ho scritto, senz'offesa, non è esattamente quel che l'ottimo Tomaso mi attribuisce.


Non sei l'unico che ha notato questa scarsa capacità di centrare l'argomento... soprattutto ultimamente, e soprattutto quando si trattano certi argomenti...
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10192
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: San Gregorio Magno Conferito a notoria abortista?

Messaggioda T.G.Cravarezza » martedì 16 gennaio 2018, 15:07

nicolad72 ha scritto:
Peccato che la stampa che il mainstream poco consideri quei (pochi, vogliamo fare la statistica con altri argomenti: migranti, ospedali da campo, discernimento, non usare aggettivi inappropriati giusto per far apparire per vero ciò che ben sai non essere tale) discorsi e interventi. Anzi li ignora proprio... e l'immagine del pontefice presso la gente comune non sia esattamente quella del custode (ossia il vero e principale compito del papa) piuttosto quella dell'innovatore dell'ortodossia cattolica.



Forse anche perché tanti, troppi cattolici che si definiscono conservatori e custodi dell'ortodossia non fanno altro che criticare il Papa ad ogni piè sospinto, trovando errori anche quando non ci sono e pensando male anche nel dubbio (e questo caso è esemplare dato che sono stati proprio i siti "conservatori" a riportare e dare risalto alla notizia creando il tam tam che altrimenti non ci sarebbe stato e adducendo ad un possibile "sostegno" del Papa o della Santa Sede alle idee abortiste. Invece i siti dei fedeli conservatori avrebbero dovuto prima verificare la notizia cercando di dare il beneficio del dubbio alla Chiesa e al Papa).
Ovvio quindi che se i conservatori non fanno altro che portare acqua al mulino dei progressisti contro qualsiasi atto della Chiesa fomentando gli equivoci pur di attaccare il Papa... tutto ciò non aiuta a promuovere la corretta interpretazione dei messaggio del Santo Padre.
Poi i giornali è normale che sfruttino qualsiasi cosa per fare notizia e le rivoluzioni, anche quando non ci sono, fanno sempre notizia, se poi le stesse sono confermate, anziché spente, dai conservatori... passa il messaggio che la rivoluzione ci sia davvero.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6317
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: San Gregorio Magno Conferito a notoria abortista?

Messaggioda adj » martedì 16 gennaio 2018, 15:24

T.G.Cravarezza ha scritto:Forse anche perché tanti, troppi cattolici che si definiscono conservatori e custodi dell'ortodossia non fanno altro che criticare il Papa ad ogni piè sospinto, trovando errori anche quando non ci sono e pensando male anche nel dubbio (e questo caso è esemplare dato che sono stati proprio i siti "conservatori" a riportare e dare risalto alla notizia creando il tam tam che altrimenti non ci sarebbe stato e adducendo ad un possibile "sostegno" del Papa o della Santa Sede alle idee abortiste. Invece i siti dei fedeli conservatori avrebbero dovuto prima verificare la notizia cercando di dare il beneficio del dubbio alla Chiesa e al Papa).

Leggendoti, mi sto convincendo che la colpa è tutta dei conservatori.
Forse sono stati proprio loro a insignire la signora dell'onorificenza in questione: così, tanto per poi poter criticare il papa...

P.S.: E su certi "progressisti" che hanno scritto a caratteri un po' più che cubitali: "Fake News"...?
adj
 

Re: San Gregorio Magno Conferito a notoria abortista?

Messaggioda Tilius » martedì 16 gennaio 2018, 15:27

La classica tempesta in un bicchiere d'acqua.
Di mero conferimento protocollare si é trattato.
Nel caso dei conferimenti protocollari, l'unica voce del curriculum a contare é "Ministro del XXX del Regno/Repubblica di YYY". That's all.
adj ha scritto:Qualcuno può confermare questa inquietante notizia?
Lilianne Ploumen, notoria attivista pro-aborto e legata anche alle lobbies LGBT, sarebbe stata nominata Commendatore dell'Ordine di San Gregorio Magno.
Qui il link alla notizia:
https://onepeterfive.com/pope-francis-a ... cal-honor/

Io volevo ringraziare Alberto per averci resi partecipi di questa notizia, invero interessante nei suoi sviluppi mediatici, e di averlo fatto con oggettiva eleganza e signorilità, anche se di parte.
T.G.Cravarezza ha scritto:...le attività immorali che propaganda la Ploumen...

Elmar Lang ha scritto:...le esternazioni di quella spregevole donna... la signora ammazzafeti...

Signori, siccome siete quelli dalla verbalità più accessa, in questa discussione, vi rammento solo Giovanni 8, 7.
Allegati
tempesta-in-un-bicchier-dacqua.png
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12128
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: San Gregorio Magno Conferito a notoria abortista?

Messaggioda Tilius » martedì 16 gennaio 2018, 15:58

nicolad72 ha scritto:Quindi fake news in par de braghe....

E' interessante leggere le ragioni - forse sarebbe il caso di dire "mistificazioni" - che l'insignita reputa, o meglio diffonde, alla base del conferimento:
Lei ha vinto di nuovo un premio…

Sì, ho vinto un altro premio. Ho ricevuto un alto riconoscimento dal Papa…
È a causa di ciò che fa per l’aborto?

Bene, quello non è menzionato, ma in sé è interessante che sia menzionato quello che è per le risorse per la società…
Quello è vero per molte altre persone…

Certo, e il Vaticano sa, io credo, che ho fondato ‘She decides’. Ma ciò non impedisce che mi abbiano dato questo riconoscimento…questo è speciale…
Che tipo di riconoscimento è?

È Comandante nell’Ordine di San Gregorio.
Bene, congratulazioni!

Questo è davvero progressista da parte del Papa?

Davvero così, e mi fa piacere riceverlo…
Lei lo vede come una conferma di ciò che lei sta facendo per le ragazze e per l’aborto?

Sì, anche…e negli anni passati ho investito molto in contatti con il Vaticano…
Un lavoro di lobby?

Sì, un lavoro di lobby…vede, lei sa, perché il Vaticano, specialmente sotto i papi precedenti, aveva un atteggiamento piuttosto rigido quando si trattava dei diritti delle ragazze e delle donne…
Assolutamente.

E quello non cambierà nel breve periodo, non bisogna fars illusioni su questo.. Ma ci sono alcune aree forse dove possiamo comunque cooperare, e ho cercato questo, per esempio la Chiesa è molto contro i matrimoni di bambine, e questo ha noi può sembrare strano, ma in molti Paesi la Chiesa ha una grande influenza, così quando un vescovo può dire: ‘cara gente, è una cattiva idea arrangiare matrimoni per ragazze di 14 anni’, questo aiuta. Avevamo un vescovo in Uganda che aveva parlato contro l’omosessualità, e allora il Vaticano ha detto: ‘guarda, noi non siamo favorevoli a questa pratica, ma l’uomo è creato come è, e dobbiamo accettarlo in quel modo’.
E allora lei è così pragmatica che se il papa o il Vaticano può essere di aiuto nella sua missione…

Certo…
Anche se loro non approvano…

Sì, naturalmente. Non sbagliamoci. Hanno una voce molto influente, attraverso i fedeli, ma sono anche parte dei negoziati alle Nazioni Unite, così fa una differenza se si uniscono all’Arabia Saudita o si affiancano all?Olanda…e preferisco averli al nostro fianco…
Al fianco del membro del Parlamento Ploumen?

Sì.

Onestamente in codesta intervista non ci vedo né il tentativo di far passare il conferimento per un endorsement papale alle attività di impegno sociale della signora né (conseguentemente) la malizia da parte della signora nel tentare codesta operazione. Si ringrazia il papa per essere un filino più progressista dei suoi predecessori, that's all.

I Farisei di scandalizzavano per le posizioni dirompenti di Cristo, che sdoganava peccatori e prostitute.
Chi sono i moderni Farisei?
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12128
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: San Gregorio Magno Conferito a notoria abortista?

Messaggioda adj » martedì 16 gennaio 2018, 16:16

Tilius ha scritto:Onestamente in codesta intervista non ci vedo né il tentativo di far passare il conferimento per un endorsement papale alle attività di impegno sociale della signora né (conseguentemente) la malizia da parte della signora nel tentatre codesta operazione. Si ringrazia il papa per essere un filino più progressista dei suoi predecessori, that's all.


Tornielli a tuo confronto è un dilettante allo sbaraglio.
Un filino più progressista vuol dire essere a favore di aborto e omosessuali?

Tilius ha scritto:I Farisei di scandalizzavano per le posizioni dirompenti di Cristo, che sdoganava peccatori e prostitute.
Chi sono i moderni Farisei?


Io una risposta su chi sono i moderni farisei ce l'avrei...
Poi ti consiglierei un ripassino del Vangelo, su cosa significava per Cristo "sdoganare" peccatori e prostitute.
Forse insignirli dell'Ordine di San Gregorio Magno?
adj
 

Re: San Gregorio Magno Conferito a notoria abortista?

Messaggioda Tilius » martedì 16 gennaio 2018, 16:28

adj ha scritto:Un filino più progressista vuol dire essere a favore di aborto e omosessuali?

Da nessuna parte si trova questo, in quell'intervista.
Da nessuna parte si trova questo, nel magistero pastorale di Papa Francesco.
Chi afferma il contrario lo fa in malafede.

adj ha scritto:Io una risposta su chi sono i moderni farisei ce l'avrei...
Poi ti consiglierei un ripassino del Vangelo, su cosa significava per Cristo "sdoganare" peccatori e prostitute.
Forse insignirli dell'Ordine di San Gregorio Magno?

Caro Alberto, quale parte di "conferimento protocollare" non é chiara? (conferimento che comunque non ha deciso Papa Francesco)
Davvero: ma di cosa stiamo parlando?
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12128
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: San Gregorio Magno Conferito a notoria abortista?

Messaggioda Elmar Lang » martedì 16 gennaio 2018, 16:35

Bella, la tempesta di Hokusai, nel cristallino bicchiere...

Certo, ho scritto quel che ho scritto della signora olandese di getto, con impeto del cuore. Come ho detto, sono un peccatore, ancorché credente, ma pure sempre, ripeto, peccatore. Ho scagliato una pietra, ben conscio di non essere senza peccato.

Ho peccato nell'esprimere un secco giudizio su quella ex-ministro olandese? Cristianamente, Forse si.

Ma non credo di aver commesso un peccato nell'esprimere il mio personale parere su certi "obblighi protocollari" nel conferire onorificenze. Esistono modi sottili e pur sempre eleganti, per risolvere la questione, come magari -ed il Vaticano, attentissimo scrutatore di tante cose avrebbe dovuto sapere delle posizioni della signora- farle un dono quale un pregevole libro, una pergamena miniata, un prezioso crocifisso d'argento, magari anche il tutto accompagnato da una pergamena con la benedizione apostolica.

Ovvio che il Pontefice è estraneo al conferimento, comunque.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2944
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: San Gregorio Magno Conferito a notoria abortista?

Messaggioda Tilius » martedì 16 gennaio 2018, 17:00

Penso che se in Vaticano si fossero azzardati a prodursi in tali mezzi alternativi (l'unico ministro del seguito col pacco regalo, gli altri con un'onorificenza...) la cosa sarebbe saltata ancor più all'occhio che non il mancato conferimento...

Il Vaticano sarà anche una teocrazia, ma se vuoi mantenere relazioni diplomatiche con gli altri paesi del mondo, non é che puoi sputazzare in faccia a chiunque non la pensi come te in tema di morale rigidamente cattolica (cioé praticamente tutti, a livello del consesso delle nazioni).

PS: l'aborto ce l'abbiamo anche in Italia. Di pagliuzze altrui e di travi nostrane? :roll:
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12128
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: San Gregorio Magno Conferito a notoria abortista?

Messaggioda adj » martedì 16 gennaio 2018, 17:36

Elmar Lang ha scritto:Ovvio che il Pontefice è estraneo al conferimento, comunque.

Sì, forse.
Immagine
adj
 

Re: San Gregorio Magno Conferito a notoria abortista?

Messaggioda adj » martedì 16 gennaio 2018, 17:44

Tilius ha scritto:Onestamente in codesta intervista non ci vedo né il tentativo di far passare il conferimento per un endorsement papale alle attività di impegno sociale della signora né (conseguentemente) la malizia da parte della signora nel tentatre codesta operazione. Si ringrazia il papa per essere un filino più progressista dei suoi predecessori, that's all.

Non vedi?
Posso consigliarti un buon oculista?
Queste frasi come andrebbero intese?

Certo, e il Vaticano sa, io credo, che ho fondato ‘She decides’. Ma ciò non impedisce che mi abbiano dato questo riconoscimento…questo è speciale…

Lei lo vede come una conferma di ciò che lei sta facendo per le ragazze e per l’aborto?

Sì, anche…e negli anni passati ho investito molto in contatti con il Vaticano…
Un lavoro di lobby?

Sì, un lavoro di lobby…vede, lei sa, perché il Vaticano, specialmente sotto i papi precedenti, aveva un atteggiamento piuttosto rigido quando si trattava dei diritti delle ragazze e delle donne…


Un "filino più progressista", davvero.
adj
 

Re: San Gregorio Magno Conferito a notoria abortista?

Messaggioda T.G.Cravarezza » martedì 16 gennaio 2018, 17:58

adj ha scritto:
Elmar Lang ha scritto:Ovvio che il Pontefice è estraneo al conferimento, comunque.

Sì, forse.
Immagine

No, scusami, ma cosa vuoi dimostrare con una foto in cui il Papa parla con un Ministro a seguito dei Reali.... cosa doveva fare, prendere una picca e inseguirla per infilzarla? Io ritengo più opportuno non insignire di onorificenza i politici in visita in Vaticano non in linea con le posizioni della Chiesa, ma il dialogo ci deve essere sempre e con tutti.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6317
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: San Gregorio Magno Conferito a notoria abortista?

Messaggioda Cav.OSSML » martedì 16 gennaio 2018, 22:16

Ritengo che in era democratica, ove viene perennemente declamata la pari dignità sociale dei cittadini (purtroppo molto a parole e poco nei fatti), il prestigio riconosciuto dall’attribuzione onorifica non debba mai essere correlato all’esercizio di una funzione, ma al modo come essa si esercita.
Pur essendo quindi la prassi diplomatica dello scambio di onorificenze fra Delegazioni in occasione di visite ufficiali di Capi di Stato o di Governo finalizzata ad instaurare buoni rapporti fra Stati attraverso buone relazioni formali, ritengo tuttavia che essa, oltre ad essere opportunista, abbia il grande demerito di onorare delle persone, per il solo fatto che esse rivestono una determinata carica, prescindendo del tutto da una valutazione delle loro qualità, soprattutto morali, e dei loro effettivi meriti.
Come diceva con molto realismo e senso pratico Stalin „una diplomazia sincera non è più possibile dell'acqua asciutta o del ferro di legno.“
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 312
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

PrecedenteProssimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti