Fascia e nastro per Dama

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Fascia e nastro per Dama

Messaggioda AndreaSperelli » sabato 4 novembre 2017, 15:00

Carissimi,

un’amica, per un evento a tema, desidererebbe riprodurre una fascia e un nastro da Dama dell’Ordine di Carlo III (verrebbe usata con una decorazione che già possiede) come da immagini sottostanti. Purtroppo non ho idea di quali siano le misure di un nastro e una fascia da Dama per guidarla in questo progetto, qualche esperto forumista può mettere luce sulla questione ?

Immagine

Immagine

In alternativa alla produzione artigianale, vi è forse qualche negozio vende una fascia da dama per l’Ordine di Carlo III ?

Saluti,
A.S.
Honneur, Valeur, Distinction, Considération
Avatar utente
AndreaSperelli
 
Messaggi: 855
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2007, 1:33

Re: Fascia e nastro per Dama

Messaggioda nicolad72 » sabato 4 novembre 2017, 15:27

Dipende dall'anno a cui la festa a tema si riferisce... le fasce per dama... non sono invenzione così antica... come si possa credere.
In genere il loro spessore varia tra i 50 ed i 60 mm, mentre quelle da uomo sono di 100 mm
Cosa intendi per fascia e nastro? Se per nastro intendi il fiocco... o si usa l'uno o si usa l'altro...
Immagine
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 9782
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Fascia e nastro per Dama

Messaggioda AndreaSperelli » sabato 4 novembre 2017, 19:17

nicolad72 ha scritto:Dipende dall'anno a cui la festa a tema si riferisce... le fasce per dama... non sono invenzione così antica... come si possa credere.
In genere il loro spessore varia tra i 50 ed i 60 mm, mentre quelle da uomo sono di 100 mm
Cosa intendi per fascia e nastro? Se per nastro intendi il fiocco... o si usa l'uno o si usa l'altro...


La festa riecheggia il periodo del "Gattopardo", pertanto metà XIX secolo. Osservando alcuni dipinti si trova l'uso della fascia de del nastro assieme:

Immagine

In questo esempio (italiano) la fascia è decisamente larga rispetto a quelle attuali, più sottile si trova nel seguente esempio (francese):

https://i.pinimg.com/736x/8f/55/81/8f5581eb37a03c7730973910300e02db--counted-cross-stitch-patterns-art-gallery.jpg

A.S.
Honneur, Valeur, Distinction, Considération
Avatar utente
AndreaSperelli
 
Messaggi: 855
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2007, 1:33

Re: Fascia e nastro per Dama

Messaggioda nicolad72 » sabato 4 novembre 2017, 21:17

E quindi?
Immagine
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 9782
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Fascia e nastro per Dama

Messaggioda Tilius » sabato 4 novembre 2017, 22:41

AndreaSperelli ha scritto:La festa riecheggia il periodo del "Gattopardo", pertanto metà XIX secolo. Osservando alcuni dipinti si trova l'uso della fascia de del nastro assieme:
Immagine
A.S.

Caro Andrea Sperelli, aka il Mio D'Annunziano Preferito, sei più fuori strada di un balcone svizzero.

Quello sulla spalla nel ritratto di Adelgonda di Baviera Austria-Este, moglie di Francesco V di Modena, NON é una ripetizione dell'Ordine di Carlo III (fidati di quello che ti dice Nicola, che di queste cose ne sa: o la fascia o il fiocco, MAI entrambi).

E infatti trattasi del Theresiaorden bavarese (da non confondersi col Maria-Theresien-Orden austriaco), ordine per sole dame dalla croce azzurra profilata di bianco (e la croce é perfettamente riconoscibile nel ritratto) e dal nastro somigliante a quello del Carlo III,
La croce (semplice, con cifra in diamanti o con cifra e corona in diamanti) si portava alla fascia o al fiocco (NON entrambi).

Consolati col fatto che l'autore del ritratto di cui sopra, Adeodato Malatesta, artista più che egregio nel suo campo, era però notoriamente un cane nel dipingere ordini e decorazioni (vedasi l'agghiacciante commenda della CdI del suo autoritratto senile, o la fascia del ritratto di Francesco V che si capisce essere del Sant'Uberto solo dalla placca che la accompagna).
Allegati
1-48m-36133.jpg
1-48m-a36133_b.jpg
Princess_Tatiana_Alexandrovna_Yusupova,_1858.jpg
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11699
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Fascia e nastro per Dama

Messaggioda AndreaSperelli » mercoledì 8 novembre 2017, 9:45

nicolad72 ha scritto:E quindi?

E quindi cosa ?
Honneur, Valeur, Distinction, Considération
Avatar utente
AndreaSperelli
 
Messaggi: 855
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2007, 1:33

Re: Fascia e nastro per Dama

Messaggioda AndreaSperelli » mercoledì 8 novembre 2017, 9:50

Tilius ha scritto:
AndreaSperelli ha scritto:La festa riecheggia il periodo del "Gattopardo", pertanto metà XIX secolo. Osservando alcuni dipinti si trova l'uso della fascia de del nastro assieme:
Immagine
A.S.

Caro Andrea Sperelli, aka il Mio D'Annunziano Preferito, sei più fuori strada di un balcone svizzero.

Quello sulla spalla nel ritratto di Adelgonda di Baviera Austria-Este, moglie di Francesco V di Modena, NON é una ripetizione dell'Ordine di Carlo III (fidati di quello che ti dice Nicola, che di queste cose ne sa: o la fascia o il fiocco, MAI entrambi).

E infatti trattasi del Theresiaorden bavarese (da non confondersi col Maria-Theresien-Orden austriaco), ordine per sole dame dalla croce azzurra profilata di bianco (e la croce é perfettamente riconoscibile nel ritratto) e dal nastro somigliante a quello del Carlo III,
La croce (semplice, con cifra in diamanti o con cifra e corona in diamanti) si portava alla fascia o al fiocco (NON entrambi).

Consolati col fatto che l'autore del ritratto di cui sopra, Adeodato Malatesta, artista più che egregio nel suo campo, era però notoriamente un cane nel dipingere ordini e decorazioni (vedasi l'agghiacciante commenda della CdI del suo autoritratto senile, o la fascia del ritratto di Francesco V che si capisce essere del Sant'Uberto solo dalla placca che la accompagna).


Grazie mille per la dettagliata e ottimamente argomentata esposizione :). Anche se leggermente off topic mi sorge un dubbio sulle fascia in generale, quindi anche rispetto a quelle maschili. Solitamente le fascie vengono prodotte con una lunghezza standard, ma ovviamente le altezze degli insigniti possono essere ben diverse. Il nuovo decorato che si desidera presentare correttamente di norma "accorcia" la fascia in proporzione alla sua altezza ?

A.S.
Honneur, Valeur, Distinction, Considération
Avatar utente
AndreaSperelli
 
Messaggi: 855
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2007, 1:33

Re: Fascia e nastro per Dama

Messaggioda Carvilius » mercoledì 8 novembre 2017, 10:14

Grazie mille per la dettagliata e ottimamente argomentata esposizione :). Anche se leggermente off topic mi sorge un dubbio sulle fascia in generale, quindi anche rispetto a quelle maschili. Solitamente le fascie vengono prodotte con una lunghezza standard, ma ovviamente le altezze degli insigniti possono essere ben diverse. Il nuovo decorato che si desidera presentare correttamente di norma "accorcia" la fascia in proporzione alla sua altezza ?

A.S.


Sì, accorcia o allunga, a seconda dei casi. Solitamente i produttori delle insegne forniscono anche, a richiesta, fasce con lunghezze personalizzate. Ma sono casi rari. È più facile che si vedano indossate fasce troppo lunghe o troppo corte, o magari signore che, insignite di una gran croce, indossino la fascia del modello maschile, pur esistendo la versione femminile.

In Gran Bretagna ed in altri paesi di area inglese, invece, il problema non si pone, giacché è d'uso, per gli uomini, che la fascia venga di volta in volta adattata all'abito sartorialmente, utilizzando asole e bottoni per l'ancoraggio al panciotto. L'uso della fascia "intera" viene limitato solo alle uniformi, dove essa deve passare regolarmente sulla spalla (destra o sinistra, a secondo dell'ordine).
Carvilius
 
Messaggi: 27
Iscritto il: lunedì 30 maggio 2016, 13:22


Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti