"Il mistero di Oberwald" (film per la TV)

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

"Il mistero di Oberwald" (film per la TV)

Messaggioda Tilius » mercoledì 25 ottobre 2017, 12:04

Trattasi di terrificante polpettone che rappresenta uno dei punti più bassi (1981) raggiunti in carriera dal maestro Antonioni, peraltro realizzato con strombazzata tecnica “sperimentale” (la RAI lo presentò persino a vari festival in giro per il mondo, pompando la realizzazione "completamente con mezzi elettronici" e la rielaborazione del colore... stante il risultato, mi immagino le perplessità quando non le aperte risate...) che lo rende se possibile ancora più straniante, con pietosi esiti di colorazione che vorrebbero essere innovativi ma che invece sembrano solo la conseguenza dell’uso di pellicole scadute piuttosto che il frutto di un guasto al televisore. Lungaggini esagerate, trama sostanzialmente assente - la regina si innamora ricambiata dell’anarchico che la deve uccidere sullo sfondo delle congiure di palazzo: la tragedia incombe - e cast inadatto, con la Vitti che sembra sempre sul punto di mettersi a parlare in romanesco, con il letale risultato di uccidere sul nascere ogni aspirazione alla regalità nella di lei recitazione. La morbosa storia é ripresa da Cocteau (“L’aquila a due teste”... e viene da chiedersi attraverso quali perversi meccanismi il titolo italiano si sia generato: in ogni caso, l'ispirazione Sissi/Ludwig é palese, quantomeno nei personaggi, tanto nell'originale quanto nella riduzione filmica... al punto che, oltre ai nomi tedeschizzanti, ci scappa anche una fugage apparizione di una croce del FJO) ed é trattata come una fiction televisiva, cosa che in effetti é. Dominano i dialoghi molto lunghi, conditi dai soliti silenzi tipici del regista, e la noia, mai così micidiale in Antonioni, cala ammorbante, implacabile, e ricopre ogni cosa. A completare il quadro già agghiacciante vengono i titoli di testa e di coda, in un improbabile font gotico che sarebbe risultato ridicolo financo per pellicole all’acme del genere trash-horror degli anni ’70.

Fatta questa doverosa premessa, veniamo al quesito.

Le location castellane del film le ho solo parzialmente individuate.

Molto parzialmente.

Nei riferimenti che ho scovato in rete, nonché in quellidella scarsa bibliografia, viene sempre e solo menzionato Castel Thun (all’inizio Val di Non, non lunge da Trento), ma solo pochi degli ambienti del castello compaiono del film.

Praticamente solo l’andito della cappella (dove avviene la scena finale in cui muoiono ambo i protagonisti), a cui la Regina arriva scendendo la scala, scala con tanto di lapide fissata a parete e corredata di stemma e iscrizione a chiare lettere capitali: "...THUN..."; e un’altra sala al pianterreno (quella con le armature, e che anche oggi viene denominata sala dei cavalieri o qualcosa del genere). Vedere foto sotto, dopo la locandina.

Tutto il resto: non pervenuto.

Il cortile del castello.

L'esterno del castello.

La sala con la grande stufa di maiolica policroma (che potrebbe essere la stessa sala di cui sotto).

La "biblioteca" (ma le cataste di libri potrebbero essere una aggiunta di scena) con le pareti decorate a racemi verdi e scala di legno; sala che poi é la stessa sala col caminetto monumentale in marmo/pietra, con tanto di cervo a rilievo e vasi sulla cappa, ma questi sia cervo che vasi potrebbero essere posticci, aggiunti per esigenze di scena. Il camino assomiglia ma NON é il caminetto rinascimentale in Castel Thun, già in Palazzo a Prato in quel di Trento, e non mi sembra nemmeno il caminetto – ma qui vado a memoria e sono meno sicuro – già in Castel Beseno e oggi a Castel Coira ed ivi trasferito dai Conti Trapp: e con questo esaurisco la mia conoscenza di cominetti monumentali rinascimentali in terra trentino-tirolese.
A Castel Tasso (Vipiteno) esiste una sala decorata a racemi verdi dipinti sulle pareti, ma é sensibilmente differente. E comunque la decorazione parietale a racemi verdi era (a tutta evidenza) alquanto comune nei castelli dell’arco alpino, ripresa e/o rinfrescata anche in epoche successive. Altri casteli (Coira, Trostburg, Taufers, Völs) non corrispondono, per quanto io possa rammentare e per quanto ho reperito in rete, né nelle sale interne, né nei cortili esterni, né nei bastioni esterni. A Castel Presule (Völs) c'é una sala con camino simile (e con simile bovindo), ma il tutto differisce in innumerevoli dettagli (niente racemi verdi alle pareti, ad esempio), e la sala non puòquindi essere quella (inoltre, nessuna scala e nessun soppalco).

Potrebbe essere un indizio risolutivo il fugace passaggio in cui si vedono le mura esterne del castello (uno degli almeno due che hanno costituito il set), privo di torri visibili e con una strana seguenza di strutture triangolari a capanna, chiaro riflesso esterno di una sequela di costruzioni con tetto a doppio spiovente all'interno della cerchia delle mura del castello e a questa addossata: struttura molto strana, inusitata e che rammento di avere già visto, ma non rammento il luogo (qualcosa del genere si ritrova nella Fortezza di Salisburgo, coi magazzini del sale addossati al muraglione del castello sul lato opposto alla città).

Help.

Seguiranno foto.
Allegati
locandina.JPG
andito alla cappella di Castel Thun.jpg
sala terrena di Castel Thun.jpeg
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11699
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: "Il mistero di Oberwald" (film per la TV)

Messaggioda Tilius » giovedì 26 ottobre 2017, 7:57

Esterni.
Allegati
Il Mistero Di Oberwald snapshot_00.46.38_[2017.10.24_19.09.27].jpg
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11699
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: "Il mistero di Oberwald" (film per la TV)

Messaggioda Tilius » giovedì 26 ottobre 2017, 8:00

Interni.
Allegati
Il Mistero Di Oberwald snapshot_01.05.52_[2017.10.24_19.03.21].jpg
Il Mistero Di Oberwald snapshot_01.05.49_[2017.10.24_19.03.11].jpg
Il Mistero Di Oberwald snapshot_01.05.38_[2017.10.24_19.02.45].jpg
Il Mistero Di Oberwald snapshot_01.05.31_[2017.10.24_19.02.26].jpg
Il Mistero Di Oberwald snapshot_01.02.18_[2017.10.24_19.00.47].jpg
Il Mistero Di Oberwald snapshot_01.47.27_[2017.10.24_19.04.28].jpg
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11699
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: "Il mistero di Oberwald" (film per la TV)

Messaggioda Tilius » giovedì 26 ottobre 2017, 8:03

Interni già identificati (Castel Thun).
Allegati
Il Mistero Di Oberwald snapshot_01.59.03_[2017.10.24_19.06.09].jpg
Il Mistero Di Oberwald snapshot_01.32.13_[2017.10.24_19.04.01].jpg
Il Mistero Di Oberwald snapshot_01.58.02_[2017.10.24_19.05.43].jpg
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11699
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: "Il mistero di Oberwald" (film per la TV)

Messaggioda Tilius » giovedì 26 ottobre 2017, 8:33

Altre immagini.
Allegati
7.jpg
6.jpg
5.jpg
4.jpg
3.jpg
2.jpg
1.jpg
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11699
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: "Il mistero di Oberwald" (film per la TV)

Messaggioda bardo » domenica 29 ottobre 2017, 19:46

Buonasera,
si tratta di Castel d'Enna (Schloss Enn), presso Montagna in provincia di Bolzano.

Immagine

Immagine

Il cortile sembrerebbe lo stesso:

Immagine

Immagine

Immagine

un saluto ;)
Luca
Tempus loquendi, tempus tacendi.

Associazione Storico-Culturale RiminiSparita
bardo
 
Messaggi: 1404
Iscritto il: martedì 23 marzo 2010, 1:45
Località: Rimini

Re: "Il mistero di Oberwald" (film per la TV)

Messaggioda Tilius » lunedì 30 ottobre 2017, 14:16

bardo ha scritto:Buonasera,
si tratta di Castel d'Enna (Schloss Enn), presso Montagna in provincia di Bolzano.

Infallibile bardo!!! [cheers.gif]
Grazie 1OOO, [notworthy.gif]
Maurizio :D
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11699
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol


Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron