Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda Andrew Martin Garvey » domenica 13 agosto 2017, 21:52

Dico il mio tuppenny-ha'penny worth:
Tutta la faccenda di questi scambi e revoche è centrato sul Mr Bailey OBE e l'uso indebito del titolo di "Sir", non su altri citati nelle varie comunicazioni. Che ci siano altri coinvolti in questo episodio poco importa anche se si tratta di rappresentanti di case già regnanti e non hanno avuto nessun attacco alla loro persona o posizione.
Che Garter abbia scritto a qualcuno non ha nessun importanza sul piano "ufficiale", almeno che tale lettera non sia stata richiesta dal Conte Marescialo. Garter King of Arms, al contrario del Lord Lyon King of Arms, non è un pubblico ufficiale ma il primo degli araldi del College of Arms (l'ente ufficiale per l'araldica). Sarebbe diverso se avesse scritto il Conte Maresciallo, il Duca di Norfolk perché è soltanto a quest'ultimo che spetta il poter di giudicare questioni che concernano stemmi, cavalleria.
Per quanto concernano ordini non conferiti da stati sovrani riconosciuti: personaggi di famiglie storiche quali i Bertie (incluso Andrew, il penultimo GM SMOM]), e i Festing (il Bali Gran Priore Festing nel Regno Unito è semplicemente Mr Festing OBE TD [oppure R.M. Festini Esq.re OBE TD]), il defunto Duca di Wellington e tanti altri insigniti del Cost. (tutti i rami e pochi nel Regno Unito sanno la differenza), SSM&L, San Michele, e SMOM non hanno fatto richiesta di autorizzazione all'uso delle loro onorificenze non statali o "dinastici" e quindi sono senza autorizzazione all'uso anche perché sanno se non è uno stato sovrano a conferire l'award (e non si tratto soltanto di ordini ma anche decorazioni e medaglie) tale autorizzazione non sarà concessa.
Per la stragrande maggioranza delle persone è più importante occuparsi delle attività caritatevoli e/o religiose che questi ordini svolgono a beneficio della comunità e del prossimo.
Sono migliaia di militari ad esempio che hanno avuto medaglie per attività di operazioni militari (ad esempio le guerre nel golfo) ma non l'autorizzazione al porto (potevano accettare come souvenir però) e da qualche anno non si accentano richieste all'uso degli ordini della santa sede!
Personalmente, non ho mai visto nessuno, di qualsiasi livelli sociale o militare indossare ODM in cerimonie ufficiali. Pranzi o gale "ufficiali" tenuti preso enti di una certa fama (i Liveryhalls, Guildhall e cosi via) sono sempre eventi privati e non rientrano "nell'uso pubblico".
In fine, è stato curioso per me, dopo aver fatto qualche domanda qua e là tra partenti, amici e conoscenti britannici sapere che la stragrande maggioranza (almeno tra i civili) non sanno le differenze o e in alcuni casi l'esistenza di ordini come il Bagno, Santi Michele e Giorgio. L'unico che è conosciuto, e neanche troppo e il British Empire! Figuriamoci ordini esteri o non nazionali.
Vi lascio i vostri divertimenti che gira rigira sembrano spesso per sostegno un ramo di questa o quest'altra casa già regnanti evitando il vero nocciolo.
Andrew Martin Garvey
PS Qualcuno ha pensato a scrivere direttamente ai diretti interessati (il Capo di stato dei due governi e/o tutti i personaggi citati/coinvolti) per aver notizie più concrete anche per non dover rodersi il fegato su questioni che sono alla fine soltanto accademici o quisquilie?
Avatar utente
Andrew Martin Garvey
 
Messaggi: 351
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 23:17

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda GENS VALERIA » lunedì 14 agosto 2017, 10:41

PS Qualcuno ha pensato a scrivere direttamente ai diretti interessati (il Capo di stato dei due governi e/o tutti i personaggi citati/coinvolti) per aver notizie più concrete anche per non dover rodersi il fegato su questioni che sono alla fine soltanto accademici o quisquilie?

Veda , Mr.Garvey , alcuni si rodono il fegato altri si esprimono in ovazioni:
un pretendente al trono , peraltro spocchioso , brutalmente privato di una patacca è musica per le orecchie di molti .
Siamo in Italia!
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 4921
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda gnr56 » lunedì 14 agosto 2017, 13:19

GENS VALERIA ha scritto: Veda , Mr.Garvey , alcuni si rodono il fegato altri si esprimono in ovazioni:
un pretendente al trono , peraltro spocchioso , brutalmente privato di una patacca è musica per le orecchie di molti .
Siamo in Italia!


Perché lo definisce "spocchioso"? Lo conosce personalmente? Ha avuto modo di interagire con lui personalmente per poter esprimere un giudizio così netto?
gnr56
 
Messaggi: 1176
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda GENS VALERIA » lunedì 14 agosto 2017, 17:59

E' sufficiente leggere le dichiarazioni ai giornali rilasciate recentemente , i comunicati ufficiali ed , in particolare, il modo, tutt'altro che conciliante ed signorile, con il quale si rapporta con il cugino Pedro e la di lui famiglia.
L'impressione non è solo mia...
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 4921
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Precedente

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti