Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda nicolad72 » mercoledì 9 agosto 2017, 14:51

Prescindendo dal fatto che per qualcuno i giornali sono latori di verità assolute o relative a seconda delle convenienze, forse è il caso di mettere alcuni puntini sulle "i" utilizzando l'articolo del principale quotidiano di quelle parti... in cui vige una etica ben differente dalla nostra.

To the dismay of Britain’s Foreign and Commonwealth Office and the Royal Household, the Antigua honour has been used by Bailey to masquerade as a British knight and officials at Buckingham Palace have reportedly written to him on more than one occasion warning him to stop.


Tradotto: Con lo sgomento (dismay questo vuol dire) del Ministero degli Esteri e del Commonwealth e della Casa Reale, l'Onorificenza di Antigua è stata utilizzata da Bailey (NdR: delegato per il Regno Unito del Costantiniano-Francia) per mascherarsi come un Cavaliere Britannico ed i funzionari di Buckingham Palace lo hanno in forma scritta, in più di una occasione, avvisato di finirla.

Il problema nasce dall'abuso fatto dal Delegato inglese - che evidentemente non è riuscito a recuperare in casa sua il tanto agognato titolo di "sir" che se l'è andato a cercare ai tropici - e dalla segnalazione giunta al Governo di Antigua appunto dalla Casa Reale per il Tramite del Ministero degli Esteri.

Trovo assai suggestivo che la verifica circa l'appartenenza al Costantiniano di Bailey sia stata fatta, da uno dei Governi di SM la Regina Elisabetta, a Madrid e non a Napoli... che in quei di Londra si ignori dell'esistenza dell'obbedienza francese?
Immagine
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 9678
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda nicolad72 » mercoledì 9 agosto 2017, 14:52

Indipendentemente da tutto lo SCANDALO è grave e lascerà il suo segno per lungo tempo.
Immagine
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 9678
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda T.G.Cravarezza » mercoledì 9 agosto 2017, 16:10

Leggendo l'articolo sembrerebbe che l'intervento del Regno Unito sia stato essenzialmente contro Bailey e dovuto al fatto che usasse un trattamento che non gli spettava nel Regno Unito.
La parte dell'articolo in cui si tira in ballo il Costantiniano spagnolo non sembrerebbe derivare da un'iniziativa degli uffici albionici, ma dello stesso SMOCG spagnolo che ha scritto al governatore di Antigua specificando che Bailey non è un membro dello SMOCG spagnolo. La lettera la si trova nell'articolo al seguente link http://www.caribbeannewsnow.com/news/_f ... -order.pdf ed è firmata dal Presidente della Commissione reale spagnola del Costantiniano e questo per interessamento di Guy Stair Sainty che è dignitario dello SMOCG Spagnolo nel Regno Unito. Mi sembra quindi sia direttamente lo SMOCG spagnolo a intervenire e a dichiarare la sua estraneità ai fatti, non tanto Londra che chiede spiegazioni alla Spagna.
Che poi l'articolista non capisca o sappia che esistono due rami dello SMOCG sembrerebbe abbastanza evidente.

Sicuramente non è una bella vicenda e dovrebbe essere di insegnamento per verificare in modo più approfondito chi si frequenta [sweatdrop.gif]
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6038
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda Costantino Brandozzi » mercoledì 9 agosto 2017, 16:27

Nella lettera in pdf la frase

"...and following a communication from Garter Principal King of Arms to the Vice-Grand Chancellor of the Order."

lascia pensare che ci sia stata, precedentemente alla lettera in questione, una richiesta/comunicazione, un interessamento da parte di un responsabile, sicuramente non secondario, dell'ufficio araldico britannico.
Costantino Brandozzi
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mercoledì 22 giugno 2016, 16:44
Località: Ascoli Piceno

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda GENS VALERIA » mercoledì 9 agosto 2017, 16:38

La tua inclinazione, Tomaso , a salvare capra e cavoli è diventata proverbiale.
Sembra palese che volendo richiedere informazioni su un ordine patrimonio di Casa già regnante ,il governatore di una delle ultime case regnanti si informi da un personaggio accreditato in una casa di eguale dignità , il fatto che si sia interessato il Regno di Spagna è pienamente comprensibile .

La percezione di una evidenza internazionale ben superiore della linea primogenita, tra le case reali , è tale e quale quella di inizio '900.
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 4921
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda gnr56 » mercoledì 9 agosto 2017, 16:55

Come è stato fatto rilevare da Tilius, la revoca da cui prende spunto il 3D è la conseguenza della posizione di Bailey e delle sue azioni e impegni promessi e disattesi.

Il personaggio è al centro di una vicenda che travalica i confini di Antigua e Barbuda che inizia l'anno scorso come si apprende dalle notizie pubblicate dagli organi di informazione di quell'area dei Caraibi - ma ripresa anche UK - che risalgono al 2016 come si può evincere da una approfondita ricerca sul web in cui compaiono link di vari articoli.
gnr56
 
Messaggi: 1175
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda gnr56 » mercoledì 9 agosto 2017, 16:59

Gens Valeria, per una volta, lasci perdere queste polemiche inutili.

Personaggi simili ci sono in tutti gli Ordini Cavallereschi e il danno di immagine non è al solo SMOCSG ma a tutti gli Ordini cavallereschi.
Ultima modifica di gnr56 il mercoledì 9 agosto 2017, 17:09, modificato 2 volte in totale.
gnr56
 
Messaggi: 1175
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda pierfe » mercoledì 9 agosto 2017, 17:00

Se escludiamo la Repubblica Italiana (dove vengono autorizzati gli ordini preunitari grazie ad un escamotage che non ha pari in nessun altro Paese del mondo - gli italiani si sa bene sono i masturbatori del diritto -), ed un gruppo limitato di persone della popolazione spagnola (perchè al resto del Paese non interessa nulla di ordini del passato che fu in quanto ci sono problemi così gravi che rischiano di distruggere l'unita nazionale), nel Regno Unito dove non è riconosciuto neppure lo SMOM cosa volete che interessino le vicende legate ai discendenti di una dinastia che ha finito di regnare ben 157 anni fa?-State per favore con i piedi per terra e sopratutto fornite informazioni serie all'utenza, la verità è sotto i vostri occhi, apriteli e cercate di vederla senza andare oltre per trattare quello che i vostri sogni vorrebbero.
Essendo parte di una obbedienza non voglio entrare in una discussione anche perchè la mia posizione di president/chairman dell'ICOC mi obbliga ad essere sopra le parti, e in questa discussione si vede la verità semplicemente esaminando con obiettività e realismo quanto è scritto.
Ricordate che nel Regno Unito non si può usare uno stemma se non è concesso o matricolato dalle autorità araldiche; non si può millantare un titolo della gentility o della nobiltà, e il Sir è appannaggio dei Knights di ordini del Regno Unito (e non è portato da chi non è suddito del Regno Unito), fuori di questa categoria lo portano solo i baronetti se riconosciuti... l'uso illegittimo del titolo di Sir porta a gravi conseguenze come avete visto.
Il Regno Unito è un regno serio.
Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2045
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda GENS VALERIA » mercoledì 9 agosto 2017, 17:27

Rispondo a gnr56 e a pierfe

Credo che ai sudditi si SAR la Regina Elisabetta non interessino punto le diatribe nella Casa Reale Due Sicilie, tuttavia il fatto che un di lei governatore si sia preso la briga di informarsi circa la reale situazione dinastica duosiciliana e del Gran magistero dell' Ordine costantiniano è un dato di fatto .

Che Carlo Borbone Due Sicilie e consorte siano stati privati delle onorificenze concesse da uno stato aderente al capo del quale regna la Regina del Regno Unito è fatto grave .
Le popolazioni tutte si godano un periodo di sano riposo , il mondo va avanti lo stesso !
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 4921
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda nicolad72 » mercoledì 9 agosto 2017, 17:31

pierfe ha scritto:gli italiani si sa bene sono i masturbatori del diritto

Questa affermazione la trovo oltre che offensiva, sminuente delle reali capacità dei nostri operatori del diritto. Non so se chi scrive parli per invidia o livore, ma fuori dai confini nazionali - e ne ho esperienza diretta in più paesi - le capacità dei giuristi italiani sono molto ben apprezzate per la loro competenza, capacità di analisi e abilità strategiche.

Che agli spagnoli non interessi la cavalleria a causa della crisi economica e della voglia autonomista di Barcellona & Co. si commenta da sola.
Poi se gli Inglesi siano o meno interessati delle sorti di una dinastia alla cui caduta contribuirono significativamente, non lo so e non mi interessa... non so se ad un worker di un sobborgo di Londra interessi più di tanto la tutela del titolo di "Sir", pur non avendo crisi economica ed avendo scongiurate le tensioni separatiste dei loro vicini in gonnella, di sicuro al Governo di Sua Maesta interessa ed ha agito.

Per il resto è la solita litania di chi vorrebbe seppellire il nonno prima ancora che sia trapassato.

Comunque in questa vicenda ciò che più interessa, e che si vuole celare, è la procedura informativa usata che la revoca in sé.
Immagine
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 9678
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda pierfe » mercoledì 9 agosto 2017, 17:38

GENS VALERIA ha scritto:Rispondo a gnr56 e a pierfe

Credo che ai sudditi si SAR la Regina Elisabetta non interessino punto le diatribe nella Casa Reale Due Sicilie, tuttavia il fatto che un di lei governatore si sia preso la briga di informarsi circa la reale situazione dinastica duosiciliana e del Gran magistero dell' Ordine costantiniano è un dato di fatto .

Che Carlo Borbone Due Sicilie e consorte siano stati privati delle onorificenze concesse da uno stato aderente al capo del quale regna la Regina del Regno Unito è fatto grave .
Le popolazioni tutte si godano un periodo di sano riposo , il mondo va avanti lo stesso !


Tu sai da chi è partita la lettera? Chi ha scatenato il caso che ha coinvolto più persone? Se leggi bene è chiaro.
Questo non è un fatto grave è GRAVISSIMO, anche perchè c'è un Cardinale di Santa Romana Chiesa, anche se ormai è moneta fuori corso come del resto lo è tutto il mazzo.

Tutte le autorità internazionali, nazionali, regionali, provinciali, cittadine, di quartiere quando concedono onori dovrebbero farlo più per quello che ha fatto concretamente la persona, mentre in tutto il mondo c'è l'abitudine di dare onori solo per un nome che molte volte è tutto quello che rimane, a me sembra davvero poco, non è così?

Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2045
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda pierfe » mercoledì 9 agosto 2017, 17:48

nicolad72 ha scritto:
pierfe ha scritto:gli italiani si sa bene sono i masturbatori del diritto

Questa affermazione la trovo oltre che offensiva, sminuente delle reali capacità dei nostri operatori del diritto. Non so se chi scrive parli per invidia o livore, ma fuori dai confini nazionali - e ne ho esperienza diretta in più paesi - le capacità dei giuristi italiani sono molto ben apprezzate per la loro competenza, capacità di analisi e abilità strategiche.

Che agli spagnoli non interessi la cavalleria a causa della crisi economica e della voglia autonomista di Barcellona & Co. si commenta da sola.
Poi se gli Inglesi siano o meno interessati delle sorti di una dinastia alla cui caduta contribuirono significativamente, non lo so e non mi interessa... non so se ad un worker di un sobborgo di Londra interessi più di tanto la tutela del titolo di "Sir", pur non avendo crisi economica ed avendo scongiurate le tensioni separatiste dei loro vicini in gonnella, di sicuro al Governo di Sua Maesta interessa ed ha agito.

Per il resto è la solita litania di chi vorrebbe seppellire il nonno prima ancora che sia trapassato.

Comunque in questa vicenda ciò che più interessa, e che si vuole celare, è la procedura informativa usata che la revoca in sé.


Il mio detto "masturbatori del diritto" riguarda solo la materia cavalleresca, nobiliare ed araldica intesa dalla nascita del regno d'Italia ad oggi, basta leggere le leggi, ed pareri del Consiglio di Stato. Non mi esprimo su le altre branche del diritto perchè non ho tempo di andare a fondo e poi non mi interessa.

Alla maggioranza degli spagnoli le nostre materie non interessano noi siamo una nicchia nelle nicchie, perchè gli spagnoli vivono in una realtà che ha tanti bisogni da soddisfare.

I sudditi del Regno Unito nella quasi totale maggioranza sono interessati come gli spagnoli alla soddisfazione di bisogni concreti che nulla hanno a che fare con le nostre elucubrazioni, tu che hai la possibilità di stare a Londra tutti i mesi chiedi per la strada o nei pub quanto è importante la conoscenza delle nostre materie, avrai una interessante risposta...

Sinceramente non ci perdo proprio tempo in questa questione che per me è ilare.

Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2045
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda nicolad72 » mercoledì 9 agosto 2017, 18:30

Ilare? Vabbè comunque degna di replica piccata!
Immagine
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 9678
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda pierfe » mercoledì 9 agosto 2017, 18:57

nicolad72 ha scritto:Ilare? Vabbè comunque degna di replica piccata!


Tutti possiamo avere ragione in questo topic... la mia visione però è quella del povero Dante Alighieri: "Non ragioniam di lor, ma guarda e passa"

Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2045
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Re: Revoca onorificenze a Carlo di Borbone (ramo Francia)

Messaggioda Elmar Lang » mercoledì 9 agosto 2017, 19:03

GENS VALERIA ha scritto: (...)SAR la Regina Elisabetta (...)


SM la Regina Elisabetta. Ma si sa, in certe cose io sono un tremendo pignolo...
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2459
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

PrecedenteProssimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite