Tavole ordini PORTOGALLO

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Tavole ordini PORTOGALLO

Messaggioda Mario Volpe » martedì 21 marzo 2017, 1:03

Inserisco oggi una serie di tavole illustrative relative ai principali ordini del Portogallo, destinate, insieme a quelle già realizzate per la Spagna, a completare il panorama onorifico-cavalleresco della Penisola Iberica.
Come per la Spagna, anche le radici storico-cavalleresche del Portogallo risalgono al periodo della “Reconquista”, durante la quale furono fondati i quattro ordini militari della Torre e della Spada, del Cristo, di Avis e di Santiago. Mentre però gli antichi ordini militari spagnoli di Santiago, Calatrava, Alcantara e Montesa, sono attualmente considerati sodalizi meramente onorifici e classificati come ordini nobiliari cattolici dipendenti dalla Corona, in Portogallo i quattro ordini militari sono ancora oggi considerati i più importanti riconoscimenti statuali concessi dalla nazione (pur avendo perduto ogni prerogativa religioso-militare del passato ed essendo ormai considerati come dei semplici ordini di merito).
Il sistema onorifico-premiale portoghese, soprattutto a causa delle aggiunte di epoca repubblicana, si presenta comunque oggi piuttosto vasto (e molto probabilmente eccessivo per una nazione di poco più di 10 milioni di abitanti), ed oltre ai più sopra citati antichi ordini militari, esso comprende anche due ordini nazionali (il Dom Henrique e la Libertà), e tre ordini al merito civile (Merito, Pubblica istruzione e Merito Imprenditoriale, quest’ultimo a sua volta formato da tre divisioni al Merito Agricolo, Commerciale e Industriale), per un totale – secondo l’ultima riforma normativa del 2011 - di ben 11 onorificenze.
Oltre alle onorificenze non più in attività, come l’Ordine dell’Impero Coloniale, va inoltre considerato nel panorama onorifico portoghese anche il periodo monarchico che vide la Casa Reale di Braganza governare il Paese fino al colpo di stato del 1910. In tale ambito ho aggiunto un paio di tavole riferite agli ordini cavallereschi istituiti durante il suddetto periodo e che non sono stati successivamente incorporati dalla Repubblica Portoghese, ossia il Vila Vicosa e il S. Isabella (Considerati come ordini dinastici onorifici della ex-Casa Reale del Portogallo, essi sono stati tra l’altro privatamente restaurati in tempi recenti dall’attuale discendente/pretendente dei Braganza, Dom Duarte Pio).
Una curiosità particolare, e direi unica a livello europeo, riferita ad alcuni ordini portoghesi, è quella di prevedere per ognuna delle classi conferite, oltre alle normali insegne tradizionali, anche la possibilità di indossare un Collare dell’Ordine nelle cerimonie ufficiali. Una peculiarità che rischia però di ingenerare qualche confusione nella corretta identificazione della classe effettivamente posseduta da ciascun insignito…
Come di consueto, conto sulle vostre conoscenze, fonti, archivi e biblioteche, per integrare le mie lacune e correggere i miei errori, mancanze e imperfezioni, invitandovi ad esaminare – sempre se e quando ne avrete la voglia e il tempo – il gruppo delle tavole che seguono. ;)

ORDINI ATTUALI

Immagine

ANTICHI ORDINI MILITARI

Immagine Immagine

Immagine Immagine

ORDINI NAZIONALI

Immagine Immagine
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3415
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Tavole ordini del Portogallo

Messaggioda Mario Volpe » martedì 21 marzo 2017, 1:12

ORDINI AL MERITO

Immagine Immagine

ORDINI AL MERITO IMPRENDITORIALE

Immagine Immagine

Immagine

ORDINI NON PIU' IN ATTIVITA'

Immagine

ORDINI DEL REGNO DEL PORTOGALLO

Immagine Immagine

Immagine Immagine
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3415
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma


Torna a Tavole illustrative ordini cavallereschi e onorificenze internazionali



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite