Croce Federale al Merito (Germania)

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Croce Federale al Merito (Germania)

Messaggioda Sagittario » martedì 27 dicembre 2016, 14:52

Una onorificenza tedesca davvero meritata per i 2 superpoliziotti italiani!
E' con vivo piacere che porgo a tutti gli amici del forum questa bella notizia dell'ultim'ora:

http://247.libero.it/rfocus/30465812/1/ ... o-ad-amri/
Socio Ordinario A.I.O.C.
Avatar utente
Sagittario
 
Messaggi: 440
Iscritto il: mercoledì 13 gennaio 2010, 15:19

Re: Croce Federale al Merito (Germania)

Messaggioda Elmar Lang » mercoledì 28 dicembre 2016, 15:55

Credo che il conferimento di un'onorificenza da parte della Germania agli Agenti che hanno abbattuto il vile assalitore islamista che ha fatto strage a Berlino, sia opportuna e meritata.

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Croce Federale al Merito (Germania)

Messaggioda gnr56 » mercoledì 28 dicembre 2016, 18:24

Mi pare decisamente eccessivo premiare chi ha unicamente compiuto il proprio dovere.
gnr56
 
Messaggi: 1192
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Croce Federale al Merito (Germania)

Messaggioda Elmar Lang » mercoledì 28 dicembre 2016, 19:34

Vista la circostanza in cui è stato freddato il terrorista islamico, credo che ciò che è stato compiuto possa essere comunque considerato "beyond the call of duty".

L'onorificenza, a quanto par di capire, non sarebbe di tipo militare o per valore in combattimento, ma una classe dell'Ordine Federale al Merito (Bundesverdienstorden): essa quindi rappresenterebbe una sorta di segno di riconoscenza da parte della Repubblica Federale.

E di questi tempi, chi agisce con prontezza e coraggiosa freddezza all'aggressione terroristica, merita unanime plauso, senza se e senza ma.

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Croce Federale al Merito (Germania)

Messaggioda T.G.Cravarezza » mercoledì 28 dicembre 2016, 20:00

Concordo con Elmar Lang. Da un lato è vero che i due poliziotti non hanno compiuto un atto di eroismo tale da giustificare una medaglia d'oro al valor militare né il titolo di "Eroi nazionali": dopotutto svolgevano il loro lavoro, sono incappati casualmente nel noto terrorista e non tramite particolari indagini e capacità personali e lo hanno fermato come era loro dovere fare.
Premesso ciò, però, bisogna altresì notare che non hanno fermato un semplice ubriaco durante un controllo stradale e ritirato una patente, ma hanno fermato un terrorista ricercato in tutta Europa e lo hanno fermato anche a rischio della loro vita.
Quindi, anche se sono addestrati a ciò e hanno compiuto solo il loro dovere, ritengo che un minimo segno di ringraziamento sia da parte dell'Italia sia da parte della Germania non sia così fuori luogo. La Croce federale al merito, se non ho compreso male, è paritaria al nostro OMRI e viene concessa per meriti vari verso lo Stato tedesco, quindi penso che ci stia riconoscere a quei due poliziotti il merito di aver fermato, per quanto casualmente, un terrorista che tanto lutto ha provocato alla Germania.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6131
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Croce Federale al Merito (Germania)

Messaggioda Guardia Nobile Pontificia » mercoledì 28 dicembre 2016, 21:51

..ogni tutore dell'ordine ogni qualvolta compie qualcosa inerente il proprio ufficio, compie il proprio dovere(anche facendo qualcosa di eroico, infatti compiere un atto d'eroismo, per quanto eccezionale, rientra nei compiti dei poliziotti) Quindi gli agenti, stante queste considerazioni, non dovrebbero essere mai premiati! Esprimo sinceramente la mia perplessità...
Guardia Nobile Pontificia
Guardia Nobile Pontificia
 
Messaggi: 320
Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2007, 22:18

Re: Croce Federale al Merito (Germania)

Messaggioda Elmar Lang » mercoledì 28 dicembre 2016, 22:58

Da che mondo è mondo, gli uomini incaricati della tutela dell'ordine e sicurezza pubblica, sono stati premiati ed è giusto vengano premiati per segnalati atti di valore, eroismo ed abnegazione, dimostrati nell'ambito delle proprie funzioni.

Nel caso degli agenti che in seguito ad un semplice controllo, fatti segno dai colpi d'arma da fuoco esplosi dal terrorista in fuga, lo hanno neutralizzato abbattendolo, si ravvisano notevole sangue freddo e qualità professionali.

L'islamista colpevole della strage di Berlino, era ricercato ed in Germania era riuscito a fuggire, attraversando indisturbato mezz'Europa, giungendo infine in Italia. Qui, a quanto pare, il capillare servizio di vigilanza che le nostre Forze dell'Ordine riescono a garantire nonostante le note ristrettezze, è riuscito -anche se quasi casualmente- ad intercettarlo ed eliminarlo prontamente.

La Germania, con la concessione d'una adeguata classe del Bundesverdienstorden, non intende premiare un atto di valore o di coraggio, bensì esprimere la riconoscenza dello stato tedesco verso coloro che sono riusciti in qualcosa in cui la Polizia tedesca e quella degli altri paesi europei percorsi dall'assassino in fuga, non sono riuscite.

Mi fa un po' specie che da una parte si faccia le vergini offese se qualcuno avanzasse dubbi sulla dignità di certune medagliette cui tanti vanno a caccia, mentre dall'altra si faccia i custodi della virtù, nel caso in cui qualcuno -a rischio della propria vita- sia riuscito ad eliminare un pericoloso criminale che -pure in Italia- sarebbe potuto essere una gravissima minaccia.

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Croce Federale al Merito (Germania)

Messaggioda Guardia Nobile Pontificia » giovedì 29 dicembre 2016, 12:25

Concordo pienamente
Guardia Nobile Pontificia
Guardia Nobile Pontificia
 
Messaggi: 320
Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2007, 22:18

Re: Croce Federale al Merito (Germania)

Messaggioda Tilius » giovedì 29 dicembre 2016, 16:47

gnr56 ha scritto:Mi pare decisamente eccessivo premiare chi ha unicamente compiuto il proprio dovere.

Caro gnr56, l'anno volge al termine, ancora pochi giorni e saremo nel 2017, ma lei, con questo magistrale colpo di coda, fa uno scatto in avanti vincendo con ampio, amplissimo distacco il premio "POST PIÙ ROSICONE DEL 2016".

Congratulazioni vissime per l'ammirevole risultato raggiunto. [clapping.gif] [thumb_yello.gif] [winner_first_h4h.gif] [thumbup.gif]
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11707
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Croce Federale al Merito (Germania)

Messaggioda Elmar Lang » giovedì 29 dicembre 2016, 22:20

Il commento dell'ottimo Tilius, suscita il mio -modestissimo- incondizionato plauso.

Rammenterei che in altri tempi, ad esempio i militari venivano ricompensati, per la cattura di delinquenti: ricorderei la Menzione Onorevole del 1863, commutata in Medaglia di Bronzo al Valor Militare, conferita a Gustavo Jaraczevski, allora luogotenente dei Cavalleggeri del Monferrato "Per essersi distinto combattendo contro i briganti" (la medaglia, ritrovata nel 2015 durante scavi per ricostruzione di abitati nel centro di Berlino già-Est, ove sorgevano edifici distrutti per gli eventi bellici del 1945, è ora nella mia collezione), o ad esempio le medaglie al valore di Chiaffredo Bergia, tra cui citerei un dettaglio della motivazione per la MAVM relativa al fatto del 17 Giugno 1868: "Pel coraggio mostrato nel combattere contro il brigante Palombieri, il quale venne da lui ucciso".

Non dimentichiamo la conclusione della motivazione della MOVM di Lussorio Cau: "(...)ebbe forato l'abito da palla avversaria e, nell'inseguimento dei malfattori, uccise il più pericoloso d'essi".

E questi atti, così come l'aver fermato ed eliminato un pericolosissimo terrorista islamista, non furono corse campestri, o pii pellegrinaggi.

Un premio per il Valore, per l'Onore, pel Merito; in altre parole, Laurum Militibus, Lauro Dignis.

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Croce Federale al Merito (Germania)

Messaggioda alfaomega033 » venerdì 30 dicembre 2016, 1:54

Se l'avessero preso vivo a quest'ora forse si commenterebbe la loro proposta per la nostra "Medaglia al Valore Civile"...
alfaomega033
 
Messaggi: 233
Iscritto il: domenica 17 maggio 2009, 23:16

Re: Croce Federale al Merito (Germania)

Messaggioda gnr56 » venerdì 30 dicembre 2016, 13:27

Commento, quello di Tillius, che trovo fuori luogo visto che la categoria non mi appartiene accettando la definizione del rosicone come uno che si rode per la fortuna altrui.

Le benemerenze citate da Elmar Lang testimoniano non l'occasionalità di un evento ma l'impegno dei premiati in cicli operativi nella lotta al brigantaggio (per la MOVM di Lussorio Cau la motivazione andrebbe citata tutta e andrebbe raccontata tutta la vicenda della lotta al brigantaggio in Sardegna, in cui si inquadra quell'episodio).

Siete sicuri che tutti i tutori dell'ordine, nella lunga stagione del terrorismo che ha afflitto l'Italia, siano stati proposti per ricompense come nel caso di episodi analoghi a quello accaduto a Sesto san Giovanni?
gnr56
 
Messaggi: 1192
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Croce Federale al Merito (Germania)

Messaggioda Guardia Nobile Pontificia » venerdì 30 dicembre 2016, 14:19

Allora, dato che tutti gli appartenenti alle Forze dell'Ordine, nell'ambito del proprio lavoro, compiono il proprio dovere - e per questo sono pagati - eliminiamo le decorazioni/ onorificenze perchè direi che a questo punto è più che sufficiente una stretta di mano e la classica affermazione"bravo, ma hai fatto solamente il tuo dovere, quello per cui sei pagato....poi se la fortuna, il caso ti hanno portato ad un'azione di questo tipo, e per questo sei addestrato..bravo". Stesso dicasi per i militari tutti( anche quelli in missione)....!!! Mi spiace ma sono in disaccordo con lei.
Guardia Nobile Pontificia
Guardia Nobile Pontificia
 
Messaggi: 320
Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2007, 22:18

Re: Croce Federale al Merito (Germania)

Messaggioda soragni ugo » venerdì 30 dicembre 2016, 19:12

in tutti i campi siamo tenuti a fare il nostro dovere e farlo bene e siamo pagati per questo. Poi c'è chi svolge il proprio lavoro coscenziosamente e merita di più .
Si parla spesso di meritocrazia sia in campo civile che in quello militare, vedi ad esempio la decorazione della stella al Merito del Lavoro.
Ugo
soragni ugo
 
Messaggi: 214
Iscritto il: martedì 27 luglio 2010, 21:59

Re: Croce Federale al Merito (Germania)

Messaggioda Egon von Kaltenbach » venerdì 30 dicembre 2016, 19:53

Anch'io non capisco come si possa dubitare di una ricompensa in un caso come questo: si fa il proprio dovere sia rispettando l'orario di servizio, sia eliminando un terrorista, ma la differenza è di tale palese entità che non meriterebbe insistere a spiegarlo. Bene ha fatto quindi la Germania e l'Italia potrebbe adeguarsi con qualche atto analogo, o con una promozione.
Egon von Kaltenbach
 
Messaggi: 225
Iscritto il: sabato 6 ottobre 2012, 21:08

Prossimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti