Commissione vaticana e SMOM

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Re: Commissione vaticana e SMOM

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » venerdì 11 gennaio 2019, 19:26

Il discorso del Gran Maestro al corpo diplomatico, ieri ha toccato anche la questione della riforma https://www.orderofmalta.int/it/2019/01 ... -di-malta/

Nel frattempo è proseguito il lavoro per la riforma della Carta Costituzionale, avviata nel 2017 e che ha portato alla individuazione di alcuni temi chiave per la vita dell’Ordine e dei suoi membri religiosi in particolare. Il seminario strategico che si è svolto all’inizio del 2018 con una grande partecipazione a livello internazionale, ha visto convergere consenso sui principali aspetti della riforma, tra cui la cura della vita spirituale che per un ordine cattolico deve rimanere una stella polare.

Come molti di voi sapranno, gli impegni istituzionali saranno intensi anche nel 2019. Il primo e 2 maggio si svolgerà infatti il Capitolo Generale del Sovrano Ordine di Malta convocato ogni 5 anni per analizzare lo stato complessivo dell’Ordine ed eleggere tra gli altri i membri del Sovrano Consiglio.


Una fonte autorevole mi ha parlato dell'idea di una vita in comune per i professi, ma solo durante alcuni periodi dell'anno.
Che ne pensate? E' una buona soluzione o pensate che occorra istituire nuovamente un convento come ai tempi di Malta?
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6633
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Commissione vaticana e SMOM

Messaggioda Egon von Kaltenbach » venerdì 11 gennaio 2019, 21:48

Io penso che una sede conventuale sarebbe necessaria, magari con la residenza regolata da elementi di volontarietà, del resto mi risulta che l'individuazione dell'edificio sia già avvenuta.
Egon von Kaltenbach
 
Messaggi: 315
Iscritto il: sabato 6 ottobre 2012, 21:08

Re: Commissione vaticana e SMOM

Messaggioda T.G.Cravarezza » venerdì 11 gennaio 2019, 22:55

Ritengo che lo SMOM di oggi debba essere "nel mondo" e anche i professi svolgere l'attività quotidiana nel mondo, ovviamente all'interno dei tre consigli evangelici che professano.
Sarebbe però opportuna una sede conventuale volontaria, come già scritto da Egon, in modo tale che i professi che sentissero invece una particolare vocazione alla vita conventuale, possano seguirla, anche solo per brevi periodi.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6480
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Precedente

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti