Commissione vaticana e SMOM

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Re: Modifiche alla Carta e al Codice dello SMOM

Messaggioda La Tibalda » lunedì 15 maggio 2017, 21:40

adj ha scritto:A volte con la fedeltà ci si brucia, almeno stando a questa chiara e documentata esposizione di Tosatti:
http://www.marcotosatti.com/2017/05/15/ ... s.publishe

Chiara?
Documentata?!?

Esaminiamola insieme.

Innanzitutto, viene ripresa la diceria degli "abortivi".
Tale diceria é fandonia non supportata da prova alcuna.
É bene ripeterlo: trattasi di BALLA pura e semplice messa in giro ad arte da chi ne aveva isterica convenienza. A questo punto perché non raccontare che il Boeselager si mangiava i bambini...? :roll:

Inizialmente l'Autore della "chiara e documentata esposizione" riprende - bontà sua - la suddetta diceria in forma dubitativa ("forse anche abortifaciens"), per passare quindi, nel breve volgere di una decina di righe e con una nonchalance che ha del sorprendente, ad una forma assertiva senza se e senza ma (ah! potenza della vere fede! :D ): "anche abortifaciens" ( ! ).

L'autore non ha dubbi nell'individuare in Parolin il belzebù che ha distolto il Papa dalla retta via.
Questa pretesa di discernere cosa sia passato nella testa di Sua Santità é cosa oltremodo interessante (nel senso che su tale pretesa Freud in persona avrebbe avuto di che psicanalizzare parecchio).

Ma passiamo oltre: il meglio deve ancora venire!
Perché - udite! udite! - Boeselager in persona avrebbe di fatto confessato, non negandolo, l'avvenuto misfatto. Di fronte a chi? Ma di fronte a Sua Eminenza Raimondo Cardinal Burke (e immagino che la cosa sia relata refero proveniente da Sua Eminenza medesima... ma il dettaglio non turba minimamente l'Autore).

Viene poi il dubbio se l'Autore abbia o meno letto la lettera che pubblica: dove Francesco invitava comunque al dialogo, abbiamo invece Sua (Ex) Altezza Eminentissima Festing e Sua Eminenza Reverendissima Burke che tentano maldestramente di destituire Boeselager, vieppiù scavalcando il Consiglio (rileggetevi gli statuti e rinfrescatevi la memoria sulle reali corrette procedure da seguire per condurre una siffatta operazione...) e quindi con un vero e proprio colpo di mano.
Un totale stravolgimento di quello che aveva raccomandato il Pontefice, insomma.
Ma non per l'Autore.
Per l'Autore "Burke non aveva fatto altro che eseguire quanto il Pontefice aveva indicato".
Sì.
Certo.
Come no.

Da qui in poi l'Autore si fa un po' prendere la mano: l'ombra lunga e inquietante della casta (sissignoriemiei, ha scritto proprio C-A-S-T-A: spirito di Gian Antonio Stella, esci dal corpo dell'Autore!!!!!! :D ) si proietta sulla vicenda.

Segue riassunto-bignamino della faccenda, unidirezionale e di parte quanto basta per individuare - senza dubbio alcuno - nella Segreteria di Stato la succursale dell'Anticristo in Terra.
L'intermezzo dei franchi svizzeri é troppo surreale persino per l'Autore, il quale pudicamente lo cita solo di striscio.

In buona sostanza, caro signor adj, si ha qui davvero un ben strano concetto di ciò che é chiaro e documentato...
Per essere chiaro é chiaro, ma non nel senso che intende Lei. [sweatdrop.gif]
Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci,
perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi.

Matteo, 7, 6-11
Avatar utente
La Tibalda
 
Messaggi: 160
Iscritto il: mercoledì 3 novembre 2010, 12:52

Precedente

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti