Nuove nomine OMRI

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Re: Nuove nomine OMRI

Messaggioda Eusty45 » mercoledì 10 agosto 2016, 19:53

Gentile Cravarezza, mi permetto di esprimere alcune riflessioni sull'art. 9 della legge n.124 e ritengo che non abbia risolto il problema dell'eccessivo ricorso all'OMRI. Prima di tutto occorre stabilire che l'OMRI è per i civili. I militari hanno l'OMI che può estendersi anche ai Vigili del fuoco e ai vigili urbani. Visto che si parte dal 35^ anno di età occorre allungare il tempo per il passaggio di classe da tre a otto anni, considerata l'allungamento della vita umana e quindi 4000 concessioni annuali sono più che bastevoli. Ma come dice lei non c'è abbastanza informazione sul sistema premiale italiano che è veramente vasto.
Eusty45
 
Messaggi: 17
Iscritto il: sabato 4 settembre 2010, 21:38

Re: Nuove nomine OMRI

Messaggioda nicolad72 » mercoledì 10 agosto 2016, 20:56

Eusty45 ha scritto: I militari hanno l'OMI che può estendersi anche ai Vigili del fuoco e ai vigili urbani.


Questa mi giunge nuova... e se mi permette assai originale.
L'OMI è solo per i militari e non è un mero ordine di merito, ma un ordine di cd valore. Per poter essere insigniti dell'OMI occorre aver dimostrato coraggio (per fare una sintesi) al comando di truppe in teatri operativi.
Quindi:
1) è destinato solo a militari (niente poliziotti, niente vvf, niente polizia locale, e fino a poco tempo fa niente forestale);
2) non tutti i militari sono destinatari dell'OMI ma solo gli ufficiali e i sottufficiali per espressa previsione normativa (per il semplice fatto che sono loro che possono ricoprire incarichi di comando).
3) il grado dell'OMI è legato a due fattori: l'atto di valore al comando ed il grado rivestito... i sottufficiali non possono aspirare a nulla di più del Cavalierato OMI.
4) è un ordine a numero chiuso... ossia ogni grado ha un numero massimo di insigniti in vita che non può essere superato
5) l'omi associa ai vari gradi anche un assegno mensile.

Le differenze con l'OMRI sono enormi.
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10919
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Nuove nomine OMRI

Messaggioda T.G.Cravarezza » mercoledì 10 agosto 2016, 21:31

Concordo con quanto scritto da Nicola, anche io so che l'OMI è conferibile unicamente a "unità delle Forze armate nazionali di terra, di mare e dell'aria o da singoli militari a esse appartenenti", quindi solo agli appartenenti all'Esercito, Marina, Aeronautica e Carabinieri.

Solo un piccolissimo appunto a quanto scritto da Nicola.
Secondo quanto riporta il DPR n.90 del 15 marzo 2010, art. art.768
La croce di cavaliere può essere altresì conferita [b]al militare di qualunque grado[/b] il quale durante un’azione di guerra, assumendo in comando superiore a quello proprio del suo grado e dimostrando spiccata perizia e singolare valore militare, ha validamente concorso a risolvere favorevolmente un’importante azione bellica alla presenza del nemico.

Quindi, in teoria, anche un caporale potrebbe esserne insignito per "...le azioni distinte compiute in guerra... da singoli militari... che hanno dato sicure prove di perizia, di senso di responsabilità e di valore".
Anche se è abbastanza ovvio e consueto che sia conferito principalmente a ufficiali vista la peculiarità del comando.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6580
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Nuove nomine OMRI

Messaggioda nicolad72 » mercoledì 10 agosto 2016, 22:01

Tom deve esercitare un incarico di comando... anche di fatto ma sempre la comando di truppe deve essere...

A quando mi consta il più basso in grado a cui sia stata conferita la croce da Cavaliere OMI (di più per un non ufficiale non si puote) è un Sergente mi par del IX° RGT
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10919
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Nuove nomine OMRI

Messaggioda T.G.Cravarezza » mercoledì 10 agosto 2016, 22:34

Concordo, infatti viene specificato "...assumendo in comando superiore a quello proprio del suo grado"... ovvio che casi di caporali o sergenti sarebbero più unici che rari, come tu stesso hai confermato esserci un solo sergente insignito del cavalierato.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6580
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Nuove nomine OMRI

Messaggioda nicolad72 » giovedì 11 agosto 2016, 8:14

Bhe un Sergente esercita ordinariamente incarichi di comando essendo deputato (quantomeno nell'esercito) al comando di una squadra... circostanza che si ritrova alla base di quel famoso conferimento.

Divertente è leggere i forum dei militari su quel conferimento dove molti si lamentavano del fatto (militari anch'essi) perché fosse stato decorato solo il comandante e non tutta la squadra.... questo la dice lunga sulla preparazione in materia onorifica... o meglio sulla mancata formazione in tale materia.
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10919
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Nuove nomine OMRI

Messaggioda Mario Volpe » giovedì 11 agosto 2016, 8:54

nicolad72 ha scritto:I francesi. Quelli che hanno rovinato la cavalleria


Il sistema premiale francese è stato per la nostra Repubblica un costante metro di riferimento. Dopo il “vuoto” onorifico causato dal passaggio istituzionale dalla monarchia alla repubblica nel 1946, e la decisione di mantenere almeno alcune delle onorificenze “storiche” italiane (con provvedimenti di avocazione allo stato di OMI, OML, MVM e qualche altra decorazione), è evidente che le successive iniziative sono state fortemente influenzate dalle onorificenze dei nostri vicini.
L’OSSI, caso unico in Italia di onorificenza in tre classi, fu chiaramente ispirato ai tanti ordini specializzati ministeriali francesi (poi in gran parte soppressi e sostituiti nel 1963 dal nuovo Ordre du Mérite National). Solo in tempi recenti l’Ordine è stato elevato a cinque classi (più una classe speciale).
L’OMRI ricalcò con poche differenze lo schema della Legion d’Onore, adottando nella struttura persino il Gran Cordone (che però nell’Ordine francese rimane riservato fin dai tempi di Napoleone unicamente al Gran Maestro).
E mi sono talvolta domandato se la creazione dell’Ordine di Vittorio Veneto del 1968 (con una formula assolutamente inedita per l’Italia), non sia stato in qualche modo influenzato dalla creazione in Francia dell’Ordine della Liberazione (istituito da De Gaulle nel 1940 e conferito fino al 1946). Anch’esso singolarmente in classe unica, sebbene con criteri di conferimento molto più selettivi.
Anche a livello di “numeri”, la nostra Amministrazione repubblicana ha fatto costantemente riferimento ai volumi dei conferimenti effettuati in Francia, soprattutto per giustificare i grossi quantitativi di concessioni fatti da noi. E nei comunicati stampa della Presidenza della Repubblica e della Presidenza del Consiglio, i conferimenti della Legione nel corso degli ultimi decenni vengono citati spesso come metro di paragone.
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3671
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Nuove nomine OMRI

Messaggioda nicolad72 » giovedì 11 agosto 2016, 9:11

Ma il concetto di cavalleria di merito, che uccide l'ideale di cavalleria militante nasce con Napoleone e la Legione d'Onore. La cavalleria militante inizia a morire e si trasforma da stile di vita, da missione, da impegno a premio proprio in quegli anni. A seguito dei Lumi, delle ghigliottine e del comandante corso.
A questo mi riferivo quando ho parlato di francesi coloro che hanno rovinato la cavalleria...

Io guardo con estrema ammirazione al sistema britannico che è riuscito a mitigare i danni dei cugini transalpini ove la cavalleria ha ancor un senso ed un ruolo sociale effettivo è conferita a chi veramente la merita ed è attributo proprio (conformemente ai principi ICOC) solo dei due gradi più alti degli ordini
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10919
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Nuove nomine OMRI

Messaggioda Elmar Lang » giovedì 11 agosto 2016, 9:27

Vorrei però rammentare che gli Austriaci, con gli ordini di Maria Teresa e di Santo Stefano, crearono un sistema di "cavalleria di merito" rispettivamente militare e civile, ben prima di Napoleone: essi furono ordini di altissimo prestigio, al cui confronto, la Legion d'Onore è davvero ben poca cosa. E noi, ovviamente, a scimmiottare i francesi.

"Meliora video, peiora sequor".
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3379
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Nuove nomine OMRI

Messaggioda Lord Acton » giovedì 11 agosto 2016, 11:16

nicolad72 ha scritto:Il più basso in grado a cui sia stata conferita la croce da Cavaliere OMI (di più per un non ufficiale non si puote) è un Sergente mi par del IX° RGT

4° Reggimento Alpini Paracadutisti.

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2890
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Re: Nuove nomine OMRI

Messaggioda Eusty45 » giovedì 11 agosto 2016, 12:35

Scusate se insisto, ma vorrei porre una domanda a chi ne sa più di me. L'OMRI oltre ad essere un ordine di merito può essere considerato anche di valore?
Eusty45
 
Messaggi: 17
Iscritto il: sabato 4 settembre 2010, 21:38

Re: Nuove nomine OMRI

Messaggioda Accademista » giovedì 11 agosto 2016, 12:56

Eusty45 ha scritto:Scusate se insisto, ma vorrei porre una domanda a chi ne sa più di me. L'OMRI oltre ad essere un ordine di merito può essere considerato anche di valore?


no, ci sono le medaglie al valore per quello (militari e civili)
Accademista
 
Messaggi: 346
Iscritto il: domenica 24 maggio 2009, 12:54

Re: Nuove nomine OMRI

Messaggioda Elmar Lang » giovedì 11 agosto 2016, 13:33

Vale la pena di ricordare che l'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, ricompensa i meriti segnalati verso lo Stato, ed è destinato tanto ai militari, quanto ai civili.

L'Ordine Militare d'Italia ricompensa invece segnalati, straordinari atti di valore o di merito militare: esso infatti può venire conferito -in una stessa classe- più volte. Esso, anche al tempo dei Savoia come OMS, era esclusivo per gli ufficiali, con l'eccezione -mi pare- di poterne ottenere la Croce di Cavaliere dopo aver ricevuto un certo numero di Medaglie d'Argento al Valor Militare. Mi pare che questo fu il caso di Chiaffredo Bergia, che ricevette l'OMS da sottufficiale.

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3379
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Nuove nomine OMRI

Messaggioda nicolad72 » giovedì 11 agosto 2016, 14:24

Bergia rimase davvero poco sottufficiale.
Lui che combattette sovente corpo a corpo con pericolosissimi briganti (ad oggi è il piu decorato d'italia al valore militare) fu ucciso da una zanzara.
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10919
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Nuove nomine OMRI

Messaggioda nicolad72 » giovedì 11 agosto 2016, 14:26

Eusty45 ha scritto:Scusate se insisto, ma vorrei porre una domanda a chi ne sa più di me. L'OMRI oltre ad essere un ordine di merito può essere considerato anche di valore?


Decisamente no!
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10919
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

PrecedenteProssimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 15 ospiti