Riunificazione Ordine Costantiniano

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Riunificazione Ordine Costantiniano

Messaggioda caballero » venerdì 24 gennaio 2014, 0:01

http://www.napolipost.com/2563/borbone_ ... pagna.aspx

Da un articolo: sembra che si raggiunga un accordo fra i due rami dell'Ordine Costantiniano di San Giorgio. Vediamo ...
caballero
 
Messaggi: 160
Iscritto il: mercoledì 8 ottobre 2008, 19:01
Località: Ancona

Re: Riunificazione Ordine Costantiniano

Messaggioda stefano55 » venerdì 24 gennaio 2014, 11:05

Speriamo... ma dubito. Negli ultimi anni quante notizie ci sono arrivate in merito ad allontanamenti definitivi e poi ad improvvise convergenze tra i due rami? Basta fare una ricerca sul forum per rendersene conto.
stefano55
 
Messaggi: 209
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2012, 15:02

Re: Riunificazione Ordine Costantiniano

Messaggioda gnr56 » venerdì 24 gennaio 2014, 13:08

Articolo senza alcun valore, in cui il redattore manco si è preoccupato di capire la situazione storico - dinastica creatasi con l'atto di Cannes.

Sbaglia anche i nomi: don Pedro è il figlio dell'attuale Gran Maestro dello SMOCSG Spagna Don Carlos de Borbon Dos Sicilias y Borbon Parma e non ha voce in capitolo, per ora.

Da cestinare.
Ultima modifica di gnr56 il venerdì 24 gennaio 2014, 14:34, modificato 1 volta in totale.
gnr56
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Riunificazione Ordine Costantiniano

Messaggioda Luca Bracco » venerdì 24 gennaio 2014, 13:15

gnr56 ha scritto:Da cestinare



Sicuro?
Luca Bracco
Luca Bracco
 
Messaggi: 958
Iscritto il: giovedì 2 novembre 2006, 12:43
Località: Sanremo

Re: Riunificazione Ordine Costantiniano

Messaggioda Franz Joseph von Trotta » venerdì 24 gennaio 2014, 13:56

Luca Bracco ha scritto:
gnr56 ha scritto:Da cestinare

Sicuro?


[thumb_yello.gif]

Esatto. Proprio sicuro Gnr?
:D
«Ich bin das Wilde, Dumpfe, das man schlug,
Das man erschlagen, weil es fremd und stumm…»
G. Kolmar
Avatar utente
Franz Joseph von Trotta
 
Messaggi: 1659
Iscritto il: martedì 2 dicembre 2003, 13:57

Re: Riunificazione Ordine Costantiniano

Messaggioda Aspirante » venerdì 24 gennaio 2014, 15:08

Ok,supponiamo che si raggiunga l'accordo e don Carlo venga riconosciuto Gran Maestro unico; se dovesse poi avere un erede maschio, cosa accadrebbe?
Aspirante
 
Messaggi: 99
Iscritto il: domenica 27 dicembre 2009, 18:47

Re: Riunificazione Ordine Costantiniano

Messaggioda Cronista di Livonia » venerdì 24 gennaio 2014, 15:37

Sul proprio sicuro attenderei almeno sabato 25 prima di sbandierare certezze per un verso o l'altro. L'articolo al link indicato è assai superficiale, di parte e con qualche imprecisione, ma la sostanza della notizia potrebbe rivelarsi sorprendentemente vera.

Più che Don Carlo (non so se usi tale forma, ma dubito seriamente, proprio per evitare di creare più confusione di quanta non ce ne sia già) Charles o al limite Carlo (S.A.R. Carlo Duca di Castro). Carlo ha 49 anni, non tanti e la Duchessa di Castro è ancora più giovane, ma è abbastanza probabile che abbiano considerato improbabile l'avere un erede maschio diretto o che per trovare un accordo abbiano comunque deciso essere meglio questa soluzione che nessun'altra. In caso di divorzio (non sia mai) non penso proprio che il Duca di Castro potrebbe guidare un Ordine che non ha mai rinunciato al suo carattere religioso. Altri casi li lascerei a menagrami vari.
Cordialmente,

Il Cronista di Livonia
Cronista di Livonia
 
Messaggi: 999
Iscritto il: lunedì 10 luglio 2006, 14:09

Re: Riunificazione Ordine Costantiniano

Messaggioda gnr56 » venerdì 24 gennaio 2014, 16:44

Aspirante ha scritto:Ok,supponiamo che si raggiunga l'accordo e don Carlo venga riconosciuto Gran Maestro unico; se dovesse poi avere un erede maschio, cosa accadrebbe?


Ma si sta parlando di Don Carlos de Borbon Dos Sicilias y Borbon Parma, Infante di Spagna, Duca di Calabria, Gran Maestro SMOCSG Spagna o di Carlo di Borbone Due Sicilie, Duca di Castro, Gran Maestro SMOCSG Napoli?


Quindi Don Carlos rinuncerebbe alla pretensione al trono del Regno delle Due Sicilie a favore di Carlo riconoscendolo Capo della Real Casa di Borbone delle Due Sicilie e Gran Maestro dello SMOCSG riunificato, rinuncia che coinvolge anche don Pedro suo figlio con l'impegno, in assenza di figli maschi di Don Carlo, che tale titolo passi, alla sua morte, al figlio di Don Pedro stesso? Ho inteso bene?

Mi dispiace, ma rimango scettico.
gnr56
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Riunificazione Ordine Costantiniano

Messaggioda Cristiano Ciani » venerdì 24 gennaio 2014, 19:23

sarebbe fantastico... io credo che noi si debba pregare per questo, non possiamo fare altro.
Cristiano Ciani
 
Messaggi: 584
Iscritto il: lunedì 27 marzo 2006, 23:02

Re: Riunificazione Ordine Costantiniano

Messaggioda caballero » venerdì 24 gennaio 2014, 20:25

Sarà interessante vedere in che modo renderanno compatibili le classi dei due rami, visto che il Napoli è molto più articolato.
caballero
 
Messaggi: 160
Iscritto il: mercoledì 8 ottobre 2008, 19:01
Località: Ancona

Re: Riunificazione Ordine Costantiniano

Messaggioda Sagittario » venerdì 24 gennaio 2014, 20:39

caballero ha scritto:Sarà interessante vedere in che modo renderanno compatibili le classi dei due rami, visto che il Napoli è molto più articolato.


Sarà pure da capire come verrebbero assegnate le varie cariche, dalle più alte a quelle delle più piccole Delegazioni [crybaby.gif] e prese le decisioni sulle attività da svolgersi attese le consuetudini notevolmente diverse [mf_argue.gif] , e chi più ne ha più ne metta. A me sembra pura utopia...
Socio Ordinario A.I.O.C.
Avatar utente
Sagittario
 
Messaggi: 408
Iscritto il: mercoledì 13 gennaio 2010, 15:19

Re: Riunificazione Ordine Costantiniano

Messaggioda AndreaSperelli » sabato 25 gennaio 2014, 11:00

Sull'argomento in rete ho trovato questo:

Atto di riconciliazione firmato a Napoli il 25 gennaio 2014 tra i due rami della famiglia Borbone Due Sicilie a firma Don Pedro Duca di Noto e Don Carlo Duca di Castro: https://scontent-a-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-frc1/t1/1453303_455965327837982_376700894_n.jpg


A.S.
Honneur, Valeur, Distinction, Considération
Avatar utente
AndreaSperelli
 
Messaggi: 848
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2007, 1:33

Re: Riunificazione Ordine Costantiniano

Messaggioda Cronista di Livonia » sabato 25 gennaio 2014, 11:53

Eh già, qualcosa oggi è successo, al di là di tanti scetticismi. Un atto storico e che saluto con grande entusiasmo. Si parla chiaramente di costantiniano. Per ora siamo a una situazione simile a quella proposta dall'ottimo Alfonso Marini-Dettina nel suo volume sull'Ordine costantiniano. Un unico Ordine in due rami con due Gran Maestri, anche se in realtà a voler spaccare il capello in quattro i firmatari riconoscendosi le reciproche titolature dovrebbero riconoscersi uno Gran Maestro e Duca di Castro e l'altro Gran Prefetto e Duca di Noto.

In ogni caso ottimo e speriamo sia foriero di nuovi grandi e positivi sviluppi.
Cordialmente,

Il Cronista di Livonia
Cronista di Livonia
 
Messaggi: 999
Iscritto il: lunedì 10 luglio 2006, 14:09

Re: Riunificazione Ordine Costantiniano

Messaggioda Cristiano Ciani » sabato 25 gennaio 2014, 11:54

l'ho visto ora anch'io su FB. Non è quello di cui si parlava ma, se autentico, il documento è comunque un'importante dichiarazione d'intenti prodromica a qualcosa di più completo. Evviva!
Cristiano Ciani
 
Messaggi: 584
Iscritto il: lunedì 27 marzo 2006, 23:02

Re: Riunificazione Ordine Costantiniano

Messaggioda pierfe » sabato 25 gennaio 2014, 12:12

Il documento - che avrebbe dovuto essere pubblicato prima dalle rispettive segreterie - e che avete visto su FB è il frutto di un lavoro durato più di un anno e dimostra senza dubbio la buona volontà di risolvere una disputa durata dal 1960.
Possiamo definirlo un evento epocale...
Il documento è scritto in uno stile po' asiano e fuori dalla realtà del nostro tempo, ma lo ritengo un documento più politico che storico giuridico perchè la successione fra i discendenti di una dinastia ha un unico vincitore, ma nel 2014 la visione del mondo è completamente diversa dal 1960 dove si pensava ad un re per la Spagna e che venissero fatti fuori tutte le possibili intromissioni da parte di altri con diritti dinastici, valeva ancora il morganatismo, e tante altre sottigliezze che oggi non hanno più senso. Questo primo passa porterà frutti insperati che non erano pensabili solo pochi anni indietro.
Essendo a conoscenza di quanto bolliva in pentola e dei risultati che si ottenevano a breve (ma non solo per i discendenti di una dinastia) ho dovuto fermare la pubblicazione del 2012 ICOC Register ed aspettare, purtroppo devo aspettare ancora un pochino per un altro caso (non chiedetemi chi sia per favore) e poi uscirà l'ICOC Register in una bellissima edizione (con certezza chi ha diritto alla sua copia non perderà nulla).
Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2023
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Prossimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: ukr1256 e 6 ospiti