Presentazione al MAE delle domande di autorizz. a fregiarsi

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Re: Presentazione al MAE delle domande di autorizz. a fregia

Messaggioda ninocento » sabato 11 agosto 2012, 12:22

nicolad72 ha scritto:La mancata autorizzazione dell'ordine mauriziano è dettata da ovvie ragioni di ordine politico, ma di ciò si è già discusso in maniera ampia ed esaustiva altrove...


Scusami Nicola, ma facevo questa considerazione, visto che la XIII disposizione transitoria della Costituzione è stata abrogata con l'avvenuto ingresso degli ex regnanti in Italia (venendo meno-secondo me- le ragioni di ordine politico), come mai non viene abolito anche anche l'art. 9 della legge L. 3 marzo 1951, n. 178 che vieta la concessione e il fregio degli Ordini di questa Casa Dinastica, considerando l'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro alla stregua degli ordini "dinastico-familiari" della storia d'Italia e che vengono autorizzati dal MAE?

Grazie
ANTUDO «Animus Tuus Dominus»
Avatar utente
ninocento
 
Messaggi: 90
Iscritto il: sabato 13 novembre 2010, 21:48

Re: Presentazione al MAE delle domande di autorizz. a fregia

Messaggioda nicolad72 » sabato 11 agosto 2012, 12:38

La domanda va posta alle varie maggioranze che hanno governato il paese in questi anni...

... ma la tua domanda in questa discussione è palesemente OT.

Dell'Ordine mauriziano si ampiamente parlato sviscerando tutto lo sviscerabile, bile compresa.
Immagine
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 9782
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Presentazione al MAE delle domande di autorizz. a fregia

Messaggioda cassinelli » sabato 11 agosto 2012, 13:40

Alessio Cassinelli Lavezzo
Avatar utente
cassinelli
 
Messaggi: 1813
Iscritto il: martedì 26 dicembre 2006, 21:40
Località: Milano

Re: Presentazione al MAE delle domande di autorizz. a fregia

Messaggioda ninocento » domenica 12 agosto 2012, 11:46

cassinelli ha scritto:A quest'indirizzo alcune informazioni interessanti:

http://www.iagiforum.info/viewtopic.php?f=2&t=5676&p=73481&hilit=maurizio+lazzaro+autorizzazione#p73481



Grazie sempre per la distinta gentilezza e cortesia dott. Cassinelli.
ANTUDO «Animus Tuus Dominus»
Avatar utente
ninocento
 
Messaggi: 90
Iscritto il: sabato 13 novembre 2010, 21:48

Re: Presentazione al MAE delle domande di autorizz. a fregia

Messaggioda stefano55 » martedì 14 agosto 2012, 14:31

cassinelli ha scritto:A quest'indirizzo alcune informazioni interessanti:

http://www.iagiforum.info/viewtopic.php?f=2&t=5676&p=73481&hilit=maurizio+lazzaro+autorizzazione#p73481


Già, tutto molto interessante. Ma toglietemi una curiosità: all'estero come funziona? i cavalieri OSSML possono fregiarsi delle loro insegne?
stefano55
 
Messaggi: 209
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2012, 15:02

Re: Presentazione al MAE delle domande di autorizz. a fregia

Messaggioda Aloysius » mercoledì 28 novembre 2012, 0:47

Buonasera, scusate la banalità della domanda, ma la frase "autorizzazione a fregiarsi delle onorificenze non nazionali" e' riferita esattamente a:

A) solamente indossare sugli abiti le insegne, rosetta, miniatura, ecc...
B) solamente utilizzare il titolo onorifico cavaliere, commendatore dell'ordine xxx...
C) entrambi i punti precedenti

Grazie
Aloysius
 
Messaggi: 296
Iscritto il: martedì 18 settembre 2012, 9:32

Re: Presentazione al MAE delle domande di autorizz. a fregia

Messaggioda Lupo » mercoledì 28 novembre 2012, 11:20

Entrambi i punti.
Socio fondatore AIOC
Avatar utente
Lupo
 
Messaggi: 338
Iscritto il: martedì 13 novembre 2007, 21:48
Località: Napoli

RICHIESTA DI DELUCIDAZIONI

Messaggioda mezzanotte » domenica 24 novembre 2013, 17:21

Gentili forumisti,
gradirei sapere con chiarezza quale sia la prassi per poter essere autorizzati all'uso delle insegne, delle decorazioni e dell'appellativo di Cavaliere dell'Ordine Costantiniano (Ramo Napoli).
Grazie.
mezzanotte
 
Messaggi: 32
Iscritto il: martedì 15 gennaio 2013, 15:48

Re: Presentazione al MAE delle domande di autorizz. a fregia

Messaggioda Romegas » domenica 24 novembre 2013, 17:26

Puoi vedere nel post di Mario Volpe sulle autorizzazioni da richiedere al MAE nella sezione ANNUNCI.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4028
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

RICHIESTA DI DELUCIDAZIONI

Messaggioda mezzanotte » domenica 24 novembre 2013, 18:30

Gentili forumisti, speravo in una risposta che schematicamente mi illustrasse i vari passaggi burocratici con cui poter richiedere l'autorizzazione.
Purtroppo la burocrazia non è il mio forte...e credo di essere in buona compagnia!!!
mezzanotte
 
Messaggi: 32
Iscritto il: martedì 15 gennaio 2013, 15:48

Re: Presentazione al MAE delle domande di autorizz. a fregia

Messaggioda Accademista » domenica 24 novembre 2013, 18:33

http://www.iagiforum.info/viewtopic.php?f=2&t=4587

buonasera, desidero invitarla a dare un'occhiata al link sopra, e magari anche ad utilizzare la funzione cerca (non che ci fosse tanto da cercare.. se è arrivato in uniformologia, bastava scorrere la pagina precedente per trovare tutto)

cordialmente. [angel]
Accademista
 
Messaggi: 339
Iscritto il: domenica 24 maggio 2009, 12:54

Re: Presentazione al MAE delle domande di autorizz. a fregia

Messaggioda terpandro » venerdì 3 gennaio 2014, 0:30

Nei post leggo che per gli ordini vaticani basta presentare la richiesta alla presidenza del consiglio allegando una copia autentica del diploma e che in automatico viene rilasciata l'autorizzazione senza controllo.. Ma se uno presenta un falso autenticato in comune,cosa succede??? Che da palazzo chigi se la bevono e firmano il decreto? [ops.gif]
terpandro
 
Messaggi: 78
Iscritto il: martedì 5 novembre 2013, 22:53

Re: Presentazione al MAE delle domande di autorizz. a fregia

Messaggioda Mario Volpe » venerdì 3 gennaio 2014, 8:05

terpandro ha scritto:se uno presenta un falso autenticato in comune,cosa succede???


vi prego, non ditemi che siamo addirittura arrivati a questi estremi... [confused.gif]
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3442
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Presentazione al MAE delle domande di autorizz. a fregia

Messaggioda nicolad72 » venerdì 3 gennaio 2014, 11:01

terpandro ha scritto: Ma se uno presenta un falso autenticato in comune,cosa succede???


Succede che quell'uno ed il funzionario comunale che autentica commettono tutta una serie di reati anche discretamente gravi...
Immagine
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 9782
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Presentazione al MAE delle domande di autorizz. a fregia

Messaggioda Tilius » venerdì 3 gennaio 2014, 12:16

Esattamente.
Roba succulenta, altro che la L. 178/1951. :D
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11699
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

PrecedenteProssimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti