Ordine Teutonico

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Re: Ordine Teutonico

Messaggioda Bessarione » mercoledì 10 maggio 2017, 14:14

T.G.Cravarezza ha scritto:Beh, considerato che è un ordine nato da tedeschi per assistere pellegrini tedeschi, quindi con forte carattere nazionale (a differenza dei contemporanei SMOM e Templari) e che oggi, come in passato, ha sede a Vienna e in Paesi di lingua tedesca (tranne la sede romana che c'è per ovvi motivi)

In realtà attualmente l'Ordine è presente anche in Repubblica Ceca (dove i tedeschi costituiscono lo 0.3% della popolazione, arrivando al massimo al 9.49% in Chomutov) ed in Slovenia (dove secondo il censimento del 2002 i madrelingua tedeschi sono 1628, cioè lo 0.1% della popolazione). Ma effettivamente stiamo parlando di regioni storicamente tedesche, come l'Alto Adige (l'Ordine Teutonico però era diffuso anche in Italia meridionale [hmm.gif])
Ma ritengo che sia ridicolo prevedere espressamente come requisito avere il tedesco come lingua madre, perchè la missione evangelizzatrice (intesa nel senso più ampio del termine) comune a tutto il Popolo di Dio viene fortemente limitata... un Istituto religioso tedesco, di soli tedeschi che opera per soli tedeschi? E se un italiano in Alto Adige bussasse alle porte di un loro convento per qualche bisogno spirituale cose gli verrebbe risposto? "Tu folere konfessare? Tzerkare altrofe prete ke parla italiano mellio di noi!" [sweatdrop.gif]. Stessa cosa in Repubblica Ceca o in Slovenia.
Sarebbe auspicabile quindi che requisito sia la conoscenza del tedesco, non che essa sia la lingua madre (oppure che il tedesco venga insegnato durante il noviziato, un po' come i missionari vengono istruiti prima di essere mandati in missione). E' vero che l'Ordine è nato con un carattere nazionale, ma ricordiamoci anche che è nato come Ordine cavalleresco, mentre ora è un Ordine religioso esattamente come lo sono i Benedettini o i Francescani. Sarebbe assurdo pensare all'Ordine Teutonico con conventi in Spagna, India, Filippine, Brasile, ecc., ma è anche assurdo pensare ad un Ordine religioso con un carattere così fortemente nazionale, tanto da escludere persone, magari con un'ottima vocazione, solo perchè nate al di là del confine austriaco o tedesco.
Anche lo SMOM ha caratteristiche particolari (come tutti sappiamo, determinate categorie di membri sono riservate a nobili), ma non per questo l'Ordine non è presente in terre dove non esiste la nobiltà (anche se, forse, l'esempio dello SMOM non sarà più valido tra un anno :| ).


Tilius ha scritto:Credo che la domanda fosse leggermente fiversa: un conto é la prassi (va da sé che qualsiasi istituzione radicata sul territorio di fatto privilegi adesioni di chi conosca già la lingua), altro e ben diverso conto é se la cosa fosse indicata espressamente in Regole o Statuti. Attuali.

Ho trovato, nel Dizionario degli Istituti di Perfezione, che il Capitolo del 1671 decretò che per essere ammessi nell'Ordine erano richiesti i 16/16 di nobiltà (mentre prima bastavano i 4/4) e bisognava essere figli legittimi di una coppia di sangue tedesco.
Qualcuno sa nulla in merito ai requisiti attuali?
In hoc signo vinces
Avatar utente
Bessarione
 
Messaggi: 131
Iscritto il: sabato 4 giugno 2016, 18:17

Re: Ordine Teutonico

Messaggioda Tilius » mercoledì 10 maggio 2017, 16:36

Bessarione ha scritto:E se un italiano in Alto Adige bussasse alle porte di un loro convento per qualche bisogno spirituale cose gli verrebbe risposto? "Tu folere konfessare? Tzerkare altrofe prete ke parla italiano mellio di noi!" [sweatdrop.gif].

Per quanto possa suonare ridicolo (o scandaloso), sovente accade esattamente questo (ho recente e personale notizia di ragazzini che non si sono potuti comunicare/cresimare nella propria parrocchia perché "ci dispiace ma siete pochi e quindi non facciamo più italiani", e sono dovuti migrare in parrocchie vicine dove i numeri "italiani" erano maggiori).
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11589
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Ordine Teutonico

Messaggioda Elmar Lang » giovedì 11 maggio 2017, 10:03

Purtroppo, l'atteggiamento di parte del clero di lingua tedesca dell'Alto Adige, specie in passato, è stato a dir poco scandaloso.

Ricordo, nei primissimi anni '90 a Bressanone (città che vide l'infanzia e la giovinezza di mia mamma), di aver assistito alla messa (italiana) della Domenica delle Palme, celebrata nella "Parrocchia" della bella città. La messa era celebrata dal Vescovo, in visita pastorale. L'omelia fu pronunziata in tedesco, seguita da un riassunto in italiano della stessa, fatta da un assistente del presule.

Io sono quasi perfettamente bilingue in Italiano e Tedesco, quindi ben compresi le alate parole del Vescovo, ma trovai la cosa quantomeno assai strana.

Certi parroci "non fanno più italiani" nella propria pastorale perché sono pochi? Io manderei quei preti a meditare sulla propria vocazione in Sudan o in Corea del Nord...

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2459
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Ordine Teutonico

Messaggioda Bessarione » domenica 23 luglio 2017, 21:20

https://m.facebook.com/notes/teutonic-o ... 939290454/
[hmm.gif]
Stanno copiando l'Ordine Teutonico. Anche l'indirizzo mail del Gran Magistero è quasi uguale, se non fosse che nella versione originale è hochmeisteramt@deutscher-orden.at
In hoc signo vinces
Avatar utente
Bessarione
 
Messaggi: 131
Iscritto il: sabato 4 giugno 2016, 18:17

Precedente

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Elmar Lang e 2 ospiti