Spagna o Francia?

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Re: Spagna o Francia?

Messaggioda nicolad72 » sabato 26 gennaio 2013, 17:12

A che pro? Illuminaci sull'essenzialità di tale punto e circa le misteriose verità che potrebbe celare utili per giungere ad utile soluzione circa l'annosa controversia....
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10192
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Spagna o Francia?

Messaggioda jollyf » sabato 26 gennaio 2013, 17:22

dedopiero ha scritto:per approfondire l'argomento consiglio due testi :

1) Il Gran Magistero del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, di Ettore Gallo, edito da Il Minotauro, anno 2002;
2) il legittimo esercizio del Gran Magistero del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, di Alfonso Marini Dettina, libreria editrice vaticana, anno 2003.

Gli autori dei due libri sostengono tesi differenti nel legittimare i due rami.




Vi è però una considerazione che forse a qualcuno è sfuggita. Ettore Gallo è scomparso nel 2001 ed il libro è stato pubblicato..."postumo" nel 2002......guarda un po'....!!!!! [dev.gif] [dev.gif] [dev.gif]
jollyf
 
Messaggi: 63
Iscritto il: mercoledì 7 gennaio 2009, 21:44
Località: Roma

Re: Spagna o Francia?

Messaggioda gnr56 » martedì 29 gennaio 2013, 2:35

In qualche 3d precedente sicuramente il dato è emerso, ma non riesco a ritrovarlo.

Si sa quanti sono numericamente i cavalieri appartenenti alle due obbedienze?
gnr56
 
Messaggi: 1234
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Spagna o Francia?

Messaggioda MARCOVIRGINIO » martedì 29 gennaio 2013, 22:37

Tilius ha scritto:
Aggiornamento

SMOM 13500 (3300?)
OESSG 28000 (5000?)
-
San Gennaro Francia 18
San Gennaro Spagna 25
SMOCSG Francia 2744 (2142)
SMOCSG Spagna 2300 (1100)
San Ferdinando e del Merito Francia 1
Francesco I Francia 116
-
OMRI 180000 (XXX?)
OSSI (OSI) 70000 (XXX?)
OML 700 (700?)
OMI 750 (750?)
-
OSSML 2700 (2700?)
OMS 1100 (1100?)
-
Santo Stefano Papa e Martire 81 (15)

Lista suscettibile di correzioni e variazioni.


viewtopic.php?f=2&t=16055&start=45
MARCOVIRGINIO
 
Messaggi: 20
Iscritto il: mercoledì 15 giugno 2011, 21:12

Re: Spagna o Francia?

Messaggioda gnr56 » lunedì 4 febbraio 2013, 10:43

Nelle storia delle monarchie, non è infrequente leggere della rinuncia alla successione al trono da parte di uno pretendente avente diritto.

Ad esempio il padre dell'attuale Re di Spagna, Conte di Barcellona, rinunciò in vita alla successione al trono di Spagna a favore del figlio.

Perchè, dunque, la rinuncia di Carlo di Borbone non dovrebbe essere considerata valida? Rinuncia che, in vita, non ha mai contestato sia con atti che con parole?

Inoltre tra Carlo di Borbone e Ranieri di Borbone vi fu un'altro fratello, Gennaro, che a sua volta rinuncio alla pretensione a Capo delle Real Casa di Borbone Due Sicilie.
gnr56
 
Messaggi: 1234
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Spagna o Francia?

Messaggioda nicolad72 » lunedì 4 febbraio 2013, 11:49

Son due cose differenti...
Il conte di barcellona rinunciò ad un suo diritto (da leggersi di un diritto di cui aveva la disponibilità, poiché egli era l'erede al trono) in favore del figlio.
Con l'atto di cannes si rinuncia ad un eventuale diritto futuro (leggasi di cui non si ha alcuna disponibilità del diritto oggetto della disposizione) che sarebbe pervenuto al rinunciante in via ereditaria,in un contesto normativo (legge canonica, legge italiana, legge francese, legge spagnola e legge duosiciliana) che dichiarano la nullità assoluta ab origine di questo tipo di atto.

Provaci ancora sarai più fortunato.
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10192
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Spagna o Francia?

Messaggioda gnr56 » lunedì 4 febbraio 2013, 14:02

Se l'atto non aveva alcun valore, come affermi, rimane da chiarire perchè Carlo di Borbone lo sottoscrisse?

Perchè non lo contestò mai, risulta forse il contrario, mentre era in vita?

La ricerca storica, in merito, cosa ha scoperto?
gnr56
 
Messaggi: 1234
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Spagna o Francia?

Messaggioda nicolad72 » lunedì 4 febbraio 2013, 14:56

Se un atto non è sottoscritto proprio non esiste e le questioni relative alla nullità non si pongono proprio... ti ricordo che affermo con cognizione di causa e competenza specifica.
Il problema è giuridico non storico...
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10192
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Spagna o Francia?

Messaggioda gnr56 » martedì 5 febbraio 2013, 9:19

Affermi che l'Atto di Cannes non sia stato sottoscritto o che la sottoscrizione non dispieghi alcun valore giuridico?

A parte quella spagnola la cui posizione è ben nota, le Monarchie e Principati europei quali posizioni hanno assunto nella disputa?
gnr56
 
Messaggi: 1234
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Spagna o Francia?

Messaggioda nicolad72 » martedì 5 febbraio 2013, 9:51

gnr56 ha scritto:Affermi che l'Atto di Cannes non sia stato sottoscritto o che la sottoscrizione non dispieghi alcun valore giuridico?

Mi domando se mi pigli per scemo o cos'altro...

gnr56 ha scritto: le Monarchie e Principati europei quali posizioni hanno assunto nella disputa?

Le monarchie (tra cui rientrano i principati visto che i principi sovrani sono anch'essi dei monarchi) seguono il vecchio adagio "i panni sporchi si lavano in casa"... è questione interna alla famiglia borbone e se la deve risolvere la famiglia borbone. Il Capo della Casa si è già espresso, chiedendo pareri ai suoi organi giuridici. Ora sta ai contendenti trovare la soluzione... ammesso che vogliano!
Di sicuro la questione non è pertinente al forum (se vista come bega interna ad una importante famiglia) forse è più pertinente a certe riviste dalle copertine colorate e accattivanti.
Di pertinenza del forum è la seria discussione sulla validità giuridica di un atto che le leggi di tutte le realtà coinvolte dicono non aver alcun valore poiché atto dispositivo circa un diritto indisponibile. Se si vuole assecondare questa tesi o contrastarla ben venga, ma usando argomentazioni appropriate... che non sono: " cosa ne pensa Elisabetta II o il Principe Alberto?" o "ci sono novità storiche?". La "battaglia" è giuridica (atto valido o atto invalido, in forza di questa legge o di questa sentenza o di questo autorevolissimo parere che richiama questa legge e questa giurisprudenza).

Fino ad ora da parte francese non ho ancora avuto modo o occasione di leggere argomentazioni giuridiche convincenti e soprattutto argomenti atti a confutare le tesi spagnole dotati di qualche pregnanza... ci si aggrappa all'Atto di Cannes come fosse un monolite indistruttibile, mentre è stato dimostrato (e mai validamente confutato) essere una statuetta d'argilla pure poco cotta!
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10192
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Spagna o Francia?

Messaggioda gnr56 » martedì 5 febbraio 2013, 10:26

Ma possibile che posti una domanda su un argomento e sia sempre e solo tu ad intervenire in maniera perentoria?

E' il forum di Nicolad72! [thumbup.gif]
gnr56
 
Messaggi: 1234
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Spagna o Francia?

Messaggioda nicolad72 » martedì 5 febbraio 2013, 11:04

No! Ma sono un moderatore di sezione del forum e faccio il moderatore di sezione del forum... la cosa ti crea qualche problema?
Poi da quando dire le cose come stanno è "intervenire in maniera perentoria"... sembra quasi che i fatti e la realtà ti infastidiscano (se è così il problema è tuo e non deve divenire un problema del forum ed io impedirò con gli strumenti di cui dispongo che ciò possa avvenire) oppure non avendo validi argomenti per controbattere usi l'indignazione (denunciare un intervento perentorio è una forma di indignazione) per sviare la contesa dalla dialettica verso l'eristica (in fondo questa è una delle modalità individuate da Schopenhauer nel suo - e da me sovente citato - trattatello postumo in tale materia: "se non hai argomenti validi per contrastare una tesi allora attacca la persona che tale tesi propugna"... no gnr, non son così scemo da cadere nella tua evidente trappola!).

E l'OT è durato troppo... ogni altro intervento non in linea con il titolo: ossia argomentazioni a favore del ramo Borbone cd Francia o del ramo Borbone cd Spagna verrà cancellato.
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10192
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Spagna o Francia?

Messaggioda gnr56 » martedì 5 febbraio 2013, 12:13

Cosa si può dire che già non sia stato detto nelle tesi presenti nei due libri di S.E. Prof. dr. Ettore Gallo e dell'Avv. Dettina?

Si potrebbe affermare che Ordine è unico con due rami, tesi non nuova come emerge in questa datata discussione viewtopic.php?f=2&t=3867&start=15
gnr56
 
Messaggi: 1234
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Spagna o Francia?

Messaggioda nicolad72 » martedì 5 febbraio 2013, 12:19

Si può dibattere con serie argomentazioni sue due differenti orientamenti... ad esempio Gallo nel suo libro postumo cosa asserisce circa l'atto di cannes... perché per gallo è valido? Su quale legge si appoggia l'atto? Quale altro giurista sostiene pubblicamente le tesi di Gallo?

Da dire ci sono molte cose... e molte più da confutare...
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10192
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Spagna o Francia?

Messaggioda gnr56 » mercoledì 6 febbraio 2013, 11:26

nicolad72 ha scritto:Si può dibattere con serie argomentazioni sue due differenti orientamenti... ad esempio Gallo nel suo libro postumo cosa asserisce circa l'atto di cannes... perché per gallo è valido? Su quale legge si appoggia l'atto? Quale altro giurista sostiene pubblicamente le tesi di Gallo?

Da dire ci sono molte cose... e molte più da confutare...


Se ne è ampiamente discusso tra autorevoli partecipanti al forum in questo 3d viewtopic.php?f=2&t=14312&start=90
gnr56
 
Messaggi: 1234
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

PrecedenteProssimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alessio Bruno Bedini e 7 ospiti