Finalmente un serio Ordine Cavalleresco.

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Finalmente un serio Ordine Cavalleresco.

Messaggioda Carfi » lunedì 11 gennaio 2010, 22:56

Ho il piacere di presentarvi un serio Ordine Cavalleresco, e provateci a dir di nò [dev.gif] , andatevi a leggere cosa ha scritto in passato il nostro Presidente PF, in proposito:
"Per questo di dico che fai bene a riportare agli onori di un tempo l'Ordine Goliardico della tua Università.
Sai ho in progetto di censire tutti gli Ordini Goliardici italiani e gli equipollenti nel mondo, lavoro che potremmo fare insieme e con l'aiuto di altri seri (si fa per dire) goliardi... "


http://www.villasangiuseppe.it/iovsj/goliardia.htm

Giuseppe Carfì di Serra Rovetto Boscopiano
“Per Aspera Ardua”
Avatar utente
Carfi
 
Messaggi: 590
Iscritto il: venerdì 24 marzo 2006, 23:16

Re: Finalmente un serio Ordine Cavalleresco.

Messaggioda gnr56 » martedì 12 gennaio 2010, 2:12

Ne ho fatto parte sino all'anno accademico 1978 con la carica di sediario. L'Ordine è tutt'ora in vita sotto la guida dell'intramontabile Fratel Igino.
gnr56
 
Messaggi: 1234
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Finalmente un serio Ordine Cavalleresco.

Messaggioda Accademista » martedì 12 gennaio 2010, 12:04

Carfi ha scritto:Ho il piacere di presentarvi un serio Ordine Cavalleresco, e provateci a dir di nò [dev.gif] , andatevi a leggere cosa ha scritto in passato il nostro Presidente PF, in proposito:
"Per questo di dico che fai bene a riportare agli onori di un tempo l'Ordine Goliardico della tua Università.
Sai ho in progetto di censire tutti gli Ordini Goliardici italiani e gli equipollenti nel mondo, lavoro che potremmo fare insieme e con l'aiuto di altri seri (si fa per dire) goliardi... "


http://www.villasangiuseppe.it/iovsj/goliardia.htm

Giuseppe Carfì di Serra Rovetto Boscopiano
“Per Aspera Ardua”


ahah.. ci dovevo andare anche io in villa S. Giuseppe.. finchè non ho scelto l'ordine di clausura accademico-militare [dev.gif] [angel]
Accademista
 
Messaggi: 340
Iscritto il: domenica 24 maggio 2009, 12:54

Re: Finalmente un serio Ordine Cavalleresco.

Messaggioda FrancescoC. » mercoledì 12 febbraio 2014, 22:05

Salve a tutti. Sono un nuovo utente del Forum, ed attivo goliarda veronese. Se il progetto di censimento dee i vari ordini goliardici italiani fosse ancora in piedi, mi offro ben volentieri come volontario! :D

A questo proposito, vorrei sottoporvi una domanda: come sono considerate le cariche all'interno dell'Ordine Goliardico, in questo forum?

Ovviamente queste non sono né ufficiali né riconosciute da alcuno Stato con sovranità nazionale (e, sinceramente, spero bene che nessuno Stato pensi nemmeno di ufficializzarle!), ma credo che godano di uno status abbastanza particolare: da un lato, queste sono cariche - appunto - goliardiche, dall'altro vantano una storia ed una tradizione spesso secolare.
FrancescoC.
 
Messaggi: 1
Iscritto il: giovedì 21 marzo 2013, 1:21
Località: Verona

Re: Finalmente un serio Ordine Cavalleresco.

Messaggioda Tilius » mercoledì 12 febbraio 2014, 22:41

Benvenuto.
FrancescoC. ha scritto:A questo proposito, vorrei sottoporvi una domanda: come sono considerate le cariche all'interno dell'Ordine Goliardico, in questo forum?

Personalmente non ho nulla in contrario alla goliardia, ma, d'altro canto, debbo osservare come il fatto che si sia dovuti andare a ripescare un intervento vecchio di 4 anni sia una risposta abbastanza eloquente al quesito di cui sopra.
Comunque, l'apporto di un appassionato potrà certamente rivitalizzare l'argomento. :D
una tradizione spesso secolare.

Solo se per secolare intendiamo"con più di 100 anni". Già arrivare a 200... non ci si riesce.
Le presunte origini medievali... mah. [hmm.gif]
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12274
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Finalmente un serio Ordine Cavalleresco.

Messaggioda pierfe » giovedì 13 febbraio 2014, 17:24

Vedo che vengo citato, ma per la verita´NON ho mai scritto che un Ordine Goliardico sia un Ordine Cavalleresco ed aggiungo nemmeno un Sistema Premiale. Tuttavia possiamo affermare che e` una seria organizzazione associativa corporativa.
Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2151
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Re: Finalmente un serio Ordine Cavalleresco.

Messaggioda Cristiano Ciani » giovedì 13 febbraio 2014, 17:25

Caro Maurizio, non concordo con Te circa il mettere in dubbio le origini plurisecolari della goliardia, nata sul cammino di Santiago.
Altro discorso, invece, è la goliardia moderna, quella foggiata in ordini, maggiori (sovrani) o minori (in alcune città, tipo Bologna, detti "Balle").
In questo senso hai ragione, essendo la cosa legata al secolo scorso. Tradizionalmente, anche se non è del tutto vero (si attestava in precedenza già in vita il Pontificato Maceratense), si considera "Primario della Goliardia Italiana" il fiorentino Sovrano e Commendevolissimo Ordine Goliardico di San Salvi, fondato nel 1927 da Ideale del Carpio, Brunori e Beraudi (forse anche da Alfredo Merlini per tanti anni Presidente della Confederazione Nazionale delle Misericordie d'Italia).
Lo sviluppo s'ebbe nel secondo dopoguerra. Nel 1947 il Congresso dei Principi di Goliardia a Venezia dettò la famosa dichiarazione: Goliardia è cultura ed intelligenza.

Sarebbe bello, anche per l'interesse faleristico che hanno talune decorazioni degli ordini, aprire una sezione dedicata agli stessi.
Cristiano Ciani
 
Messaggi: 604
Iscritto il: lunedì 27 marzo 2006, 23:02

Re: Finalmente un serio Ordine Cavalleresco.

Messaggioda Lord Acton » giovedì 13 febbraio 2014, 18:48

A Napoli venne fondato, da una scissione della storica Sovrana Corte Lupes, il Sovranus Ordo Goliardicus Clerici Vagantes, una delle organizzazioni considerate extra territoriali.

Mio padre è stato, dal 1951 al 1953, uno dei "Lupi Mannari aggiunti" della Sovrana Corte Lupes, organizzazione che è durata fino alla metà degli anni '70 e poi è finita nel più assoluto dimenticatoio, di sicuro c'è solo che presso l'archivio del Rettorato dell'Università Federico II è conservato anche l'archivio della Sovrana Corte, da quando uno degli ultimi Lupi Mannari divenne Rettore Magnifico.

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2892
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Re: Finalmente un serio Ordine Cavalleresco.

Messaggioda Cristiano Ciani » giovedì 13 febbraio 2014, 19:02

Milord, penso le farà piacere sapere che il SOGCV è ancora assai attivo e rappresenta un unicum nel panorama goliardico nazionale, essendo, salvo errore, l'unico ordine sovrano non territoriale.
Cristiano Ciani
 
Messaggi: 604
Iscritto il: lunedì 27 marzo 2006, 23:02

Re: Finalmente un serio Ordine Cavalleresco.

Messaggioda Cristiano Ciani » giovedì 13 febbraio 2014, 19:16

Alcune perle dallo Statuto del Sovrano Commendevolissimo Ordine Goliardico di San Salvi, promulgato dal Sovrano Gran Maestro e Serenissimo Principe della Goliardia Vincenzo Gagliano il 15.5.1958.
Art. 16 La decorazione del ruolo ordinario è costituita da un medaglione rotondo di acciaio polito, del diametro di 60 mm, recante a sbalzo la matta del Commendevolissimo Ordine e sul cui bordo è la scritta Commendabilissimus Ordo Sancti Salvi, accompagnata in basso da una stella di cinque punte.
Art. 18 La decorazione del ruolo d'onore è costituita da una croce d'oro gigliata, smaltata di bianco, accollata da due spade incrociate d'argento, guernite di oro, caricata in cuore da uno scudetto rotondo alle armi del Commendevolissimo Ordine e cimata dalla corona imperiale. La placca del ruolo d'onore è costituita da una stella d'argento brillantata, del diametro di 90 mm, caricata al centro dalla predetta decorazione priva della corona imperiale, recante al verso uno scudetto rotondo recante il giglio di Firenze contornata dalla scritta Sovrano Ordine Goliardico di San Salvi.
Art. 19 Sull'abito da sera potrà essere portata la piccola decorazione, in tutto simile a quella grande ma avente il diametro di 18 mm, pendente da un nastro di seta cannettata di color nero alto 16 mm. Detto nastro recherà uno, due o tre gigli d'oro a distinguere rispettivamente i Cavalieri d'Onore, i Commendatori d'Onore e le Gran Croci
Art. 21 Similmente sull'abito civile potrà essere portata la rosetta di seta color nero recante al centro un giglio di bronzo, d'argento o d'oro a distinguere rispettivamente i Cavalieri d'Onore, i Commendatori d'Onore e le Gran Croci
Art. 39 Le armi del Commendevolissim Ordine sono d'oro alla matta sorridente al naturale, cappellata di nero, berrettata e collanata d'argento, alla bordura di due file d'argento e di rosso
Art. 40 Il Capo di San Salvi è di nero a tre gigli d'oro
Cristiano Ciani
 
Messaggi: 604
Iscritto il: lunedì 27 marzo 2006, 23:02

Re: Finalmente un serio Ordine Cavalleresco.

Messaggioda P'Ataturk » sabato 30 giugno 2018, 6:03

In merito alla Sovrana Corte Lupes qualcuno, gentilmente potrebbe ricontattarmi?
Grazie
P'Ataturk
 
Messaggi: 1
Iscritto il: lunedì 10 aprile 2017, 16:20

Re: Finalmente un serio Ordine Cavalleresco.

Messaggioda Elmar Lang » sabato 30 giugno 2018, 10:44

Immagino manchi poco a che si aspiri ad un decreto che ammetta gli ordini goliardici tra i "non nazionali"...
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2998
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia


Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti