l’Honorable Order of Kentucky Colonels

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

l’Honorable Order of Kentucky Colonels

Messaggioda pierfe » lunedì 6 dicembre 2004, 15:15

A causa di gravi imprecisioni apparse col solito sistema dell’anonimato in altri forum della rete, da parte di persone che non sono chiaramente a conoscenza di cosa realmente siano i Sistemi premiali degli Stati Uniti d’America, e non hanno la buona volontà di approfondire la materia – e visto che lo Stato del Kentucky per vari motivi non può far sentire la sua voce – è bene qui spiegare cosa sia l’Honorable Order of Kentucky Colonels e in generale cosa sia un sistema premiale che non ha nulla a che a vedere con un Ordine cavalleresco, un Ordine dinastico od una Onorificenza statuale, ma che onora il merito della persona e può essere considerato in un Paese dove non esiste il concetto di Ordine o decorazione statuale (come negli USA) il più alto riconoscimento destinato a chi ha fatto qualche azione meritoria per quello Stato.

Negli Stati Uniti d’America (ad eccezione dello Stato delle Hawaii, dove durante il regno esistevano alcune onorificenze) non sono mai stati creati Ordini statuali e di merito.

Tuttavia negli Stati del Sud esiste la tradizione che i Governatori possano conferire a persone meritevoli che si distinguono dei gradi militari onorari, come quello di Colonel oppure Liutenant Colonel della State Guard (Milizia Territoriale). Il più famoso di questi sistemi premiali è senza dubbio il grado militare onorario di Kentucky Colonel.

La tradizione ebbe inizio nel 1813 durante il secondo mandato del governatore Isaac Shelby (esisteva una milizia volontaria mantenuta dalla cittadinanza), quando egli concesse il titolo di Colonnello a suo genero Charles S. Todd, che era un membro del suo staff.
Shelby in seguito rilasciò brevetti a tutti quelli che erano in lista nel suo reggimento durante la guerra del 1812.

Più tardi, i Governatori permisero ai colonnelli di agire come loro corpo di guardia; essi indossavano uniformi e presenziavano alle funzioni più ufficiali (ma ai colonnelli di oggi non è richiesto un tale servizio). Altri governatori continuarono questa pratica e dal 1932 il numero è cresciuto considerevolmente.
Nel 1932, sotto la direzione dell’allora governatore Ruby Laffoon, fu aggiunta la definizione di “Honorable Order” a indicare lo stato onorario dei suoi membri.

Il Kentucky Colonel è l’onore più elevato concesso dal Commonwealth del Kentucky ed i Colonels sono ambasciatori di buona volontà ed amicizia nel mondo.
Il Governatore e il Vice Governatore hanno rispettivamente le cariche di Commander in Chief e Deputy Commander in Chief. E NON E’ RICHIESTA ALCUNA FORMA DI CONTRIBUZIONE NEPPURE LE SPESE DEL DIPLOMA DI NOMINA.
A differenza di quello che si può pensare è difficile poterne farne parte (o meglio si incontrano le stesse difficoltà che richiede un’onorificenza importante nazionale).

I brevetti militari da Kentucky Colonel vengono rilasciati dal Governatore e dal Segretario di Stato a uomini e donne meritevoli in segno di riconoscimento delle loro importanti realizzazioni e per il rilevante servizio reso alla comunità, allo Stato o alla Nazione; tutti i membri si chiamano Colonel, hanno il trattamento di Honorable, ed a nessuno può venire attribuito altro titolo o trattamento. Tutte le cariche sono prive di remunerazione.

La lista dei Colonnelli del Kentucky è il who’s who degli uomini e delle donne eminenti nel mondo.
Fra gli attuali membri si vede S.S. il Pontefice Giovanni Paolo II (onore ricevuto durante il suo pontificato), S.A.R. il Principe Carlo di Gran Bretagna, e molti Presidenti di Nazioni del mondo.

Il certificato, firmato dal Governatore e dal Segretario di Stato e recante il Gran Sigillo del Kentucky, era appeso sulle pareti di leader così importanti come il presidente Lyndon B. Johnson e il primo ministro inglese Winston Churchill.

Il primo uomo d’America a circumnavigare la terra, John Glenn, ottenne il brevetto nel corso della sua missione storica.

Ma il personaggio più famoso è senza dubbio Harlan Sanders, la cui immagine è riprodotta in tutto il mondo dalla catena di fast-food della KFC (Kentucky Fried Chicken), pioniere nel settore della ristorazione veloce.

L’Honorable Order of Kentucky Colonels è oggi costituito come organizzazione caritatevole e sono stati scritti degli statuti per designare l’organizzazione come non partigiana, non profit, e dedita ad azioni positive.

Negli anni, i colonnelli hanno portato a giuste cause il contributo di migliaia di dollari e nel 1995 il Good Works Program Fund donò un totale di ben $ 1.151.000 a 159 organizzazioni caritatevoli ed educative.
Nel 2004 sono stati distribuiti fondi a 170 organizzazioni caritatevoli per $ 1.400.000.
L’uniforme ufficiale è quella usata nel 1870 durante il tempo della milizia del Kentucky; tuttavia il Colonnello Harlan Sanders (1890-1980) fece la sua formale apparizione in un abito completamente bianco, con le scarpe nere, un bel bastone da passeggio ed una cravatta a nastro nera, dettando così i canoni dell’uniforme più recente e popolare; indossata in una varietà di stili, è considerata comunque incompleta se priva del bastone da passeggio e del nastro a cravatta.

Se gli Americani – per ingenuità - raccontano i loro errori come quello di aver “commissionato” un “cane” come “Kentucky Colonel”, poi subito “espulso”(1), significa solo che hanno più pulizia morale di certi Ordini, che pur avendo una tradizione certamente più antica, non hanno il coraggio di riconoscere le “bufale” accettate da certi loro esponenti di primo piano quando hanno accettato falsi ordini dinastici credendoli buoni, o che hanno mantenuto nei loro Ruoli persone notoriamente truffaldine e condannate per reati comuni... o “gran maestri” di ordini falsi, o ancora – pur essendo Ordini dichiaratamente cattolici - continuano a mantenere nei loro Ruoli divorziati che sono passati a nuove nozze civili...

Pier Felice degli Uberti

(1) chi ha riferito la notizia non conosce il modo con cui viene fatta la proposta, perché sono richiesti sicuri dati anagrafici e di residenza ed una età minima, e se l’episodio è vero è potuto avvenire solo per aver carpito la buona fede del Governatore e del Segretario di Stato.
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2063
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » sabato 11 dicembre 2004, 21:58

Il sito sembra molto interessante

http://www.kycolonels.org/
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6250
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Messaggioda pompiere » mercoledì 27 aprile 2005, 9:47

Lo stato del Nebraska concede invece il titolo di Ammiraglio.
Avatar utente
pompiere
 
Messaggi: 232
Iscritto il: giovedì 10 marzo 2005, 14:38

Messaggioda Lord Acton » giovedì 28 aprile 2005, 0:16

Quello di Ammiraglio del Nebraska, tra i sistemi onorifici degli Stati Uniti, è certamente il titolo più importante dopo quello di Colonnello del Kentucky. Ed è forse anche più complesso da ottenere. :?

Ci sono anche molti altri Stati Americani che danno simili distinzioni onorifiche...

Posso ricordare al momento:
- Ammiraglio della California
- Ammiraglio del Texas
- Ufficiale onorario di polizia del Minnesota
ma ce ne sono una miriade di questi titoli conferiti dai governatori o sotto la loro supervisione...

Caratteristica di tutti questi sistemi onorifici è di non avere una decorazione materiale pur distribuendo con abbondanza diplomi, tessere e distintivi.
La stessa medaglia "conferita" dall'Honorable Order of Kentucky Colonels è un premio alle donazioni e non un distintivo dei suoi membri.

Milord
Lord Acton
 
Messaggi: 2889
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Messaggioda pierfe » giovedì 28 aprile 2005, 0:29

milord ha scritto:Quello di Ammiraglio del Nebraska, tra i sistemi onorifici degli Stati Uniti, è certamente il titolo più importante dopo quello di Colonnello del Kentucky. Ed è forse anche più complesso da ottenere. :?


Il Colonel of Kentucky e l'Admiral in the Nebraska Navy sono diversi nella forma e nella sostanza sebbene equivalenti, ma sono i più importanti sistemi premiali del Kentucky e Nebraska rispettivamente
Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2063
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Messaggioda Lord Acton » giovedì 28 aprile 2005, 12:00

pierfe ha scritto:...sono diversi nella forma e nella sostanza...

Cosa intende ?

Entrambi sono conferiti dal governatore dello Stato ed entrambi sono gradi militari onorifici, intorno al titolo di Kentucky Colonel è costruita una organizzazione benefica che quello di Nebraska Navy Admiral non ha... ma mi sembra l'unica differenza oggettiva... se fosse così gentile da chiarire questo passaggio... vorei colmare la mia lacuna di conoscenza dei sistemi premiali americani.

Approfitto per un'altra domanda relativa a una "onorificenza" americana simile: conosce l'Ordre de Saint Jean-Baptiste conferito negli USA ? Cosa ne pensa ?
Non mi sembra uno dei soliti emuli dell'Ordine di Malta... è molto più serio... e sò che ne sono membri anche due altissimi dignitari del S.M.O.M.

Milord
Lord Acton
 
Messaggi: 2889
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Messaggioda pompiere » venerdì 6 maggio 2005, 12:23

Negli ultimi mesi ho avuto il piacere di essere insignito di entrambi i titoli. Certo è vero, non è facile. Bisogna avere un buon c.v. e senza dubbio dei meriti verso USA e in particolar modo verso gli stati che conferiscono tali onori.
Avatar utente
pompiere
 
Messaggi: 232
Iscritto il: giovedì 10 marzo 2005, 14:38

Messaggioda pierfe » venerdì 6 maggio 2005, 14:52

pompiere ha scritto:Negli ultimi mesi ho avuto il piacere di essere insignito di entrambi i titoli. Certo è vero, non è facile. Bisogna avere un buon c.v. e senza dubbio dei meriti verso USA e in particolar modo verso gli stati che conferiscono tali onori.


Che tipo di merito intende?
Sia il titolo di Kentucky Colonel e Admiral in the Nebraska State Navy sono concessioni completamente gratuite e non è richiesto alcun tipo di obolo sotto qualsiasi forma.
Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2063
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Messaggioda pierfe » venerdì 6 maggio 2005, 14:54

milord ha scritto:Approfitto per un'altra domanda relativa a una "onorificenza" americana simile: conosce l'Ordre de Saint Jean-Baptiste conferito negli USA ? Cosa ne pensa ?
Non mi sembra uno dei soliti emuli dell'Ordine di Malta... è molto più serio... e sò che ne sono membri anche due altissimi dignitari del S.M.O.M.

Milord


Certamente non è un ordine in quanto in USA non esistono "ordini", è strano che il titolo sia in francese e concesso in un Paese di lingua inglese.
Se mi dice chi è il responsabile dell'"ordine" posso essere più preciso.
In USA ci sono molti membri del SMOM in selfstyled orders.
Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2063
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Messaggioda pompiere » venerdì 6 maggio 2005, 17:27

Possono essere assai vari, non necessariamente di denaro anche se contributi alle opere sostenute dal kentukcy colonels sono comuqnue graditi ma non indispensabili.
Avatar utente
pompiere
 
Messaggi: 232
Iscritto il: giovedì 10 marzo 2005, 14:38

Messaggioda Lord Acton » venerdì 6 maggio 2005, 19:20

pierfe ha scritto:
milord ha scritto:..."onorificenza"...

Certamente non è un ordine in quanto in USA non esistono "ordini"...
Se mi dice chi è il responsabile dell'"ordine" posso essere più preciso.
In USA ci sono molti membri del SMOM in selfstyled orders.
Pier Felice degli Uberti

Ho usato le virgolette alla parola "onorificenza" proprio per questo... è una associazione (così si definiscono) che, ispirandosi, espicitamente, a valori cristiani simili a quelli del S.M.O.M. - Tutela della fede e assistenza ai poveri, organizza opere assistenziali.
La sede è a Washington e operano sotto la supervisione del Governo del Distretto di Columbia, danno una medaglia ai propri iscritti, ma non rilasciano diplomi, solo un tesserino... il nastrino della medaglia è espressamente vietato indossarlo sull'uniforme militare.
Chi ne sia responsabile non lo sò... così come non ho trovato molte notizie in Internet... per questo mi rivolgevo a Lei per avere qualche altra delucidazione... se sapeva qualcosa... ne ho sentito parlare molto bene da una persona con cui ho perso i contatti... ne parlava come di una bella associazione che si denominava come un ordine cavalleresco ma che non se ne dava le arie... mi aveva incuriosito...
Quando ho parlato di "dignitari" del S.M.O.M. non intendevo membri negli USA... :wink: ma persone di altissimo livello...

Milord
Lord Acton
 
Messaggi: 2889
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Messaggioda pierfe » sabato 4 giugno 2005, 12:56

Un interessante studio su "Un importante sistema premiale: l’Honorable Order of Kentucky Colonels" appare su Il Mondo del Cavaliere nel n° 1 gennaio-marzo 2001 alla pagina 14.
Il Mondo del Cavaliere http://www.icocregister.org/aioc/programma.htm che è la voce della Commissione Internazionale permanente per lo studio degli Ordini Cavallereschi e dell'Associazione Insigniti Onorificenze Cavalleresche, e l'unica rivista al mondo che tratta seriamente della materia cavalleresca e premiale.
Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2063
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Messaggioda pierfe » sabato 4 giugno 2005, 13:00

pierfe ha scritto:
pompiere ha scritto:Negli ultimi mesi ho avuto il piacere di essere insignito di entrambi i titoli. Certo è vero, non è facile. Bisogna avere un buon c.v. e senza dubbio dei meriti verso USA e in particolar modo verso gli stati che conferiscono tali onori.


Che tipo di merito intende?
Sia il titolo di Kentucky Colonel e Admiral in the Nebraska State Navy sono concessioni completamente gratuite e non è richiesto alcun tipo di obolo sotto qualsiasi forma.
Pier Felice degli Uberti


Un interessante studio su Il titolo di "Admiral in the Great Nebraska Navy" appare su Il Mondo del Cavaliere nel n° 10 aprile-giugno 2003 alle pagine 58-61.
Il Mondo del Cavaliere http://www.icocregister.org/aioc/programma.htm che è la voce della Commissione Internazionale permanente per lo studio degli Ordini Cavallereschi e dell'Associazione Insigniti Onorificenze Cavalleresche, e l'unica rivista al mondo che tratta seriamente della materia cavalleresca e premiale.
Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2063
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Messaggioda pompiere » mercoledì 15 giugno 2005, 14:51

Qualcuno è in grado di elencare gli altri "gradi" concessi dagli altri stati USA? :)
Avatar utente
pompiere
 
Messaggi: 232
Iscritto il: giovedì 10 marzo 2005, 14:38

Messaggioda pierfe » mercoledì 15 giugno 2005, 18:48

pompiere ha scritto:Qualcuno è in grado di elencare gli altri "gradi" concessi dagli altri stati USA? :)


Uno degli scopi della Commissione internazionale permanente per lo studio degli Ordini cavallereschi e quindi anche della rivista IL MONDO DEL CAVALIERE è quello di informare su cosa esiste di serio nel mondo nella materia premiale.
Ad ogni numero noi segnaliamo qualcosa di serio e di nuovo.
Cordiali saluti
Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2063
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Prossimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti