Stemma dei Panciera di Zoppola

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Re: stemma dei Panciera di Zoppola

Messaggioda RFVS » mercoledì 11 febbraio 2009, 12:15

Grazie carissimo, speravo anche in un tuo intervento ;)

...ma quindi il campo rosso con la banda scaccata E' o NON E' l'arma dei Tomacelli?

e poi continuo a chiedermi perchè Antonio Panciera avesse nel suo stemma l'arma del feudo di Zoppola quando ancora la famiglia non era investita!!

e a questo punto quello stemma blasonato sulla Rivista Araldica è veramente l'originale dei Panciera oppure no?

...aiuto :x :x :cry: :cry:
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1852
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: stemma dei Panciera di Zoppola

Messaggioda San Marco » giovedì 12 febbraio 2009, 0:36

In una breve storia di Zoppola prima di passare alla Nobile Famiglia Valvasone è riportato:
Il primo documento certo è del 6 ottobre 1103 e si riferisce all'acquisto che Alpuino di Zaupola effettuava da Ubaldo e Giovanni da Castions di beni e diritti su questo sito. Con ogni probabilità il castello possedeva a difesa un triplice fosso, all'esterno del quale era andato formandosi un borgo piuttosto grande; nel 1186, infatti, quando Papa Urbano III confermò i poteri del Vescovo di Concordia, citò, fra le altre, anche la pieve di Zoppola. Quindi, anche Zoppola era un'enclave asburgica dentro il territorio patriarcale. Nel 1388, a seguito delle lotte in Friuli per la nomina a patriarca commendatario di Filippo d'Alencon, il duca Alberto d'Austria pretese atto di fedeltà da Nicolò di Zoppola. Molto più importanti sono gli avvenimenti successivi, sia per il castello sia per la famiglia di Zoppola. Dopo l'investitura del 1360, il duca Rodolfo fece altre conferme, fra cui quella a Nicolò, figlio di Bartolomeo, e ad Enrico, figlio di Marussio. Ciò comportò la divisione in due rami autonomi del feudo ed anche l'inizio della decadenza dei di Zoppola. A causa della mancanza di una discendenza maschile in entrambi i rami, per via di matrimoni, le due porzioni del castello passarono alle famiglie feudatarie patriarcali dei Prodolone-Mels e dei Valvasone (a questi in vendita).
...e qui inizia con l' acquisto del Cardinale Antonio diventato poi Patriarca la storia dei Panciera o Pancerini nel feudo di Zoppola.
Avatar utente
San Marco
 
Messaggi: 1832
Iscritto il: venerdì 10 novembre 2006, 19:40

Re: Stemma dei Panciera di Zoppola

Messaggioda friulidoc » domenica 30 gennaio 2011, 23:29

ciao a tutti,

nella mia interminabile ricerca ho acquisito il nome della mia bis-bis-bisnonna che si chiama Panciera di Zoppola.

Essendo una nobile famiglia, sapete mica se c'è un albero genealogico dal quale poter trovare una corrispondenza ?

grazie mille :D

Michele
friulidoc
 
Messaggi: 64
Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 12:14

Re: Stemma dei Panciera di Zoppola

Messaggioda Marie Peracchi » mercoledì 17 giugno 2020, 21:31

Sembra che tutti i Panciera non sono aristocratici, a Belluno pe resempio,ma siano della stessa famiglia al'origine, di cui un ramo fu' nobile?
Grazie connecting
Marie Peracchi
 
Messaggi: 78
Iscritto il: giovedì 21 ottobre 2010, 21:24

Precedente

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti