stemma ecclesiastico

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Messaggioda mcs » sabato 20 marzo 2004, 17:09

Toc Toc!
Posso permettermi un ulteriore appunto?
Il leone dovrebbe essere "d'oro"...non vi pare 8) ?
Chiudo.

mcs
Avatar utente
mcs
Moderatore Forum Araldica
 
Messaggi: 1838
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2003, 19:45
Località: Romagna

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » sabato 20 marzo 2004, 17:30

Sì, mcs, se tu parli del capo di Venezia nella sua forma canonica.

Però, fra i diversi Pontefici che recentemente ritennero di mantenere (anche da Papi) lo stemma da essi adottato quand'ancora erano patriarchi di Venezia, soltanto Pio X usò un capo d'argento, al leone leopardito di San Marco al naturale.

Il quale capo, pertanto, è qui perfettamente colorato (sebbene il leone sia diventato un leopardo, cioè abbia il muso in maestà e non di profilo come lo volle Papa Sarto).

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » sabato 20 marzo 2004, 17:51

...anzi, non solo: dimenticavo di aggiungere che Pio X volle anche che il leone marciano fosse armato (cosa che nessun suo successore avrebbe poi continuato) di una spada.

La quale spada, a sua volta, non è in questo mosaico... :(

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda mcs » sabato 20 marzo 2004, 19:02

Chiedo venia... :mrgreen: ho consultato una blasonatura che me lo dava "d'argento al leone alato e nimbato passante d'oro, reggente un libro aperto...", ma della spada, nessuna notizia!

mcs

P.S. a proposito: complimenti al nostro amatissimo, stimatissimo e insostituibile tuttologo :wink: !
Avatar utente
mcs
Moderatore Forum Araldica
 
Messaggi: 1838
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2003, 19:45
Località: Romagna

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » sabato 20 marzo 2004, 19:25

Anch'io, come :wink: te, faccio i miei più vivi complimenti a Michele, per l'interessante argomento che ha trovato! :P

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Franz Joseph von Trotta » sabato 20 marzo 2004, 19:56

Caro fra' Eusanio,

La ringrazio perché la Sua perfetta dissertazione sull'arma di San Pio X mi ha fatto notare alcune cose che mi erano sempre sfuggite:

Innanzi tutto la spada: sarà perché davo per scontato l'usuale capo "patriarcale" ma guardando di sfuggita quello stemma non l'avevo mai notata (sic!); poi il colore del leone che nei vari esemplari dello stemma da me conosciuti mi è parso sempre d'oro.

Ora il buon M.gr. Heim, che di stemmi pontifici ne sapeva, ha raffigurato lo stemma di San Pio X in un noto disegno (nel senso che lo troviamo in vari repertori - non ultimo quello del Bascapé "Insegne e simboli' ecc., p. 339" -), di cui vedo finalmente la spada - che però non è impugnata dal leone ma, piuttosto, posta in sbarra tra le sue branche anteriori ed il vangelo, ma il leone, anche qui, resta inequivocabilmente d'oro.

Il mare poi è saggiamente reso con tre fasce ondate d'argento, ma questo potrebbe essere un intervento "sanatorio" personale di Heim - che mi diceva aver avuto nella sua "carriera da araldista pontificio" solo un unica "intransigenza araldica" con l'attuale pontefice regnante - su un più discutibile mare al naturale.

Le chiedo troppo, quindi se mi potesse dare la blasonatura che Lei riterrebbe "ufficiale"- se così si può dire - dello stemma di San Pio X e la fonte da cui Lei l'ha tratta? Mi farebbe davvero una cortesia.

Un saluto cordiale,

F.J.V.T.
«Ich bin das Wilde, Dumpfe, das man schlug,
Das man erschlagen, weil es fremd und stumm…»
G. Kolmar
Avatar utente
Franz Joseph von Trotta
 
Messaggi: 1664
Iscritto il: martedì 2 dicembre 2003, 13:57

Messaggioda mcs » sabato 20 marzo 2004, 19:58

In realtà, mi riferivo al "millenario" :lol: ...comunque, Tuccimei è un "ricercatore di stranezze" formidabile!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mcs
Avatar utente
mcs
Moderatore Forum Araldica
 
Messaggi: 1838
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2003, 19:45
Località: Romagna

Messaggioda MMT » sabato 20 marzo 2004, 22:03

fra' Eusanio da Ocre ha scritto:Anch'io, come :wink: te, faccio i miei più vivi complimenti a Michele, per l'interessante argomento che ha trovato! :P


mcs ha scritto:In realtà, mi riferivo al "millenario" :lol: ...comunque, Tuccimei è un "ricercatore di stranezze" formidabile!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Ringrazio di cuore i complimenti ricevuti da entrambi gli amici! Ma vi prego non fatemi arrossire!!! :oops: :oops: :oops:

Un caro saluto,
Michele T.d.S. :wink:
MMT
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » sabato 20 marzo 2004, 22:11

Franz Joseph von Trotta ha scritto:...(omissis)...Le chiedo se mi potesse dare la blasonatura che Lei riterrebbe "ufficiale"- se così si può dire - dello stemma di San Pio X e la fonte da cui Lei l'ha tratta? Mi farebbe davvero una cortesia.
Un saluto cordiale, F.J.V.T.


Caro Franz Joseph,
lei m'insegna che un Blasonario ufficiale vaticano non è mai esistito (purtroppo :oops: per noi!), nemmeno quando l'Annuario Pontificio ancora pubblicava le riproduzioni degli stemmi cardinalizi: quindi, occorre arrangiarsi... :?

Fino al recente Giubileo del 2000 le fonti erano solitamente avare di blasoni pontifici, eccezion fatta per quelli (la maggioranza) che coincidevano con armi di famiglie di più o meno antica nobiltà; quel sacro evento ci ha lasciato, fra una miriade di altre pubblicazioni, anche un libriccino che (con qualche fortuna) è ancora possibile trovare in alcune librerie romane: da esso (A. Ferrero/M. Gorra, Stemmi papali , Roma 2000) desumo, alla voce San Pio X, il seguente blasone:

"Di cielo, all'ancora a tre rebbi di nero, gomenata di rosso, pescante in banda nel mare al naturale, ed accompagnata in capo da una stella di sei raggi d'oro; al capo d'argento, al leone armato di San Marco al naturale".

Si potrebbe obiettare qualcosa su quel gomenata (sostituibile da un "la gomena di rosso"), e sul leone armato (che potrebbe far pensare ad un "normale" leone con le unghie ed i denti di smalto diverso: forse, meglio, precisare che si tratta di un "leone di San Marco tenente nella branca anteriore destra una spada, il tutto al naturale"). Insomma, riscriverei il tutto nel seguente modo:

"Di cielo, all'ancora a tre rebbi di nero, la gomena di rosso, pescante in banda nel mare al naturale, ed accompagnata in capo da una stella di sei raggi d'oro; al capo d'argento, al leone di San Marco tenente nella branca anteriore destra una spada, il tutto al naturale".

La sostanza, come vede, non cambia... :wink:

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda MMT » sabato 20 marzo 2004, 22:34

Gentili Signori,
vi vorrei riportare sullo stemma originario, dopo questa interessantissima digressione pontificia (forzata :wink: ). Ma se sarà reputato necessario apriremo un apposito topic sullo stemma di Papa Sarto.

Immagine

Un caro saluto a Tutti,
Michele Tuccimei di Sezze.
MMT
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » sabato 20 marzo 2004, 22:38

Caro Michele,
quasi :oops: quasi hai ragione... :wink:

...ti risulta che l'Ordine Domenicano ha rapporti con questa chiesa?

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda MMT » sabato 20 marzo 2004, 22:40

Certo, l'unica parrocchia domenica romana!!! :wink:


M.T.d.S.
MMT
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » sabato 20 marzo 2004, 22:55

...difatti :wink: , ci hai messo sotto agli occhi un'interessante versione dello stemma dei Domenicani! Bella, di pregevole fattura (come l'arma di Pio X, del resto), ma "particolare".

Non per l'uso della corona sopra lo scudo (fu tollerata, e lo è tuttora per gli stemmi dell'Ordine); né per il cane, bailonato di una candela accesa ed assiso su di un libro chiuso (figure tipiche del loro stemma: l'unica obiezione potrebbe essere mossa al pelame del cane, che di solito si preferisce effigiare bianco, maculato di nero, cioé con i colori della tonaca fratesca); né per il giglio di giardino, decussato in capo con un ramo di palma, il tutto al naturale (anch'essi tipici di quest'arma, simboli di purezza e di sacrificio, e casomai privi della corona d'oro entro cui normalmente vengono fatti decussare); né per la stella di sei raggi d'argento posta in capo (a sua volta normale, anche se più spesso càpita di vederla d'oro); né per il cappato di nero in campo d'argento (essenza stessa dell'arma domenicana); né, infine, per i quattro gigli posti in croce che accollano lo scudo (insolita, ma conosciuta, reminiscenza della croce gigliata che fu emblema dell'Inquisizione domenicana).

Più inediti sono la divisa VERITAS, che in caratteri gotici svolazza sopra lo scudo e dietro la corona (ah, quanto profumo :roll: di Germania in questo stemma, ancor più che in quello di Pio X...), e soprattutto il globo terracqueo che il cane tiene sotto la zampa anteriore destra...

...è la prima volta che lo vedo :shock: in uno stemma domenicano! Non è un inedito in araldica, ma di solito lo si vede crociato, cioé cimato da una croce latina, che qui :? non c'è!

Come riusciremo :oops: a spiegarcelo?

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » sabato 20 marzo 2004, 23:02

Scusa, Michele, dimenticavo: che ci sta a fare, quel filetto ricurvo d'oro praticamente imblasonabile e posto in capo, fra la stella ed i rami decussati?

Anche lui è fuori luogo :shock: nell'arma domenicana, assieme al :? globo terracqueo non crociato, ed alla :( corona d'oro mancante...

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » sabato 20 marzo 2004, 23:24

Scusa di nuovo, Michele: siccome immagino che tu muoia dalla voglia di leggerne un blasone, azzardo ciò che leggerai di seguito.

"D'argento, cappato di nero, al bracco assiso su di un libro chiuso, la testa rivolta e bailonata d'una candela accesa, tenente sotto la zampa anteriore destra un globo terracqueo, il tutto al naturale, sormontato da un ramo di palma, posto in banda e decussato con un ramo di giglio di giardino fiorito di due pezzi e bocciolato di due, recisi, decussati, dello stesso, attraversanti sul cappato, ed accompagnati in capo da una stella di sei raggi d'argento."

Scudo gotico, accollato da quattro gigli d'oro posti in croce, e timbrato da una corona gemmata a cinque fioroni alternati a quattro perle su punte. Divisa: VERITAS.

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

PrecedenteProssimo

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti