Felici Giunchi

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Felici Giunchi

Messaggioda Gotha » giovedì 4 ottobre 2007, 15:42

Buonasera a tutti. Mi sono appena registrato in questo sito, faccio i complimenti a tutti sia per la serietà che per la competenta. Appena arrivato e già devo chiedervi un aiuto...La mia famiglia comprende nel proprio cognome sia la famiglia Felici di Cagli, Piobbico ed Urbania che la famiglia Giunchi di Urbino. Premetto che grazie a lunghe ricerche genealogiche e notarili, sono arrivato ad avere un quadro quali completo delle vicende della mia famiglia; tuttavia il dilemma è il seguente...L'arma della famiglia Felici è descritta a volte su fondo Rosso altre su fondo Bianco.Quale quella corretta? Potrebbero esserlo entrambe?Grazie a tutti
M.F.G.
Gotha
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 3 ottobre 2007, 21:16
Località: Pesaro

Messaggioda alfabravo » giovedì 4 ottobre 2007, 15:57

Egr. Sig. Gotha,

Crollalanza nel suo Dizionario storico blasonico indica per la famiglia Felici di Cagli: di rosso alla croce d'azzurro, caricata di cinque stelle d'argento.

Distinti saluti da Ritter e benvenuto tra noi
alfabravo
 
Messaggi: 892
Iscritto il: venerdì 18 marzo 2005, 21:11

Messaggioda Gotha » giovedì 4 ottobre 2007, 16:01

Ritter ha scritto:Egr. Sig. Gotha,

Crollalanza nel suo Dizionario storico blasonico indica per la famiglia Felici di Cagli: di rosso alla croce d'azzurro, caricata di cinque stelle d'argento.

Distinti saluti da Ritter e benvenuto tra noi

La ringrazio, ma in diverse rappresentazioni viene raffigurato su fondo bianco...
M.F.G.
Gotha
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 3 ottobre 2007, 21:16
Località: Pesaro

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » giovedì 4 ottobre 2007, 17:40

Gotha ha scritto:La ringrazio, ma in diverse rappresentazioni viene raffigurato su fondo bianco...

Ad esempio, quali?

Bene :D vale
fraeusanio@live.it
---
Detestabile è la falsa umiltà (Sant'Agostino, Esposizione sul Salmo 118, 2)
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Gotha » giovedì 4 ottobre 2007, 19:14

fra' Eusanio da Ocre ha scritto:
Gotha ha scritto:La ringrazio, ma in diverse rappresentazioni viene raffigurato su fondo bianco...

Ad esempio, quali?

Bene :D vale

in quadri
M.F.G.
Gotha
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 3 ottobre 2007, 21:16
Località: Pesaro

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » giovedì 4 ottobre 2007, 19:34

...e :oops: basta?...

Bene :D vale
fraeusanio@live.it
---
Detestabile è la falsa umiltà (Sant'Agostino, Esposizione sul Salmo 118, 2)
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Gotha » giovedì 4 ottobre 2007, 19:36

A memoria si :D
dovrei controllare nelle carte.
M.F.G.
Gotha
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 3 ottobre 2007, 21:16
Località: Pesaro

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » giovedì 4 ottobre 2007, 19:38

...ecco... :wink:

...e poi, quadri d'autore o di "bottega"?

Bene :D vale
fraeusanio@live.it
---
Detestabile è la falsa umiltà (Sant'Agostino, Esposizione sul Salmo 118, 2)
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Gotha » giovedì 4 ottobre 2007, 19:42

fra' Eusanio da Ocre ha scritto:...ecco... :wink:

...e poi, quadri d'autore o di "bottega"?

Bene :D vale

il tono mi pare un pò sarcastico...oltre ai quadri viene rappresentato su fondo bianco anche in alcuni documenti parrocchiali di Urbania depositati presso la biblioteca comunale!
M.F.G.
Gotha
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 3 ottobre 2007, 21:16
Località: Pesaro

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » giovedì 4 ottobre 2007, 20:13

Gotha ha scritto:il tono mi pare un pò sarcastico...

Mi spiace.
In carenza di altre informazioni "spontanee", del resto, viene naturale porre domande, che evidentemente l'ancora scarsa frequentazione del forum fa "intraleggere" in maniera errata.


oltre ai quadri viene rappresentato su fondo bianco anche in alcuni documenti parrocchiali di Urbania depositati presso la biblioteca comunale!

L'ideale sarebbe poterli visionare, onde poter avanzare qualche tentativo di ipotesi su di essi e sulla loro forma.

Senza sarcasmi.
fraeusanio@live.it
---
Detestabile è la falsa umiltà (Sant'Agostino, Esposizione sul Salmo 118, 2)
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Gotha » venerdì 5 ottobre 2007, 14:56

La questione è semplicemente la seguente, Crollalanza su cosa si è basato nel descrivere le armi gentilizie nel suo libro?
M.F.G.
Gotha
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 3 ottobre 2007, 21:16
Località: Pesaro

Messaggioda Gotha » venerdì 5 ottobre 2007, 15:45

fra' Eusanio da Ocre ha scritto:
Gotha ha scritto:il tono mi pare un pò sarcastico...

Mi spiace.
In carenza di altre informazioni "spontanee", del resto, viene naturale porre domande, che evidentemente l'ancora scarsa frequentazione del forum fa "intraleggere" in maniera errata.


oltre ai quadri viene rappresentato su fondo bianco anche in alcuni documenti parrocchiali di Urbania depositati presso la biblioteca comunale!

L'ideale sarebbe poterli visionare, onde poter avanzare qualche tentativo di ipotesi su di essi e sulla loro forma.

Senza sarcasmi.

Se visiona questo sito,http://www.casteldurante.it/page3/page3.html potrà notare lo stemma della Famiglia Felici conservato ad Urbania, ex Casteldurante
M.F.G.
Gotha
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 3 ottobre 2007, 21:16
Località: Pesaro

Messaggioda Gotha » lunedì 7 gennaio 2008, 16:25

Grazie alla consultazione di alcuni documenti presso la Biblioteca di Cagli, sono venuto a conoscenza che la famiglia Felici possedeva "...un amplissimo privilegio di aggregazione alla Nobiltà ed al grado Senatorio di Roma, spedito nella più magnifica forma l'anno 1614 in favore di Ettore Felici , e di Francesco Maria suo figlio, e di tutti insieme e loro discendenti in infinito"
Cosa comportava tutto ciò? Dove è possibile consultare tali documenti?
Grazie a tutti
M.F.G.
Gotha
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 3 ottobre 2007, 21:16
Località: Pesaro

Felici di Urbania

Messaggioda Sigillum1 » lunedì 7 gennaio 2008, 17:25

Nella decorazione parietale dell'Archiginnasio di Bologna compare forse un suo antenato, Alessandro, di Urbania, laureato in utroque iure a Bologna nel 1632: il suo stemma coincide con quello descritto dal Crollalanza, salvo che per le stelle che sono d'oro. Un cordiale saluto. Silvia
Silvia
Sigillum1
 
Messaggi: 688
Iscritto il: lunedì 14 maggio 2007, 18:34
Località: Bologna

Messaggioda RFVS » lunedì 7 gennaio 2008, 17:43

Signor Gotha,

personalmente non mi impunterei troppo sul colore del campo.
E' stato sempre comunissimo che colori (e talvolta figure) dello stemma cambiassero e si alternassero nel tempo.
Ad esempio le porto i Tini, famiglia ammessa alla cittadinanza assisana ed alla nobiltà civica gualdese.
Il loro stemma più antico era:
inquartato: nel primo e nel terzo d'argento al grappolo d'uva al naturale; nel secondo e nel quarto d'azzurro al tino cilindrico d'argento.
col tempo però assunsero (e scopirono sul portale del loro palazzo in Assisi) il seguente:
d'azzurro al tino d'argento poggiante su una campagna di porpora, con in capo tre speroni ad otto punte d'argento male ordinati; il tutto diviso da una fascia diminuita di rosso e bordata d'oro.

o ancora, sempre restando in zona, i Bindangoli, il campo del cui scudo si alterna tra l'azzurro ed il rosso.

in fine le consiglio o di affidarsi a se stesso e quindi di scegliere come meglio crede oppure di scegliere il colore che compare nella raffigurazione più antica.

OT: ipotizzo appartenga quindi alla famiglia Felici Giunchi. Ha notizie sui cagliesi Tiranni e sul loro legame con i forsempronesi Fiorani...nel 1700?
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1791
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Prossimo

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti