Longhi di Bergamo

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Messaggioda StefanoM » martedì 31 luglio 2007, 11:27

In molti dipinti Medievali e Rinascimentali, specie raffiguranti l'Ultima Cena, San Pietro brandisce un coltello. Anche nella mia città esiste un'affresco medievale raffigurante Pietro assiso con un coltello in mano. Il motivo di tale iconografia è stato ben spiegato dal nostro carissimo Fra Eusanio. Tuttavia, come si è anche detto l'iconografia dei Santi presenta svariate varianti nonchè altrettante svariate chiavi interpretative.

Ho una notizia molto importante da darvi: 8)

HO TROVATO UNO STEMMA LONGHI IDENTICO A QUELLO DI COLLEMAGGIO! :D

Si tratta dei Longhi di Ravenna. Adesso bisognerebbe indagare per stabilire varie ed eventuali collegamenti con la famiglia del Cardinale.

Lucio ci sei? :wink:
Avatar utente
StefanoM
 
Messaggi: 414
Iscritto il: venerdì 14 ottobre 2005, 15:17
Località: Sulmona

Messaggioda Lucio81 » martedì 31 luglio 2007, 17:35

StefanoM ha scritto:Ho una notizia molto importante da darvi: 8)

HO TROVATO UNO STEMMA LONGHI IDENTICO A QUELLO DI COLLEMAGGIO! :D

Si tratta dei Longhi di Ravenna. Adesso bisognerebbe indagare per stabilire varie ed eventuali collegamenti con la famiglia del Cardinale.

Lucio ci sei? :wink:


Eccomi qua! :wink:
Bella scoperta sui Longhi di Ravenna, non compare neanche nello schema postato a pag.3!
Vediamo se qualche Amico del forum ci aiuta!
"È senza fede chi dice addio quando la strada si oscura" J.R.R.Tolkien
Lucio81
 
Messaggi: 381
Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 22:33
Località: Bergamo

Messaggioda StefanoM » lunedì 13 agosto 2007, 17:09

Ecco lo stemma di San Bartolomeo di Scoppito

Immagine

Quello in basso è sicuramente dei Camponeschi gli altri, sinceramente, non li ho mai visti.

Io li daterrei ai primi del XVI. :wink:
Avatar utente
StefanoM
 
Messaggi: 414
Iscritto il: venerdì 14 ottobre 2005, 15:17
Località: Sulmona

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » giovedì 23 agosto 2007, 18:24

...o a tutto il XV...

Bene :D vale
fraeusanio@live.it
---
Detestabile è la falsa umiltà (Sant'Agostino, Esposizione sul Salmo 118, 2)
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12914
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda StefanoM » lunedì 27 agosto 2007, 11:14

Carissimo Fra Eusanio
Penso che la forma degli ultimi stemmi in basso sia di origine spagnola. Tu che ne pensi? Ho trovato molti stemmi inscritti in questa forma su siti spagnoli e, guarda un po che coincidenza, 8) sono datati tutti ai primi anni del XVI secolo.

Continuo a chiedermi a che famiglie appartengano.
Qualcuno li ha mai visti? :1:
Avatar utente
StefanoM
 
Messaggi: 414
Iscritto il: venerdì 14 ottobre 2005, 15:17
Località: Sulmona

Messaggioda StefanoM » martedì 28 agosto 2007, 17:04

In questo preciso istante sulla torre campanaria di Collemaggio sventola questo! :1: :shock:

Immagine

Carissimo Giuseppeq tu ne sai qualcosa?
Sia ben chiaro, non è per fare polemiche inutili.

Ma chi ha detto che i colori dello "stemma di Celestino quinto" sono questi?
Vi ricordo che nella basilica ci sono stemmi con ben'altri colori :1:

E se il leone fosse in realtà rivolto? 8)
Meditiamo :twisted:

Cordialità
StefanoM :wink:
Avatar utente
StefanoM
 
Messaggi: 414
Iscritto il: venerdì 14 ottobre 2005, 15:17
Località: Sulmona

Re: Longhi di Bergamo

Messaggioda Kunu » martedì 8 settembre 2009, 19:09

Nel testo di Marchetti Longhi editore Staderini di Roma " Il Cardinale Guglielmo De Longis de Adraria di Bergamo " l'autore discedente dei Longhi dice esplicitamente che con lui si estinguerà il titolo perchè é l'ultimo discendente in quanto lui figlio di Marchetti ottenne dal Sovrano di associare il cognome paterno a quello materno di Longhi per ottenere il titolo marchionale che spettava alla madre. Marchetti Longhi non ebbe figli e si rammaricava di non poter passare il titolo ai cugini Serventi Longhi per cui sarebbe finito con lui. Non capisco come oggi lo abbiano assunto i Longhi De Paoli che non sono mai nominati nel suo testo. Se vuole chiarimenti pe il volume che possiedo dalla sua uscita nel novembre 1961 mi contatti al 347 0756060.
Kunu
 
Messaggi: 14
Iscritto il: lunedì 8 gennaio 2007, 23:41

Re: Longhi di Bergamo

Messaggioda StefanoM » venerdì 11 settembre 2009, 11:38

La caccia all'origine dello stemma papale continua. Recentemente ne ho trovato uno in Baviera con il leone rivolto.
Ricapitolando,
dello stemma del Papa Santo esisterebbero tre versioni;
Una d'oro al leone azzurro,
un'altra d'azzurro al leone d'oro
ed in fine quella con il leone rivolto di cui no si conoscono bene i colori [thumb_yello.gif]
Avatar utente
StefanoM
 
Messaggi: 414
Iscritto il: venerdì 14 ottobre 2005, 15:17
Località: Sulmona

Re: Longhi di Bergamo

Messaggioda giulietta » mercoledì 14 ottobre 2009, 15:43

Buongiorno,sono Giulietta di Bergamo .
Mi sono imbattuta praticamente per caso in questo sito e trovandomi di fronte ad un tema per me "antico", voglio darvi un dato
di cui sono a conoscenza.
Nella ricerca storica completata da mio padre nella prima meta' degli anni sessanta sul tema "I LONGHI DI VERDELLO - STIRPE ADRARIENSE - omaggio al Cardinal Guglielmo Longo e ai suoi discendenti - ", in una certa pagina del dattiloscritto a me pervenuto, si specificano i colori dell'araldico Leone dei Longhi :
"...noi lo vediamo , con elmo da cavaliere alla sommita' della porta d'ingresso dell'ancor detta" Casa Longo " nell'omonima via in Adrara San Martino, cosi' dipinto : leone d'oro rampante in campo rosso sotto banda azzurra ".
giulietta
 
Messaggi: 1
Iscritto il: lunedì 12 ottobre 2009, 17:30

Re: Longhi di Bergamo

Messaggioda StefanoM » giovedì 22 ottobre 2009, 16:36

Ciao Giulietta [thumb_yello.gif]
Personalmente non ho mai incontrato uno stemma Longhi rosso.
Ti posto questo che ho trovato oggi.
Non riesco a capire i colori. [hmm.gif]

Immagine

Guardate che cosa curiosa. [hmm.gif]
Questo è lo stemma di Frosinone
Immagine
Avatar utente
StefanoM
 
Messaggi: 414
Iscritto il: venerdì 14 ottobre 2005, 15:17
Località: Sulmona

Re: Longhi di Bergamo

Messaggioda Kunu » domenica 19 giugno 2011, 12:34

Il testo del prof. Marchetti Longhi del quale si cerca il titolo è : Il Cardinale Guglielmo De Longis de Adraria di Bergamo . Ed Staderini Roma Novembre 1961.
Kunu
 
Messaggi: 14
Iscritto il: lunedì 8 gennaio 2007, 23:41

Re: Longhi di Bergamo

Messaggioda Romegas » domenica 9 giugno 2013, 23:08

A chi può interessare, ho in mio possesso il libro del prof.Marchetti Longhi.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3941
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Longhi di Bergamo

Messaggioda marcello semeraro » martedì 9 giugno 2015, 8:55

L’ipotesi avanzata dal Marchetti Longhi di una derivazione dello stemma papale di Celestino V da quello del cardinale bergamasco Guglielmo Longhi, molto legato a Pietro del Morrone e da lui stesso insignito della porpora cardinalizia, è suggestiva ma non suffragata da prove. Supporre un legame fra uno stemma papale ed uno cardinalizio, basandosi sulla somiglianza di figure araldiche così comuni, è una congettura che non supera l’esame storico-critico di uno studio serio basato sulla ricerca di fonti coeve.

Ritengo, invece, che lo stemma del Papa del Gran Rifiuto sia stato inventato nel XVI secolo.
Ultima modifica di marcello semeraro il venerdì 12 giugno 2015, 23:17, modificato 1 volta in totale.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 978
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Longhi di Bergamo

Messaggioda Romegas » martedì 9 giugno 2015, 9:52

Caro Marcello, permettimi di fare l'avvocato del diavolo alla tua teoria e di altri. Ammettendo come dici tu che sia inventato di sana pianta, perché adottare quel tipo di stemma? Per forza deve avere un significato. Quale? Non venire a dirmi che il leone era molto comune e non tirarmi fuori il detto famoso. Purtroppo se non esistono prove che prima del 500 non compaia tale stemma non vuol dire che non sia esistito. Può darsi che ancora non sia venuta alla luce una prova.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3941
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Longhi di Bergamo

Messaggioda marcello semeraro » mercoledì 10 giugno 2015, 9:36

Quello che posso dire, sulla base di una ricerca che sto conducendo da diversi mesi sull'origine dello stemma immaginario di Celestino V, è che non è possibile trovare esemplari araldici riconducibili a questo pontefice prima del XVI secolo. Nel periodo fra il rinascimento e il barocco era molto diffusa la moda dell'araldica papale immaginaria, sotto l'impulso delle opere del Platina e del Ciacconio. Credo che lo stemma in questione sia stato inventato proprio in quel periodo. Cfr., ad esempio, B. Platina, Historia delle vite de’ Sommo Pontefici dal Salvator Nostro sino a Gregorio XV, ed. Venezia 1594, p. 183: https://books.google.it/books?id=Ez88AA ... ci&f=false

Altre interpretazioni sono ovviamente ben accette.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 978
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

PrecedenteProssimo

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti