Arma del card. Righi Lambertini

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Messaggioda Reginella » giovedì 15 marzo 2007, 18:39

...ma poi lo stesso sito dice:
"Il Castello Lambertini, dall''800 a oggi



Quando la dinastia dei Lambertini si estinse, nel 1822 il castello venne ceduto alla comunità del "Pogio et Uniti" per 4.000 scudi
".
MCM

"Non ristare!"
“SINT VT SVNT AVT NON SINT”
Avatar utente
Reginella
 
Messaggi: 904
Iscritto il: lunedì 2 ottobre 2006, 14:27
Località: Modena

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » giovedì 15 marzo 2007, 18:39

... :wink: meglio: d'oro, a tre pali di rosso...

...l'arma del Pontefice di casa...

Bene :D valete
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Reginella » giovedì 15 marzo 2007, 18:43

Ohps scusa frate carissimo, non mi veniva la blasonatura corretta :mrgreen:
Ma mi pare chiaro che se la famiglia Lambertini si è estinta nel 1822, il Righi Lambertini non può essere un discendente di Papa Benedetto XIV.
MCM

"Non ristare!"
“SINT VT SVNT AVT NON SINT”
Avatar utente
Reginella
 
Messaggi: 904
Iscritto il: lunedì 2 ottobre 2006, 14:27
Località: Modena

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » giovedì 15 marzo 2007, 18:46

...la logica è :wink: logica, carissima...

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Zaccheo » venerdì 16 marzo 2007, 1:19

Gentili amici,

la nostra indagine araldico-genalogica sul cardinal Egano Righi-Lambertini sembra essere giunta finalmente ad una svolta.
Il caro amico :D Roberto Righi (in questo caso l´omonimia é tanto casuale quanto :lol: provvidenziale!), infatti, mi ha comunicato tramite un messaggio privato (che mi autorizza a citare) di aver rintracciato interessanti notizie sul sito web del Comune di Poggio Renatico (giá Poggio Lambertini) che la bravissima :wink: Reginella ci ha precedentemente segnalato.

Roberto Righi ha scritto:Sempre nel sito del Comune di Poggio Renatico, rintracciato da Reginella, viene illustrata la storia dei Lambertini e la relativa discendenza:

"La loro grandezza entrò in crisi alla morte di papa Benedetto XIV, avvenuta il 3 maggio 1758. Il nuovo corso del Reno, le rotte, i fermenti che sfociarono nella rivoluzione francese, la dispersione del patrimonio seguita alla morte del pontefice determinarono agli inizi dell''800 la fine dei Lambertini. La casata si estinse poi nella discendenza maschile: dai tre matrimoni dell'ultimo marchese, Giovanni Lambertini (1739-1806), nacque un solo figlio (1765-1805). Vedovo e privo di eredi don Giovanni nominò nel suo testamento quale erede universale, con il diritto di portare nome e titolo, Giovanni Righi di Comacchio: pare che egli ne fosse figlio naturale."

Direi che il collegamento esiste....


La pagina da cui é tratto il passo é la seguente:

http://www.comune.poggiorenatico.fe.it/index.php?pg=103

I Righi-Lambertini, dunque, sembrerebbero essere stati gli eredi dell´antico e nobile Casato bolognese che, come visto, diede alla luce papa Benedetto XIV, vari Vescovi e la Beata Imelda.

Grazie a tutti :wink: per il sempre straordinario e collaborativo contributo!

Cordialmente,
Ferrante
Ultima modifica di Zaccheo il venerdì 16 marzo 2007, 3:20, modificato 1 volta in totale.
"Gli Israeliti si accamperanno ciascuno vicino alla sua insegna con i simboli dei casati paterni" (Numeri 2,2)
Avatar utente
Zaccheo
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: domenica 7 agosto 2005, 22:51
Località: Roma

Messaggioda Guido5 » venerdì 16 marzo 2007, 2:04

Caro Ferrante,
forse ti è noto quello che il Santo Padre Giovani Paolo II disse nell'omelia in occasione delle esequie del card. Egano Righi-Lambertini, venerdì 6 ottobre 2000: «Egli portava nello stesso cognome - Righi-Lambertini - il segno dell'appartenenza ad una illustre famiglia bolognese, che in epoche diverse diede alla Chiesa grandi personaggi, come il Papa Benedetto XIV e la beata Imelda Lambertini».
Se mi è permesso un commento, un segno sì, ma debole come il “pare“ della presunta paternità naturale di Giovanni Lambertini nei riguardi del comacchiese Giovanni Righi.

Ciao a tutti!
Guido5
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5170
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Messaggioda Reginella » venerdì 16 marzo 2007, 10:49

Pare, forse, se.....una cosa è certa: tante vole si è invocata la presunta paternità naturale per giustificare passaggi di cognome soltanto nominali, che erano il segno di transazioni tutt'altro che gratuite....un conto è comperare un cognome, un altro discenderne veramente.
MCM

"Non ristare!"
“SINT VT SVNT AVT NON SINT”
Avatar utente
Reginella
 
Messaggi: 904
Iscritto il: lunedì 2 ottobre 2006, 14:27
Località: Modena

Messaggioda Zaccheo » venerdì 16 marzo 2007, 14:42

Concordo pienamente con il tuo pensiero, gentile :) Reginella!

Nel caso specifico, in ogni modo, si deve constatare che un collegamento, se non "genetico" :roll: almeno "genealogico", le due famiglie (Lambertini e Righi Lambertini) lo ebbero.
Se poi vogliamo parlare scientificamente di DNA....allora dovremmo ridiscutere piú del 50% (nella migliore delle ipotesi!) degli "alberi genealogici" esistenti sulla faccia della Terra (soprattutto 8) quelli delle famiglie considerate nobili).

Buona giornata amica!

Ferrante
"Gli Israeliti si accamperanno ciascuno vicino alla sua insegna con i simboli dei casati paterni" (Numeri 2,2)
Avatar utente
Zaccheo
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: domenica 7 agosto 2005, 22:51
Località: Roma

Messaggioda Guido5 » venerdì 16 marzo 2007, 15:41

Caro Ferrante,
"genealogico" o "giuridico-testamentario"? Il punto è qui.

Ciao a tutti!
Guido5
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5170
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Messaggioda Reginella » venerdì 16 marzo 2007, 17:08

Immagine

Carta canta, villan dorme eccetera eccetera:
la genealogia è una faccenda di DNA e non è possibile far passare per problemi genealogici semplici transazioni notarili.
In quanto al problema specifico, mi sovviene una riflessione:
in novantaquattro anni di vita il Cardinale Righi Lambertini non ha mai lasciato uno scritto, un accenno o una testimonianza di volersi segnalare come discendente di Benedetto XIV, mai.
Dopo la sua morte ci si prende la briga di farlo al posto suo e vengono sollevati i veli del tempo dietro i quali troviamo presunti (sottolineo presunti) figli naturali e/o transazioni notarili volte a comprare cognomi di facciata.
Siamo così sicuri che sia stato reso un buon servigio alla memoria al Cardinale Righi -Lambertini?
MCM

"Non ristare!"
“SINT VT SVNT AVT NON SINT”
Avatar utente
Reginella
 
Messaggi: 904
Iscritto il: lunedì 2 ottobre 2006, 14:27
Località: Modena

Messaggioda Guido5 » venerdì 16 marzo 2007, 17:44

Cara "Reginella",
ancora una volta dai prova di saggezza. D'altra parte è quanto ho cercato di far capire sin dall'inizio, riferendo quanto mi ha detto una suora che non solo ha conosciuto bene il Cardinale ma è anche la superiora della congregazione nella cui casa la mamma del Porporato ha trascorso gli ultimi anni della sua vita.
Abbiamo anche visto che lo stemma che mons. Egano Righi-Lambertini ha adottato da vescovo è uguale a quello di Benedetto XIV e non a quello - di famiglia - che lo stesso, come cardinale Prospero Lambertini, aveva da arcivescovo di Bologna. Cosa si vuole di più?

Ciao a tutti!
Guido5
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5170
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » venerdì 16 marzo 2007, 17:50

Carissima Reginella, sei limpidissima nel tuo ragionamento.

Bene :D valete
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Reginella » venerdì 16 marzo 2007, 17:50

Per me è più che sufficiente, carissimo Guido.
Buon pomeriggio!
p.s. :D frà Eusanio il limpido è Guido, io cerco spudoratamente di imparare il suo metodo 8)
MCM

"Non ristare!"
“SINT VT SVNT AVT NON SINT”
Avatar utente
Reginella
 
Messaggi: 904
Iscritto il: lunedì 2 ottobre 2006, 14:27
Località: Modena

Messaggioda Zaccheo » venerdì 16 marzo 2007, 21:34

Gentili amici,

personalmente nutro anch´io forti dubbi sulla discendenza del cardinal Righi-Lambertini dalla celebre famiglia Bolognese.
Questo dibattito nasce con il preciso scopo di raccogliere notizie araldico-genealogiche e dati storici relativi a tale questione, su cui potersi confrontare serenamente e senza pregiudizi.
Fino ad ora, ammettendo che lo scritto tratto dal sito del Comune di Poggio Renatico sia attendibile, sappiamo con certezza che i Righi-Lambertini furono gli eredi dei Lambertini....senza voler parlare dell´omelia funebre pronunciata da papa Giovanni Paolo II in occasione della triste dipartita del Porporato e di uno stemma probabilmente realizzato ed utilizzato in "buona fede".

Cordialmente,
Ferrante
"Gli Israeliti si accamperanno ciascuno vicino alla sua insegna con i simboli dei casati paterni" (Numeri 2,2)
Avatar utente
Zaccheo
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: domenica 7 agosto 2005, 22:51
Località: Roma

Messaggioda Reginella » mercoledì 2 gennaio 2008, 16:23

Mentre cercavo altro, ho trovato:
Albero genealogico di Prospero Lambertini, papa Gregorio XIV dal 1740. I Tozzoni si imparentarono con i Lambertini grazie al matrimonio, avvenuto nel 1738, tra il conte Giuseppe e la contessa Carlotta Beroaldi, nipote di papa Gregorio XIV.



Immagine
MCM

"Non ristare!"
“SINT VT SVNT AVT NON SINT”
Avatar utente
Reginella
 
Messaggi: 904
Iscritto il: lunedì 2 ottobre 2006, 14:27
Località: Modena

PrecedenteProssimo

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 12 ospiti