Un aiuto per la blasonatura

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Un aiuto per la blasonatura

Messaggioda veneziano » giovedì 29 ottobre 2020, 17:20

https://ibb.co/55FtJXK
Questo stemma è in Corte del Fontego a Santa Margherita a Venezia. E' sicuramente in parte simile a quello apposto sulla facciata sul canale (Pisani e Avogadro), ma c'è dell'altro.
https://ibb.co/WP76vSJ

Qualche aiuto? Grazie.
civis Veneciarum sum
veneziano
 
Messaggi: 117
Iscritto il: lunedì 6 febbraio 2012, 15:31

Re: Un aiuto per la blasonatura

Messaggioda Nunkij » domenica 1 novembre 2020, 3:31

Blasonare uno stemma partendo da una sua ricostruzione in pietra in cui sono persi gli smalti è molto difficile. In generale è complicato partire dalla sua rappresentazione perché alcune figure possono essere riprodotte in tantissimi modi diversi, oppure figure diverse possono essere rappresentate in modo molto simile se non uguale.

Uno stemma del genere sarà di sicuro riportato su qualche testo o su qualche documento che conterrà il blasone completo. Ha provato a cercarlo?

Il primo stemma è davvero molto complesso e non saprei da che parte iniziare perché non è chiaro nemmeno come è strutturato. Per esempio la figura esterna è una bordura caricata da qualche figura vegetale oppure è una decorazione dello scudo (che quindi non si dovrebbe blasonare)?
Il secondo sarebbe più facile ma è un po' piccolo.

Da quello che vedo farei così:

Partito: nel primo di [...], al leone (?) di [...]; nel secondo: di [...], alle tre bande doppiomerlate di [...].

Al posto di [...] ci sono gli smalti, ovviamente. La figura mi sembra un leone ma non ne sono sicuro perché è una foto troppo piccola; se riuscisse a inviarne una a risoluzione maggiore, almeno questa cosa sarebbe definibile.
Avatar utente
Nunkij
 
Messaggi: 272
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47
Località: Firenze

Re: Un aiuto per la blasonatura

Messaggioda veneziano » domenica 1 novembre 2020, 15:47

Grazie Nunkij.
Per quanto riguarda il primo stemma, ritengo che la bordura non ne faccia parte sia perchè spesso a Venezia gli stemmi scolpiti hanno bordature, riquadri, ecc., sia perchè sarebbe inusuale, credo, che un Cristogramma faccia parte dello stemma stesso. La complessità della blasonatura (per me) sta anche nel fatto che i rispettivi quarti sono l'uno contrapposto all'altro. Se il primo e il terzo sono sicuramente ascrivibili alle due famiglie del secondo stemma (appunto Pisani e Avogadro, cui apparteneva l'immobile), non riesco poi a riconoscere l'altra raffigurazione che sembrerebbe essere un drago alato e che non ho riscontrato nei vari testi che ho consultato.
civis Veneciarum sum
veneziano
 
Messaggi: 117
Iscritto il: lunedì 6 febbraio 2012, 15:31

Re: Un aiuto per la blasonatura

Messaggioda Salvanèl » domenica 1 novembre 2020, 19:12

Il primo stemma dovrebbe indicare un’alleanza matrimoniale
Inquartato: nel 1° e nel 4° partito: a) di ?, al leone di ?; b) di ?, a 3 bande contromerlate di ? (Pisani Avogadro); nel 2° e nel 3° troncato di ? e di ?, al grifone di ? (Negri o Muzoli)
Il 1° è speculare al 4° per cortesia araldica e per lo stesso motivo leone e grifone non si voltano le spalle
Avatar utente
Salvanèl
 
Messaggi: 400
Iscritto il: domenica 17 ottobre 2010, 11:30

Re: Un aiuto per la blasonatura

Messaggioda veneziano » domenica 1 novembre 2020, 19:47

Grazie Salvanèl.
Quindi, di sicuro: inquartato: nel 1° e nel 4° partito: a) di azzurro, al leone di argento; b) di argento, a 3 bande contromerlate di rosso.
Per il resto continuo a cercare.
civis Veneciarum sum
veneziano
 
Messaggi: 117
Iscritto il: lunedì 6 febbraio 2012, 15:31

Re: Un aiuto per la blasonatura

Messaggioda Nunkij » lunedì 2 novembre 2020, 1:41

Sì immaginavo che fosse complesso. Mi permetto una piccola correzione. Le bande sono doppiomerlate e non contromerlate perché le merlature sono in controfase.
Avatar utente
Nunkij
 
Messaggi: 272
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47
Località: Firenze

Re: Un aiuto per la blasonatura

Messaggioda Salvanèl » lunedì 2 novembre 2020, 11:28

Secondo Volpicella le bande sarebbero controdoppiomerlate
Avatar utente
Salvanèl
 
Messaggi: 400
Iscritto il: domenica 17 ottobre 2010, 11:30

Re: Un aiuto per la blasonatura

Messaggioda Nunkij » lunedì 2 novembre 2020, 13:45

In effetti noto ora che ci sono diverse opinioni in merito. Il Crollalanza, il Caratti di Valfrei e il Volpicella concordano con lei, mentre il Manno ritiene che siano doppiomerlate (io lo ricordavo così perché evidentemente l'avevo letto là).
Non è la prima volta che il Manno è in disaccordo con altri testi e dato che spesso per armi ufficiali viene preso come riferimento chiederei ad altri esperti del forum un chiarimento.
Avatar utente
Nunkij
 
Messaggi: 272
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47
Località: Firenze

Re: Un aiuto per la blasonatura

Messaggioda Nunkij » lunedì 2 novembre 2020, 14:08

Correggo, il Caratti di Valfrei non riporta controdoppiomerlato e intende doppiomerlato come il Manno e definisce contromerlato come il controdoppiomerlato del Volpicella.
Avatar utente
Nunkij
 
Messaggi: 272
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47
Località: Firenze

Re: Un aiuto per la blasonatura

Messaggioda Nunkij » lunedì 2 novembre 2020, 17:25

E per complicare ancora tutto, aggiungo due link:

Il primo di un'importante raccolta di stemmi.

http://www.archiviodistato.firenze.it/c ... ia&id=6310

Il secondo quello di Leone Marinato

http://www.leonemarinato.it/

le cui occorrenze sono concordi con la visione del Manno. Sembra proprio che non sia una svista di un autore ma che ci sianon due correnti di pensiero definite.
Avatar utente
Nunkij
 
Messaggi: 272
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47
Località: Firenze


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti