Stemma di cardinale al Castello di Bobbio

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Stemma di cardinale al Castello di Bobbio

Messaggioda Saragardella » mercoledì 21 ottobre 2020, 18:39

Buongiorno a tutti,
Vorrei chiedere l'aiuto del forum per identificare una stemma cardinalizio dipinto in una delle stanze del castello Malaspina-Dal Verme di Bobbio (Pc).

La decorazione parietale viene attribuita al XVI secolo, lo stemma è solo parzialmente conservato. Non appartiene alla famiglia che proprietaria del castello all'epoca (i Dal Verme, il cui stemma riconoscibile compare in un fregio soprastante), e l'unico cardinale della discendenza si colloca a fine XVII inizi XVIII.

https://www.dropbox.com/s/rtw6ykdnz2szmlo/IMG_20201021_182107.jpg?dl=0

sarei grata a chiunque potesse aiutarmi a identificare lo stemma o se poteste indicarmi un database (con ricerca per forma, non per none) a cui fare riferimento.
Grazie
Allegati
IMG_20201021_182107.jpg
Saragardella
 
Messaggi: 4
Iscritto il: martedì 20 ottobre 2020, 14:33

Re: Stemma di cardinale al Castello di Bobbio

Messaggioda Cawdor » giovedì 22 ottobre 2020, 20:52

elenco vescovi ..... forse qualcuno di loro è diventato cardinale?
https://it.wikipedia.org/wiki/Diocesi_d ... nza-Bobbio

forse come Paolo Burali d'Arezzo
http://www.nobili-napoletani.it/Burali-Arezzo.htm
https://it.wikipedia.org/wiki/File:Stem ... Arezzo.jpg
https://www.behance.net/gallery/5378171 ... li-dArezzo
http://www.araldicavaticana.com/burali_d.htm
anche se ... vedi immagini gli stemmi della Tunicella in broccatello di seta e della Pianeta in broccatello di seta di Burali Paolo vescovo
Allegati
bb.jpg
bb.jpg (158.35 KiB) Osservato 435 volte
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 1117
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Stemma di cardinale al Castello di Bobbio

Messaggioda Saragardella » giovedì 22 ottobre 2020, 21:23

Grazie per il suggerimento.
Lo stemma non corrisponde a nessuno dei vescovi di Bobbio o Piacenza.
Ad oggi ho controllato tutti gli stemmi della nobiltà piacentina e parmense, tramite l'armoriale di wikipedia ho scorso tutti gli stemmi lì riportati della nobiltà italiana. Sto scorrendo tutti i cardinali elencati ai secoli XVI e XVII, per ora però non trovo nessuna corrispondenza neanche parziale.
Saragardella
 
Messaggi: 4
Iscritto il: martedì 20 ottobre 2020, 14:33

Re: Stemma di cardinale al Castello di Bobbio

Messaggioda Romegas » giovedì 22 ottobre 2020, 22:48

Ho consultato tutti gli stemmi dei cardinali dal 1800 al 1903, ma non ho trovato nulla.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4931
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Stemma di cardinale al Castello di Bobbio

Messaggioda marcello semeraro » venerdì 23 ottobre 2020, 8:23

La croce semplice che compare al di fuori dello scudo non fa riferimento a un vescovo, ma ad un arcivescovo; all'epoca tale croce non era ancora usata come insegna della dignità episcopale.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 1193
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Stemma di cardinale al Castello di Bobbio

Messaggioda Antonio Pompili » martedì 3 novembre 2020, 0:10

marcello semeraro ha scritto:La croce semplice che compare al di fuori dello scudo non fa riferimento a un vescovo, ma ad un arcivescovo; all'epoca tale croce non era ancora usata come insegna della dignità episcopale.


In linea generale sono d'accordo. Ma all'epoca una croce del genere era talora utilizzata anche da cardinali non insigniti di dignità vescovile (tantomeno arcivescovile). Quanto affermava al riguardo con una forse eccessiva semplificazione Mons. Heim andrebbe rivisto in alcuni casi.

L'attribuzione ad un vescovo territoriale è davvero difficile!

La collocazione cronologica dell'immagine al XVI secolo sembra plausibile. Ma se nel campo principale si trova un bandato, sembra a prima vista difficilmente giustificabile la presenza di uno stemma cardinalizio con queste fattezze nel castello di Bobbio. Certamente non si tratta dello stemma di un vescovo territoriale (rivestito della porpora), ma molto probabilmente di un cardinale legato.

Lo stemma più vicino sembrerebbe quello del Cardinal Matthaeus Schiner, che utilizzava come arma un bandato d'oro e d'azzurro, con un capo caricato di croce, questi ultimi due elementi presentati secondo smalti diversi a seconda delle fonti (d'azzurro alla croce d'oro, come da nostra immagine, ma anche con smalti invertiti o diversi). Originario della Svizzera, fu nominato Vescovo di Sion (sede diocesana contenente quasi per intero il Canton Vallese), poi legato pontificio in Italia e Germania, ed ebbe un importante ruolo politico e militare circa il dominio del Ducato di Milano - quindi in un'area geo-politica che abbracciava anche Bobbio e i suoi feudi - nel corso del primo ventennio del XVI secolo.
ImmagineQUI FACIT VERITATEM VENIT AD LUCEM (Gv 3,21a)
TU SCIS QUIA AMO TE (Gv 21,17b)
Avatar utente
Antonio Pompili
Amministratore
 
Messaggi: 3633
Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2007, 17:23
Località: Roma

Re: Stemma di cardinale al Castello di Bobbio

Messaggioda marcello semeraro » giovedì 5 novembre 2020, 20:08

Antonio Pompili ha scritto:
marcello semeraro ha scritto: Ma all'epoca una croce del genere era talora utilizzata anche da cardinali non insigniti di dignità vescovile (tantomeno arcivescovile). Quanto affermava al riguardo con una forse eccessiva semplificazione Mons. Heim andrebbe rivisto in alcuni casi.

.


Qualche esempio?
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 1193
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Stemma di cardinale al Castello di Bobbio

Messaggioda Saragardella » domenica 8 novembre 2020, 15:27

Antonio Pompili ha scritto:Lo stemma più vicino sembrerebbe quello del Cardinal Matthaeus Schiner, che utilizzava come arma un bandato d'oro e d'azzurro, con un capo caricato di croce, questi ultimi due elementi presentati secondo smalti diversi a seconda delle fonti (d'azzurro alla croce d'oro, come da nostra immagine, ma anche con smalti invertiti o diversi). Originario della Svizzera, fu nominato Vescovo di Sion (sede diocesana contenente quasi per intero il Canton Vallese), poi legato pontificio in Italia e Germania, ed ebbe un importante ruolo politico e militare circa il dominio del Ducato di Milano - quindi in un'area geo-politica che abbracciava anche Bobbio e i suoi feudi - nel corso del primo ventennio del XVI secolo.



Anche le mie ricerche genealogiche hanno portato alla stessa conclusione, e mi sembra altamente plausibile sia lo stemma dello Shiner.
Saragardella
 
Messaggi: 4
Iscritto il: martedì 20 ottobre 2020, 14:33

Re: Stemma di cardinale al Castello di Bobbio

Messaggioda Saragardella » domenica 8 novembre 2020, 15:32

A questo punto, vorrei proporvi anche un altro stemma, raffigurato sulla parete ad angolo con lo stemma cardinalizio. Si alterna con lo stemma della famiglia Dal Verme, non è riferibile a nessuna famiglia nobiliare di Bobbio o di Piacenza.
https://www.dropbox.com/s/wt2vtvfxlp68o ... 4.jpg?dl=0
Allegati
IMG_20201025_105934.jpg
Saragardella
 
Messaggi: 4
Iscritto il: martedì 20 ottobre 2020, 14:33


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti