Identificazione stemma (Sudtirolo)

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Identificazione stemma (Sudtirolo)

Messaggioda Tilius » domenica 27 settembre 2020, 7:22

Chiedo aiuto per identificare lo stemma allegato

Area: Vadena-Laimburg (Alto Adige- Südtirol)

Lo stemma è nell'angolo di un dipinto settecentesco raffigurante un soggetto sacro (una deposizione-pietá).
Allegati
20200927_072042.jpg
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12821
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Identificazione stemma (Sudtirolo)

Messaggioda Romegas » domenica 27 settembre 2020, 8:47

Sembrerebbe quello dei Betta di Castel Malgolo.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4917
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Identificazione stemma (Sudtirolo)

Messaggioda Tilius » domenica 27 settembre 2020, 20:16

Ringrazio.
Fonte?
Per i Betta di Castel Malgolo ho trovato uno stemma sensibilmente diverso:
“I Betta … avevano … lo stemma di rosso a tre foglie verdi di erba Betha (barbabietola) movente
dalla punta caricata di un Ermelino (animale) al naturale o d’argento saliente posto in banda. Questo
stemma poi fu ampliato e corretto da Carlo V con diploma 11 giugno 1545 come segue: 1 e 4 antico, 2
e 3 spaccato sopra d’azzurro e tre pigne d’oro poste in triangolo, sotto bandato d’azzurro e d’argento
tre e tre. Elmo da torneo con Cercine rosso azzurro argento oro. Cimiero coda intera di pavone al
naturale. Lambreschini rosso argento a destra, azzurro e oro a sinistra. il motto era: Mus erminea
Betam pede comprimit herbam quam pene foedari vult magis ille mori. E più brevemente Malo mori
quam foedari. Questo motto allude alla candidezza dell’ermellino, animale di straordinaria pulitezza,
motto portato anche dai cavalieri dell’ordine dell’Armellino, creato nel 1465 da Ferdinando I d’Aragona,
re di Napoli. Il titolo di nobiltà dei Betta di Castel Malgolo venne riconosciuto anche dal governo italiano
con decreto 23 agosto 1899.”. Atti della I.R. Accademia di scienze lettere ed arti degli Agiati in
Rovereto – anno accademico CLIII, serie III Vol. IX, fasc. 1 Anno 1903 – gennaio marzo, p.220.


Non c'é la barbabietola, non c'é il bandato, e non sembrano tre pigne ma tre fiori gialli con relativo stelo fogliato di verde nascenti da una campagna di verde.
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12821
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Identificazione stemma (Sudtirolo)

Messaggioda Tilius » domenica 27 settembre 2020, 20:51

allego raffigurazioni Betta
Allegati
Untitled.png
Stemma-nobile-calco-01.jpg
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12821
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Identificazione stemma (Sudtirolo)

Messaggioda Romegas » domenica 27 settembre 2020, 22:29

Infatti ho scritto "sembrebbe", visto una certa rassomiglianza. La fonte e' "Araldica trentina".
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4917
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Identificazione stemma (Sudtirolo)

Messaggioda Salvanèl » martedì 29 settembre 2020, 8:25

Lo stemma è sconosciuto a:

Tirolisch-Vorarlberg'scher Wappenschlüssel / Konrad Fischnaler. – Innsbruck : Vereins Buchhandlung, [1937]-1951

Abgestorbene Tiroler Adels-Geschlechter / [bearbeitet von Otto Titan von Hefner]. - Nürnberg : Bauer & Raspe, [1860?]. - (J. Siebmacher's grosses und allgemeines Wappenbuch ; 6.3)

Der Adel der gefürsteten Grafschaft Tirol / [bearbeitet von Otto Titan von Hefner]. - Nürnberg : Bauer & Raspe, 1857. - (J. Siebmacher's grosses und allgemeines Wappenbuch ; 4.1)

Niederösterreichischer ständischer Adel (A-R) / Kirnbauer von Erzstätt Johann E. – Nürnberg 1909. - J. Siebmacher's großes Wappenbuch; 4. 4) . -

Der niederösterreichische landständische Adel (S-Z) / Witting, Johann B. – Nürnberg 1918. - Siebmacher's großes Wappenbuch; 4, 2. -

Stemmi e notizie di famiglie trentine / G. Tabarelli de Fatis, Luciano Borrelli. -
Numero monografico di: Studi trentini di scienze storiche. Sezione prima. Trento. A. 83 (2004), n. 4 ; A. 84 (2005), n. 1, supplementi
Avatar utente
Salvanèl
 
Messaggi: 398
Iscritto il: domenica 17 ottobre 2010, 11:30


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti