stemma dalmazia

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

stemma dalmazia

Messaggioda Giorgio Aldrighetti » lunedì 25 maggio 2020, 19:36

Una cortesia per una rispsota, Nello scudo della Dalmazia di che animale é le tre teste poste di fronte, poichè in vari testi trovo leopardo e in altri, invece, leone. Grazie sin d'ora per la gradita risposta.
Giorgio
Avatar utente
Giorgio Aldrighetti
 
Messaggi: 487
Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 14:04
Località: Chioggia

Re: stemma dalmazia

Messaggioda Romegas » lunedì 25 maggio 2020, 22:19

Bella domanda. La maggior parte definisce queste tre teste come quelle di leone, altri di leopardo, e qualcuno, pochi a dire il vero, di lince.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4931
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: stemma dalmazia

Messaggioda marcello semeraro » martedì 26 maggio 2020, 12:55

Sono teste di leopardo in quanto posizionate di fronte; se fossero di leone, sarebbero di profilo.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 1193
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: stemma dalmazia

Messaggioda Giorgio Aldrighetti » martedì 26 maggio 2020, 13:12

Grazie....
Giorgio
Avatar utente
Giorgio Aldrighetti
 
Messaggi: 487
Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 14:04
Località: Chioggia

Re: stemma dalmazia

Messaggioda Antonio Pompili » martedì 9 giugno 2020, 10:47

marcello semeraro ha scritto:Sono teste di leopardo in quanto posizionate di fronte; se fossero di leone, sarebbero di profilo.

Tendenzialmente parlerei anche io, senza paura di incorrere in un errore, di teste di leopardo.
E tuttavia non credo sia illecito parlare di teste di leone in maestà. Anzi, per certi versi lo considererei concettualmente più corretto.
Infatti quando parliamo di leopardo parliamo - come noto a tutti - del leone passante con la testa in maestà, che quindi è considerato in tutta la sua struttura corporea. Si tratta di un leopardo perché ha la testa in maestà ma anche perché è passante. Una testa isolata è altra questione.
Si può certamente dunque parlare di testa di leopardo. Ma io trovo concettualmente più adatto parlare di testa di leone in maestà o meglio - con una espressione un po' vecchia ma secondo me efficace - di ceffo di leone.
ImmagineQUI FACIT VERITATEM VENIT AD LUCEM (Gv 3,21a)
TU SCIS QUIA AMO TE (Gv 21,17b)
Avatar utente
Antonio Pompili
Amministratore
 
Messaggi: 3633
Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2007, 17:23
Località: Roma

Re: stemma dalmazia

Messaggioda Giorgio Aldrighetti » martedì 9 giugno 2020, 15:50

Ringrazio per le cortesi risposte e in particolare il carissimo don Antonio Pompili. amico mio da una vita....
In questo lasso di tempo avevo contattato anche alcuni amici studiosi della Scuola Grande Dalmata dei santi Giorgio e Grifone di Venezia, ottenendo varie e imnportanti notizie.
Ne usisco alcune:

. Oddone Talpo, Lo stemma del Regno di Dalmazia, Scuola Dalmata dei SS. Giorgio e Trifione - Venezia, Collana di Ricerche Storiche "Jolanda Maria Tréveri, n. 3, 2004., pp. 26 e seg. L'arme del Regno di Dalmazia.

"L'arme di Dalmazia dalla caratteristica iconografia - tre teste di felino, linguate, poste due in alto ed una in basso dentro il campo di uno scudo sannitico - è di difficile interpretazione. Oscar Randi (Zara 1876 - Roma 1922) . La leggenda li vuol discendere da tre valorosi comandanti nemici che si abbigliarono con tre pelli di leopardo (p. 27).

Per le PRIME NOTIZIE:
.. è possibile risalire al 1160 circa.."Secondo Trebellio Polione e Vopisco Flavio il Vicarius della Dalmazia avrebbe avuto una insegna di carica formata da due busti di guerriero con le teste coronate d'alloro, posti su un tavolo coperto da un panno rosso sul quale poggiava un libro verde. .(p. 29)

Interessante, inoltre:

NELLA CRONACA E NELL'ATLANTE DEL CONCILIO DI COSTANZA. Cronologicamente la prima riproduzione di uno stemma di Dalmazia si trova - e con un certo stupore - in un manoscritto del 1420 che contiene la Cronaca del Concilio,,(p. 31) .. si trattava di uno scudo di forma sannitica con il campo rosso sul quale erano caricate tre teste di leone poste di profilo volte a destra (sinistra guardando) , due in alto una in basso, colorate d'argento le lingue saettanti di colore azzurro, e su ciascuna testa una corona dorata con tre foglie di acanto o fioroni. Sopra lo scudo una corona con cinque fioroni anch'essa dorata. (p. 33)...
Giorgio
Avatar utente
Giorgio Aldrighetti
 
Messaggi: 487
Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 14:04
Località: Chioggia

Re: stemma dalmazia

Messaggioda marcello semeraro » martedì 9 giugno 2020, 16:19

Gentile Sig. Aldrighetti, sull'origine dell'arma di Dalmazia le consiglio di leggere questo prezioso contributo del grande araldista Szabolcs de Vajay, disponibile anche su academia.edu, pp. 15-16, https://www.academia.edu/9044761/Lheral ... ie_sociale
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 1193
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: stemma dalmazia

Messaggioda Giorgio Aldrighetti » martedì 9 giugno 2020, 16:24

Ringrazio...
Giorgio
Avatar utente
Giorgio Aldrighetti
 
Messaggi: 487
Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 14:04
Località: Chioggia


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti