Blasonatura stemma

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Blasonatura stemma

Messaggioda Neshley » giovedì 21 maggio 2020, 9:52

Gentilissimi,
sono anni che seguo questo splendido e interessantissimo forum, quindi complimentarmi con voi è d'obbligo!
Mi stupisce e affascina sempre come uno stemma, spesso apparentemente semplice, riesca a condensare arte, secoli di storia, le aspirazioni degli antenati, i progetti di quella famiglia, (...).

Recentemente le mie lunghe ricerche mi hanno permesso di riportare alla luce lo stemma di famiglia, la cui memoria era venuta meno nei secoli con il declinare delle nostre fortune. Fortunatamente la pettenella di un soffitto ne ha conservato i tratti e i colori facendolo arrivare a me. La gioia di vedere, in questo stemma, un filo conduttore con chi mi ha preceduto, è tanta!

Lo stemma, che ho provveduto a digitalizzare perché molto rovinato, è il seguente. Ho provato a blasonarlo in questo modo, secondo voi è corretto?
Troncato, al primo di nero a tre stelle (6) d’argento, al secondo d’argento al rincontro di toro di rosso.
L'abbinamento toro-stelle mi è stato segnalato come comune, cosa ne pensate a riguardo?

vercorrettamod.jpg


I miei avi hanno dimorato in un palazzo successivamente ad un'altra famiglia, il cui stemma è quello sottostante (perdonate la qualità). Potete notare che sono quasi identici, se non per il numero delle stelle. Il pensiero è che il nostro stemma sia stato mutuato da questo, ritengo difficile siano praticamente uguali per un semplice caso. Forse le risposte arriveranno col tempo, con altre ricerche, ma era un tema che mi interessava parecchio: potevano succedere queste "appropriazioni"? O può essere stata una "cessione"?

Screenshot_2020-03-10-22-28-17-547_com.android.chrome.jpg
Avatar utente
Neshley
 
Messaggi: 2
Iscritto il: lunedì 18 maggio 2020, 3:54

Re: Blasonatura stemma

Messaggioda Nunkij » lunedì 1 giugno 2020, 0:31

Lo stemma è ben organizzato e rispetta le regole dell'araldica.
Faccio qualche piccola critica che spero sia interpretata come costruttiva:

1. Una testa di toro disegnata in questo modo, strizza l'occhio alla tradizione svizzera. In Italia è più raro che il disegno abbia le linee dello stesso colore dello sfondo. Se è una cosa voluta è molto interessante, altrimenti si potrebbe migliorare usando delle linee nere o (mio gusto personale) di un rosso più scuro.
2. Nel blasone è necessario specificare la posizione delle stelle. Se tre elementi vengono descritti senza alcuna specificazione si suppone che siano bene ordinate e quindi disposte (2,1) cioè con due nella riga superiore e una in quella inferiore. Se invece la rappresentazione è quella allora andrebbe specificato "male ordinate" nel blasone oppure (1, 2).
Io, inoltre, le rimpicciolirei leggermente per far sì che i loro "confini" non si sovrappongano.
3. Il blasone è quasi corretto. Io sistemerei la punteggiatura così:

Troncato: al primo: di nero, alle tre stelle (6) d'argento, male ordinate; nel secondo: di rosso, al rincontro di toro di rosso.

Si può anche usare l'espressione "testa di toro in ricontro" (o in riscontro) ed è anche possibile definire le partizioni nel modo "nel primo", "nel secondo" invece di "al".
Come dicevo al posto di "male ordinate" si può usare la notazione numerica (1, 2).
Questi sono proprio gusti personali, specifico tutto ciò affinché abbia la possibilità di scegliere lo stile che più la convince.
Avatar utente
Nunkij
 
Messaggi: 256
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47
Località: Firenze

Re: Blasonatura stemma

Messaggioda Neshley » mercoledì 24 giugno 2020, 1:18

Grazie mille per la risposta, e chiedo anche scusa per il mio ritardo! Purtroppo non mi ero accorto della notifica ed è passato un mese!

Nunkij ha scritto: 1. Una testa di toro disegnata in questo modo, strizza l'occhio alla tradizione svizzera. In Italia è più raro che il disegno abbia le linee dello stesso colore dello sfondo. Se è una cosa voluta è molto interessante, altrimenti si potrebbe migliorare usando delle linee nere o (mio gusto personale) di un rosso più scuro.

Sono assolutamente d'accordo sullo stile della testa di toro! Nel frattempo ho già provveduto a sistemarla dopo aver trovato online un file migliore del precedente.

Nunkij ha scritto: 2. Nel blasone è necessario specificare la posizione delle stelle. Se tre elementi vengono descritti senza alcuna specificazione si suppone che siano bene ordinate e quindi disposte (2,1) cioè con due nella riga superiore e una in quella inferiore. Se invece la rappresentazione è quella allora andrebbe specificato "male ordinate" nel blasone oppure (1, 2).
Io, inoltre, le rimpicciolirei leggermente per far sì che i loro "confini" non si sovrappongano.

Grazie mille di questo appunto: diciamo che la mia forma mentis molto simmetrica mi induce a reputare queste stelle "bene ordinate" piuttosto che "male"! E quindi mi sbaglio ogni volta!

Chissà se qualcuno con "più occhio" di me rinviene nello scudo qualche simbologia di uso comune o di comune interpretazione; o se, come penso, rimarrà un segreto per sempre!
Avatar utente
Neshley
 
Messaggi: 2
Iscritto il: lunedì 18 maggio 2020, 3:54

Re: Blasonatura stemma

Messaggioda Nunkij » mercoledì 24 giugno 2020, 17:04

Si figuri, anche io non mi accorgo spesso delle notifiche e rispondo dopo molto tempo. Non è di certo un problema.

In generale gli elementi in numero sono bene ordinati se ce ne sono di più nelle righe superiori. Si ricordi che la parte superiore dello scudo si chiama "capo" e quindi è "un bene" se ci siano "più cose sopra". Con questa tecnica mnemonica si confonderà di meno.

Per quanto riguarda la simbologia vorrei aggiungere una cosa.
Se la simbologia è relativa a qualche elemento che confermi una sorta di alleanza o vicinanza (un capo di concessione, una brisura, un elemento che richiama a uno stemma famoso) ha senso ricercarla.
Se la simbologia è relativa alla figura in sé, allora no. Questo perché la maggior parte dei simboli relativi alle figure araldiche che si trovano online (o addirittura su testi scritti) lasciano il tempo che trovano.

Chi usa un leone raramente vuole che il suo stemma racconti della sua fierezza e del suo coraggio, anche perché, se ci pensa, è improbabile che qualcuno voglia che il suo stemma racconti della sua vigliaccheria!
Magari un leone rappresenta soltanto la passione per i gatti raccontata in modo più "aulico".
(Sto volutamente esagerando per far capire che la simbologia araldica è qualcosa di cui diffidare molto).

Per chiarire meglio questo punto cito sempre lo stemma della Duchessa Kate Middleton.
Secondo l'autore del disegno:
- lo scaglione dorato rappresenta sua madre, come sostegno della famiglia;
- le tre ghiande rappresentano lei e i suoi fratelli;

In nessun compendio relativo alla simbologia araldica c'è un legame tra scaglione e madre. Lo scaglione, soprattutto in ambiente germanico, rappresenta la capriata delle chiese o delle case (l'etimologia francese di questa pezza lo conferma) e questo è un elemento di sostegno. Ma associarlo alla madre, al padre o alla governante è qualcosa che viene fatto da chi sceglie quel simbolo per raccontarsi.
Nemmeno le ghiande rappresentano i fratelli o i figli in modo assoluto. Essendo originaria di una zona in cui le querce sono diffuse, la Duchessa ha scelto quel frutto per rappresentare lei e i suoi due fratelli.
Spesso la pluralità di elementi viene rappresentata dalle stelle (si pensi a quante volte questa cosa capita in una bandiera) ma è sempre chi disegna (o meglio chi commissiona) a decidere quale significato dare agli elementi del suo stemma che, ricordiamo, dovrebbe sempre raccontare la storia del proprietario.

Per avere la certezza del significato delle varie figure sarebbe necessario effettuare una ricerca storica (e anche filologica) dello stemma in questione. Solo così può essere certo che le informazioni che troverà saranno accurate e relative al suo stemma.
Avatar utente
Nunkij
 
Messaggi: 256
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47
Località: Firenze

Re: Blasonatura stemma

Messaggioda Nunkij » mercoledì 24 giugno 2020, 17:06

Ho appena notato di aver fatto un errore di distrazione nel blasone. Ovviamente il secondo campo è d'argento.

Troncato: al primo: di nero, alle tre stelle (6) d'argento, male ordinate; nel secondo: d'argento, al rincontro di toro di rosso.

Correggo qui perché non posso più modificare il vecchio post.
Avatar utente
Nunkij
 
Messaggi: 256
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47
Località: Firenze


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti