Stemma 'Turri'

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Stemma 'Turri'

Messaggioda paolo.turri » venerdì 28 febbraio 2020, 19:21

Buongiorno carissimi amici,
mi chiamo Paolo Turri e sono una new entry. La mia richiesta a voi esperti, credo piu' di me, anche se sono molto appassionato, soprattutto di famiglie trentine è la seguente:
ho rinvenuto sul sito di un museo di Innsbruck il seguente stemma, presumibilmente riferito alla mia famiglia, visto che ci siamo stabiliti nel borgo di Mezolombardo, provincia di Trento, proveniendo dalla val di Non, come recita la ricerca e la cartella di chi l'ha scritta e realizzata, una certa Ina Hut, tedesca, che ad oggi non mi risulta parente della famiglia. Nel cercare comunque uno stemma Turri, posto secondo lei su una casa di famiglia, si sbagliò, perchè la casa non era esattamente quella e disse che non era dal confronto con questa scheda, che recita che a questa famiglia Turri della val di Non, lo stemma 'fu notificato da un (non meglio specificato) ufficio araldico di Venezia' (lei invio' la sua lettera sull'argomento a questo museo di Innsbruck nel 1964 e 65). La cartellina pubblicata con lo stemma è la seguente, dal link:

http://wappen.tiroler-landesmuseen.at:8 ... awer=Se-Wa

Ho fatto ricerche all'archivio di stato di Venezia, a quello della Consulta Araldica di Roma, agli archivi di Innsbruck e Vienna, ma nulla. Mi piacerebbe però sapere qualcosa in piu' e se fosse rintracciabile la fonte originale di questo stemma e non solo la lettera di questa tedesca. Soprattutto non sono capace di dare significato alla dicitura 'Ufficio Araldico', a questo punto cosa può essere stato, e in che epoca, visto che il Trentino fu accorpato al Tirolo e non al Lombardo Veneto, qualcuno ha un'idea di cosa si tratta? Grazie mille per la vostra risposta! PT
paolo.turri
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mercoledì 26 febbraio 2020, 22:41

Re: Stemma 'Turri'

Messaggioda malgoth » venerdì 28 febbraio 2020, 21:03

Benvenuti. Turri di Castelfondo?

Saluti
malgoth
 
Messaggi: 388
Iscritto il: sabato 14 aprile 2007, 20:06


Re: Stemma 'Turri'

Messaggioda Cawdor » sabato 29 febbraio 2020, 12:13

http://www.mezzolombardoantica.it/val-d ... ica/img160
[...] Da Castelletto si diparte la strada per i Masi di Vigo, originariamente denominati Masi S. Sebastiano. La chiesa, dedicata ai Santi Fabiano e Sebastiano, è già menzionata in un testamento del 1494. Prima di essere elevata a curazia nel 1824, era dipendente dalla Pieve di Vigo. Da qui anche l'origine della famiglia Da Masi, inizialmente vassalli dei Tono e massari vescovili, si trasferirono poi a Vigo, dando origine alle famiglie Turri e Rigotti. Appartenente alla frazione di Masi di Vigo è un gruppo di case un tempo denominate masi Sebastianelli.

http://www.mezzolombardoantica.it/mezzo ... zenau/img5
http://www.mezzolombardoantica.it/mezzo ... enau/img5b
[...] N° 15 Turri Eriberto [...]
Allegati
tt.JPG
t.JPG
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 1070
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Stemma 'Turri'

Messaggioda Cawdor » sabato 29 febbraio 2020, 12:33

La nobiltà trentina nel Medioevo: metà XII-metà XV secolo
Marco Bettotti
Il Mulino, 2002 - 863 pagine
Allegati
content.png
content.png (5.48 KiB) Osservato 3366 volte
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 1070
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Stemma 'Turri'

Messaggioda Tilius » sabato 29 febbraio 2020, 21:15


Questa scheda é stata emendata (come si evice facilmente dal Turri barrato sostituito da "de Succo"), in maniera vieppù (ancora più) esplicita dalla nota a tergo dove appunto viene detto espressamente
lt. brieflicher Mitteilung von Frau Ina Huth, Köln
Schloßgasse 11, vom 26.Mai 1965 ist dieses Wappen
nicht Turri, sondern de Succo.

Ovverosia: "non Turri, bensì de Succo".
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12795
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Stemma 'Turri'

Messaggioda paolo.turri » lunedì 2 marzo 2020, 20:12

Grazie mille a tutti.
Volevo chiedere gentilmente, a chi ha postato il 'messaggiere tirolese' del 1830, se i nomi Turri elencati per richiedere l'eredità di un Turri morto ad Amsterdam sono persone, che hanno ritirato l'istanza, perchè in sostanza non imparentate, con l'interessato stesso, se capisco bene, altrimenti spiegatemi voi, grazie.
Inoltre, visto che mi sembra malgoth abbia chiesto 'Turri di Castelfondo', beh, io ho trovato lo stemma di quella famiglia, sul sigillo di un sacerdote Turri di lì, quindi se qualcuno fosse interessato, chiedetemelo pure e cercherò di postarlo o almeno ve lo descrivo! Cari saluti! Paolo
paolo.turri
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mercoledì 26 febbraio 2020, 22:41

Re: Stemma 'Turri'

Messaggioda paolo.turri » venerdì 6 marzo 2020, 21:46

Scusate se insisto un po', rieccomi!
Vorrei sapere la vostra opinione sul fatto che, come dal messaggiere tirolese di 3 o 4 post piu' sopra, questi Turri avessero prima ricorso e poi ritirato la causa per l'eredità, ma soprattutto: avevano potuto fare causa anche senza la benchè minima prova di parentela, con quelli che lasciavano l'eredità (ad es. producendo le prove in processo) oppure dovevano avere e sapere perforza qualcosa di parentela con questi Turri emigrati in Olanda? Grazie mille per la vostra interpretazione, visto che anche qui ho cercato altre carte archiviate, ma nulla.
paolo.turri
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mercoledì 26 febbraio 2020, 22:41

Re: Stemma 'Turri'

Messaggioda Tilius » sabato 7 marzo 2020, 11:54

Se ritirarono le pretese i casi possono ragionevolmente essere due. O l'ammontare dell'eredità era tale da non valere la pena di portare a compimento la causa, oppure furono essi stessi i primi a rendersi conto che - per sopravvenuti altri eredi o altro - non c'erano elementi adeguati a dimostrare parentele atte a far valere la propria ragione in sede giudiziale
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12795
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Stemma 'Turri'

Messaggioda Cawdor » domenica 8 marzo 2020, 11:27

paolo.turri ha scritto: [...] ha postato il 'messaggiere tirolese' del 1830, [...]

unica cosa cercar negli archivi (biblioteche/tribunale/notai/parrocchie/arc. di stato, arc. storico ecc....) sul posto, l'editto citato è stato trovavato in internet
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 1070
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti