Creazione stemma famiglia

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Creazione stemma famiglia

Messaggioda alegdansk » martedì 13 agosto 2019, 0:32

Salve amici,
mi chiamo Alessandro Napoleoni, sono nato a Milano e vivo a Danzica in Polonia.
Sono nuovo del forum e non mi sono mai interessato di araldica.
Tuttavia sono molto appassionato di genealogia ed ho lavorato al mio albero genealogico per anni.
E' arrivato il momento di scrivere il libro della mia famiglia in cui inserire tutte le scoperte fatte in questi anni.
Mi è venuto (da due giorni) il pallino di creare degli stemmi che rappresentino i diversi rami della mia famiglia.
L'idea sarebbe quella di creare 3/4 stemmi inquartati in cui inserire gli stemmi delle città o regioni dove i miei antenati vissero, fino ad arrivare ai tempi presenti.
Non so se sia consentito dalle regole inserire gli stemmi delle città o delle regioni negli stemmi di famiglia...
Lo stemma del ramo a cui appartengo io risulterebbe all'incirca così:
Immagine
Nel primo diciamo "riquadro" (non so come ci si riferisca a qull'area, abbiate pazienza...) rappresenta lo stemma d'Abruzzo in età Napoleonica (stemmi più antichi di quella regione non ne ho trovati...peccato perchè avrei preferito qualcosa di più antico, visto che i miei antenati vivevano là fin dal '600).
Poi, nel secondo riquadro ho inserito lo stemma della citta di Roma (con colore non precisamente rosso, come gli altri rossi...quindi non so se potrebbe andare bene).
A Roma emigrarono e vissero i miei antenati a cavallo tra '800 e '900 e in quel luogo il mio cognome (originariamente Napoleone) si tramutò in Napoloeni.
Poi, nel terzo lo stemma di Milano (viscontea)...città in cui diversi mie antenati sono nati e cresciuti (io compreso).
Per finire, lo stemma di Danzica dove risiedo oggi.
Il tutto accompagnato dal motto che vedete che come saprete significa su per giù "dove vivi bene quella è la tua patria" che rappresenta a pieno le vicende della mia famiglia di antenati, sempre in movimento ed alla ricerca di spazi nuovi in cui realizzarsi.
Il nome "Napoleoni" che sovrasta la composizione non so se sia consentito. Diciamo perciò che eventualmente si tratta solo di un dettaglio non fondamentale.
Questi di seguito sono altri due stemmi che riguardano altri due rami di famiglia che ho creato:
Immagine
Immagine
Come vedete sono altre due versioni del primo stemma.
Nel secondo abbiamo la parte superiore identica e la parte inferiore tutta occupata dallo stemma del dipartimento francese della Loira Atlantica (dove si è sviluppato un ramo di famiglia)
Mentre nel terzo abbiamo ancora la parte superiore invariata con sotto gli stemmi della città di Parigi e della citta di Orleans, dove un altro ramo si è sviluppato.
Nel caso mi confermiate che "possano andare" come stemmi, vorrei ulteriormente svilupparli, personalizzandoli con dei simboli stilizzati che vorrei aggiungere per differenziarli maggiormente uno dall'altro, in base alle professioni relative agli esponenti dei vari rami...

Augurandomi da solo il benvenuto in questo forum :D ...vi ringrazio per l'attenzione ed attendo fremente un vostro prezioso riscontro a riguardo [thumb_yello.gif]
Alessandro
alegdansk
 
Messaggi: 25
Iscritto il: giovedì 8 agosto 2019, 18:31

Re: Creazione stemma famiglia

Messaggioda Cav.OSSML » martedì 13 agosto 2019, 14:14

Anzitutto benvenuto nel forum.
Nutro forti dubbi sulla legittimità dell’uso di stemmi comunali nello stemma di famiglia di nuova creazione.
La tutela dello stemma civico, come elemento grafico rappresentativo dell’identità dell’ente, è riconducibile nell’ambito della tutela civilistica che l’ordinamento riserva al diritto al nome, prevista dall’art. 7 cod. civ., che costituisce la sede naturale ove l’amministrazione locale può risolvere eventuali violazioni del relativo diritto.
Tale tutela copre il diritto all’uso e assicura la cessazione del pregiudizio derivante dall’uso che altri indebitamente ne faccia, prevedendo anche il risarcimento dei danni.
Per le considerazioni suesposte, il Comune potrà agire contro chiunque, al di fuori dei casi di concessione in uso di cui alle proprie norme regolamentari, utilizzi il proprio stemma o che autorizzatovi, ne faccia un uso non consentito.
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 520
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Creazione stemma famiglia

Messaggioda alegdansk » martedì 13 agosto 2019, 15:58

Ciao,
ti ringrazio per la risposta.
Diciamo perciò che comincio col piede sbagliato...[hmm.gif]
alegdansk
 
Messaggi: 25
Iscritto il: giovedì 8 agosto 2019, 18:31

Re: Creazione stemma famiglia

Messaggioda Cav.OSSML » martedì 13 agosto 2019, 17:58

Per la realizzazione del tuo stemma di famiglia mi permetto di suggerirti (altri frequentatori del forum potranno darti delle indicazioni molto più accurate e precise delle mie) di scegliere delle figure araldiche che rispecchino e si rifacciano alla storia di famiglia, alle imprese personali e familiari, al tuo mestiere o professione o a quello esercitato dai tuoi avi, a un soprannome, alle tue ambizioni, a una caratteristica fisica, a quelle che consideri essere le tue qualità o quelle della tua famiglia, alla tua terra natia, ecc.
Potresti creare anche un’arma parlante o alludente usando una figura che rappresenti il tuo cognome.
Per creare uno stemma corretto da un punto di vista araldico si dovrebbero poi osservare varie regole che sarebbe troppo ampio poterti illustrare in questa sede (ci sono in commercio parecchi validi manuali di araldica che possono fornire le basi ed i primi ragguagli su questa complessa materia).
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 520
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Creazione stemma famiglia

Messaggioda alegdansk » martedì 13 agosto 2019, 19:44

Ti ringrazio molto per le dritte che mi stai dando ;)
Sto cominciando a considrare le alternative che mi stai proponendo.
Ti faccio tre domande:
1) Mettiamo che io voglia sottolineare le mie origini milanesi. Cosa potrei inserire nello stemma? Un Duomo di Milano stilizzato per esempio?
2) Per il colore delle sfondo ci sono regole? ..o dovrei mettere semplicemente il mio colore preferito?
3) Per "arma parlante o alludente" cosa s'intende?
alegdansk
 
Messaggi: 25
Iscritto il: giovedì 8 agosto 2019, 18:31

Re: Creazione stemma famiglia

Messaggioda Cav.OSSML » martedì 13 agosto 2019, 20:18

1) Ho visto degli stemmi con delle chiese, quindi un duomo di Milano stilizzato secondo me ci può stare;
2) I colori araldici principali (smalti) sono il rosso, l’azzurro, il nero e il verde.
A questi se ne aggiungono altri tre secondari che sono il violaceo o porpora, la carnagione ed il colore naturale.
Ai colori si aggiungono poi i metalli che sono l’oro (giallo) e l’argento (bianco).
Tra questi puoi scegliere il colore da dare allo scudo dello stemma che vuoi creare.
3) Armi parlarti o alludenti sono armi che con immagini e figure alludono al nome della famiglia che le porta (ad esempio un bove se la famiglia si chiama Bove o Bovi, delle pere se la famiglia si chiama Peruzzi, ecc.).
Per creare un’arma parlante o alludente si usa quindi una figura che rappresenti il cognome (per esempio, per chi si chiama Gatto un tale animale, Croce una croce, ecc.) oppure una figura che si richiami al cognome (per esempio delle spighe per il cognome Campi, ecc.)
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 520
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Creazione stemma famiglia

Messaggioda alegdansk » martedì 13 agosto 2019, 20:56

Il fatto che possa inserire un Duomo di Milano mi rincuora perchè, a questo punto, potrei sostituire con simboli stilizzati di monumenti gli stemmi cittadini che volevo usare io [cheers.gif] ...perciò ad esempio per Parigi la Torre Eiffel e per Roma il Colosseo (al posto dello stemma ufficiale di Parigi che avevo inserito in uno stemma del mio post iniziale o SPQR con croce in campo purpureo che avevo utilizzato sempre nel mio post per Roma) :)
Per ciò che riguarda le armi alludenti, nel mio caso, sarebbe ridicolo che io mettessi la faccia di Napoleone [king.gif] ...e poi dovrei darla vinta a tutti coloro che fin dalla nascita mi hanno schernito per il mio cognome [bangin.gif] ...anche se devo dire che alcuni si sono anche complimentati :)
Sai cos'è? ...forse dovrei fingere di trovarmi nel medioevo, nascosto dalla mia corazza, a cavallo del mio cavallo bardato, pronto per il torneo, desideroso che le mie gesta vengano apprezzate dalle donzelle accorse per vedere lo spettacolo ed essere sicuro che grazie al mio stemma, tutti (o meglio "tutte") riescano a riconoscermi per poi passare insieme la serata in allegria [jump.gif]
Se il torneo fosse oggi, farei scrivere sul cavallo la mia email e sull'elmo l'invito a seguirmi sul mio profilo Facebook/Instagram...ma nel medioevo non avrei altri scelte che far riconoscere per bene il mio stemma.
All'epoca i cognomi stavano nascendo e non tutti ce lo avevano, dico bene?
Perciò è come se ora dovessi "disegnare" il mio nome (o soprannome) per farmi riconoscere.
Sembra facile ma in realtà non lo è per niente al giorno d'oggi.
Ci devo pensare ancora un po'.
Per i colori ok, non c'è problema...mi è sempre piaciuto come il nero lavora con l'oro e viceversa.
Ma se per esempio volessi mettere delle bande, delle strisce, dei cerchi per esempio? E' consentito e ben visto?
Non so come si chiamino tecnicamente ma sarebbe bello usare questi due colori alternati in bande per esempio, in diagonale, in orizzontale o verticale...
Posso farlo o rischio di copiare qualche stemma già esistente?!?
alegdansk
 
Messaggi: 25
Iscritto il: giovedì 8 agosto 2019, 18:31

Re: Creazione stemma famiglia

Messaggioda Cav.OSSML » martedì 13 agosto 2019, 21:28

Principali partizioni onorevoli sono il palato, il fasciato, il bandato e lo sbarrato.
Quelle che tu chiami bande o strisce posso comparire sullo scudo.
Ribadisco comunque il concetto: creare uno stemma familiare nuovo che sia anche corretto sotto un punto di vista araldico richiede una buona conoscenza della materia.
Comunque quello che vai a realizzare deve piacere innanzitutto a te.
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 520
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Creazione stemma famiglia

Messaggioda alegdansk » martedì 13 agosto 2019, 23:47

Approfitto della tua disponibilità per farti alcune domande su questo tema.
In pratica sei la prima persona al mondo con cui parlo di stemmi ed araldica nella mia vita.
Sostanzialmente di cosa si occupa un esperto di araldica?
1) Aiutare ricercatori o gente comune a riconoscere stemmi?
2) Fare da consulente per chi desidera creare il proprio stemma?
3) Studiare l'evoluzione degli stemmi delle varie famiglie nei secoli?
4) Definire la corretta blasonatura degli stemmi?
5) Documentare l'esistenza di tutti gli stemmi esistiti catalogandoli in raccolte cartacee?
6) Giudicare se uno stemma è autentico o meno?
7) Ricercare stemmi andati perduti di famiglie nobili o notabili della storia?
8) Provare, attraverso gli stemmi, l'esistenza di alleanze tra famiglie non ancora confermate dalla storia?
alegdansk
 
Messaggi: 25
Iscritto il: giovedì 8 agosto 2019, 18:31

Re: Creazione stemma famiglia

Messaggioda Cav.OSSML » mercoledì 14 agosto 2019, 7:43

Cercherò di rispondere ai tuoi quesiti, premettendo però che non sono un esperto di araldica ma un semplice appassionato di questa materia.
L'araldica è la disciplina che studia gli stemmi.
Con il termine araldico dunque ci si riferisce all'araldica, e si intende tutto ciò che appunto riguarda le armi araldiche. L'araldo invece era un funzionario che nel medioevo presiedeva ai tornei regolando il corretto uso delle insegne.
L'araldista di conseguenza è lo studioso che si occupa di araldica.
Oltre a coloro che si occupano di araldica attraverso lo studio e l’insegnamento della materia, nonché la redazione di libri sull’argomento, esistono vari istituti privati araldico-genealogici che si occupano professionalmente, tra le altre cose, anche a ricercare (soprattutto negli stemmari o blasonari) lo stemma di una famiglia.
Oltre a ciò, a richiesta dei committenti, detti istituti provvedono spesso anche a riprodurre lo stemma con varie tecniche (pittura, disegno, riproduzione su supporto informatico, ecc.).
Detti istituti o studi araldici offrono tra i loro servizi normalmente anche la creazione di stemmi ex novo.
Vi sono poi dei disegnatori araldici i quali con varie tecniche provvedono a riprodurre artisticamente gli stemmi dei loro committenti.
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 520
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Creazione stemma famiglia

Messaggioda alegdansk » mercoledì 14 agosto 2019, 16:57

Ok, sostanzialmente è proprio ciò che immaginavo.
Grazie per tutte le tue informazioni ;)
alegdansk
 
Messaggi: 25
Iscritto il: giovedì 8 agosto 2019, 18:31

Re: Creazione stemma famiglia

Messaggioda andvent » venerdì 13 settembre 2019, 0:47

Mi butto nella discussione per divertimento, quindi, per favore, non prendetemi troppo sul serio. Siccome il cognome Napoleoni (anzi Napoleone) è molto bello e "importante" io, fossi in Lei, ci giocherei un pò su. Per esempio: 1. Provi a digitare su google "Stemma Famiglia Napoleoni" già su un sito generalista trova uno stemma, che non è il suo,( https://www.heraldrysinstitute.com/lang ... dc/849295/ ) ma che può adattare, magari cambiando i colori (pardon smalti e metalli), o sovrapponendo una banda, una fascia, che so, un capo con i simboli del suo nome. 2. Ad esempio, Napoleone aveva come simbolo araldico l'aquila e le api, Milano ha il Biscione dei Visconti ma Lei lo può reinterpretare, lo stemma della Calabria da Lei usato ha le due croci trifogliate, le usi a Suo gusto, Roma ha la Lupa (l'aquila no, per carità [nono.gif] io sono romanista!!eheheh) 3. cerchi in giro per il web siti di araldica (ad esempio http://www.ilportaledelsud.org/araldica.htm ) anche in inglese (es. https://www.english-heritage.org.uk/eas ... -heraldry/ ) o in francese (es. https://jeretiens.net/heraldique-appren ... s-blasons/ ), piano piano capirà che non solo l'araldica è un "linguaggio", ma che le varie nazioni, i vari regni, ed in Italia le singole regioni hanno "mode" araldiche differenti. 4. siccome il cognome è "importante" usi un cimiero (senza corona se non ne ha diritto), il motto mi sembra molto azzeccato, ma ad esempio, può cambiare la "foggia" dello scudo, che so magari usando uno scudo particolare. 5 Infine l'araldica polacca è molto "fantasiosa" diversa dalla nostra con simboli e figure araldiche inusuali (guardi qui per es. https://www.gutowski-slepowron.de/familienwappen.htm ) e magari usi qualche simbolo araldico polacco o figura araldica tipica della zona ( guardi qui : https://www.alamy.de/fotos-bilder/coat- ... rania.html ) 6. infine, dico la mia, mi piace questa cosa delle due doppie croci nel primo e nel quarto quadrante, lo faccia diventare "una storia" partendo dalla Calabria e arrivando a Danzica. Basta cambiare i metalli o gli smalti per rendere lo stemma personale.
In sintesi BUON DIVERTIMENTO!!!! [thumbup.gif] [thumbup.gif]
andrea
andvent
 
Messaggi: 367
Iscritto il: mercoledì 13 settembre 2006, 2:11
Località: roma

Re: Creazione stemma famiglia

Messaggioda Nunkij » sabato 14 settembre 2019, 14:25

Posso suggerire di utilizzare un elemento che richiami allo stemma invece dello stemma intero? In questo caso sembrerebbe una citazione e non un plagio.
Per esempio per indicare Milano, più del Duomo io userei la croce dello stemma (rossa in campo argento) magari con dei dettagli personali.

La creazione di uno stemma ex novo è una cosa interessante e divertente perché ci consente di raccogliere degli elementi che dobbiamo "raccontare" in modo immediato e non troppo verboso.
Avatar utente
Nunkij
 
Messaggi: 128
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47
Località: Firenze

Re: Creazione stemma famiglia

Messaggioda Nunkij » sabato 14 settembre 2019, 14:45

Piccola idea estemporanea.

La necessità di inquartare degli stemmi che hanno uno sfondo simile da dove deriva? Perché se si supera l'inquartato si potrebbe definire un elemento principale comune a tutta la famiglia da "brisare" con gli elementi dei singoli rami.

Faccio un esempio: Roma e l'Abruzzo sono due elementi comuni a tutta la famiglia perché non fonderli insieme?

Esempio 1:

Creiamo uno stemma della famiglia aggiungendoci dopo la modifica locale.

Sfondo rosso. Banda d'oro caricata della scritta SPQR di rosso. Due crocette (trifogliate o pomate, non capisco bene dall'immagine) d'argento che la accompagnano.

Ogni ramo locale vedrà aggiunto un capo: d'argento alla croce di rosso per Milano, d'armellino alla fascia ondata d'azzurro per la Loira Atlantica, di francia moderna o antica caricata da qualche elemento che distingua Orleans e/o Parigi (cuori di giglio o barca o anche solo un mare). Se lo stemma sembra troppo caotico si può pensare di trasformare la banda in fascia (gusto personale non amo tantissimo le bande, lo riconosco :D) e potrebbe sembrare più ordinato.

Esempio 2:

Usiamo le partizioni per distinguere le modifiche locali.

Premesso che un inquartato, secondo me, ha senso solo se vogliamo dare l'idea di elementi molto distinti, forse non è proprio l'ideale. Usando un partito o un tagliato o ancora un'altra partizione in due, lo stemma viene fuori molto più elegante.
Nella partizione principale (primo): si mette lo stemma della famiglia (vedi Esempio 2).
Nella seconda quello locale o qualcosa che rimanda a quello locale. In questo caso però sarà necessario gestire per bene i campi. Perché sarebbe brutto avere uno sfondo monocromatico ma soprattutto sarebbe sbagliato avere due tonalità diverse dello stesso colore.

Si può anche pensare di caratterizzare la partizione "locale" non con gli elementi dello stemma ma soltanto con i suoi colori. Quindi invece di usare un armellino, prendere argento e nero per creare un'altra figura. Mi viene in mente un fasciato d'argento e d'azzurro con le fasce d'argento caricate da un filetto di nero.


Insomma la cosa divertente degli stemmi ex novo che ci si può sbizzarrire e si possono fare mille prove per vedere il risultato per scegliere solo alla fine la soluzione definitiva.

Termino il post con un consiglio: io vedo che questo stemma cita tante altre cose ma manca di qualcosa davvero personale. Insomma stiamo raccontando la toria di una famiglia dall'esterno. Perché non inserire un elemento proprio vostro? Basta anche una figura (pezza, forma geometrica, mobile, animale, pianta, oggetto) che rappresenti famiglia e/o creatore dello stemma.
Un'ape napoleonica è un'idea bellissima ma se a lei piacciono i galli io ci metterei un gallo (per dire!). Insomma un elemento che rappresenti lei o la famiglia prima che racconti il suo peregrinare.
Avatar utente
Nunkij
 
Messaggi: 128
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47
Località: Firenze


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti