Filetto o fascia?

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda RFVS » venerdì 1 febbraio 2019, 13:06

contegufo ha scritto:I colori sono stati chiariti?

Yes!
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1821
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda marcello semeraro » venerdì 1 febbraio 2019, 13:09

Tilius ha scritto:
marcello semeraro ha scritto:Il termine centrato è invece codificato e si trova in quasi tutti i glossari araldici

...e io che avevo detto? [arf2.gif]


Lo so, rispondevo al post di Guido :D

Guido5 ha scritto:il termine "centrato" non è previsto dal "vocabolario araldico" sulla "Gazzetta ufficiale": "Centrato - Centine del mondo o globo imperiale che lo cingono e ne sorreggono la crocetta". E' ben vero che non c'è neppure "curvo" che trovo invece sul sempre autorevole "Vocabulaire-Atlas" dell'Académie internationale d'héraldique
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 1111
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda Guido5 » venerdì 1 febbraio 2019, 16:20

Cari amici,
potremmo discutere all'infinito visto che "de gustibus..." ma mi chiedo perché qualcuno cerchi il pelo nell'uovo senza curarsi di leggere con attenzione i messaggi che contesta. Sul "centrato" mi sono limitato a dire che non compare sul "vocabolario araldico" pubblicato sulla "Gazzetta ufficiale" del 2011 (e su quelle del 1943 e del 1906, essendone in pratica una fotocopia) ma con questo non ho negato che sia codificato benché di non facile comprensione. Mi chiedo tuttavia quale logica permetta "ricurvo" e riprovi invece "curvo".
Quanto all'aquila "classica" non ho trovato allora - ma posso dire ancora - una fotografia che la rappresenti in una delle due posizioni seguenti:

Aq0001.jpg

Ciao a tutti!
Guido5

P.S. - Per i curiosi, la prima immagine è l'aquila polacca senza corona e la seconda è ricavata dalla figura 293 del già citato "Vocabulaire-Atlas".
Guido Buldrini - Fides Salvum Fecit
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5122
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda mcs » sabato 2 febbraio 2019, 21:30

RFVS ha scritto:... l'autore - che io sappia - è ignoto.
L'incisione si trova sulla lapide di una mia ava all'interno dell'ex convento francescano di Castelfidardo.

Benissimo Riccardo,
allora potresti anche darci la data che porta incisa?
MARIA CRISTINA SINTONI
"Un vaso rotto crudo si può riformare, ma il cotto no"
Leonardo da Vinci
Avatar utente
mcs
Moderatore Forum Araldica
 
Messaggi: 1802
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2003, 19:45
Località: Romagna

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda RFVS » domenica 3 febbraio 2019, 11:22

mcs ha scritto:... potresti anche darci la data che porta incisa?

1864, data della morte di Letizia Rossi (di Corinaldo), moglie di Pietro Francalancia (di Castelfidardo)
Ne ho anche una rappresentazione su ceralacca risalente al nonno del suddetto Pietro. Se ne intuisce lo stemma, ma è comunque praticamente illeggibile dopo essere stata compressa in un faldone notarile [sweatdrop.gif]
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1821
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda mcs » domenica 3 febbraio 2019, 18:48

RFVS ha scritto:1864, data della morte di Letizia Rossi (di Corinaldo), moglie di Pietro Francalancia (di Castelfidardo)
Ne ho anche una rappresentazione su ceralacca risalente al nonno del suddetto Pietro. Se ne intuisce lo stemma, ma è comunque praticamente illeggibile dopo essere stata compressa in un faldone notarile [sweatdrop.gif]


Tutto torna!
MARIA CRISTINA SINTONI
"Un vaso rotto crudo si può riformare, ma il cotto no"
Leonardo da Vinci
Avatar utente
mcs
Moderatore Forum Araldica
 
Messaggi: 1802
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2003, 19:45
Località: Romagna

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda RFVS » lunedì 4 febbraio 2019, 9:07

mcs ha scritto:
RFVS ha scritto:1864, data della morte di Letizia Rossi (di Corinaldo), moglie di Pietro Francalancia (di Castelfidardo)
Ne ho anche una rappresentazione su ceralacca risalente al nonno del suddetto Pietro. Se ne intuisce lo stemma, ma è comunque praticamente illeggibile dopo essere stata compressa in un faldone notarile [sweatdrop.gif]


Tutto torna!


Esatto. Infatti se noti il mio avatar l'ho rappresentata come una normale fascia diminuita ;)
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1821
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda Tilius » lunedì 4 febbraio 2019, 10:59

RFVS ha scritto:Infatti se noti il mio avatar l'ho rappresentata come una normale fascia diminuita ;)


Forse non abbastanza diminuita (IMHO, e chiedo sin d'ora venia per il parere non richiesto [sorry.gif] )
...
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12581
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda Messanensis » lunedì 4 febbraio 2019, 13:18

Tilius ha scritto:Forse non abbastanza diminuita (IMHO, e chiedo sin d'ora venia per il parere non richiesto

Infatti, sembra una normale fascia.
Rosario Basile

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1532
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda RFVS » lunedì 4 febbraio 2019, 18:37

Essendomi attenuto al fatto che la fascia prende circa 1/3 dell'altezza dello scudo, pensavo di averla diminuita abbastanza.
Evidentemente non è così.
Grazie della vostra opionione...provvedo ad aumentare la diminuzione [bangin.gif] :D
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1821
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Precedente

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti