Filetto o fascia?

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Filetto o fascia?

Messaggioda RFVS » sabato 26 gennaio 2019, 19:20

Secondo voi la pezza centrale è considerabile un filetto oppure una semplice fascia realizzata con molta libertà?

https://drive.google.com/file/d/1tOP0rx ... sp=sharing
Allegati
IMG_6254.JPG
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1838
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda contegufo » sabato 26 gennaio 2019, 19:40

Per me è una fascia mentre il filetto anche oggi è denominato così per la sottigliezza.

Saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2594
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda Nunkij » domenica 27 gennaio 2019, 0:34

Potrebbe essere una fascia in divisa.
Avatar utente
Nunkij
 
Messaggi: 156
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47
Località: Firenze

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda marcello semeraro » domenica 27 gennaio 2019, 16:54

fascia diminuita e centrata
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 1128
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda Tilius » domenica 27 gennaio 2019, 20:29

marcello semeraro ha scritto:fascia diminuita e centrata

[thumb_yello.gif]
...ma spesso il centrato é vezzo estetico, una sorta di bombatura grafica che coinvolge l'intero stemma (ma che ovviamente é maggiormente visibile nelle parti altrimenti rettilinee).
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12667
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda marcello semeraro » lunedì 28 gennaio 2019, 8:34

Tilius ha scritto:
marcello semeraro ha scritto:fascia diminuita e centrata

[thumb_yello.gif]
...ma spesso il centrato é vezzo estetico, una sorta di bombatura grafica che coinvolge l'intero stemma (ma che ovviamente é maggiormente visibile nelle parti altrimenti rettilinee).


Certamente
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 1128
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda mcs » lunedì 28 gennaio 2019, 22:25

Carissimo RFVS e gentili tutti,

spesso negli scudi ovali baroccheggianti, le partizioni vengono arcuate per dare una sorta di tridimensionalità all'arma.
Per capire poi se trattasi realmente di una fascia, potrebbe essere utile un confronto con altre armi dello stesso autore... qual è la sua provienienza?
MARIA CRISTINA SINTONI
"Un vaso rotto crudo si può riformare, ma il cotto no"
Leonardo da Vinci
Avatar utente
mcs
Moderatore Forum Araldica
 
Messaggi: 1809
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2003, 19:45
Località: Romagna

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda contegufo » martedì 29 gennaio 2019, 20:38

Salve

I colori sono stati chiariti?

saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2594
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda Guido5 » giovedì 31 gennaio 2019, 17:03

Cari amici,
non capisco cosa c'entrino i "colori" (semmai "smalti")... A prescindere da questo, concordo con quanto è stato detto (il tratteggio parziale mostra proprio che si è tentato di dare tridimensionalità allo scudo), anche se in astratto si tratta di una "fascia diminuita curva".
Ciao a tutti!
Guido5
Guido Buldrini - Fides Salvum Fecit
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5138
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda RFVS » giovedì 31 gennaio 2019, 17:28

mcs ha scritto:Carissimo RFVS e gentili tutti,

spesso negli scudi ovali baroccheggianti, le partizioni vengono arcuate per dare una sorta di tridimensionalità all'arma.
Per capire poi se trattasi realmente di una fascia, potrebbe essere utile un confronto con altre armi dello stesso autore... qual è la sua provienienza?


Ciao Maria Cristina, l'autore - che io sappia - è ignoto.
L'incisione si trova sulla lapide di una mia ava all'interno dell'ex convento francescano di Castelfidardo.
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1838
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda Tilius » giovedì 31 gennaio 2019, 19:15

Guido5 ha scritto:anche se in astratto si tratta di una "fascia diminuita curva"


"centrata".
La fascia curva con raggio di curvatura incentrato sulla punta dello scudo o comune in quella zona, si dice "centrata" (termine che sono il primo a bollare come osceno per quanto criptico nel suo significato araldico rispetto al significato corrente... ma é - ahinoi - il termine araldico esatto da utilizzarsi in una siffatta situazione [confused.gif] )
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12667
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda MMT » giovedì 31 gennaio 2019, 20:18

Tilius ha scritto:
marcello semeraro ha scritto:fascia diminuita e centrata

[thumb_yello.gif]
...ma spesso il centrato é vezzo estetico, una sorta di bombatura grafica che coinvolge l'intero stemma (ma che ovviamente é maggiormente visibile nelle parti altrimenti rettilinee).


mcs ha scritto:Carissimo RFVS e gentili tutti,
spesso negli scudi ovali baroccheggianti, le partizioni vengono arcuate per dare una sorta di tridimensionalità all'arma.
Per capire poi se trattasi realmente di una fascia, potrebbe essere utile un confronto con altre armi dello stesso autore...


Concordo con entrambi.
MMT
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda Guido5 » giovedì 31 gennaio 2019, 22:42

Caro "Tilius",
prescindendo dal fatto che nel caso specifico il "raggio di curvatura" è incentrato mezzo metro fuori dallo scudo, il termine "centrato" non è previsto dal "vocabolario araldico" sulla "Gazzetta ufficiale": "Centrato - Centine del mondo o globo imperiale che lo cingono e ne sorreggono la crocetta". E' ben vero che non c'è neppure "curvo" che trovo invece sul sempre autorevole "Vocabulaire-Atlas" dell'Académie internationale d'héraldique (Parigi 1952, con la collaborazione di Giacomo Bascapé) nel quale tuttavia non digerisco "curvo rovesciato". "Concavo" e "convesso" sarebbero termini comprensibili e univoci.
Ciao a tutti!
Guido5
Guido Buldrini - Fides Salvum Fecit
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5138
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda marcello semeraro » venerdì 1 febbraio 2019, 9:28

Il termine centrato è invece codificato e si trova in quasi tutti i glossari araldici, compreso in quello più recente di Don Antonio Pompili e del cardinale Andrea Cordero Lanza di Montezemolo, che giustamente lo considerano come il contrario di ricurvo. Nel caso specifico, se vogliamo blasonare ciò che vediamo nello scudo in oggetto, è l'attributo giusto, fermo restando le giuste osservazioni fatte da Maurizio e Maria Cristina.
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 1128
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Filetto o fascia?

Messaggioda Tilius » venerdì 1 febbraio 2019, 11:57

marcello semeraro ha scritto:Il termine centrato è invece codificato e si trova in quasi tutti i glossari araldici

...e io che avevo detto? [arf2.gif]
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12667
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Prossimo

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti