Sigillo ceralacca parroco sconosciuto

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Sigillo ceralacca parroco sconosciuto

Messaggioda marco.caratto » sabato 29 dicembre 2018, 19:25

Buona sera,
ho da poco scoperto questo interessante forum e mi permetto di porgere il mio quesito:
ho ritrovato sul retro di un quadro di famiglia il sigillo che riporto in immagine. Penso che appartenga ad un parroco, un canonico o ad un cameriere speciale (questo dalle ricerche che ho fatto e dalle 6 nappe presenti). Il quadro, su tavoletta di legno, è stato datato circa 1500. Rappresenta una madonna con bambino.
Purtroppo salvo sapere che apparteneva ad un antiquario prima di essere acquistato da mio nonno, non ho altre informazioni.
Ringrazio anticipatamente per qualsiasi informazione possiate fornirmi.
Resto a disposizione per eventuali ulteriori informazioni.
Marco
Allegati
foto sigillo.png
foto1
foto sigillo.png (228.05 KiB) Osservato 1052 volte
marco.caratto
 
Messaggi: 8
Iscritto il: sabato 29 dicembre 2018, 18:19

Re: Sigillo ceralacca parroco sconosciuto

Messaggioda Romegas » sabato 29 dicembre 2018, 20:03

Salve. E' possibile conoscere la provenienza?
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4632
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Sigillo ceralacca parroco sconosciuto

Messaggioda marco.caratto » domenica 30 dicembre 2018, 10:12

Purtroppo non conosco la zona di origine, lo stile della madonna potrebbe indicare Firenze, ma anche il milanese o la zona di Bologna.
marco.caratto
 
Messaggi: 8
Iscritto il: sabato 29 dicembre 2018, 18:19

Re: Sigillo ceralacca parroco sconosciuto

Messaggioda malgoth » domenica 30 dicembre 2018, 16:02

Ciao a tutti.

Peruzzi?

Buon anno!!!
malgoth
 
Messaggi: 351
Iscritto il: sabato 14 aprile 2007, 20:06

Re: Sigillo ceralacca parroco sconosciuto

Messaggioda marco.caratto » domenica 30 dicembre 2018, 19:40

Grazie per il suggerimento.
Allego altra immagine, sempre dello stesso sigillo.
Io pensavo che l'oggetto nella parte centrale in basso fosse una ghianda. Ma temo che la qualità del sigillo lasci troppo spazio all'interpretazione.
Allegati
foto sigillo fabio.jpg
foto sigillo fabio.jpg (74 KiB) Osservato 986 volte
marco.caratto
 
Messaggi: 8
Iscritto il: sabato 29 dicembre 2018, 18:19

Re: Sigillo ceralacca parroco sconosciuto

Messaggioda Tilius » domenica 30 dicembre 2018, 20:37

...
Allegati
pera-sul-ramo-di-albero-38565309.jpg
...
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12529
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Sigillo ceralacca parroco sconosciuto

Messaggioda Guido5 » domenica 30 dicembre 2018, 20:51

... un ramo di pero fruttato al naturale. Ma se quella del sigillo fosse proprio una ghianda?
Ciao a tutti!
Guido5
Guido Buldrini - Fides Salvum Fecit
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5106
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Re: Sigillo ceralacca parroco sconosciuto

Messaggioda marco.caratto » lunedì 31 dicembre 2018, 13:17

Ho provato a controllare le foto, effettivamente non capisco se sia suggestione o meno, però da questa immagini le proporzioni indicherebbero più una pera che una ghianda.
Allegati
IMG_7659_foto.jpg
marco.caratto
 
Messaggi: 8
Iscritto il: sabato 29 dicembre 2018, 18:19

Re: Sigillo ceralacca parroco sconosciuto

Messaggioda Guido5 » lunedì 31 dicembre 2018, 16:51

Cari amici,
la seconda immagine del sigillo mi ha tratto in inganno: non si tratta di una ghianda per tre motivi: 1 - non è facile trovarle isolate, 2 - le foglie della quercia sono a lamina lobata (con larghe incavature arrotondate), 3 - il picciolo della ghianda è sulla parte più larga, la "cupola" (o cappello), come si vede dalla prima immagine qui sotto.
Dunque Malgoth ci ha dato la "dritta". Ho trovato tre vescovi con il cognome Peruzzi: Angelo, ausiliare di Bologna poi vescovo di Sarsina (1572-1600); Marsilio, vescovo di Chieti (1618-1631); Giuseppe Maria, vescovo di Caorle, poi di Chioggia, quindi di Vicenza (1795-1880). Tuttavia, secondo il "Blasone bolognese" lo stemma dei Peruzzi era quello della seconda immagine.

ghiande.png

Ciao a tutti!
Guido5
Guido Buldrini - Fides Salvum Fecit
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5106
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Re: Sigillo ceralacca parroco sconosciuto

Messaggioda Romegas » martedì 1 gennaio 2019, 13:39

Infatti. Non credo sia lo stemma Peruzzi. Purtroppo la ceralacca non rende bene.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4632
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Sigillo ceralacca parroco sconosciuto

Messaggioda malgoth » martedì 1 gennaio 2019, 13:52

https://commons.wikimedia.org/wiki/File ... eruzzi.JPG

E se fosse stato lo stemma di un figlio naturale (con stemma "diminuito") di un qualche Peruzzi?

Lo stemma nel link già è differente dal comune stemma della famiglia "a 6 pere"...

Cris
malgoth
 
Messaggi: 351
Iscritto il: sabato 14 aprile 2007, 20:06

Re: Sigillo ceralacca parroco sconosciuto

Messaggioda Romegas » martedì 1 gennaio 2019, 14:14

Per esempio, i de Perussis in Provenza hanno lo stesso stemma postato sul capitello da te postato.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4632
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Sigillo ceralacca parroco sconosciuto

Messaggioda marco.caratto » mercoledì 2 gennaio 2019, 12:42

l'ipotesi della Pera mi ha portato a rivedere molti stemmari.
I nomi sono molti: Peruti, Perini, Perolari, Peri, Perillo, Perondoli, Pernigotti, Del Pero....
Solo per citare pere fogliate.
Qualcuno può confermare se la mia ipotesi che si tratti di parroco o canonico (in base alla presenza di nappe) è corretta?
Grazie per qualsiasi info.
Allegati
pere trovate.jpg
marco.caratto
 
Messaggi: 8
Iscritto il: sabato 29 dicembre 2018, 18:19

Re: Sigillo ceralacca parroco sconosciuto

Messaggioda Romegas » mercoledì 2 gennaio 2019, 17:05

Potrebbe essere, ma come piu' volte sostenuto in questo forum, in quel periodo le regole di araldica ecclesiastica non erano ben codificate, quindi bisogna andarci cauti.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4632
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Sigillo ceralacca parroco sconosciuto

Messaggioda malgoth » mercoledì 2 gennaio 2019, 20:21

Sembrerebbe che i napoletani Perillo andassero uno stemma con "una pera" ma la fonte di tale notizia è incerta e alquanto approssimativa.

Cris
malgoth
 
Messaggi: 351
Iscritto il: sabato 14 aprile 2007, 20:06

Prossimo

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti