Blasone sconosciuto

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

..Ricerca andata a buon fine..

Messaggioda CarlaDieffe » venerdì 25 gennaio 2019, 22:15

Buonasera a tutti , dopo tante peripezie archivistiche sono riuscita a risalire alla famiglia di appartenenza di questo blasone :Conti Bonanni di Serra S.Quirico ( Jesi - Marche ) ringrazio tutti quelli che hanno cercato di aiutarmi in questi mesi....Grazie a tutti ! [cheers.gif]
Allegati
20190125_210809.jpg
CarlaDieffe
 
Messaggi: 32
Iscritto il: domenica 2 dicembre 2018, 23:20

Re: ..Ricerca andata a buon fine..

Messaggioda Romegas » venerdì 25 gennaio 2019, 22:49

Non solo conti, ma anche nobili di Camerino.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4706
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: ..Ricerca andata a buon fine..

Messaggioda CarlaDieffe » sabato 26 gennaio 2019, 10:09

Romegas ha scritto:Non solo conti, ma anche nobili di Camerino.

molto interessante..dove posso trovare notizie su questa famiglia ? Grazie mille !! [king.gif]
CarlaDieffe
 
Messaggi: 32
Iscritto il: domenica 2 dicembre 2018, 23:20

Re: ..Ricerca andata a buon fine..

Messaggioda Romegas » sabato 26 gennaio 2019, 10:54

Poche righe le puo' trovare nello Squarti Perla, " Titoli e nobilta' nelle Marche", ma solo poche parole.
Lo stemma a colori si trova nell'Elenco storico della nobilta' italiana edito nel 1960 dall'Ordine di Malta.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4706
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: ..Ricerca andata a buon fine..

Messaggioda CarlaDieffe » sabato 26 gennaio 2019, 14:24

Romegas ha scritto:Poche righe le puo' trovare nello Squarti Perla, " Titoli e nobilta' nelle Marche", ma solo poche parole.
Lo stemma a colori si trova nell'Elenco storico della nobilta' italiana edito nel 1960 dall'Ordine di Malta.

Io ho recuperato poche notizie dalla cappella gentilizia della famiglia ( che oltretutto giace in totale abbandono ) ma veramente molto molto poco....mi piacerebbe veramente approfondire un po' la storia di questi nobili.
CarlaDieffe
 
Messaggi: 32
Iscritto il: domenica 2 dicembre 2018, 23:20

Re: ..Ricerca andata a buon fine..

Messaggioda Nessuno » lunedì 28 gennaio 2019, 17:58

Un ramo dei Bonanni, finito nel Nord della Penisola al servizio di Francesco Sforza, si è imparentato anche con la mia famiglia sul ramo femminile (femminile nel 1460, eh! Non femminile rispetto a mia madre). Infatti, in quell'epoca, erano detti de Bonannis de Camerino. Poi, quel ramo assunse il cognome Camerini.
Nessuno
 
Messaggi: 260
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: ..Ricerca andata a buon fine..

Messaggioda CarlaDieffe » martedì 29 gennaio 2019, 0:21

Nessuno ha scritto:Un ramo dei Bonanni, finito nel Nord della Penisola al servizio di Francesco Sforza, si è imparentato anche con la mia famiglia sul ramo femminile (femminile nel 1460, eh! Non femminile rispetto a mia madre). Infatti, in quell'epoca, erano detti de Bonannis de Camerino. Poi, quel ramo assunse il cognome Camerini.
Grazie davvero per questa testimonianza che trovo estremamente interessante ; proverò a contattare qualche associazione storica per poter recuperare più notizie possibili su questa famiglia.. .Grazie ancora ! [cheers.gif]
CarlaDieffe
 
Messaggi: 32
Iscritto il: domenica 2 dicembre 2018, 23:20

Re: ..Ricerca andata a buon fine..

Messaggioda Nessuno » martedì 29 gennaio 2019, 13:35

CarlaDieffe ha scritto:
Nessuno ha scritto:Un ramo dei Bonanni, finito nel Nord della Penisola al servizio di Francesco Sforza, si è imparentato anche con la mia famiglia sul ramo femminile (femminile nel 1460, eh! Non femminile rispetto a mia madre). Infatti, in quell'epoca, erano detti de Bonannis de Camerino. Poi, quel ramo assunse il cognome Camerini.
Grazie davvero per questa testimonianza che trovo estremamente interessante ; proverò a contattare qualche associazione storica per poter recuperare più notizie possibili su questa famiglia.. .Grazie ancora ! [cheers.gif]


Se vuole, le posso dare io alcune informazioni: un Pietro Picenino de Bonannis de Camerino arriva nella Bassa Lombarda nella seconda metà del Quattrocento. Viene, probabilmente, assegnato ad un gruppo di soldati stanziati nel contado, in particolare, nel Comune di Casalbuttano (dovrei consultare la parte riguardante gli alloggiamenti militari ma, purtroppo, mi pare che cominci nel Cinquecento la registrazione. Comunque, doveva essere un ufficiale o assimilabile, in quanto in molti atti è detto nobilis et strenuus vir). Lì, sposa la figlia di un membro della piccola nobiltà locale, tale madonna Marchisia de Lanzonibus, figlia di messer Bono de Lanzonibus (una famiglia assai numerosa di persone che hanno sempre dato consoli e deputati al Comune e sacerdoti alla locale Chiesa Arcipretale di S. Giorgio Martire. Pare che nel corso del Quattrocento la famiglia abbia mutato il carattere da dinastico a quello di consorteria, in quanto assorbì nell'uso del cognome alcuni rami decaduti di nobili anche di origine feudale in auge qualche secolo prima, per esempio i de Gualdo, imparentatisi a loro volta anche con i nobili napoletani de Arcamone, e i de Suvinate/de Sovinatis, che sono la mia famiglia, un membro della quale, tale Girardo, sposò agli inizi del Quattrocento una madonna Francesca de Lanzonibus). Nelle generazioni successive, il cognome Bonanni viene perduto a favore di de Camerino / de Camerinis. Nel Settecento, la famiglia risulta del tutto borghese (un membro è un proprietario di osteria), senza più aria dell'avita nobiltà.
Nessuno
 
Messaggi: 260
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: ..Ricerca andata a buon fine..

Messaggioda CarlaDieffe » lunedì 4 febbraio 2019, 19:01

Nessuno ha scritto:Se vuole, le posso dare io alcune informazioni: ...

Grazie mille !!! [cheers.gif]
CarlaDieffe
 
Messaggi: 32
Iscritto il: domenica 2 dicembre 2018, 23:20

Re: Blasone sconosciuto

Messaggioda Nessuno » mercoledì 6 febbraio 2019, 16:47

Per correttezza, Le aggiungo anche questa informazione:

Pietro Picenino de Bonannis risulta figlio del fu Marco. A Casalbuttano ha un figlio dalla moglie Marchisia de Lanzonibus di nome Franceschino. In alcuni documenti Pietro Picenino è detto de Bonannis de Camerino, altre volte de Bonannis de Florencia. Trattasi sempre della medesima persona, in quanto risulta sempre familiaris ducis Mediolani.
Nessuno
 
Messaggi: 260
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: Blasone sconosciuto

Messaggioda CarlaDieffe » venerdì 8 febbraio 2019, 22:39

Nessuno ha scritto:Per correttezza, Le aggiungo anche questa informazione:

Pietro Picenino de Bonannis risulta figlio del fu Marco. A Casalbuttano ha un figlio dalla moglie Marchisia de Lanzonibus di nome Franceschino. In alcuni documenti Pietro Picenino è detto de Bonannis de Camerino, altre volte de Bonannis de Florencia. Trattasi sempre della medesima persona, in quanto risulta sempre familiaris ducis Mediolani.
Gentilissimo come sempre...vorrei inviarle la foto della cappella gentilizia ( purtroppo in avanzato degrado ..) dei Conti Bonanni , se le può interessare mi contatti.. Grazie ancora. [cheers.gif]
CarlaDieffe
 
Messaggi: 32
Iscritto il: domenica 2 dicembre 2018, 23:20

Precedente

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti