Animale da identificare in stemma

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Animale da identificare in stemma

Messaggioda kyros » mercoledì 24 ottobre 2018, 16:28

Salve a tutti,
mi rivolgo a Voi illustrissimi per identificare l'animale (non l'aquila) presente nello stemma degli Urselli che si trova nei manoscritti del fondo Vittorio Emanuele presso la Biblioteca Nazionale di Roma.
Come si blasonerebbe?
Ringrazio anticipatamente tutti coloro che interverranno.

Deferenti ossequi.
Allegati
urselli.png
urselli.png (309.66 KiB) Osservato 266 volte
Con i sensi della mia più alta stima

Ciro dr.Urselli
Avatar utente
kyros
 
Messaggi: 40
Iscritto il: domenica 10 luglio 2005, 19:24
Località: Grottaglie (Ta)

Re: Animale da identificare in stemma

Messaggioda Cav.OSSML » mercoledì 24 ottobre 2018, 16:35

Considerando il cognome della famiglia dovrebbe trattarsi di un orso, anche se disegnato in maniera tale da assomigliare più ad una talpa.
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 390
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Animale da identificare in stemma

Messaggioda Tilius » mercoledì 24 ottobre 2018, 16:54

Come già detto, é un orso (il nome della famiglia non lascia adito a dubbi).
D'argento all'orso di nero (o al naturale, ma io propendo per il nero), passante sulla campagna al naturale.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12349
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Animale da identificare in stemma

Messaggioda MMT » venerdì 26 ottobre 2018, 10:29

Trinciato da una banda d'azzurro: nel 1 d'oro all'aquila, col volo spiegato, di nero; nel 2° d'argento all'orso passante sulla campagna, il tutto al naturale.
MMT
 
Messaggi: 4651
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Re: Animale da identificare in stemma

Messaggioda Antonio Pompili » martedì 6 novembre 2018, 23:58

In effetti come orso è davvero bruttino… Migliore sorte è toccata alle fattezze dell'aquila.

Come blasone, riprenderei quello del caro Michele, ma proporrei delle piccole modifiche:

Trinciato da una banda d'azzurro: nel 1° d'oro, all'aquila di nero, rostrata e membrata del campo, posata sulla pezza, col volo spiegato; nel 2° d'argento, all'orso passante, al naturale, sulla campagna verdeggiante.
ImmagineQUI FACIT VERITATEM VENIT AD LUCEM (Gv 3,21a)
TU SCIS QUIA AMO TE (Gv 21,17b)
Avatar utente
Antonio Pompili
Amministratore
 
Messaggi: 3501
Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2007, 17:23
Località: Roma


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: rastan e 7 ospiti