Civetta o gufo?

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Civetta o gufo?

Messaggioda contegufo » lunedì 4 giugno 2018, 19:05

Curoli- Faenza
Albero di pino al naturale su terrazzo di verde su azzurro - civetta (uccello) sulla cima dell'albero testa in maestà di nero su azzurro.

Immagine.

L'uccello in questione nella blasonatura viene indicato come civetta.
Domanda; perchè civetta invece di gufo piuttosto che altro simpatico membro della famiglia degli Strigidi?

Immagine

Saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2370
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Civetta o gufo?

Messaggioda Romegas » lunedì 4 giugno 2018, 20:54

La civetta ha una valenza simbolica derivante dalla mitologia.
Secondo alcuni significa il silenzio e la vittoria. In genere pero' viene rappresentata di profilo con la testa in maesta', ovvero frontale.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4415
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Civetta o gufo?

Messaggioda Cawdor » martedì 5 giugno 2018, 3:22

gufo = figura della prudenza, della veglia e dell’attenzione. (saggezza, Portafortuna)
civetta = prudenza, di silenzio e di vittoria.
barbagianni = Uomo sciocco, balordo, oppure indolente, brontolone, poco amante della compagnia
allocco = Persona sciocca, stupida, balorda, goffa

nel passato usati per la caccia
la loro funzione era di tenerli in un circolo di alberi o siepi
con una corda li si svegliava ed essi spaventavano gli uccellini che scappavano nascondendosi
ma s'intrapolavano con reti, trappole resinose e cappi

viewtopic.php?f=1&t=12207
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 709
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Civetta o gufo?

Messaggioda Antonio Pompili » martedì 5 giugno 2018, 12:09

C'è da dire che proprio per la loro somiglianza in natura questi uccelli rapaci non sono sempre facilmente distinguibili nelle armi, se non si è a conoscenza di un blasone sicuro da precise fonti.
Il barbagianni è rarissimo in araldica. L'allocco si ritrova per lo più in armi parlanti, ove rimanda spesso a sinonimi dialettali. Più diffusi il gufo e la civetta, questa seconda in genere di dimensioni minori.
Ma resta la difficoltà nel classificare questi uccelli se non si dispone di descrizione verbale dello stemma osservato.
ImmagineQUI FACIT VERITATEM VENIT AD LUCEM (Gv 3,21a)
TU SCIS QUIA AMO TE (Gv 21,17b)
Avatar utente
Antonio Pompili
Amministratore
 
Messaggi: 3489
Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2007, 17:23
Località: Roma

Re: Civetta o gufo?

Messaggioda contegufo » martedì 5 giugno 2018, 18:15

Infatti, perchè nello stemma in questione la risoluzione grafica dell'uccello pare più assomigliare ad un gufo (orecchie dritte) piuttosto che ad una civetta che ha la testa tondeggiante.

saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2370
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Civetta o gufo?

Messaggioda Romegas » martedì 5 giugno 2018, 21:03

Secondo il Blasonario Calzi di Faenza la civetta o gufo non esiste, ed al suo posto figura una colomba ad ali spiegate.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4415
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Civetta o gufo?

Messaggioda contegufo » martedì 5 giugno 2018, 21:40

La mia fonte è lo Spreti.
Spreti Suppl. 1°, pag. 404.
Estratta da Leoenemarinato.it

Resta il fatto che graficamente è più immediato e riconoscibile il gufo piuttosto che un'altro membro della famiglia a meno che una datata blasonata non decida per un animale preciso.
Anni fa quando ancora nelle vicinanze di casa si trebbiava il grano con quei macchinari a cinghia che si vedono oggi nelle rievocazioni, era in estate, una civetta ebbe l'ardire di entrare in camera brevemente per poi stare appollaiata sul davanzale; mai più successo!
A quel tempi di notte si vedevano le stelle e pure via lattea......

Saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2370
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Civetta o gufo?

Messaggioda Romegas » martedì 5 giugno 2018, 21:48

Infatti come ho scritto quella posizione del volatile in araldica e' piu tipica del gufo che non della civetta.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4415
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Civetta o gufo?

Messaggioda Cawdor » mercoledì 6 giugno 2018, 22:26

Antonio Pompili ha scritto:C'è da dire che proprio per la loro somiglianza in natura questi uccelli rapaci non sono sempre facilmente distinguibili nelle armi, se non si è a conoscenza di un blasone sicuro da precise fonti.
[...]
Ma resta la difficoltà nel classificare questi uccelli se non si dispone di descrizione verbale dello stemma osservato.


stessa cosa per gli "uccelli di nero" a volte cosi' descritti
oltre alla cornacchia/corvo, gazza ladra, taccola/zurla/gracchia ecc....

Romegas ha scritto:Infatti come ho scritto quella posizione del volatile in araldica e' piu tipica del gufo che non della civetta.

in natura sia fermi che con ali aperte (bagno di sole) tutti i rapaci diurni e notturni fan le stesse identiche cose , oltre alla Forma e dimensione si differenziano nella caccia, p.s. all'epoca di Federico II i sacrofagi (avvoltoio, condor, grifone ecc....) non facevano parte della fam. dei rapaci
altre curiosità
Moschetto = maschio dello sparviere
Falcone = falco Femmina ..... perchè la femmina è più grande di 1/3 del maschio
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 709
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Civetta o gufo?

Messaggioda contegufo » sabato 9 giugno 2018, 19:03

Salve

Trovato altro membro della famiglia:

Immagine

Allocco (uccello simile al gufo) al naturale posto in maestà su 3 monti di verde uscenti dalla punta sormontato da - 3 stelle (5raggi) di argento poste 1,2 tutto su azzurro

Pinali-Sondrio-Lombardia-Spreti 5°
pag. 369

Saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2370
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti