Stemma su di un piatto

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Re: Stemma su di un piatto

Messaggioda Tilius » mercoledì 23 maggio 2018, 15:17

C'é qualche marca sul retro del piatto?
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12341
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Stemma su di un piatto

Messaggioda Alex19666 » mercoledì 23 maggio 2018, 20:16

Nessuna.
Grazie, Alessandro
Alex19666
 
Messaggi: 8
Iscritto il: sabato 19 maggio 2018, 16:02

Re: Stemma su di un piatto

Messaggioda Antonio Pompili » giovedì 24 maggio 2018, 11:03

A parte la realizzazione del manufatto (che collocherei in pieno Ottocento), mi sembra che lo stesso stemma nella sua composizione sia relativamente recente.
Me lo fanno pensare soprattutto i due campi. Sia quello del 1° che quello del 2° sembrerebbero non d'azzurro (come farebbe intendere una stesura uniforme dello smalto), ma di cielo. E in particolare il 2° sembrerebbe (considerati i toni aranciati verso la punta dello scudo) di cielo setorino.
Quasi certamente escluderei una famiglia di antica nobiltà feudale. Ma più di questo non saprei dire.
ImmagineQUI FACIT VERITATEM VENIT AD LUCEM (Gv 3,21a)
TU SCIS QUIA AMO TE (Gv 21,17b)
Avatar utente
Antonio Pompili
Amministratore
 
Messaggi: 3501
Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2007, 17:23
Località: Roma

Re: Stemma su di un piatto

Messaggioda contegufo » giovedì 24 maggio 2018, 13:12

Salve

Torno sulla corona che al di là del periodo storico presenta delle anomalie ed aggiunte davvero strane, ovvero;
1) Sembrerebbe quella di M.se però mancano i gruppi di perle disposte a tre.
2) Sembrerebbe quella di Patrizio con due perle pitturate di blu (!?) a sovrastare due elementi appuntiti in apparente oro.

Per me un accrocchio che denota una impostazione del tutto immaginaria.

Bisogna anche dire fra parentesi che il forno per la cottura delle ceramiche non è quello per la torta di mele!
E' una attrezzatura per professionisti che richiede una sua giustificazioni produttiva.

Credo sia roba trovata, illo tempore, dal rigattiere e ammaliati dallo stemma si sono praticati un paio di fori per appenderla e dare l'impressione.......

Saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2414
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Stemma su di un piatto

Messaggioda RFVS » giovedì 24 maggio 2018, 15:59

contegufo ha scritto:Salve

Torno sulla corona che al di là del periodo storico presenta delle anomalie ed aggiunte davvero strane, ovvero;
1) Sembrerebbe quella di M.se però mancano i gruppi di perle disposte a tre.
2) Sembrerebbe quella di Patrizio con due perle pitturate di blu (!?) a sovrastare due elementi appuntiti in apparente oro.

Per me un accrocchio che denota una impostazione del tutto immaginaria.

Bisogna anche dire fra parentesi che il forno per la cottura delle ceramiche non è quello per la torta di mele!
E' una attrezzatura per professionisti che richiede una sua giustificazioni produttiva.

Credo sia roba trovata, illo tempore, dal rigattiere e ammaliati dallo stemma si sono praticati un paio di fori per appenderla e dare l'impressione.......

Saluti


Repetita Iuvant.

Se il piatto è pre-unitario la foggia della corona è irrilevante. Non erano codificate ed ugnuno le faceva come voleva. A casaccio, perlopiù. Per non parlare degli elmi, davvero rari.
Se il piatto è post-unitario potrebbe anche essere una corona di pura fantasia, come lo stesso stemma.
Riccardo Francalancia Vivanti Siebzehner
Associazione Culturale Terra di Viareggio - http://www.terradiviareggio.it
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1787
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: Stemma su di un piatto

Messaggioda Tilius » giovedì 24 maggio 2018, 16:47

A me sembra che gli elementi dello stemma siano molto precisi e molto ordinati, e questo mi sembra indice di uno stemma vero.
A casa una trentina e passa di ceramiche araldiche le ho, e gli stemmi di fantasia hanno sempre caratteristiche di banalità (il solito leone piuttosto che i soliti gigli piuttosto le solite bande - anche quelle stranamente vanno molto) piuttosto che di caos interno (elementi araldici confezionati malamente a comporre quadretti simil-astratti) che sono entrambe NON presenti in questo stemma.
Secondo me una indagine negli stemmari italiani (a partire dal Crollalanza) potrebbe valere la pena di farla.
I buchi malamente trapanati sono una manipolazione fatta a posteriori: il piatto nasce come piatto d'uso (vista anche la collocazione dello stemma sul bordo), non da parata, e questo é ulteriore motivo per credere che lo stemma possa ragionevolmente essere vero.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12341
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Stemma su di un piatto

Messaggioda enza » giovedì 24 maggio 2018, 20:13

Ho visto uno stemma simile in un giardino privato qui in Umbria, ricordo bene solo le due torri, era riferito a due fratelli (gemelli?) Rossi Giovan Battista e Tommaso, che ebbero in enfiteusi da papa Pio VI nel 1781 le Badie di Sant' Ippolito e Cassiano e quella di Santa Maria e Sant'Egidio di Badia Petroia, diocesi di Città di Castello, purtoppo per il momento non ho occasione di andare a guardare da vicino e fotografare. Enza
enza
 
Messaggi: 76
Iscritto il: venerdì 3 ottobre 2008, 7:53

Re: Stemma su di un piatto

Messaggioda Alex19666 » venerdì 25 maggio 2018, 9:31

Salve ecco il piatto
Allegati
IMG-72941.jpg
Alex19666
 
Messaggi: 8
Iscritto il: sabato 19 maggio 2018, 16:02

Re: Stemma su di un piatto

Messaggioda Alex19666 » venerdì 25 maggio 2018, 9:33

questo il retro.
Grazie di cuore!
Alessandro
Allegati
IMG-72931.jpg
Alex19666
 
Messaggi: 8
Iscritto il: sabato 19 maggio 2018, 16:02

Re: Stemma su di un piatto

Messaggioda contegufo » venerdì 25 maggio 2018, 10:01

La mancanza di un punzone e/o dicitura appare cosa strana.

saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2414
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Precedente

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti