Blasone o immagine

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Blasone o immagine

Messaggioda Nunkij » lunedì 16 aprile 2018, 23:44

Salve a tutti,
sono nuovo del forum e avrei bisogno di un parere da parte di persone un po' esperte.
Mi sono avvicinato all'araldica vari anni fa, anche se non sono stato sempre continuativo nell'impegno non ne sono digiuno.
Ultimamente ho preso dimestichezza con la grafica vettoriale e volevo iniziare a disegnare un po' di stemmi. Per fare pratica mi sono dedicato all'araldica civica (italiana, svizzera e francese). Il mio lavoro, oltre a essere un hobby rilassante, vuole essere anche una specie di ricerca filologica quindi invece di copiare meramente gli stemmi reperiti on line mi sono interessato allo studio dei blasoni.
Ho trovato spesso, anche in blasoni ufficiali, varie discrepanze. Come vi comportereste in questo caso? Cosa fa "più fede"?
Sono pratiche comuni disegnare (per esempio) tutte le zampe di smalto diverso in un'aquila definita solo armata (e non anche membrata?) oppure il segno dei mattoni di nero su un castello che nel blasone non è definito murato?
Il problema è che magari non si conosce l'autore della versione on line dello stemma (che ha semplicemente trascurato certi dettagli perché non avvezzo a queste consuetudini) ma ho riscontrato alcune di queste discrepanze anche in stemmi riprodotti su gonfaloni ufficiali (anche se, in questo caso mi potreste obiettare che l'artista "fisico" può essere ugualmente stato impreciso).
Un'ultima cosa che mi ha confuso le idee ancora di più è stato leggere alcune discussioni sul forum in cui veniva detto che "il blasone è questo o poteva essere modificato in base alla versione disegnata". Mi aiutate a capire come esaminare i vari stemmi?
Grazie a chi mi risponderà.
Nunkij
 
Messaggi: 5
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47

Re: Blasone o immagine

Messaggioda mcs » mercoledì 18 aprile 2018, 12:58

Gentile Nunkij,

la sua è una questione molto interessante e che mi sono spesso posta anch'io e darle una risposta che risulti valida per ogni discrepanza, non credo proprio che sia possibile...
In ogni caso caso, parlando di Araldica Civica, la cosa è più semplice: per ogni Comune, Città, Provincia, Ente, ecc. esistono documenti dello Stato Italiano che ne certificano Blasone ed Emblema e solo quanto è ivi contenuto, è ufficiale.
Ogni Comune, Città, Provincia, Ente, ecc. conserva i documenti originali (Regie Patenti o D.P.R.) ed ogni volta che qualcuno ne ridisegna lo stemma, non vuol dire che ne sia una "copia fedele"... per averne la certezza, ci si può informare presso l'Ente in oggetto oppure ognuno può consultare questi documenti presso l'Archivio Centrale dello Stato di Roma, ad oggi anche facendone richiesta tramite e-mail.
Mi auguro di essere stata chiara, ma se così non fosse, provi a porre il quesito attraverso un esempio pratico.
MARIA CRISTINA SINTONI
"Un vaso rotto crudo si può riformare, ma il cotto no"
Leonardo da Vinci
Avatar utente
mcs
Moderatore Forum Araldica
 
Messaggi: 1767
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2003, 19:45
Località: Romagna

Re: Blasone o immagine

Messaggioda Nunkij » mercoledì 18 aprile 2018, 16:05

La ringrazio della gentilezza e della meticolosità della risposta.
Come immaginavo il punto di riferimento è il blasone ed eventuali prove grafiche devono sempre sottostare a lui.
Il problema è vedere immagini ufficiali e dover pensare "Forse l'artista non era così ferrato in araldica oppure magari aveva poco tempo e ha realizzato un dettaglio con meno precisione". Finora mi è sempre sembrato un discorso un po' arrogante, d'altronde io sono un semplice appassionato e magari gli autori di stemmi e gonfaloni sono artisti spesso importanti almeno a livello locale.
Un'ultima domanda, come ci si pone nei confronti di un blasone ufficiale incompleto?
Ho visto più di una volta la dicitura DI "SMALTO" ALL'AQUILA xxx, yyy senza specificare altro. Se la posizione "di default" può essere dedotta, come ci si comporta per lo smalto? In tal caso io mi baserei sulle prove iconografiche (dando, l'ovvia precedenza a stemmi antichi e realizzati fisicamente rispetto che a mere prove informatiche) ma una vocina dentro di me mi fa pensare che questo approccio sia solo parzialmente corretto.
Gli utenti del forum come la pensano?
Nunkij
 
Messaggi: 5
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47

Re: Blasone o immagine

Messaggioda mcs » mercoledì 18 aprile 2018, 17:03

Gentile Nunkij,

Nunkij ha scritto:Come immaginavo il punto di riferimento è il blasone ed eventuali prove grafiche devono sempre sottostare a lui.


attenzione, non è questo che ho scritto!
Nei documenti di concessione degli Emblemi degli Enti di cui sopra, vi è sia il blasone che la miniatura (non "eventuali"... entrambe!), timbrati, firmati e registrati: quindi, diventa un esercizio inutile quello di pensare che l'artista non fosse ferrato o altro. Quelli sono stati concessi e quelli vanno ritenuti ufficiali, sia il blasone che la miniatura.
Ogni altra riproduzione, ridisegnatura, interpretazione, ecc. sono frutto della mano di chiunque voglia cimentarsi e se viene riprodotto qualcosa di impreciso, aggiunto o tolto un dettaglio, allora si, che potremo parlare di inesattezze...
Se vuole, ci posti l'immagine di uno stemma che le crea confusione e ne parliamo a fondo.
MARIA CRISTINA SINTONI
"Un vaso rotto crudo si può riformare, ma il cotto no"
Leonardo da Vinci
Avatar utente
mcs
Moderatore Forum Araldica
 
Messaggi: 1767
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2003, 19:45
Località: Romagna

Re: Blasone o immagine

Messaggioda Nunkij » mercoledì 18 aprile 2018, 19:08

Ora è più chiaro! In effetti io mi riferivo a riproduzioni reperibili on line e quindi non considerate ufficiali. Dovrò fare una ricerca per vedere le immagini ufficiali.
Il riferimento alle imprecisioni era collegato al gonfalone comunale di un paese in provincia di Lecce che aveva un castello con le finestre poste nel luogo sbagliato rispetto al blasone. Non ho la foto ma conto di farla non appena torno da quelle parti in Puglia.
Per quanto riguarda altre riproduzioni grafiche le posso postare ma sono sempre immagini reperite on line quindi non so quanto valore possano avere nella discussione.
Nunkij
 
Messaggi: 5
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47

Re: Blasone o immagine

Messaggioda mcs » giovedì 19 aprile 2018, 1:04

Gentile Nunkij,

come per ogni altra cosa che si trova in internet, anche per blasoni, stemmi, gonfaloni, ecc. occorre fare attenzione e verificare alla fonte le informazioni.
Inoltre, sempre più raramente un Ente, specialmente se "piccolo", può permettersi di sostenere gli elevati costi di un ricamo fatto a mano (abitualmente servono almeno due gonfaloni di 100x200 cm, uno da tenere sempre in sede ed uno per le manifestazioni in esterno) e la resa del ricamo realizzato a macchina, non sempre è la medesima di quanto dipinto nella miniatura decretata; in questo secondo caso, è più facile riscontrare le discrepanze del tipo da lei rilevato.
Gli esempi pratici, sono sempre un ottimo strumento per apprendere e confrontarci: ne conosco diversi anch'io, ma preferirei che fosse lei a postare le immagini, così tutti insieme dal forum possiamo cercare di sciogliere fino in fondo i suoi dubbi ed imparare cose nuove... proviamo?
MARIA CRISTINA SINTONI
"Un vaso rotto crudo si può riformare, ma il cotto no"
Leonardo da Vinci
Avatar utente
mcs
Moderatore Forum Araldica
 
Messaggi: 1767
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2003, 19:45
Località: Romagna

Re: Blasone o immagine

Messaggioda Nunkij » giovedì 19 aprile 2018, 11:08

Certamente, Lei è gentilissima! Non ero reticente ma solo un po' impegnato in questi giorni. Posto un esempio molto semplice che mi ha confuso un po' le idee: lo stemma comunale de L'Aquila.

Il blasone secondo AraldicaCivica.it è il seguente;
"D’argento all’aquila dal volo abbassato di nero, coronata, rostrata, linguata e armata d’oro, accostata alla scritta PHS in capo e IMMOTA MANET ai fianchi".

Questo è, invece, lo stemma linkato direttamente dal sito del comune;

Immagine

Per quanto ne so io non essendoci nel blasone la dicitura "membrata" le zampe dovrebbero essere nere e solo le unghie d'oro (dato che dice "armata"). Sto ragionando in modo corretto?

Lo stemma quindi dovrebbe essere questo qui (l'ho disegnato io):


Immagine


[offtopic]
C'è un modo per allegare le immagini senza doverle mettere on line? Caricandole, quindi, direttamente sul sito?
[/offtopic]

Per quanto riguarda il secondo quesito di un paio di post fa, ho trovato una versione corretta del blasone quindi era semplicemente la descrizione riportata in modo incompleto a confondermi le idee!
Nunkij
 
Messaggi: 5
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47

Re: Blasone o immagine

Messaggioda Tilius » giovedì 19 aprile 2018, 11:55

Se proprio ci si vuole rifare, accettandone la supremazia, al divin verbo del blasone,
temo che PHS debba andare SOPRA alla corona.
Cordialità.

[offtopic]
C'è un modo per allegare le immagini senza doverle mettere on line? Caricandole, quindi, direttamente sul sito?
[/offtopic]

Quando inserisce un messaggio, l'opzione "Invia allegato" che vede in basso serve esattamente a questo.
Ancora cordialità.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 11977
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Blasone o immagine

Messaggioda Nunkij » giovedì 19 aprile 2018, 13:16

Grazie mille, ho trovato il link.
In realtà io volevo proprio capire quanto la rappresentazione grafica si possa discostare (per usanza o altri motivi) dal blasone oppure se è appunto un "divin verbo". La mia esperienza è comunque limitata per questo ringrazio le comunità di esperti come la vostra.

Effettivamente rileggendolo andrebbe messa sopra.
Nunkij
 
Messaggi: 5
Iscritto il: domenica 15 aprile 2018, 13:47

Re: Blasone o immagine

Messaggioda mcs » giovedì 19 aprile 2018, 16:18

Nunkij ha scritto:In realtà io volevo proprio capire quanto la rappresentazione grafica si possa discostare (per usanza o altri motivi) dal blasone oppure se è appunto un "divin verbo". La mia esperienza è comunque limitata per questo ringrazio le comunità di esperti come la vostra.


Parlando di Emblemi Ufficiali, la rappresentazione grafica potrebbe anche discostarsi dal blasone qualora il Regio Decreto o il D.P.R. contenessero blasone e miniatura che si discostano l'uno dall'altra: quelli (e solo quelli) sono comunque gli Emblemi Ufficiali... il "divin verbo"! Volendo conformarli, si potrebbe andare ad intervenire sul blasone, avviando le pratiche per un nuovo D.P.R. (intervenire sulla miniatura sarebbe "sconsigliato", in quanto è comprensibilmente più nota e usata l'immagine dell'Ente e non il blasone).
Senza estrapolare da internet ciò che andrebbe in ogni caso verificato, c'è qualcuno che dispone del testo Ufficiale del Blasone di L'Aquila e la/le relativa/e miniatura/e presenti nel Decreto di concessione?

Lasciando da parte le questioni Ufficiali, possiamo capire come blasonare al meglio una miniatura o come rappresentare al meglio un blasone...
MARIA CRISTINA SINTONI
"Un vaso rotto crudo si può riformare, ma il cotto no"
Leonardo da Vinci
Avatar utente
mcs
Moderatore Forum Araldica
 
Messaggi: 1767
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2003, 19:45
Località: Romagna


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron