Stemma lapideo del Villino Terra Nova

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Stemma lapideo del Villino Terra Nova

Messaggioda Sagittario » mercoledì 21 marzo 2018, 14:56

Buonasera a tutti i forumisti, chiedo aiuto per l’identificazione della famiglia titolare di questo stemma lapideo posto all’interno di una antica residenza di Giampilieri Marina (ME) conosciuta con il nome di “Villino Terra Nuova” e del quale non sono più note le origini. Nemmeno gli studi condotti e pubblicati da M.Kiene, M.D’Angelo e M.Lo Curzio, ne hanno consentito l’individuazione. Sarebbe bello se questo consesso riuscisse nell’opera…
Ad ogni buon fine, allego pure le notizie comparse nel predetto studio.

Immagine
Immagine
Socio Ordinario A.I.O.C.
Avatar utente
Sagittario
 
Messaggi: 467
Iscritto il: mercoledì 13 gennaio 2010, 15:19

Re: Stemma lapideo del Villino Terra Nova

Messaggioda Tilius » mercoledì 21 marzo 2018, 15:05

Posso rilevare come gran parte delle peculiarità evidenziate nel testo (il castrato, il presunto rivoltato disonorevole, l'aquila bifamiliare, i lucchetti che probabilmente non sono tali) siano il frutto precipuo per non dire esclusivo della fervida fantasia dell'estensore del testo?
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12220
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Stemma lapideo del Villino Terra Nova

Messaggioda Franz Joseph von Trotta » mercoledì 21 marzo 2018, 16:22

Puoi, puoi; anche la "lettura interpretativa" (sic!) non è male.
FJ
«Ich bin das Wilde, Dumpfe, das man schlug,
Das man erschlagen, weil es fremd und stumm…»
G. Kolmar
Avatar utente
Franz Joseph von Trotta
 
Messaggi: 1664
Iscritto il: martedì 2 dicembre 2003, 13:57

Re: Stemma lapideo del Villino Terra Nova

Messaggioda Gennaro » venerdì 23 marzo 2018, 15:16

Concordo con Tilius, mere fantasie, inoltre per i 3 lucchetti io avrei detto fossero 3 secchi.
Avatar utente
Gennaro
 
Messaggi: 233
Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2012, 16:09
Località: Caserta

Re: Stemma lapideo del Villino Terra Nova

Messaggioda newcastle » domenica 25 marzo 2018, 21:12

È se i tre lucchetti fossero tre pignatte? I Pignatelli erano, tra l’altro, duchi di Terranova......
Cordiali Saluti
newcastle
 
Messaggi: 87
Iscritto il: mercoledì 17 ottobre 2012, 19:04

Re: Stemma lapideo del Villino Terra Nova

Messaggioda Romegas » domenica 25 marzo 2018, 21:37

Troppo diversi per essere pignatte.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4431
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Stemma lapideo del Villino Terra Nova

Messaggioda Tilius » lunedì 26 marzo 2018, 7:59

newcastle ha scritto:È se i tre lucchetti fossero tre pignatte?

Personalmente sono più possibilista...stante la feroce stilizzazione dell'insieme, tutto é possibile.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12220
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Stemma lapideo del Villino Terra Nova

Messaggioda Sagittario » lunedì 26 marzo 2018, 16:37

in effetti, leggo in rete che un ramo della nobile famiglia napoletana Pignatelli ha portato la sua sede in Sicilia (a Catania), quindi nulla di più verosimile che costruirsi una residenza estiva in una località marina come quella di Giampilieri, distante solo 80 km....

Il fatto è che gli stemmi adottati dai Pignatelli (per quanto si possa vedere nel web) risultano alquanto differenti...
Socio Ordinario A.I.O.C.
Avatar utente
Sagittario
 
Messaggi: 467
Iscritto il: mercoledì 13 gennaio 2010, 15:19


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti