Stemma su una reliqua

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Re: Stemma su una reliqua

Messaggioda Nessuno » martedì 26 settembre 2017, 18:42

Tilius ha scritto:
Nessuno ha scritto:e, con loro qualsiasi provenienza italiana dello stemma,

Magari ha ragione, ma io di elementi per sostenere siffatta categorica affermazione, sin'ora, non ne vedo.


Mah... la foggia dello scudo è strana: parrebbe svizzera.
Nessuno
 
Messaggi: 261
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: Stemma su una reliqua

Messaggioda anthony » venerdì 29 settembre 2017, 12:31

Swizzera? dove posso vedere un elenco di vescovi svizzeri?
anthony
 
Messaggi: 14
Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 22:34

Re: Stemma su una reliqua

Messaggioda Tilius » venerdì 29 settembre 2017, 14:06

Personalmente cercherei fra i prefetti (e altri prelati afferenti) della Congregazione per le indulgenze e le sacre reliquie (e le congregazioni aventi competenza in materia di reliquie a quella succedutesi e nel corso del XX secolo).
Molte reliquie venivano autenticate direttamente a Roma.
Oltre al sigillo sulla reliquia era comunque sempre previsto un documento allegato. Peccato non sia pervenuto.

PS: in questo caso parliamo nientemeno che Lignum Crucis in abbinamento vieppiù con Velum B.V.M. ? Mah... [hmm.gif]
...
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12596
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Stemma su una reliqua

Messaggioda saramacci » lunedì 24 settembre 2018, 23:03

dovrebbe essere di ludovico forni perchè lho visto su una cartula e su un altro sigillo :) controlla
saramacci
 
Messaggi: 60
Iscritto il: venerdì 19 aprile 2013, 11:58

Re: Stemma su una reliqua

Messaggioda anthony » mercoledì 1 maggio 2019, 14:17

Possono essere Minucci, Ferdinando (1752-1856), arcivescovo?
anthony
 
Messaggi: 14
Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 22:34

Re: Stemma su una reliqua

Messaggioda Romegas » mercoledì 1 maggio 2019, 15:40

Da cosa lo desume?
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4713
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Stemma su una reliqua

Messaggioda Romegas » mercoledì 1 maggio 2019, 15:50

I Minucci di Volterra, dai quali proveniva il monsignore poi arcivescovo di Firenze, avevano come stemma un campo di rosso, con una fascia e tre stelle; ora lo stemma riportato sul sigillo mostra un campo di azzurro e una sbarra con tre stelle. Poi le insegne non sono arcivescovili, ma vescovili.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4713
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Precedente

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti