Pagina 2 di 2

Re: Ordine del cingolo militare reale di Napoli

MessaggioInviato: domenica 17 settembre 2017, 14:10
da Giosuè Tacconi
Romegas ha scritto:Dei Castelli parla anche l'Amayden nel suo libro sulle famiglie romane, in quanto un ramo si trasferì nell'Urbe. Questi Castelli avevano, nello stemma, un giglio d'argento posto sopra il castello e si imparentarono con i Mandosi.


Comunque il ramo romano non è il ramo ternano, anche se erano in stretto contatto e erano della stessa stirpe. Il motto è uguale tuttavia. Ma i colori completamente diversi. I colori azzurro o blu e il giglio, mi sanno di qualche ramo più vicino al papa e di fede guelfa...
Senti scusa, ma hai qualche immagine di riferimento dell'ordine del cingolo militare???

Re: Ordine del cingolo militare reale di Napoli

MessaggioInviato: domenica 17 settembre 2017, 14:13
da Giosuè Tacconi
Romegas ha scritto:Dei Castelli parla anche l'Amayden nel suo libro sulle famiglie romane, in quanto un ramo si trasferì nell'Urbe. Questi Castelli avevano, nello stemma, un giglio d'argento posto sopra il castello e si imparentarono con i Mandosi.


E allora, benchè parenti e probabilmente anche stretti, hanno nello stemma umbro colori differenti(rosso e argento e niente giglio) mentre nel ramo romano (azzurro o blu e giglio d'oro, probabilemente di orientamento più filo guelfo e papalino, rispetto ai parenti ghibellini dell'Umbria)...

Senti ma hai qualche immagine di riferimento per il cingolo militare?

Re: Ordine del cingolo militare reale di Napoli

MessaggioInviato: domenica 17 settembre 2017, 16:27
da Romegas
Il diverso colore del campo dello scudo può non voler dire nulla. Forse è stato modificato per distinguersi dal ramo ternano. L' Amayden dice che provenivano da Terni. No, non ho una immagine di questo cingolo.

Re: Ordine del cingolo militare reale di Napoli

MessaggioInviato: domenica 17 settembre 2017, 17:24
da Giosuè Tacconi
Romegas ha scritto:Il diverso colore del campo dello scudo può non voler dire nulla. Forse è stato modificato per distinguersi dal ramo ternano. L' Amayden dice che provenivano da Terni. No, non ho una immagine di questo cingolo.


Romegas, grazie della tua disponibilità, grazie di tutto. [cheers.gif]

Per il momento ancora una magrassima consolazione dal team I NOSTRI AVI :(

Re: Ordine del cingolo militare reale di Napoli

MessaggioInviato: lunedì 18 settembre 2017, 12:51
da Giosuè Tacconi
Salve ragazzi ecco qui le foto degli stemmi bipartiti delle mogli dei componenti della famiglia Castelli di Terni, penso che partano dal 1200...(gli affreschi sono di un morbido e semplice stile cinquecentesco tipicamente umbro)
* Per gentile concessione del primo cittadino di Polino: Remigio Venanzi.

Re: Ordine del cingolo militare reale di Napoli

MessaggioInviato: lunedì 18 settembre 2017, 13:00
da Giosuè Tacconi
Ah, scusate mi sono dimenticato...
questi pregievoli affreschi si trovano nel palazzo Castelli di Polino. [knight.gif]

Re: Ordine del cingolo militare reale di Napoli

MessaggioInviato: lunedì 18 settembre 2017, 17:16
da Giosuè Tacconi
*Ah, dimenticavo un punto fondamentale in merito a questi affreschi... sono di un secolo precedenti allo Zazzera, quindi sono fonti storiche importanti per una seria ricerca sulla corretta araldica del casato Castelli di Terni...

Re: Ordine del cingolo militare reale di Napoli

MessaggioInviato: lunedì 18 settembre 2017, 22:02
da Romegas
Una cosa è certa, ovvero che sicuramente ebbero il permesso di porre nel proprio stemma familiare quello degli Angiò.